post

Prima Squadra 23^Campionato

« IL GALLO CANTA(SUL)LUPO »

Continua il filotto positivo del Parabiago che si sbarazza della Virtus Cantalupo e si porta al terzo posto in classifica alle spalle del Canegrate.

I granata si presentano subito compatti e determinati per aggiudicarsi i tre punti e schiacciano l’avversario nella propria metà campo con Fumo ed Ebali che si inseriscono ripetutamente con le sponde delle due punte Sacchi e Aloe, oggi schierati in tandem da mister Crippa dal primo minuto.
Nonostante i quattro giocatori offensivi è Fabrizi a sbloccare il risultato con un sinistro di rara precisione dal limite dell’area, che non lascia scampo all’estremo difensore ospite.
Una volta in vantaggio i galletti premono alla ricerca del raddoppio lasciando qualche spazio alle ripartenze degli ospiti ma la retroguardia granata si fa trovare attenta e la gara scorre fino all’intervallo senza particolari pericoli.

Al rientro in campo è sempre il Parabiago padrone del campo e al decimo arriva il raddoppio: Sacchi da trequarti campo disegna una traiettoria perfetta per Ebali che difende palla e lascia partire un sinistro di precisione che si infila nell’angolo più lontano della porta difesa da Seira Ozino.
Sul risultato di 2-0 tutto sembra volgere al meglio per il Parabiago , ma gli ospiti riaprono la gara su un‘azione di ripartenza.
A ristabilire la doppia distanza ci pensa però ancora lui …. bomber Sacchi che da un metro dentro l’area, in seguito a un velo di Slavazza, lascia partire un secco destro che si infila pochi centimetri sotto l’incrocio dei pali.
Quinto gol in sei partite per Sacchi e diciassette in stagione.
Gli ospiti però non ne vogliono sapere di arrendersi e trovano il 2-3 con una potente e precisa conclusione da fuori area , ma pochi minuti dopo è bomber Ebali a ripetersi e a chiudere i conti sul 4-2 finale con il 14 esimo gol personale.
Grande stagione anche per l’attaccante camerunese che ,dopo una partenza in sordina ,sembra aver preso le misure e sta trovando la via della rete con grande continuità.

Anche oggi comunque un Parabiago quadrato in tutti i reparti che lascia ben sperare per il finale di stagione in cui i granata dovranno lottare fino all’ultima giornata per un piazzamento nei playoff.

G.S.

23^ Giornata
F.C.PARABIAGO- VIRTUS CANTALUPO: 4 – 2

Formazione Parabiago:
Rattà, La Greca, Mussaro, Slavazza, Fabrizio, Fogagnolo, Fabrizi, Fumo, Ebali, Sacchi, Aloe.

A disposizione:
Bacchin, Caccia, Pequini, Fabiani, Cicala, Serighelli, Venuto, Previtali.



RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

UNDER 17 -17^ Campionato

«  CHAPEAU ALL’ AVVERSARIO »  

Una vittoria schiacciante, quella portata a casa nell’anticipo di ieri dallo Sporting Cesate contro il Parabiago.

Nei primi 20 minuti il Parabiago tiene testa alla terza in classifica a livello di gioco, ma mai impensierendo seriamente il portiere avversario.
Poi va in scena la debacle dei ragazzi in granata.
Succede tutto nell’arco di pochi minuti.
Al 25°, il capitano della squadra parabiaghese viene accompagnato sanguinante a bordo campo dal direttore di gara, per ricevere le cure, a seguito di una gomitata ricevuta al volto, che l’ha costretto a fermarsi per una decina di minuti fuori dal campo.
I ragazzi in granata, inspiegabilmente, a quel punto sembrano spaesati in campo e, nell’arco di pochi minuti, prendono ben due goal.
Il primo goal per lo Sporting Cesate arriva al 28°.
Passano soltanto quattro minuti e al 32° arriva il raddoppio.
Si va, così, sul 2 a 0 negli spogliatoi.

Inizia il secondo tempo ed è subito il Parabiago che può avere la grande opportunità di accorciare le distanze e riaprire la partita, dopo che, al primo minuto della ripresa, il direttore di gara vede un fallo di mano in area e fischia un rigore a favore del Parabiago.
Si presenta sul dischetto sicuro di sé il capitano della squadra, tira nell’angolino destro, ma altrettanto sicuro di sé è il portiere avversario che gliela para con un bel tuffo, braccando la palla.
Nulla di fatto, risultato invariato.
Passano pochi minuti e arrivano altri due goal, uno al 7° minuto della ripresa e l’altro al 12°, che porta il risultato sul 4 a 0 per la squadra ospite.
Tutto il resto della partita continua a senso unico, per il buon gioco e la determinazione dello Sporting Cesate che, non contenta, al 34° fa il quinto goal.
Da far presente che il risultato poteva chiudersi con un risultato ben peggiore del 5 a 0, se non fosse stato per la bravura dei due portieri del Parabiago che si sono avvicendati e che con prodezze spettacolari, sottolineate dagli scroscianti applausi del pubblico, sia nel primo che nel secondo tempo (l’ultima, un rigore parato ad un minuto dal termine della partita), hanno permesso di limitare la già netta sconfitta.

Ora testa e concentrazione alla difficilissima trasferta di domenica prossima che vedrà il Parabiago sfidare, la Lainatese, capolista di classifica.

Mai Mollare FORZA GRANATA !

 G.S.

17^ Giornata
F.C.PARABIAGO – SPORTING CESATE : 0 – 5 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

UNDER 16 – 17^ Campionato

« TRE PUNTI VOLUTI FORTEMENTE »  

Al Libero Ferrario e più precisamente sul perfetto campo centrale partita di “cartello” tra i nostri capo classifica Granata e la quarta della graduatoria, ovvero la Saronnese Amor Sportiva, ottenere i tre punti per le compagini in campo, anche se per obbiettivi diversi darà di vitale importanza.

Granata che partono un po’ sottotono, mentre L’Amor fa valere il fisico, non si vede in campo il miglior Parabiago, soffre, non riesce a reagire e perde molti palloni a centrocampo, si cerca di accendere e accelerare con la ormai ben oliata macchina Parabiago ma al 25 esimo arriva la rete del vantaggio per i Saronnesi.
Parabiago, senza mister Re Fraschini in panchina (squalificato) e orfano di bomber Ortolani fermato da una congestione cerca in tutti i modi di reagire, ma oggi sembra essere una giornata no.

Ripresa, cambio modulo e giocatori, si entra per reagire a un primo tempo out, una giornata che si complica ulteriormente visto la scelta del direttore di gara usare pochissimo il fischietto.
La partita si scalda, i falli fioccano da destra e sinistra ma niente nessun intervento arbitrale fino al fallo su Abruzzese, dolorante a terra riceve anche una reazione da parte dell’avversario, primo giallo.
Passano tre minuti giallo per Rovellini, passano tre minuti e rosso per Mangieri.
Parabiago che non si perde d’animo, cercando di creare gioco, lancio di Rovellini dalla tre quarti granata e testa di Abbruzzese 1 a 1.
Cambia l’inerzia della partita, espulso anche per il Parabiago Cislaghi, dirigenti e tribuna non riescono a capirne il motivo, quando mancano quattro minuti alla fine, Caputo da palla a capitan Abbruzzese che si gira e fa partire un destro da fuori area che si insacca sotto la traversa.
Tripudio, in tribuna è un delirio, finisce così la partita un incontro caotico e con un arbitro in evidente difficoltà che espelle anche il dirigente Rovellini e Abbruzzese per proteste.

Un plauso a tutti i ragazzi che oggi hanno onorato questa maglia al meglio, anche in un momento di estrema difficoltà.
Tre punti importantissimi che anche grazie al pareggio delle dirette inseguitrici il Parabiago aumenta il vantaggio a più cinque.

Qui non si molla mai, è ancora lunga ma i granata sono lì davanti.

