post

Prima Squadra 23^Campionato

« IL GALLO CANTA(SUL)LUPO »

Continua il filotto positivo del Parabiago che si sbarazza della Virtus Cantalupo e si porta al terzo posto in classifica alle spalle del Canegrate.

I granata si presentano subito compatti e determinati per aggiudicarsi i tre punti e schiacciano l’avversario nella propria metà campo con Fumo ed Ebali che si inseriscono ripetutamente con le sponde delle due punte Sacchi e Aloe, oggi schierati in tandem da mister Crippa dal primo minuto.
Nonostante i quattro giocatori offensivi è Fabrizi a sbloccare il risultato con un sinistro di rara precisione dal limite dell’area, che non lascia scampo all’estremo difensore ospite.
Una volta in vantaggio i galletti premono alla ricerca del raddoppio lasciando qualche spazio alle ripartenze degli ospiti ma la retroguardia granata si fa trovare attenta e la gara scorre fino all’intervallo senza particolari pericoli.

Al rientro in campo è sempre il Parabiago padrone del campo e al decimo arriva il raddoppio: Sacchi da trequarti campo disegna una traiettoria perfetta per Ebali che difende palla e lascia partire un sinistro di precisione che si infila nell’angolo più lontano della porta difesa da Seira Ozino.
Sul risultato di 2-0 tutto sembra volgere al meglio per il Parabiago , ma gli ospiti riaprono la gara su un‘azione di ripartenza.
A ristabilire la doppia distanza ci pensa però ancora lui …. bomber Sacchi che da un metro dentro l’area, in seguito a un velo di Slavazza, lascia partire un secco destro che si infila pochi centimetri sotto l’incrocio dei pali.
Quinto gol in sei partite per Sacchi e diciassette in stagione.
Gli ospiti però non ne vogliono sapere di arrendersi e trovano il 2-3 con una potente e precisa conclusione da fuori area , ma pochi minuti dopo è bomber Ebali a ripetersi e a chiudere i conti sul 4-2 finale con il 14 esimo gol personale.
Grande stagione anche per l’attaccante camerunese che ,dopo una partenza in sordina ,sembra aver preso le misure e sta trovando la via della rete con grande continuità.

Anche oggi comunque un Parabiago quadrato in tutti i reparti che lascia ben sperare per il finale di stagione in cui i granata dovranno lottare fino all’ultima giornata per un piazzamento nei playoff.

G.S.

23^ Giornata
F.C.PARABIAGO- VIRTUS CANTALUPO: 4 – 2

Formazione Parabiago:
Rattà, La Greca, Mussaro, Slavazza, Fabrizio, Fogagnolo, Fabrizi, Fumo, Ebali, Sacchi, Aloe.

A disposizione:
Bacchin, Caccia, Pequini, Fabiani, Cicala, Serighelli, Venuto, Previtali.



RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

Prima Squadra 22^Campionato

« TRE PUNTI DA ALTA CLASSIFICA »

È un Parabiago  determinato quello sceso in campo oggi al “Pino Cozzi” di Legnano contro una Robur  che si presentava con l’ottimo tabellino di marcia in cui elencava gli ultimi sette risultati utili consecutivi.

Parabiago “quadrato” quello che scende in campo, molto concreto  nell’avere la meglio su un buon avversario, 
Il gol del vantaggio arriva dopo che Fumo con una buona percussione entra in area Legnanese, l’estremo difensore di casa interviene stendendo il “folletto” numero 7, per il direttore di gara non ci sono dubbi, è calcio di rigore, sul dischetto si presenta bomber Sacchi  che infila di precisione  la palla nel angolino, vantaggio Parabiago e sedicesimo sigillo stagionale per l’intramontabile numero nove. 
Ottenuto il vantaggio i granata macinano gioco con ottime combinazioni al centro del campo, da una di queste nasce l’iniziativa di Fabrizio che trova il gol ma è sicuro il direttore di gara nell’annullare la marcatura per outsider. 

Si va così al riposo con il Parabiago in vantaggio di misura su una ostica Robur.

Nella ripresa si ritorna a vedere un Parabiago deciso a mantenere il vantaggio, mentre la Robur si fa più insidiosa verso la porta difesa da Rattà, vantaggio granata che si consolida dopo che su una palla lunga Sacchi spizza di testa in favore di Ebalì, il potente attaccante Parabiaghese prima controlla per poi spedire il pallone in fondo al sacco con una conclusione potentissima.
Raddoppio Parabiago che scucita una energica reazione della squadra Legnanese, qui è il portiere granata Rattà a mettersi in mostra con due ottimi interventi, oltre a questi  due unici pericoli e un Parabiago che termina la gara agendo di ripartenza controllando la gara e il risultato sino alla fine.   

Tre punti preziosissimi che arrivano con le marcature di Sacchi e Ebalì nello stesso ordine di settimana scorsa, quando sono servite a pareggiare i conti con il Villa Cortese, oggi hanno portato alla vittoria una squadra più che determinata a rimanere li in alto nella graduatoria.   

G.S.

