post

Prima Squadra 23^Campionato

« IL GALLO CANTA(SUL)LUPO »

Continua il filotto positivo del Parabiago che si sbarazza della Virtus Cantalupo e si porta al terzo posto in classifica alle spalle del Canegrate.

I granata si presentano subito compatti e determinati per aggiudicarsi i tre punti e schiacciano l’avversario nella propria metà campo con Fumo ed Ebali che si inseriscono ripetutamente con le sponde delle due punte Sacchi e Aloe, oggi schierati in tandem da mister Crippa dal primo minuto.
Nonostante i quattro giocatori offensivi è Fabrizi a sbloccare il risultato con un sinistro di rara precisione dal limite dell’area, che non lascia scampo all’estremo difensore ospite.
Una volta in vantaggio i galletti premono alla ricerca del raddoppio lasciando qualche spazio alle ripartenze degli ospiti ma la retroguardia granata si fa trovare attenta e la gara scorre fino all’intervallo senza particolari pericoli.

Al rientro in campo è sempre il Parabiago padrone del campo e al decimo arriva il raddoppio: Sacchi da trequarti campo disegna una traiettoria perfetta per Ebali che difende palla e lascia partire un sinistro di precisione che si infila nell’angolo più lontano della porta difesa da Seira Ozino.
Sul risultato di 2-0 tutto sembra volgere al meglio per il Parabiago , ma gli ospiti riaprono la gara su un‘azione di ripartenza.
A ristabilire la doppia distanza ci pensa però ancora lui …. bomber Sacchi che da un metro dentro l’area, in seguito a un velo di Slavazza, lascia partire un secco destro che si infila pochi centimetri sotto l’incrocio dei pali.
Quinto gol in sei partite per Sacchi e diciassette in stagione.
Gli ospiti però non ne vogliono sapere di arrendersi e trovano il 2-3 con una potente e precisa conclusione da fuori area , ma pochi minuti dopo è bomber Ebali a ripetersi e a chiudere i conti sul 4-2 finale con il 14 esimo gol personale.
Grande stagione anche per l’attaccante camerunese che ,dopo una partenza in sordina ,sembra aver preso le misure e sta trovando la via della rete con grande continuità.

Anche oggi comunque un Parabiago quadrato in tutti i reparti che lascia ben sperare per il finale di stagione in cui i granata dovranno lottare fino all’ultima giornata per un piazzamento nei playoff.

G.S.

23^ Giornata
F.C.PARABIAGO- VIRTUS CANTALUPO: 4 – 2

Formazione Parabiago:
Rattà, La Greca, Mussaro, Slavazza, Fabrizio, Fogagnolo, Fabrizi, Fumo, Ebali, Sacchi, Aloe.

A disposizione:
Bacchin, Caccia, Pequini, Fabiani, Cicala, Serighelli, Venuto, Previtali.



RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

Prima Squadra 22^Campionato

« TRE PUNTI DA ALTA CLASSIFICA »

È un Parabiago  determinato quello sceso in campo oggi al “Pino Cozzi” di Legnano contro una Robur  che si presentava con l’ottimo tabellino di marcia in cui elencava gli ultimi sette risultati utili consecutivi.

Parabiago “quadrato” quello che scende in campo, molto concreto  nell’avere la meglio su un buon avversario, 
Il gol del vantaggio arriva dopo che Fumo con una buona percussione entra in area Legnanese, l’estremo difensore di casa interviene stendendo il “folletto” numero 7, per il direttore di gara non ci sono dubbi, è calcio di rigore, sul dischetto si presenta bomber Sacchi  che infila di precisione  la palla nel angolino, vantaggio Parabiago e sedicesimo sigillo stagionale per l’intramontabile numero nove. 
Ottenuto il vantaggio i granata macinano gioco con ottime combinazioni al centro del campo, da una di queste nasce l’iniziativa di Fabrizio che trova il gol ma è sicuro il direttore di gara nell’annullare la marcatura per outsider. 

Si va così al riposo con il Parabiago in vantaggio di misura su una ostica Robur.

Nella ripresa si ritorna a vedere un Parabiago deciso a mantenere il vantaggio, mentre la Robur si fa più insidiosa verso la porta difesa da Rattà, vantaggio granata che si consolida dopo che su una palla lunga Sacchi spizza di testa in favore di Ebalì, il potente attaccante Parabiaghese prima controlla per poi spedire il pallone in fondo al sacco con una conclusione potentissima.
Raddoppio Parabiago che scucita una energica reazione della squadra Legnanese, qui è il portiere granata Rattà a mettersi in mostra con due ottimi interventi, oltre a questi  due unici pericoli e un Parabiago che termina la gara agendo di ripartenza controllando la gara e il risultato sino alla fine.   

Tre punti preziosissimi che arrivano con le marcature di Sacchi e Ebalì nello stesso ordine di settimana scorsa, quando sono servite a pareggiare i conti con il Villa Cortese, oggi hanno portato alla vittoria una squadra più che determinata a rimanere li in alto nella graduatoria.   

G.S.

 * Nella foto di copertina la coppia del gol: Sacchi – Ebalì

22^ Giornata
A.C. ROBUR LEGNANO – F.C.PARABIAGO: 0 – 2

Formazione Parabiago:
Rattà, La Greca, Mussaro, Slavazza, Fabrizio, Fogagnolo, Fabrizi, Fumo, Serighelli, Ebali, Sacchi.

A disposizione:
Bacchin, Caccia, Fabiani, Cicala, Venuto, Marras.



RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

Prima Squadra 21^Campionato

« DIECI REAZIONARI »

Grande prova di carattere della squadra allenata da mister Crippa che oggi in dieci uomini e sotto di due reti ha avuto una reazione di orgoglio e carattere.

Big match oggi al Libero Ferrario dove i galletti si sono scontrati con il Villa Cortese nella quarta giornata di ritorno per uno sconto di vitale importanza per le due compagini impegnate nella lotta ai playoff.
La prima frazione ha visto la netta supremazia territoriale degli ospiti, complice anche l’ingenua espulsione di Peqini, che ha lasciato i suoi in inferiorità numerica al 15 esimo del primo tempo.
Ospiti in vantaggio pochi minuti dopo su calcio di rigore concesso per un fallo di caccia su Pariani e trasformato con freddezza da Ciuciu.
Il Villa cortese sembra in totale controllo della gara e gli unici pericoli creati dal Parabiago sono un cross di Fumo su cui Ebali non arriva puntuale per la deviazione in rete e un tiro di Fumo su sponda di Sacchi, che finisce ampiamente fuori dallo specchio della porta.

Al rientro dopo il riposo le cose si mettono ancora peggio per i granata con l’autorete di Cicala che porta gli ospiti sul doppio vantaggio di 0-2, ma il cuore del Parabiago e l’immediata reazione sono da encomiare.

Al ventesimo del secondo tempo bomber Sacchi , servito da Ebali, si infila tra i centrali del Villa Cortese e trafigge il portiere ospite con una conclusione di punta appena dentro l’area dimezzando le distanze  e siglando il suo quindicesimo gol stagionale.
I granata sentono che la rimonta è possibile e si spingono in avanti con tutto l’organico .
La pressione dà i suoi frutti al 39 esimo della ripresa quando Ebali controlla un pallone in area e lo spedisce in fondo al sacco con una conclusione potentissima.

Esplode il Ferrario per la gioia di un risultato insperato che tiene il Parabiago attaccato alle zone alte della graduatoria.

Encomio agli ultras della Curva Est che oggi in gran numero presenti sulle tribune nel momento più difficile della gara ha continuato a cantare e a sostenere i ragazzi in maglia granata, consentiteci di dare anche a loro un po’ di merito nella reazione finale che la squadra ha saputo dare.

G.S.

 * Nella foto di copertina Ebali autore del pareggio granata

21^ Giornata
F.C.PARABIAGO – A.S.D. VILLA CORTESE: 2 – 2

Formazione Parabiago:
Rattà, Mussaro, Slavazza, Caccia, Pequini, Fabrizi, Fumo, Cestarolli, Cicala, Ebali, Sacchi.

A disposizione:
Bacchin, Fogagnolo, La Greca, Fabrizio, Guarnieri, Bruno, Aloe, Marras.

La Curva Est, oggi fondamentale al “Ferrario”



RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

Prima Squadra 20^Campionato

« DUE GOL E UNA PERLA »

È un Parabiago cinico e concreto quello visto oggi a Sant’Ilario in un pirotecnico derby che ha visto i galletti imporsi per 3-2 sull’ostico campo dei nervianesi.
Già dalle prime battute si intravede una grande determinazione dei granata che creano più di un pericolo alla retroguardia di casa con delle lunghe verticalizzazioni dove Sacchi, Ebali e Aloe fanno a sportellate per arrivare alla conclusione.
Al 20esimo il risultato si sblocca in seguito a una mischia al termine della quale Ebali è il più lesto ad inserirsi per trafiggere il portiere avversario.
Passano due minuti ed è Aloe servito da Sacchi a sfiorare il raddoppio, raddoppio che arriva pochi minuti più tardi su uno schema d’angolo che libera ancora Ebali sul primo palo che con un preciso colpo di testa fa 2-0.
Poco prima dell’intervallo è la squadra di casa che accorcia però le distanze con Losa che sfrutta una disattenzione difensiva.
Si va così al riposo con i granata in vantaggio per due reti a una.

Al rientro in campo il Parabiago appare spaventato dai padroni di casa che prendono campo e giungono al pareggio su calcio di rigore per un intervento ingenuo e un pò affrettato di Peqini su Varuolo.
La gara sembra avviarsi verso il 2-2 finale ma al minuto 80 c’è una punizione al limite dell’area per un fallo su Cestarolli.
Sul pallone si presenta Sacchi che con il piede sinistro mette la palla dove il portiere di casa non può arrivare, regalando ai granata l’ennesima perla di questa stagione che porta anche i meritati tre punti.

Al di là del sempre immenso Sacchi e dei singoli, oggi tutto il collettivo è parso determinato e deciso a riscattare la brutta prova di sette giorni fa per continuare a lottare verso l’obbiettivo playoff.

G.S.

 * Nella foto di copertina bomber Gianmaria Sacchi

20^ Giornata
 G.S.S.ILARIO – F.C.PARABIAGO: 2 – 3

Formazione Parabiago:
Rattà, Fogagnolo, Pequini, La Greca, Fabrizi, Serighelli, Fioretti, Cestarolli, Ebali, Sacchi, Aloe.

A disposizione:
Bacchin, Slavazza, Caccia, Fumo, Fabrizio, Guarnieri, Rescaldani



RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

Prima Squadra 19^Campionato

« PLAY OUT »

È Un Parabiago irriconoscibile quello visto oggi al Libero Ferrario che nella seconda giornata di ritorno subisce 5 reti dal Osaf Lainate.

I granata dopo venti minuti si trovano sullo 0-2 frutto di due conclusioni da fuori area che trovano totalmente impreparato il portiere Bacchin.
Subito il colpo i granata alzano la testa e giungono al pareggio già nella prima frazione di gioco prima con Aloe che deposita in rete il cross di Mussaro e poi con Sacchi che si procura e trasforma un calcio di rigore per un uscita avventata dell’estremo difensore ospite che travolge il 9 granata all’interno dell’area piccola .

Si va all’intervallo e al rientro in campo i galletti provano a conquistare l’intera posta, ma sono gli ospiti a portarsi sul 2-3 dopo una palla mal gestita dalla nostra retroguardia e addirittura sul 2-5 con due micidiali contropiedi che trovano impreparata la difesa Parabiaghese.

Al di là della retroguardia però oggi tutto il collettivo è sembrato la fotocopia sbiadita della squadra scesa in campo 7 giorni fa a Olgiate.

Questo pomeriggio al Libero Ferrario i soli ad onorare la maglia sono stati i supporter della Curva Est che hanno sostenuto la squadra dal primo all’ultimo minuto malgrado dal campo non arrivava nessun segnale.  

Se si vuole proprio cercare un lato positivo di questa brutta giornata lo dà la classifica che è rimasta incredibilmente invariata con le sconfitte di:  Villa Cortese, Lonate, Canegrate e Pro Juventute dirette avversarie dei granata nella rincorsa playoff.

G.S.

 * Nella foto di copertina i supporter della Curva Est

19^ Giornata
 F.C.PARABIAGO – OSAF LAINATE : 2 – 5

Formazione Parabiago:
Bacchin, Mussaro, Fogagnolo, Slavazza, Caccia, Fabrizi, Fioretti, Ebali, Cicala, Sacchi, Aloe.

A disposizione:
Rattà, La Greca, Fumo, Serighelli, Fabrizio, Fabiani, Bruno, Guarnieri, Deliso



RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

Prima Squadra 18^Campionato

« TANTO GIOCO, POCA SOSTANZA »

Nel big match della prima giornata di ritorno il Parabiago deve arrendersi alla prima della classe Olgiatese che si impone di misura sui galletti nonostante una buona prestazione dei granata che per varie fasi della gara hanno dominato in fase di impostazione senza però trovare il colpo decisivo per lasciare il segno.

Padroni di casa in vantaggio dopo 15 minuti con il numero 9 Virili che elude la difesa granata in uscita e trafigge Rattà.

Subito il colpo i galletti partono a testa bassa e hanno subito un ‘occasione per pareggiare con Ebali, il cui tiro finisce a lato di un soffio e subito dopo con Sacchi che non dà potenza al suo sinistro bloccato a terra dall’estremo difensore di casa.

Un minuto più tardi è ancora Sacchi che lavora un ottimo pallone per Cestarolli, ma la conclusione del 10 granata trova la respinta del portiere Olgiatese.

Nella ripresa il Parabiago riparte alla ricerca del pari lasciando le ripartenze ai padroni di casa, ma la retroguardia della capolista riesce ad arginare le incursioni granata e la gara termina sull’1-0 finale.

Sconfitta che sta stretta visto la prestazione globale della squadra di mister Crippa, che è apparsa in buona forma fisica e dotata di un buon fraseggio, è mancato il gol per tornare da Olgiate con un punto che sarebbe apparso del tutto meritato.

Parabiago che continua grazie anche alla sconfitta del Villa e ai pareggi delle dirette concorrenti ad ambire a un posto nei play off.   

G.S.

 * Nella foto di copertina l’ attaccante Gianmaria Sacchi

18^ Giornata
OLGIATESE – F.C.PARABIAGO  : 1 – 0

Formazione Parabiago:
Rattà, Mussaro, Pequini, Slavazza, Caccia, Fabrizi, Fioretti, Cestarolli, Ebali,, Cicala, Sacchi, Fabrizio

A disposizione:
Bacchin, La Greca, Fogagnolo, Fumo, Serighelli, Fabrizio, Fabiani, Colombo, Aloe.



RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

1^ Squadra Ripresa attività

« SUBITO IN CAMPO »

Nonostante il generoso rendimento della Prima squadra che ha chiuso il girone di andata con buoni risultati, rimanendo sempre nei primi posti di classifica, mister Crippa  ha optato per una pausa “natalizia” breve, così da tenere alta la concentrazione della squadra.

Già subito dopo il Capodanno la squadra ritornerà ad allenarsi sul campo, per giovedì 2 gennaio e venerdì 3 gennaio sono state programmate le prime sedute di  preparazione in vista della prossima gara di campionato, che vedrà capitan Caccia e compagni impegnati domenica 12 gennaio in trasferta contro la prima della classe Olgiatese.

Nel frattempo è in programma un test amichevole,il 5 gennaio, al “Ferrario” ore 14.30, dove arriverà la Baranzatese formazione che milita nel campionato di prima categoria.

Dopo il match la squadra presenzierà alla tradizionale festa della “Befana del Galletto”  che si terrà presso la palestra del campo.

Per quanto riguarda tutte le altre formazioni del settore agonistico la ripresa delle attività è prevista a partire da Martedì 7 Gennaio.

G.S.

 * Nella foto di copertina Capitan Caccia e Mister Crippa

 

post

Prima Squadra Amichevole Pre Natalizia

« IL CALCIO A PARABIAGO IN CAMPO »

Ritorna il sole dopo tanta pioggia, mancano pochi giorni a Natale, un terreno di gioco  in perfette condizioni, ci sono tutti gli ingredienti per una bella partita di calcio, se poi tutti i ventidue in campo si sentono a casa allora e davvero la partita delle feste.
Si perché al Libero Ferrario oggi è andata in scena l’incontro amichevole del calcio a Parabiago, ovvero la Squadra Granata con lo stemma Parabiago football Club e la compagine blu-grana del San lorenzo Calcio.

Al di la del risultato finale, la partita e stata onorata nei migliori dei modi dalle due formazioni in campo, correttezza e  scambio di auguri finali hanno fatto da conclusione alla amichevole in “Famiglia” 

G.S.

 * Nella foto di copertina le due formazioni a ranghi mischiati

Amichevole
F.C.PARABIAGO – SAN LORENZO CALCIO : 3 – 1

post

Prima Squadra 15^Campionato

« CHE PECCATO PARABIAGO… »

Un Parabiago determinato e ben messo in campo esce con l’amaro in bocca dal difficile campo di Buscate dove i granata per due volte in vantaggio si sono visti raggiungere solo nel finale da un avversario molto fisico ma probabilmente inferiore.

Galletti in vantaggio al trentesimo del primo tempo con Slavazza abile a ribattere in rete una conclusione di capitan Caccia, ma il vantaggio dura giusto il tempo di un giro di lancette, tempo in cui padroni di casa pervengono al pareggio con un colpo di testa ravvicinato su calcio d’angolo.

Al rientro in campo il Parabiago cerca con insistenza la vittoria con forze fresche dalla panchina. Ebali e Pequini sostituiscono infatti Fumo e La greca.
L’assetto non cambia con Sacchi che fa a sportellate nella zona centrale per gli inserimenti di Cicala e dello stesso Ebali.
È proprio il neo entrato Ebali che appoggia in rete una conclusione di Cicala che sbattendo sulla parte bassa della traversa si ferma sulla riga di porta, per l’attaccante granata è una formalità riportare in vantaggio il Parabiago.
Si prosegue con i galletti padroni del campo che sfiorano la rete del KO con una conclusione di Sacchi e una pericolosa mischia in area dove Fabrizio non riesce a trovare la via della rete.
Ma quando ormai i tre punti sembravano conquistati arriva la doccia fredda: una conclusione da 25 metri dei padroni di casa finisce la sua corsa nell’angolino basso alla destra di Bacchin nell’occasione non completamente esente da responsabilità.

Peccato davvero non essere tornati con i tre punti, anche visto la sconfitta della seconda della classe Villa Cortese, comunque Parabiago che rimane li, in alta classifica, con le migliori distaccate di un punto.

G.S.

 * Nella foto di copertina Slavazza autore del  primo gol Granata

15^ Giornata
BUSCATE – F.C.PARABIAGO  : 2 – 0

Formazione Parabiago:
Bacchin, Mussaro, La Greca, Slavazza, Caccia, Fabrizi,  Cestarolli, Fumo, Cicala, Sacchi, Fabrizio

A disposizione:
Rattà, Pequini, Fogagnolo, Ebali, Serighelli, Guarnieri, Bruno, Colombo, Aloe, 

Sponsor Prima Squadra

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

Prima Squadra 14^Campionato

« IL DERBY E’ GRANATA »

Una domenica da incorniciare al Libero Ferrario, si inizia già sin dalla mattina con le vittorie degli Under 15 e Under 16, per poi continuare nel pomeriggio: ore 14.15 menzione speciale per un nostro giovane giocatore Under 14 Andrea Bollati che in questa stagione non è mai mancato allo stadio a sostenere la Juniores e la Prima Prima Squadra, il Capitano Riccardo Caccia e mister Rocco Crippa premiano il tifoso DOC. con la prima serie della sciarpa ufficiale F.C. Parabiago. (articolo qui)  

Subito dopo squadre in campo per un derby dal sapore antico tra le due cittadine confinanti.

Dal Campo:

Torna alla vittoria il Parabiago nel derby con i “cugini” del Nerviano calcio.

Partita praticamente a senso unico nonostante il risultato di 2-0 finale che poteva essere molto più rotondo in virtù dei 3 legni colpiti dai granata con sacchi Cestarolli e Ebali e delle numerose occasioni da rete sfumate di un soffio.

La prima rete nasce da un tiro/cross di Cicala che si infila nell’angolo più lontano dove nulla può l’estremo difensore ospite.
La prima frazione si conclude con i granata in pressione e i sopracitati legni colpiti da sacchi con un bel tiro a giro da fuori area e da Cestarolli con una conclusione centrale.

Nella ripresa la musica non cambia e i galletti raddoppiano sempre con cicala che conclude un ottimo schema da calcio piazzato orchestrato da Fabrizi e Sacchi.
C’è ancora il tempo per una conclusione a botta sicura di sacchi sul secondo palo e la potente conclusione di Ebali che lambisce la traversa.

Oggi al “Ferrario” una vittoria che vale il terzo posto in classifica, porta granata inviolata che conferma la retroguardia granata come miglior difesa del girone con quattro reti in meno subite rispetto alle prime di classifica, anche per questo assegniamo il MVP a Pequini Tafil, grande partita oggi per il difensore granata.

Determinate per la vittoria odierna il sostegno della Curva Est che dalla tribuna a loro riservata hanno sostenuto la squadra dal primo al ultimo minuto.

G.S.

14^ Giornata
F.C.PARABIAGO – NERVIANO CALCIO : 2 – 0

Formazione Parabiago:
Rattà, Saccenti, Slavazza, Caccia, Pequini, Fabrizi,  Cestarolli, Fumo, Ebali, Cicala, Sacchi

A disposizione:
Borsani, La Greca, Fogagnolo, Mussaro, Fabrizio,  Serighelli, Guarnieri,  Uzoma

Pequini Tafil: oggi MPV

La curva Est oggi numerosa al “Ferrario”

TUTTE LE IMMAGINI DELLA PARTITA

Sponsor Prima Squadra

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

Prima Squadra 13^Campionato

« “PIOVE” LA SECONDA SCONFITTA »

Tredicesima giornata di campionato, granata impegnati nel match day di Lonate Pozzolo incontro che andrà a definire la terza posizione di classifica del girone.

Domenica di forte maltempo nella zona a ridosso dell’aeroporto della Malpensa dove si trova il centro sportivo Lonatese, al nostro arrivo il terreno di gioco in erba naturale (poca) si presenta in condizioni limite per la disputa del incontro, sono le quattordici e manca ancora più di mezz’ora al fischio di inizio, la pioggia già consistente aumenta di intensità creando pozze d’acqua consistenti in varie zone del campo.
Malgrado le condizioni del terreno di gioco e le precipitazioni che vanno via via aumentando il direttore di gara in accordo con i capitani delle due squadre decide di far giocare.

Ne esce una partita che di gioco ne ha ben poco, è una lotta nel fango con i giocatori ad inseguire una palla dalle traiettorie imbarazzanti e dai rimbalzi insistenti.
A tratti sia dalle panchine che dalla tribuna la preoccupazione per l’incolumità dei giocatori è visibile soprattutto per la vicinanza dei muretti che delineano il campo.

Per quanto riguarda la cronaca c’è poco da raccontare, in partite come queste è solo il caso che può premiare l’una o l’altra squadra, è infatti è il Lonate che su mischia in area Parabiaghese riesce nella lotta fangosa a spingere una palla infossata in porta.

In queste precarie condizioni e senza la possibilità per tutte e due le squadre di far gioco, diventa un match nel quale chi segna per primo vince e così è stato.

Nulla da togliere ai 22 in campo che hanno dato il massimo per cercare di dar vita a un incontro dove una sola triangolazione diventava una chimera, e al Lonate che ha avuto la fortuna di trovare la palla buona nella palude di casa.

Quello che ci fa rimanere perplessi e la decisione di giocare una gara malgrado non ci fossero le minime condizioni di svolgere una partita di calcio anche visto l’intensità della pioggia che sin da prima del inizio, sino alla fine gara è caduta.     

G.S.

13^ Giornata
LONATE POZZOLO –  F.C.PARABIAGO : 1 – 0

Formazione Parabiago:
Rattà, Mussaro, Slavazza, Caccia, Pequini, Fabrizio,  Cestarolli, Ebali, Cicala, Sacchi, Colombo

A disposizione:
Borsani, La Greca, Fogagnolo, Saccenti, Serighelli, Fumo, Fabrizi, Ventrice, Uzoma

Sponsor Prima Squadra

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

Prima Squadra 12^Campionato

« GRANATA NON AL PASSO »

Sotto una pioggia incessante, ma su un campo in discrete condizioni si è giocata oggi pomeriggio l’importante sfida playoff tra Solbiatese e Parabiago.

Zero a zero il risultato finale al termine di una gara fisica che ai punti avrebbe potuto anche premiare i galletti in virtù di almeno 3 nitide palle gol create non finalizzate per un soffio da Cicala, Aloe e Sacchi, ma che al termine dei 90 minuti ha assegnato un punto a testa alle due compagini.

Nel primo tempo i granata hanno preso in mano le redini del gioco dopo i primi dieci minuti e hanno cercato insistentemente la via della rete senza però trovare il tap in vincente, mentre nella ripresa la gara è stata equilibrata con continui cambiamenti di fronte che però si sono arenati a tre quarti campo e la conseguenza diretta è stato un pareggio a reti inviolate.

Un pareggio quello di Solbiate che favorisce lo scatto di Olgiatese e Villa Cortese ma che testimonia che il Parabiago vuole essere ancora li e non mollare sino alla fine di questa salita che terminerà nella prossima primavera.

G.S.

 * Nella foto di copertina Mister Rocco Crippa

12^ Giornata
SOLBIATESE – F.C.PARABIAGO : 1 – 1

Formazione Parabiago:
Rattà, La Greca, Slavazza, Pequini, Fabrizi, Fabrizio,  Cestarolli, Ebali, Cicala, Sacchi, Aloe 

A disposizione:
Borsani, Caccia, Fogagnolo, Venuto, Colombo, Fabiani

Sponsor Prima Squadra

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA