post

Prima Squadra 17^Campionato

« VITTORIA CON FUTURO »  

-Larga vittoria a Vittuone per la “Prima” che ha evidenziato le potenzialità di questa squadra –   

Prima trasferta 2019 per la formazione guidata da Mister Crippa.

Ospiti della Oratoria Vittuone si gioca sul sintetico del centro sportivo Sandro Pertini in un pomeriggio soleggiato ma freddo.

Squadra di casa che in buona compagnia guida la classifica di girone e precede la nostra compagine di tre punti.

Primo Tempo

Parabiago, che come già visto al Ferrario domenica scorsa, entra in campo con grande determinazione e parte subito forte sfiorando sin dai primi minuti il vantaggio in diverse occasioni.

La meritata rete del vantaggio arriva al 25′, dà un’azione proveniente sulla sinistra, Sacchi ben smarcato in area offre con un magistrale colpo di tacco la palla a Zucchetti che di destro trafigge il portiere avversario, Parabiago in vantaggio.

Zucchetti autore della prima marcatura Granata

Prima del intervallo è proprio l’autore del Gol Zucchetti che sfortunatamente deve lasciare il terreno di gioco per un infortunio muscolare al suo posto dentro Bacchiega.

Gran primo tempo dei granata con un sempre preciso Giuliani che imposta l’azione e dà il via alle fasce Riosa ( nella foto di copertina) e Fumo, oggi tutte e due in ottima forma, Oratoriana che mai impensierisce Lella difeso da una retroguardia sempre ben schierata.

Secondo Tempo

A inizio ripresa il raddoppio del Parabiago lo sigla Fumo: dopo un veloce uno due con Colombo, il folletto granata salta l’avversario per poi battere il portiere Vittuonese con un bel diagonale, la giusta ricompensa per una prestazione da otto in pagella.

Fumo: autore oggi di una grande prestazione

Frazione di gioco che vede il Parabiago dilagare e andare ancora a segno con “l’esordiente” Colombo, servito magistralmente in area da Riosa, anche per Riosa oggi una prova superlativa, avversari che cercano il gol in due occasioni ma trovano la difesa granata di capitan Caccia sempre pronta.

Riosa: Insieme a Fumo e Giuliani il migliore in campo

A chiudere definitivamente il match ci pensa Bacchega che in pieno recupero realizza la quarta rete mettendo la ciliegina sulla torta a una prestazione di squadra davvero notevole.

MVP della giornata: senza ombra di dubbio a Fumo e Riosa a cui aggiungiamo Giuliani sempre preciso negli interventi e ottimo nel impostare il gioco.

Giuliani: oggi, ispiratore ordinato della manovra

Commento finale

Poco da dire oggi…., grande prestazione in campo di tutta la squadra, grande carattere e ottimo gioco, se è questo il Parabiago che vedremo nelle prossime giornate, non può, non essere protagonista in questo indeciso girone.

G.S.


Formazione Parabiago:
Lella, La Greca, Tafil, Caccia, Giuliani, Fumo, Riosa, Rizzo, Sacchi, Zucchetti, Colombo.

A disposizione: Rattà, Slavazza, Mussaro, Terreni, Bacchiega,  Venuto, Maddestra.
Subentrati:
Primo Tempo: , Bacchiega (per Zucchetti)
Secondo tempo: Mussaro (per Fumo), Maddestra (per Sacchi), Slavazza (per Riosa), Venuto (per Colombo)



RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

Under 16 2^Campionato

« UN PUNTO STRETTO »

Orario insolito e pareggio che va stretto alla squadra diretta da mister Corrado, questa in sintesi la trasferta di Vittuone che vedeva opposti alla formazione granata i locali della Oratoriana.

Si è giocato alle 19.30 in  posticipo rispetto alle altre squadre del girone, per richiesta della società ospitante, una partita che ha visto un buon predominio del Parabiago contro un ostico avversario.

Alcune decisioni arbitrali oltre alla sfortuna che si è mostrata con ben due legni colpiti dai granata  hanno fatto si che i nostri Under 16 non tornassero a casa con i tre punti. 

Qualche errore in fase di finalizzazione c’è stato, ma dopo tutto gli uomini di Corrado hanno disputato una buona partita giocata con carattere senza mai mollare riconfermando quello visto nella prima giornata al “Ferrario”.

 Per la cronaca le reti realizzate sono state di Sestito al 10′ del 1 T, Cristiani al 4′  e al 40′ del 2 T

Corrispondete dal Campo: D. Milani
Testo Raccolto da: G.S.

RISULTATI GIRONE
parabiago-calcio-under-16-risultati-2-giornata

CLASSIFICA
parabiago-calcio-under-16-classifica-2-giornata

 

 

post

Prima Squadra 2^Campionato

« SOLO “RIGORE” »  


Seconda di campionato per la Prima Squadra guidata dall’ottimo Mister Rocco Crippa.

Esordio, in campionato, dei ragazzi granata tra le mura amiche del “Libero Ferrario”: squadra ospite di turno l’Oratoriana Vittuone.

Sulla carta una partita “abbordabile” per i nostri colori, ma si sa nel calcio nulla è scontato (bisogna ricordare che la partita precedente è stata pareggiata contro una neo promossa).

Campo, come da un anno a questa parte grazie al sintetico di ultima generazione, in ottime condizioni, clima caldo con un po’ di afa e buona presenza di pubblico.

Primo Tempo

Inizia bene la squadra granata, molteplici sono le incursioni nell’area avversaria sia centralmente con Bacchiega che con i cross dalla destra di Fogagnolo, avversari che raramente arrivano a far visita al portiere granata Lella.

Al 15” minuto Maddestra spizza di testa una palla che arriva a bomber Sacchi piazzato in area piccola, il difensore in ritardo non può che atterrare la punta parabiaghese: rigore.

Dal dischetto, Giammaria non sbaglia: uno a zero Parabiago.

La partita sembra aver preso il verso giusto quando allo scadere dei primi quaranta cinque minuti la squadra Vittuonese sfrutta un errore difensivo per riportarsi in parità.

Uno a uno e squadre negli spogliatoi per la pausa e reidratarsi visto il gran caldo fuori stagione di questa domenica di metà settembre

Secondo Tempo

Ripresa che non nasconde sin dal inizio un Parabiago poco lucido in fase di impostazione di gioco, tanti gli errori al centro del campo, al contrario i rossoblù oratoriani prendono fiducia e osano di più chiamando il numero uno parabiaghese a due interventi per niente facili.

Al 30” minuto Crippa richiama Bacchiega e Fogagnolo, dentro Venuto e Facciolo, centrocampo che assume più vitalità grazie agli inserimenti centrali di Venuto.

A pochi minuti dalla scelta voluta, Mister Crippa deve optare per un’altra sostituzione, questa volta dettata da un risentimento muscolare di Sacchi che esce tra i soliti applausi e con un gol sul taccuino.

Dentro Fumo richiamato in tutta fretta dal riscaldamento a bordo campo. Ed è proprio il folletto Fumo che dalla fascia destra dribbla più di una volta il proprio difensore arrivando sul fondo, la palla che calcia verso il centro area è intercettata con la mano dal centrale Vittuonese, il direttore di gara ben appostato non può che far altro che indicare il dischetto.

Questa volta a collocare la palla agli undici metri è Capitan Maddestra che spiazza il portiere con un forte tiro che si insacca nel lato sinistro della porta avversaria.

Parabiago di nuovo in vantaggio, e per ben due volte su rigore. Al 35” minuto la panchina granata effettua un secondo doppio cambio, ad essere sostituiti sono Terreni per La Greca e Fabrizi per Borsani.

Al scadere del tempo regolamentare, un errore al centro del campo permette agli avversari di buttar palla in area granata dove su una respinta l’attaccante ospite riesce a coordinarsi e far partire un bel tiro che non lascia scampo al estremo difensore Lella.

Commento Finale

Un avvio di stagione non proprio ottimale con il secondo pareggio consecutivo.  Riusciamo a segnare tanto, ma, purtroppo, subiamo anche tanto: fino ad ora, tra campionato, coppa e amichevoli, non siamo mai riusciti a chiudere una partita con la rete inviolata. Unico ampiamente sopra la sufficienza Capitan Maddestra (nella foto), assist vincente e un gol oltre tanto impegno per tutti i 90 minuti.

Sicuramente Mister Crippa, riuscirà con il lavoro settimanale, a porre dei rimedi a questa attuale situazione.

G.S.

Formazione Parabiago:
Lella, Terreni, Mussaro, Fabrizi, Caccia, Zucchetti, Fognagnolo, Rizzo, Sacchi, Bacchiega, Maddestra. A disposizione: Rattà, La Greca, Ingrassia, Borsani, Facciolo, Venuto, Samba, Giannelli, Fumo


RISULTATI GIRONE
parabiago-calcio-prima-squadra-risultati-2-giornata

CLASSIFICA
parabiago-calcio-prima-squadra-classifica-2-giornata.

post

1^Squadra cronaca 28^ giornata

Campionato girone N  28^ Giornata
Marcallese – F.C. Parabiago : 0 – 0


«PIZZICO DI RAMMARICO»

Terz’ultima di campionato della Regular Season, ovvero 28° di campionato per la squadra diretta da Mister Rocco Crippa.

Partita importantissima in chiave play-off (con ormai l’Accademia Settimo ad un passo dalla vittoria del girone): il Parabiago per mantenere la seconda posizione, mentre per la Marcallese tenere la quarta posizione con meno di 9 punti di svantaggio dalla seconda, gli permetterebbe di giocare la prima partita dei play off contro la terza in classifica.

Parabiago che arriva a questo appuntamento con un ruolino di marcia del tutto positivo con ben otto vittorie consecutive, mentre il nostro avversario ha vinto le ultime due partite, battendo addirittura anche la prima in classifica, Accademia Settimo, che solo il Parabiago aveva sconfitto nel girone di andata.

Dunque, match aperto a tutti i pronostici.

Primo tempo

La partita inizia regolarmente alle 15.30 sotto un cielo plumbeo, ma senza pioggia.

Nei primi 10 minuti, le due squadre si studiano con qualche buono spunto soprattutto della Marcallese.

La prima occasione importante la trova però il Parabiago: una bella sponda di Maddestra innesca Minoggio per un tiro difficile, murato, purtroppo, dal difensore a pochi passi dalla porta.

È la Marcallese però, che ha la prima vera occasione da gol: buona triangolazione in transizione smarca l’attaccante che pecca, però, di generosità e al limite dell’area serve un compagno più defilato sulla sinistra, il tiro trova solo l’esterno della rete.

Alla mezz’ora il Parabiago sfiora di poco il gol del vantaggio: punizione conquistata al limite dell’area, alla battuta va Capitan Minoggio che trova una traiettoria molto pericolosa, ma il portiere avversario è chiamato ad un intervento miracoloso per evitare la peggio alla sua squadra.

L’ultimo quarto d’ora della prima frazione è di marca granata con numerose occasioni.

Il Parabiago si fa pericoloso con un bel pressing che mette in difficoltà la formazione avversaria, manca solo un po’ di concretezza nella finalizzazione per trovare il gol.

Si va negli spogliatoi sullo 0-0.

Secondo tempo

Prima azione della ripresa e primo brivido per il Parabiago: banale palla persa a centrocampo innesca la percussione offensiva della Marcallese che si conclude con l’intervento di Rattà a coprire lo specchio della porta.

Nuova ghiotta occasione della Marcallese per passare in vantaggio, su una punizione dal limite, la fucilata, sul palo coperto da Rattà, esce di poco fuori.

Le due squadre perdono di smalto e cominciano a saltare i primi schemi, anche se la partita resta sostanzialmente in gran equilibrio, Mister Crippa sceglie di effettuare il primo cambio, dentro Dellavedova per Fogagnolo.

Al 25° troviamo l’occasione più importante per passare in vantaggio: palla dentro per Sacchi che riesce a controllare e riaprire per Zucchetti che trova Rizzo in area per un tiro a porta sguarnita, il tiro è, purtroppo, alto e l’occasione è svanita.

Dopo 5 minuti, alla mezz’ora, clamorosa occasione per Venuto che cerca il cross sul secondo palo ma trova una conclusione insidiosa che il portiere smanaccia sulla traversa!

Nuovo cambio per il Parabiago esce Minoggio ed entra Angelo Vacalebbre, un gradito ritorno dopo un lungo infortunio che lo ha tenuto per molto tempo lontano dai campi.

Conquistiamo subito una buona punizione al limite: Venuto si imbuca e segna, per il direttore di gara si trova in fuorigioco e gol annullato.

Ultimo quarto d’ora con il Parabiago in pieno controllo del gioco, ma non basta e la partita finisce a reti inviolate.

Commento Finale

Con il concomitante pareggio del Real Vanzaghese Mantegazza, il rammarico per il pareggio è molto alto anche se le prime posizioni in classifica, con due giornate da giocare, sono sostanzialmente invariate.

L’Accademia Settimo, con la vittoria odierna, è prima matematicamente nel girone, dunque promossa direttamente (i nostri complimenti per questo risultato), mentre la lotta per la quinta posizione finale vede ben cinque squadre, ma avendo un distacco superiore di 9 punti dalla seconda, nessuna di queste parteciperà alla prima fase dei play-off.

La Marcallese con il pareggio ottenuto, tiene a 7 punti la distanza dalla seconda, tenendo ancora aperta la possibilità di partecipare alla prima fase dei play-off.

Infine, la nostra squadra: la matematica, con ancora sei punti a disposizione, dice che possiamo arrivare secondi o, nelle peggiori delle ipotesi, terzi.

È importante arrivare secondi nel girone: innanzitutto, nei play-off, si gioca in casa, si ha a disposizione anche il pareggio per passare il turno ed infine, si salterebbe il primo turno avendo oltre 9 punti di vantaggio dalla quinta.

Certamente i tre punti in più sulla terza, Real Vanzaghese Mantegazza, sono un bel vantaggio, ma nella prossima partita in casa affrontiamo quella Accademia Settimo vincitrice del girone…

Come si sa nel calcio nulla è scontato ed ogni partita bisogna giocarla senza far calcoli.

Dunque, domenica 22 aprile tutti al “Libero Ferrario” per sostenere ed essere vicini ai ragazzi del Parabiago!

Ricordiamo, che domenica 22 aprile sarà una giornata speciale per il Football Club Parabiago: verrà ufficialmente battezzata la nostra Mascotte!

Appuntamento dalle ore 14.00 con la Festa e ricordiamo che l’ingresso sarà GRATUITO PER TUTTI!

Corrispondente dal campo: Marco Di Bello
Cronaca di: M. A.

Risultati GIRONE
parabiago-calcio-prima-squadra-risultati-28-giornata 

Classifica

parabiago-calcio-prima-squadra-classifica-28-giornata

 


PARABIAGO-O.VITTUONE:LE IMMAGINI

Stadio “Libero Ferrario” 8 Aprile 2018
Campionato 2 Cat.  girone N  27^ Giornata
Parabiago- Oratoriana Vittuone
Le immagini Partita (attendere qualche istante il caricamento delle immagini)


 

post

1^Squadra cronaca 27^ giornata

Campionato girone N  27^ Giornata
F.C. Parabiago – Oratoriana Vittuone : 4 – 2

«FILOTTO»

Si torna a giocare nel nostro “Libero Ferrario” per la 27° giornata di campionato (12° di ritorno) dopo la pausa del week end scorso per le festività Pasquali.

La squadra di Mister Rocco Crippa arriva a questo incontro dopo ben 7 vittore consecutive ed un girone di ritorno veramente esaltante: 26 punti fatti su 33 disponibili, 25 reti realizzate contro le sole 7 subite…

La squadra ospite di questa giornata è l’Oratoriana Vittuone: squadra in buona forma, con una scalata in classifica, nel girone di ritorno, dal 15 esimo posto all’11 esimo, e che ha “fame” di punti per non entrare nella “lotteria” dei play-out.

Le premesse per vedere una bella partita e combattuta ci sono tutte: anche grazie ad una bellissima giornata di sole e un campo, come al solito, in perfette condizioni.

Primo tempo

La partita inizia con un buon ritmo offensivo per il Parabiago: la prima azione è costruita sulla sinistra del nostro attacco che porta Fogagnolo ad un passo dalla conclusione vincente, occasione sventata dal fulmineo recupero della difesa avversaria.

La prima vera conclusione della partita è del nostro Capitan Minoggio che tira in porta, senza impensierire però l’estremo difensore avversario, dopo essere rientrato dalla destra.

L’Oratoriana Vittuone non sta a guardare e prima, su rinvio corto da calcio d’angolo trova un bel tiro che impegna il nostro portiere Rattà, e poi al 14° trova il gol del vantaggio: sfruttando la confusione difensiva che contraddistingue la difesa granata in questi primi minuti di gara, si trovano due giocatori avversari contro solo un nostro difensore, ed è un gioco da ragazzi avere la meglio ed insaccare.

Il gol subito ci dà la carica per cominciare ad impossessarci della partita, con molte azioni ma poca precisione al tiro finale.

Alla mezz’ora è ancora l’Oratoriana Vittuone a sfiorare il gol del raddoppio su contropiede ben orchestrato, il tiro ad incrociare sfiora il secondo palo.

I ragazzi granata capiscono che bisogna aumentare i ritmi di gioco per cercare il gol del pareggio, giocando anche un po’ di più sulle fasce esterne dove iniziano a spiovere cross importanti, ed in uno di questi dalla destra, al 41°, è bomber Sacchi che trova l’incornata vincente per l’1-1.

Si va al meritato riposo per i giocatori con il risultato di 1-1.

Secondo Tempo

L’Oratoriana Vittuone rientra in campo con un buon piglio e subito nei primi minuti conquista un calcio di rigore, che il numero 10 realizza spiazzando il nostro Rattà.

Mister Rocco Crippa corre subito ai ripari e al 55° entra l’attaccante Diego Maddestra per il difensore Igor La Greca.

Il gol del pareggio non si fa attendere molto: una bella palla centrale di Rizzo libera Sacchi davanti al portiere che insacca con freddezza e precisione.

L’Oratortiana Vittuone risente del gol subito e il Parabiago capisce che può fare sua l’intera posta in gioca.

La tripletta per Bomber Sacchi arriva dopo 2 minuti: rimessa laterale battuta velocemente, trova Sacchi al di là di tutti (ricordiamo che da regolamento nelle rimesse laterali non c’è fuorigioco) che aggancia perfettamente, e non era facile, e con un gran tiro al volo gonfia la rete!

Per Gianmaria Sacchi è 27 esimo gol di questo campionato! Non abbiamo più aggettivi per descriverlo!

L’Oratoriana Vittuone ha ancora un sussulto d’orgoglio e su calcio piazzato, la difesa del Parabiago perde l’attaccante a centro area, ma la sua girata per nostra fortuna è fuori di poco.

Risponde ancora bomber Sacchi con un tiro a giro che si stampa sulla traversa, sfiorata l’occasione di chiudere la partita.

Occasione, però, che si ripresenta pochi minuti dopo, Rizzo si defila sulla sinistra e serve Maddestra completamente smarcato a centro area che non può fare altro che segnare per chiudere definitivamente la partita.

Finisce con un bel 4-2 per il Parabiago e l’ottava vittoria di fila…

Commento Finale

Una partita che il Parabiago ha voluto fare sua in tutti i modi contro un’ottima Oratoriana Vittuone, a cui, per come ci ha affrontato, auguriamo il meglio per questo finale di stagione.

Rispetto alle partite precedenti c’è forse stato qualche errore di troppo, in generale, ma sicuramente si è fatto sentire il primo caldo primaverile.

Sottolineiamo anche l’ottimo acume tattico di Mister Crippa, che con i quattro cambi ha ridisegnato l’assetto della squadra, dando nuova linfa al nostro gioco.

Ora a tre giornate dalla fine i punti in palio sono ancora 9: abbiamo 4 punti di svantaggio verso la prima Accademia Settimo (che dobbiamo però ospitare fra 15 gironi in casa, ma deve recuperare in settimana una partita), mentre, grazie al concomitante pareggio della terza in classifica Real Vanzaghese Mantegazza contro il Canegrate, aumenta il nostro distacco verso, appunto, la terza forza del campionato.

Dunque, un girone tutto da seguire perché i giochi non sono ancora del tutto fatti!

Appuntamento a domenica prossima: ci aspetta una trasferta delicata e importante contro la Marcallese.

Corrispondente dal campo: Marco Di Bello
Cronaca di: M. A. 

Risultati GIRONE  
parabiago-calcio-prima-squadra-risultati-27-giornata 

Classifica

 

 


post

1^ Squadra prossimo incontro

Presentazione 27^ Giornata :


« GRANDI NUMERI  »

Ventisettesima giornata di campionato si gioca al Libero Ferrario,  ecco come si presenta il Parabiago alla sfida contro L’Oratoriana Vittuone:
Girone di ritorno, 26 punti fatti su 33 disponibili, 25 reti realizzati contro le sole 7 subite, sette incontri vinti consecutivamente.

Numeri che indicano l’ottimo momento della squadra allenata da Rocco Crippa (nella foto), secondo posto in classifica dietro solamente alla Accademia Settimo (a un punto ma con due partite in più) che proprio oggi, giovedì, gioca contro il Cuggiono il primo dei due recuperi, il secondo il 12 aprile proprio contro la formazione di Vittuone.

Per quanto riguarda l’ avversario e tabellino alla mano si nota come dopo un girone di andata non esaltante abbia da gennaio risalito la classifica portandosi dal quindicesimo al ottavo posto, significativa la vittoria contro la Vanzaghese che ha dato il via a questa ottima rimonta.

Scendere sul campo con determinazione e concentrazione serviranno a ribadire il buon momento di forma e di gioco di questo ottimo Parabiago al inseguimento della sua ottava vittoria consecutiva, che, porterebbe a farsi trovare pronti in caso di un passo falso della prima della classe, quella Accademia Settimo che nel giro di una settimana dovrà affrontare tre incontri.    

Fischio d’inizio ore 15.30,  Stadio “Libero Ferrario” viale Marconi PARABIAGO

A seguire sul nostro sito la cronaca della partita, risultati e la classifica di girone aggiornate.

G.S.

Campionato Seconda Categoria Girone N
 – 27^ Giornata –
 parabiago-calcio-prima-squadra-27-giornata

 

post

1^ Squadra La 12^ Giornata

PRESENTAZIONE  12-giornata :

Con la vittoria dell’Accademia Settimo su il Cuggiono si è recuperato l’incontro sospeso alla nona giornata, con questo unico recupero si va a completare la classifica di questo Girone N.
Il Parabiago, cede cosi il secondo posto al Settimo e si appresta a intraprendere la trasferta in quel di Vittuone.
L’oratoriana Vittuone è l’avversario di questa dodicesima giornata, formazione che può contare una sola vittoria in questa stagione di campionato. Stando ai numeri per il Parabiago la partita di domenica  parrebbe un impegno non difficile, a riprova ricordiamo anche l’ultimo confronto tra le due  formazioni avvenuto a settembre allo stadio Libero Ferrario in occasione del turno di Coppa Lombardia, qui i granata hanno battuto la squadra Vittuonese per sei reti a zero.
Impegni più difficili per le squadre che precedono il Parabiago in classifica, la Vanzaghese se la vedrà contro un Canegrate vittorioso da cinque partite consecutive dopo una fase iniziale sotto tono, mentre L’ Accademia Settimo giocherà contro un Bienate che sta facendo molto bene in questa campionato.
A Vittuone quindi la formazione con il capocannoniere Sacchi (nella foto), sono chiamati a ripetere la buona gara vista domenica al Ferrario e tornare dalla trasferta con i tre punti per poi sperare in un passo falso delle prime due di classifica.
Fischio d’inizio Domenica alle 14.30, a seguire sul nostro sito la cronaca della partita, i risultati e la classifica di girone aggiornate.
G.S.

Campionato seconda categoria
Girone N – Dodicesima Giornata –
parabiago-calcio-prima-squadra-12-giornata

 

 

 

 

 

post

Coppa lombardia: F.C. Parabiago – Pol. Oratoriana Vittuone  

Coppa lombardia
-F.C. Parabiago – Pol. Oratoriana Vittuone  

“Sei gol non bastano ”

La Goleada notturna del Ferrario non basta per accedere al prossimo turno di coppa Lombardia, è questo l’amaro verdetto che vede la squadra granata cedere di un sol punto il passaggio alla Vanzaghese che chiude questo girone con un sorprendente pareggio. Ma veniamo alla cronaca della partita della nostra prima squadra, avversario una modesta Oratoriana Vittuone ferma a zero punti in classifica, per i ragazzi guidati da Rocco Crippa i novanta minuti iniziano subito in discesa, al 10″ rete di Maddestra che porta a due reti il suo bottino in questa Coppa Lombardia, dopo dieci minuti replica Bonomo, Parabiago padrone del campo che prima del intervallo porta al gol sia Venuto che capitan Minoggio, il quale calcia a rete su punizione dal limite area, strappando gli applausi della tribuna. Inizio di ripresa con gli innesti di Sacchi e Tonelli ed è proprio il bomber Sacchi che su cross dalla destra anticipa il difensore avversario siglando il personale gol numero 402. Da segnalare al 15″ l’uscita dal campo di capitan Minoggio per il giovane Milardi. Lo stesso Milardi al 20″ di questa ripresa illumina il Ferrario con un euro gol calciando un gran tiro dai 30 metri che s’infila all’incrocio dei pali. Avversario modesto, dicevamo, ma dalla tribuna si è assistito a una buona prova della squadra a partire dal reparto difensivo che ha ben gestito le poche offensive avversarie. Nota di merito per chi vi scrive anche a Vacalebre che ha lottato su ogni pallone e avrebbe meritato sicuramente anche il gol. Peccato davvero uscire così da questa coppa ma la partita di Domenica scorsa si è dimostrata purtroppo determinante. Ora tutti concentrati sull’inizio del Campionato che vedrà la squadra debuttare domenica sul sintetico del Ferrario contro il Calcio Biente Magnago. Si Inizia ! Alé Parabiago !

G.S.

Tutti i risultati e la classifica