 * Nella foto di copertina la coppia del gol: Sacchi – Ebalì

22^ Giornata
A.C. ROBUR LEGNANO – F.C.PARABIAGO: 0 – 2

Formazione Parabiago:
Rattà, La Greca, Mussaro, Slavazza, Fabrizio, Fogagnolo, Fabrizi, Fumo, Serighelli, Ebali, Sacchi.

A disposizione:
Bacchin, Caccia, Fabiani, Cicala, Venuto, Marras.



RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

DIVISA “Home”

« LA NUOVA DIVISA “HOME” »

Ecco la la nuova divisa “Home” in dotazione a tutte le formazioni del settore giovanile.

Nel solco della tradizione la divisa si presenta con la maglia completamente bianca, sul fronte oltre allo stemma dal gallo stilizzato figura il main sponsor con l’inconfondibile scritta della storica caramella Rossana, mentre sul retro, appare il numero di gioco dal colore granata, pantaloncini chiaramente di colore granata e calzettoni bianchi.

Una divisa “casalinga” dalle caratteristiche e dai colori che richiamano alla storia, infatti identica era la casacca indossata nel 1944 dalla formazione del allora presidente Lattuada che si aggiudicò il glorioso trofeo “Coppa d’Oro Città di Legnano. 

Settantacinque anni dopo tocca al settore giovanile “vestire” sulla propria pelle  questa blasonata maglia.

 G.S.


 parabiago-calcio-pulcini-2009-squadra-giallaI Pulcini anno 2009 con la nuova divisa

 

post

Juniores 17^ Campionato

« 13° RISULTATO POSITIVO »  

– Debutto nel nuovo anno al “Ferrario dove arriva il tredicesimo risultato utile consecutivo –

Con una buona presenza di pubblico nel sempre ottimo centro sportivo “Libero Ferrario” per la seconda di ritorno si sfidano Parabiago e Legnarello.

La classifica mette di fronte la seconda e il Legnarello ultima in classifica, ma come si sa nel calcio nulla e scontato ed i Galletti per portare a casa l’intera posta hanno dovuto mettere in campo grinta e temperamento.

Dopo dieci minuti da fischio di inizio dopo una bella discesa di Susini (nella foto) sulla sinistra e seguente cross al centro Airaghi insaccava in rete dopo essersi liberato dell’avversario diretto.

La partita si mette dunque sui giusti binari per i granata di mister Tunesi, ma incredibilmente né i valori in campo né il vantaggio per uno a zero tra le mura amiche permettono al Parabiago di comandare come di solito il gioco.

Infatti a sorpresa è il Legnarello che ben contrastando e difendendo riesce a guadagnare campo e con un buon possesso di palla riesce ad imbrigliare il gioco dei granata che faticano parecchio ad effettuare quelle giocate fluide e veloci che di solito riesce a sviluppare.

Sull’unico tiro in porta di tutta la partita grazie anche ad un contrasto assai fortuito il Legnarello a meta tempo riesce a pareggiare, c’è tutto il tempo per riprendere in mano la partita ma un po’ di nervosismo e il fatto di non avere il comando del gioco fanno sì che il primo tempo termini in pareggio, oggi inoltre qualche elemento in campo dei nostri Under 19 non sembra essere proprio in una ottima giornata.

Nell’intervallo l’energica strigliata e l’incoraggiamento del Mister ha il merito di caricare al massimo i ragazzi che infatti nel secondo tempo ci mettono quella grinta che consentono di avere numerose occasioni sotto porta, si sfiora per ben due volte il vantaggio con Marchese, dove solo la bravura dell’estremo difensore Legnanese nega la rete al attaccante granata.

Passano i minuti, ma il gol che tutti aspettiamo con ansia non arriva, il merito della squadra e quello di crederci in maniera ostinata ed infatti su una bella apertura sulla destra la palla arriva a Cavallaro che entra in area e tira di giustezza, qui altro buon intervento del portiere riesce a respinge la palla al limite dell’area dove arriva sul destro di Susini che al 85 esimo insacca per il 2 a 1 finale.

La tenacia della squadra ha permesso oggi di portare a casa i tre punti, ma si è fatta onestamente troppa fatica, sul campo la differenza di classifica tra le due squadre che oggi non si è vista.

Ce comunque da sottolineare che a causa di infortuni e squalifiche si è dovuto sopperire all’assenza di ben otto giocatori con il ricorso alla convocazione di alcuni allievi anno 2002 per completare la rosa.

Ora ci aspetta una settimana di allenamenti, con la speranza di poter recuperare qualcuno degli infortunati per poter preparare al meglio l’insidiosa trasferta contro la Bustocca Antoniana di sabato prossimo.

MVP di giornata, senza alcun dubbio a Susini, autore di una prestazione superlativa: primo tempo padrone della fascia sinistra e autore dell’assist del primo vantaggio granata, secondo tempo su indicazione del mister spostato sulla fascia destra e autore del gol vittoria, partita di voglia sostanza e tecnica.

F.C. Parabiago – Legnarello :  2-1 (Airaghi,Susini)
Formazione Parabiago: Berardi, Bensi, Castoldi, Cavallaro, De Cesare, Redepaolini , Susini, Marchese, Marrale, Airaghi, Donatiello
A disposizione: Croci, Festari, