post

La direzione sportiva -organizzativa

« LA NOSTRA FORZA PRONTA A RIPARTIRE »

Nella giornata di giovedì è arrivata la decisione della FIGC, i campionati giovanili sotto la gestione del Settore Giovanile Scolastico sono stati definitivamente sospesi. 

Dello stesso avviso è la direzione sportiva  e organizzativa del Parabiago Football Club, visto soprattutto la decisione unanime presa anche in accordo con la maggior parte delle altre società. 

Questa decisione ci rammarica pur sapendo che è stata presa dagli organi federali con la giusta convinzione che la primo posto debba essere messa la salute e l’incolumità dei nostri ragazzi e delle loro famiglie.
C’era già il presentimento ora è arrivata l’ufficialità, anche perché non ci sarebbe stato il tempo per le fasi finali dei campionati, per quanto ci riguarda dobbiamo dire che c’è molta amarezza perché nel settore agonistico si stava facendo molto bene, l’Under 16 era prima con cinque punti di distacco sulla seconda e avrebbe potuto conquistare il titolo regionale, mentre per quanto riguarda l’Under 15 stava giocando un campionato dai numeri record con ben 101 reti realizzate e solo 6 subite, numeri che anche per questa formazione potevano valere la conquista del titolo regionale.
Rimaniamo comunque orgogliosi di quanto fatto da ogni singola categoria giovanile ad iniziare dai più piccoli che hanno dimostrato sempre grande impegno.

Tutto il nostro Settore Giovanile è una famiglia. L’unione fa la forza, nonostante la distanza ci sentiamo uniti e lo smart training è stato un modo fondamentale per poter stare insieme, per mantenere la continuità e soprattutto il nostro senso di appartenenza, questo ci aiuta anche sotto l’aspetto psicologico, ma è normale che non vediamo l’ora di ritrovarci sul campo d’allenamento, per ora dobbiamo rispettare le regole.
Guai a mollare, dobbiamo continuare così per farci trovare pronti per quando si ricomincia, ormai puntiamo all’inizio della prossima stagione e dobbiamo rimanere sul pezzo.

Questa situazione ci trova inoltre costretti a ridefinire la nostra operatività organizzativa, ma non cambia minimamente lo spirito e gli obbiettivi che da due anni a questa parte ci eravamo prefissati, ovvero far crescere la nostra gloriosa società sopratutto nel settore giovanile e per questo che nel prossimo mese di maggio i direttori sportivi incontreranno in sicurezza gli allenatori e i coordinatori tecnici.
Possiamo dire con fermezza che grazie anche a un nuovo responsabile tecnico tutte le rose saranno organizzate nei migliori dei modi garantendo sicurezza e competenza per poter ripartire con un rinnovato slancio.”

F.C. Parabiago
La direzione  sportiva e organizzativa

post

COMUNICATO S.G.S del 16 APRILE

« FINISCONO QUI I CAMPIONATI S.G.S. »

Con il Comunicato Ufficiale N. 187/A, pubblicato in data 16 aprile 2020, recepito con proprio Comunicato Ufficiale N. 295 in data odierna dalla Lega Nazionale Dilettanti, la FIGC ha deliberato la sospensione definitiva dei campionati nazionali Primavera, organizzati dalla Divisione Calcio Femminile della FIGC e dei campionati e tornei direttamente organizzati e sotto l’egida del Settore Giovanile e Scolastico già programmati per la stagione sportiva 2019/2020.

Vorrei ringraziare il Presidente Gravina e tutte le componenti federali per aver accolto la nostra richiesta – ha dichiarato il Presidente del Settore Giovanile e Scolastico Vito Tisci –  una decisione condivisa e portata avanti assieme al Presidente del Settore Tecnico, Albertini e al  dottor Zeppilli, Presidente della Commissione Medica della  FIGC, a seguito dei costanti confronti avuti con le società in queste settimane.

E’ senza dubbio una scelta dolorosa e mi dispiace soprattutto per quei calciatori che dopo mesi di allenamenti e sacrifici non potranno concludere la stagione partecipando alle fasi finali dei rispettivi campionati – prosegue Tisci – ma in questo momento abbiamo la responsabilità di tutelare la salute di tutti i nostri tesserati, degli staff dei club e della classe arbitrale che prende parte alle nostre competizioni, nonché, considerato il periodo di incertezza, di permettere alle società di poter programmare con i dovuti tempi la prossima stagione”.

Ufficio stampa FIGC

La Lega Nazionale Dilettanti, per quanto attiene a campionati di sua competenza, (Prima Squadra) si è riservata l’adozione di eventuali provvedimenti all’esito di quanto comunicheranno le Autorità di Governo e sanitarie in relazione allo svolgimento dell’attività sportiva.