SEMPRE..FORZA PARABIAGO !

* Nella foto di copertina l’autore dei gol granata Abruzzese 

Corrispondente dal Campo: S. Rovellini
Testo Raccolto da: G.S.

Campionato Federale UNDER 16
Girone D
17^ Giornata
F.C.PARABIAGO – AMOR SPORTIVA:  2 – 1 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

UNDER 15 – 17^ Campionato

« A NERVIANO 3 GOL & 3 PUNTI »  

Dopo aver osservato  il turno di riposo torna il campionato per gli under 15 dei Mister Pace e Ghezzi, si gioca per la diciassettesima giornata e lo si fa inusualmente il sabato pomeriggio con la trasferta al Luciano Re Cecconi di Nerviano.
I granata al piccolo trotto, superano per 3 a 0  i bianco-neri Nervianesi, partita costellata da molti errori ed imprecisioni, causate nella maggior parte dei casi dal terreno di gioco di dimensioni ridotte e dal fondo non in buone condizioni.
Partenza un po’ sottotono dei granata che trovano il vantaggio a metà del primo tempo con una girata di Cozzi susseguente ad un calcio d’angolo.
E sempre da calcio d’angolo scaturisce il raddoppio su un pregevole colpo di testa di Lukeki.
Sino alla fine della frazione di gioco qualche occasione ancora per l’attacco granata mentre Poli rimane impegnato solo su alcuni retropassaggi,  primo tempo che si chiude sullo 0 a 2 .

Seconda Frazione di gioco che si apre con il  Parabiago che spreca una bella occasione con Scarpati, il numero nove granata risulta essere il più vivace nell’attacco Parabiaghese, match che continua  lasciando trasparire una buona reazione del Nerviano che si evidenzia con un paio di ripartenze che mettono alla prova la retroguardia granata.
Dopo che la panchina Parabiaghese effettua  la consueta girandola di sostituzioni, il che, porta ad avere più vivacità in campo è ancora Scarpati che realizza la terza marcatura per il Parabiago, gol che fisserà il risultato finale  sul 0 a 3.

Parabiago che torna da Nerviano con tre punti fondamentali per rimanere candidato al titolo, oggi si è affrontato un Nerviano che è apparso in netta crescita rispetto alla partita di andata giocata al “Ferrario”, domenica si torna sul perfetto manto del Libero Ferrario per affrontare l’Accademia BMV, squadra ostica che implicherà ai granata di mettere in campo più grinta e determinazione e per ritornare a vedere le ottime performance viste nel girone di andata.

FORZA.. RAGAZZI ! 

Corrispondente dal Campo: Claudio Poli
Testo raccolto da G.S.

 * Nella foto di copertina David Lukeki autore del raddoppio granata

Under 15 Campionato Federale
GIRONE 1
17^ Giornata
CALCIO NERVIANO – F.C. PARABIAGO   :  0 – 3

parabiago-calcio-under-15-campo-nerviano-calcio.

Il secondo campo di Nerviano dove si è svolto il match

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

UNDER 14 -3^ Campionato Primaverile

« CHE BOYS I GRANATA..»   

Vittoria netta dei nostri galletti, che hanno ragione di una compagine battagliera, degna di rispetto e attenzione.
I Soccer boys di Turbigo, associati Milan, che incutono, un certo timore reverenziale, nei ragazzi, già, solo, vedendo la loro sfolgorante divisa da serie A.

La “fresca” e “brinata” mattinata, al Ferrario, via via si scalda, grazie a un tiepido sole, e grazie ai galletti, che partono col piede giusto, ed attaccano, a più riprese, i ragazzi della Soccer, i nostri galletti, oggi in completo “bianco” stile Real Madrid, hanno il controllo del gioco, e producono molteplici occasioni, svanisce da subito, quindi il timore verso i “blasonati” avversari.
Sulla destra il Bolla spadroneggia, dalla sua parte arrivano le migliori occasioni.
Al 17° bellissimo goal del Bolla, grazie anche a uno splendido calcio di punizione di Ceriani, assist perfetto.
Al 20° Cova insacca il 2 a 0 dopo una sua prima conclusione ribattuta dal portiere avversario.
Galletti, mi ripeto, padroni del campo, il risultato, a mio giudizio appare anche stretto rispetto al gioco espresso, ma al minuto 28 come spesso accade, assistiamo a un mezzo pasticcio difensivo, un rinvio che poteva essere gestito con più calma, appoggiando al portiere o spedito lateralmente incoccia un avversario e favorisce il loro attaccante che insacca da pochi passi, è il 2 a 1.
Il tempo si chiude sul medesimo punteggio dopo alcuni minuti di recupero.

Nell’intervallo, Mister Belfanti, elogia i ragazzi, per il gioco espresso, ed è prodigo di consigli, avverte che la partita non è ancora vinta, e che c’è ancora tanto da soffrire per portarla a casa, chiede, quindi, ancora, di ripartire a razzo, per non far neanche ragionare i ragazzi della Soccer.
I galletti seguono alla lettera i consigli del Mister, e già al 10° il Bolla si procura un calcio di rigore, che appare “generoso”.
Bolla è altrettanto, molto, generoso, con il suo compagno Roodrigues, al quale concede la battuta del calcio piazzato, che vede trasformato in maniera perentoria senza esitazioni.
È il 3 a 1.
Al 22°, goal del 3 a 2 dei Soccer, con una violenta conclusione da fuori area che sorprende Roman sotto la traversa. 
22° Solbiati sostituisce Varinelli.
I Soccer provano a pareggiare la partita, portando ripetuti attacchi, disinnescati dalla difesa dei galletti. 
Al 30° il Bolla, ancora lui, mette il sigillo alla sua sontuosa prestazione, trasformando magistralmente, un calcio piazzato, da fuori area, che scavalca il portiere nel sette alla sua destra. È 4 a 2.
Dodo rileva Pruonto, Turla sostituisce Deca, Bolla esce causa botta ricevuta ad un ginocchio, lo sostituisce Vita
Il triplice fischio, giunge dopo 3 minuti di extra time, sancendo la meritata vittoria dei galletti, col risultato finale di 4 a 2.

Appuntamento domenica prossima a Castano Primo, dove i galletti saranno ospiti dei ragazzi della Castanese, altro duro scoglio da superare, in questo campionato primaverile. 

FORZA RAGAZZI….

Corrispondenza dal campo: Antonio Mazzitelli
Testo Raccolto da: G.S.

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

UNDER 13 Bianchi-2^ Giornata Camp. Primaverile

« SPETTACOLO AL “FERRARIO”  »  

Seconda di campionato per i nostri Under 13 squadra bianca impegnati sul fantastico terreno di gioco del “Libero Ferrario”  dove ospitano la forte  Castellanzese, squadra vincitrice del girone uno invernale.

La partita inizia subito a ritmi altissimi, entrambe le difese non concedono nulla.
Oggi di fatto i nostri pilastri difensivi, Manu e Belluk , saranno i migliori in  campo e solo su magistrale punizione dai venti metri la Castellanzese riesce a siglare la rete del vantaggio.
Termina il primo tempo con la Castellanzese in vantaggio di misura sul Parabiago.

Nella seconda frazione, la partita resta sempre combattuta sul filo di lana ma, dopo qualche occasione sprecata da entrambe le parti, sarà ancora una punizione dal limite dell’area a sbloccare il tempo di gioco a favore dei padroni di casa.

Non ancora domi, nel terzo tempo diamo tutto per raggiungere il pareggio e dopo un bel gol del capitano Miki, imbeccato da Tommy , infila la difesa avversaria.
A questo punto ci crediamo sempre di più.
Gli avversari accusano il colpo, ma le nostre energie stanno finendo e sbagliamo un paio di occasioni clamorose.
Qui interviene la dura legge del calcio “gol sbagliato, gol subito “e allo scadere della partita, la Castellanzese conferma la vittoria con un gol in contropiede.

Nulla da dire i ragazzi hanno giocato alla grande e ci rifaremo presto.

Alè Parabiago….

Under 13 Campionato Primaverile
GIRONE 1
2^ Giornata
F.C. PARABIAGO – CASTELLANZESE : 1 – 3 (1-3)

Corrispondenti dal Campo: Dirigente squadra
Testo Raccolto da: G.S.

* Nella foto di copertina mister Mangeri

post

UNDER 13 Gialli-2^Giornata Camp. Primaverile

« VITTORIA CASALINGA  »  

Seconda gara di campionato primaverile per i ragazzi di mister Attanucci , si gioca al “Libero Ferrrio” in un pomeriggio di bel sole e temperature piacevoli.
Avversari di questo turno i pari età della Robur Saronno

Buona prova della compagine granata che sblocca subito il risultato: Compagnone si inventa bomber e porta in vantaggio Parabiago, poco dopo è lo stesso Compagnone, in gran forma oggi, a realizzare la rete del raddoppio, prima dello scadere della prima frazione di gioco è la Robur ad accorciare le distanze, il primo tempo si chiude comunque con il vantaggio Parabiago.

Secondo tempo  dove la Robur si fa più sotto, mentre i Granata allentano un po’ il pressing, la Robur ne approfitta e sigla la rete che porta le due squadre sul punteggio totale di perfetta parità.
Parabiago che sbaglia molto sotto porta mentre gli ospiti più di una volta si affacciano in area di rigore granata senza però segnare il gol del vantaggio  grazie alle ottime parate dell’estremo difensore granata Paolini.
Finisce il tempo  che si aggiudicano gli ospiti per una rete a zero.

Terzo tempo molto equilibrato ed è solo nei minuti finali che una bomba imprendibile da fuori area di Colombo porta di nuovo in vantaggio il Parabiago che si fa suo anche il tempo.

Buona prova dei “Galletti”  frutto del lavoro fatto durante gli allenamenti sapientemente guidati dal mister Attanucci  

Under 13 Campionato Primaverile
2^ Giornata
F.C. PARABIAGO – ROBUR SARONNO : 9 – 1 (3-0)

Forza GALLETTI !!! 

* Nella foto di copertina Compagnone, oggi autore di due reti 

Corrispondente dal Campo: Cristina C.
Testo Raccolto da: G.S.

post

UNDER 11 Bianca – 2^Campionato Primaverile

« SPETTACOLO A SOLARO  »  

Seconda giornata di campionato per i galletti Under 11 squadra bianca allenati da mister La Ruffa, turno che prevede la trasferta a Solaro per affrontare i pari età dell’Universal.

Primo tempo equilibrato con occasioni da ambo le parti, ma per bravura dei portieri o errori degli attaccanti termina a reti inviolate.

Secondo tempo inizia il “Caliendo Show”, il nostro fantasista salta un paio di avversari poi con un filtrante mette Di Silvestro solo davanti al portiere che non può far altro che mettere in rete.
Passano tre minuti e con un gran tiro all’incrocio ci porta sul 2-0, ma oggi il numero 14 è in fiducia e sigla la sua personale doppietta dopo solo un minuto chiudendo lo spettacolo.

Terzo tempo partiamo bene e il 4-0 lo sigla Lonati, gli avversari non ci stanno e con un gran tiro da oltre venti metri accorciano le distanze, ma i galletti oggi sono in forma e Musso finalizza una pregevole azione tutta di prima, prendiamo gol ancora dalla distanza, non ci stiamo vogliamo vincere anche questo tempo, all’ultimo minuto su un lancio del nostro portiere che pesca Cavaliere solo davanti al loro portiere e con un pallonetto fissa il risultato sul 6-2.

Bella partita giocata contro un ottimo Solaro, oggi abbiamo dimostrato che siamo sulla buona strada, naturalmente non deve mancare l’impegno in allenamento, bravi a tutti e forza ragazzi.

Under 11 Campionato Primaverile
2^ Giornata
UNIVERSAL SOLARO – F.C. PARABIAGO : 2 – 6 (0-3)

* Nella foto di copertina Caliendo autore oggi di una gran partita

Forza GALLETTI !!! 

Corrispondenti dal Campo: Dell’Acqua
Testo Raccolto da: G.S.

post

UNDER 9 Sq. Bianca Torneo Taga

«1° TORNEO TAGA WINTER SEASON CUP »  

Giornata primaverile al Centro Sportivo TAGA Village di Lainate in occasione del 1° TORNEO TAGA WINTER SEASON CUP.

Partecipanti alla competizione i giovani galletti in formazione rimaneggiata guidati da Mister Angelo, insieme alle squadre del programma “Inter Grassroots Program”: Polisportiva SS Martiri di Legnano, Idrostar di Cesano Boscone, RO.CE di Cerano e Lombardina di Milano.

Clima ottimale, organizzazione impeccabile e campi in perfette condizioni, presupposti ideali per una grande giornata di sport.

Quattro partite tirate, la panchina corta non ha aiutato, come al solito il risultato non conta, divertimento, impegno ed agonismo non sono mancati.

Mister e Dirigenti, soddisfatti della performance dei loro calciatori, hanno dichiarato che ogni traguardo è un nuovo punto di partenza.

FORZA GALLETTI…alè !

Corrispondente dal Campo: Lironi A.
Testo Raccolto da: G.S.

post

Prima Squadra 22^Campionato

« TRE PUNTI DA ALTA CLASSIFICA »

È un Parabiago  determinato quello sceso in campo oggi al “Pino Cozzi” di Legnano contro una Robur  che si presentava con l’ottimo tabellino di marcia in cui elencava gli ultimi sette risultati utili consecutivi.

Parabiago “quadrato” quello che scende in campo, molto concreto  nell’avere la meglio su un buon avversario, 
Il gol del vantaggio arriva dopo che Fumo con una buona percussione entra in area Legnanese, l’estremo difensore di casa interviene stendendo il “folletto” numero 7, per il direttore di gara non ci sono dubbi, è calcio di rigore, sul dischetto si presenta bomber Sacchi  che infila di precisione  la palla nel angolino, vantaggio Parabiago e sedicesimo sigillo stagionale per l’intramontabile numero nove. 
Ottenuto il vantaggio i granata macinano gioco con ottime combinazioni al centro del campo, da una di queste nasce l’iniziativa di Fabrizio che trova il gol ma è sicuro il direttore di gara nell’annullare la marcatura per outsider. 

Si va così al riposo con il Parabiago in vantaggio di misura su una ostica Robur.

Nella ripresa si ritorna a vedere un Parabiago deciso a mantenere il vantaggio, mentre la Robur si fa più insidiosa verso la porta difesa da Rattà, vantaggio granata che si consolida dopo che su una palla lunga Sacchi spizza di testa in favore di Ebalì, il potente attaccante Parabiaghese prima controlla per poi spedire il pallone in fondo al sacco con una conclusione potentissima.
Raddoppio Parabiago che scucita una energica reazione della squadra Legnanese, qui è il portiere granata Rattà a mettersi in mostra con due ottimi interventi, oltre a questi  due unici pericoli e un Parabiago che termina la gara agendo di ripartenza controllando la gara e il risultato sino alla fine.   

Tre punti preziosissimi che arrivano con le marcature di Sacchi e Ebalì nello stesso ordine di settimana scorsa, quando sono servite a pareggiare i conti con il Villa Cortese, oggi hanno portato alla vittoria una squadra più che determinata a rimanere li in alto nella graduatoria.   

G.S.

 * Nella foto di copertina la coppia del gol: Sacchi – Ebalì

22^ Giornata
A.C. ROBUR LEGNANO – F.C.PARABIAGO: 0 – 2

Formazione Parabiago:
Rattà, La Greca, Mussaro, Slavazza, Fabrizio, Fogagnolo, Fabrizi, Fumo, Serighelli, Ebali, Sacchi.

