post

Under 16 La 24^Giornata

« AL ULTIMO SECONDO  »

Si gioca al Libero Ferrario in una mattinata uggiosa, malgrado la pioggia caduta abbondante nel corso della notte il rettangolo di gioco si presenta in perfette condizioni, gli avversari dei granata giunti a Parabiago sono i bianco-blu del Ticinia.

Parabiago che inizia il match in maniera subito offensiva trovando un centro campo avversario ben messo in campo che riesce a chiudere le iniziative granata, mister Corrado da ordine quindi di provare sui laterali, ma anche con questa mossa tattica, complice la difesa del Robecchetto ben schierata, gli attaccanti  granata raramente arrivano ad impensierire il portiere avversario.

Si va negli spogliatoi per il riposo sul risultato che vede le due porte essere rimaste inviolate.

Ripresa che inizia con un Parabiago che impone un buon ritmo di gioco cercando sin da subito il gol del vantaggio, infatti al 12′ della ripresa su un calcio d’angolo è Urso che insacca di testa, ma al 19′ sono gli avversari a pareggiare su contropiede forse inizialmente viziato da un fuorigioco che porta l’attaccante bianco-blu ad anticipare con un bel pallonetto il portiere granata.

I ragazzi con il gallo sulla maglia non ci stanno e riprovano a fare gioco ed hanno ragione, tanto che al 25′ siamo noi a riportarci in vantaggio con una bella azione dell’attacco che si conclude con un diagonale dalla destra di Michel Eboa che insacca per il 2 a1.

Vantaggio Parabiaghese che proprio sul finire dell’incontro si annulla dopo che il direttore di gara allo scadere dei minuti di recupero assegna un rigore agli avversari che realizzano determinando il risultato finale di 2 a 2

Una vittoria che svanisce proprio negli ultimi secondi e che forse il Parabiago avrebbe meritato  

 

24^ Giornata
F.C.PARABIAGO – TICINIA ROBECCHETTO : 2 – 2

Corrispondente dal Campo: D. Milani

Testo Raccolto da: G.S.


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

 

post

Juniores 15^ Campionato

« VITTORIA DI CARATTERE »  

Quindicesima e ultima del girone di andata per la squadra Juniores di Mister Andrea Tunesi.

Si gioca dopo poco meno di 70 ore dal pareggio “beffa” contro la Mocchetti a Robecchetto con Induno contro il Ticina Robecchetto, in completo bianco e blu a righe orizzontali.

Serata gelida (alle 18.00 la temperatura media oscillava da 0 a -2°), campo in sintetico duro per via della temperatura fredda, ma buona presenza di pubblico sugli spalti ad incitare la propria squadra.

Primo Tempo

Parte subito forte il Parabiago, che inizia a macinare gioco e a mettere nella sua metà campo la squadra avversaria.

Anche con una buona supremazia territoriale, non ci sono occasioni di gol degne di nota.

Pian piano l’ardore della nostra squadra cala e inizia il Ticinia a prendere l’iniziativa.

La prima grossa occasione è sui piedi dell’attaccante esterno del Ticinia, che, incredibilmente lasciato solo, si invola verso l’area di rigore contrastato dai nostri due centrali, per non farsi prendere la palla, e anche con il portiere in uscita, forza il tiro che è di molto fuori dallo specchio.

Il Ticinia impegna la nostra difesa, sempre ben attenta, con due cross dal fondo, sempre dal lato sinistro della nostra difesa, e nei due casi i nostri centrali sono sempre attenti o è il portiere ad intervenire.

La nostra squadra gioca prevalentemente di rimessa, cerca il gol, ma i tiri sono sempre deboli o forzati.

Il primo tempo finisce a reti inviolate.

Secondo Tempo

I primi minuti della ripresa vede il gioco stazionare per lo più a centrocampo.

Ad un certo punto, con una azione rugbystica “alla mano”, il Parabiago passa in vantaggio: Colombo mette Donatiello davanti alla porta spalancata senza portiere e per lui è facile metterla in rete.

Il gol del vantaggio sveglia lo spirito “guerriero” e “agonista” della Juniores granata.

Il Ticinia ha solo una grossa occasione, da un “pasticcio” difensivo, ovvero retropassggio debole del nostro difensore, l’attaccante si invola a rete, ma contrastato dallo stesso difensore e con il portiere in uscita (e in maniera molto scoordinata), calcia in rete ma prende il palo e l’azione pericolosa sfuma.

Il Parabiago ha un’altra grossa occasione, ma il tiro a portiere ormai battuto viene respinto da uno stesso giocatore del Parabiago...

Il Ticinia cerca di attaccare, ma la nostra difesa regge bene e risponde colpo su colpo, mentre in attacco creiamo molti problemi alla difesa avversaria.

In una serata gelida, con la panchina ridotta all’osso, si fa male sia Ingrassia sia il portiere Colli, il primo viene sostituito da uno stoico Marrale con una fasciatura evidente alla mano (non può contrastare al 100%) e il bravissimo Colli da Berardi.

I giocatori del Parabiago però oggi hanno voglia di portare la vittoria in casa e anche con qualche acciaccato in campo, stanchi della partita precedente a poche ore, difendono benissimo di squadra, aiutandosi uno con l’altro e cercando in attacco di creare non pochi problemi al portiere avversario.

Dopo tre minuti di recupero e con la temperatura ben oltre sotto lo zero, tutti negli spogliatoi a fare una doccia calda con il risultato finale di 1-0 per i granata!

Commento Finale

Una vittoria sofferta, ma incredibilmente bella: la squadra ha giocato da squadra, non si è visto il miglior calcio, ma lo spirito di gruppo e la volontà di portare il risultato pieno in casa è stato encomiabile!

Come abbiamo detto, avevamo la panchina molto corta, molti giocatori stanchi e qualcuno acciaccato, ma in campo ognuno ha dato oltre il 100% per i tre punti!

Veramente bravissimi tutti, non possiamo criticare nessuno, anzi solo elogi per questa grande prova di carattere.

Alla fine abbiamo creato poco, ma siamo riusciti a mettere in rete un gol, mentre in difesa, la nostra avversaria è stata pericolosa solo in due occasioni, frutto di nostri errori, per il resto della partita non ci ha mai impensierito più di tanto, con una fase difensiva (composta da difensori e centrocampisti e a turno un attaccante) impeccabile!

MVP della serata: meriterebbero tutti i 13 giocatori messi in campo, ma l’attaccante Omar Colombo questa volta merita il nostro riconoscimento: ha lavorato moltissimo per la squadra, chiudendo l’inizio delle azioni avversarie e tenendo palla su, lontano da zone pericolose della difesa, inoltre un buon assist a Donatiello.

Un plauso anche a Mister Andrea Tunesi e a tutto il suo staff (Antonio Predoti, Antonio Mariano e al dirigente Dino De Cesare).

Donatiello che per le statistiche ha aperto le marcature alla prima partita di campionato e chiude quella del girone di andata.

Con questo risultato e la concomitante vittoria della Castanese contro l’Ossona, chiudiamo il girone di andata al secondo posto a 10 lunghezze dalla capolista che è una corazzata, al momento, con 14 vittorie e un solo pareggio.

Tuttavia, al momento, è un ottimo risultato essere secondi ed essere consapevoli dei propri mezzi e giocarcela fino in fondo…

Ora, il campionato ricomincia a metà gennaio, dunque molti allenamenti e un po’ di riposo (che dopo tanto lavoro sul campo fa bene) e poi la ripresa del campionato con il girone di ritorno.

Ticinia Robecchetto – Parabiago 0-1 (Donatiello)
Formazione Parabiago: Colli, Anticoli, Castoldi, Cavallaro, Ingrassia, Cigolotti, Susini, Donatiello, Marchese, Colombo O., Bensi. A disposizione: Berardi, Marrale. Subentrati Secondo tempo: Marrale (per Ingrassia), Berardi (per Colli)

M.A.


 Risultati di Girone

Classifica

post

Under 16 La 11^Giornata

Under 16

«UNDER 16 DIESEL »

Brutta partita da parte del Parabiago a Robecchetto dove si giocava l’undicesima di campionato, approccio sbagliato nel primo tempo,  tanto che i granata subiscono un gol al 20 esimo del 1′ tempo, Parabiago sempre in ritardo in fase di non possesso, lenti nelle giocate e come spesso  capita poco lucidi in fase conclusiva.

Parabiago che non riesce a concretizzare quattro buone azioni da gol e non impensierisce mai l’avversario, solo a 10′ minuti dalla fine del primo tempo  per due volte in area Parabiago vicino al pareggio ma la difesa locale è brava e fortunata e riesce  ad uscire indenni dall’area.

Granata con più piglio nel secondo tempo, si gioca con maggiore velocità  e più determinazione che scaturiscono la rete del pareggio: su calcio di punizione di Biondo al 75 esimo.

Ristabilita la parità in campo è il  Parabiago a puntare alla vittoria,  al 77 esimo palla in porta ma il portiere locale salva sulla linea aiutato dal palo, al 80 esimo su calcio d’angolo Cristiani colpisce di testa ma la palla finisce poco sopra la traversa, al 82 esimo incursione in area di Lista assist a Eboa, che sfiora di poco il palo alla destra del portiere, al 85 esimo ancora una calciata da fuori area di Urso ma il portiere salva la sua porta.

Troppi errori in fase di finalizzazione  e un primo tempo sotto tono non permettono alla squadra di mister Corrado di tornare con i tre punti. 

11^ Giornata
TICINIA ROBECCHETTO – F.C.PARABIAGO  : 1 – 1

Corrispondente dal Campo: D. Milani
Testo Raccolto da: G.S.


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

Allievi 2001 10^Giornata

« SCONFITTA ALLA DISTANZA »

Con solo 12 giocatori a causa di squalifiche e infortuni i ragazzi di mister Aiello rimediano una sconfitta per tre a zero contro il Ticinia Robecchetto.

Nel primo tempo i galletti sono ben in partita e hanno le migliori occasioni per passare in vantaggio si va però al riposo sullo zero a zero.

Nel secondo tempo subentra un po di stanchezza tra i granata mentre la squadra di casa con l’inserimento di giocatori freschi in attacco riesce in pochi minuti a siglare due reti.

A cinque minuti dalla fine non concretizziamo due ottime azioni che avrebbero potuto riaprire la gara che viene chiusa invece dal terzo gol del Ticinia su un contropiede.

È evidente un calo di voglia e di grinta della squadra che si somma alla mancanza di personalità della stessa, sta producendo un finale di stagione ben al di sotto delle potenzialità del gruppo e questo è veramente un gran peccato.

Allievi A Legnano Girone A
10^ Giornata Campionato Seconda fase
RISULTATI :
parabiago-calcio-allievi-2001-risultati-10-giornata

CLASSIFICA:
parabiago-calcio-allievi-2001-classifica-10-giornata