A disposizione:
Bacchin, Caccia, Fabiani, Cicala, Venuto, Marras.



RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

Juniores 16^ Campionato

« GRAN SPETTACOLO AL “FERRARIO”»  

Per chi si è seduto in tribuna al Libero Ferrario sabato sera si è goduto sicuramente una bella partita, e questa la prima deduzione dopo avere visto il Match tra Parabiago e la capolista F.B.C. Saronno, davvero un buon calcio giocato dai contendenti alla pari che poteva benissimo vedersi in un campionato regionale.

Parte forte il Parabiago che dopo un minuto si trova la palla dell’1 a 0 sui piedi Colombo che a tu per tu col portiere incespica sul pallone e non riesce e finalizzare.
Al 20 esimo del primo tempo è proprio Colombo che sulla fascia combatte e vince il duello col difensore avversario , mette in mezzo un pallone che Prencipe deve solo toccare in rete per il gol del vantaggio.
Poi sino al intervallo le due squadre palleggiano palla in mezzo al campo senza nessuna conclusione di rilievo.

Alla ripresa è il Saronno che comanda il gioco ed il Parabiago va in “black out” e al 15esimo e al 20esimo subisce due reti che ribaltano il risultato.
Il Parabiago si mette quindi con la difesa a 3 e con un modulo più offensivo raggiunge il 2 a 2 a 10 minuti dal termine con una conclusione magistrale di Cavallaro da 25 metri che si insacca sotto la traversa.

Quando sembrava che il pareggio sarebbe stata la giusta sentenza del match, arriva su una ripartenza, dopo un disimpegno errato in fase offensiva dei granata, il gol del 3 a 2 degli ospiti che chiude la gara, a nulla serve al Parabiago infatti giocare gli ultimi minuti con 5 attaccanti.

Ribadiamo quanto detto al inizio, in campo si sono viste due squadre di livello che hanno dato prova di essere te le migliori del campionato.

* Nella foto di copertina Cavallaro autore della seconda rete granata

16^ Giornata
F.C.PARABIAGO – F.B.C. SARONNO : 2 – 3 

Corrispondente dal Campo:  Antonio Predoti 
Testo Raccolto da: G.S.


Risultati di Girone

Classifica

post

UNDER 17 -16^ Campionato

« “PUNTO” DI PARTENZA  »  

Pareggio sofferto, quello di stamattina, portato a casa dal Parabiago nel campo saronnese dell’Amor Sportiva.
È il 16° minuto del primo tempo quando, una bordata dell’attaccante della squadra di casa, supera il portiere e si stampa sul palo destro della porta del Parabiago.
Partita con tante azioni da goal per l’Amor Sportiva, che più volte ha tentato di portarsi in vantaggio, fortunatamente senza successo.
I ragazzi in granata, per tutta la partita hanno faticato a tenere il risultato sullo 0 a 0, per il buon gioco della squadra avversaria che, solo per circostanze fortunose, non hanno portato a casa la partita.
Soprattutto nell’ultimo quarto d’ora del match, hanno creato quattro azioni da goal, una sventata dal portiere Parabiaghese e le altre non andate a buon fine per stessa responsabilità dei ragazzi dell’Amor Sportiva.
Purtroppo, per i ragazzi in granata non abbiamo potuto assistere ad azioni pericolose, né tanto meno da goal, non essendo riusciti, per tutti gli ottanta minuti della partita, a centrare lo specchio della porta avversaria.

Comunque, il DS Giovanni Di Bello, oggi in veste di Mister per il cambio al vertice della squadra avvenuto in settimana, porta a casa un punto importante, che potrebbe dare fiducia ai suoi ragazzi, dopo tre sconfitte consecutive subite nelle tre partite precedenti e in vista di tre importanti match delle prossime settimane che vedranno il Parabiago sfidare consecutivamente le prime tre in classifica.

Mai Mollare FORZA GRANATA !

 G.S.

16^ Giornata
AMOR SPORTIVA – F.C.PARABIAGO : 0 – 0 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA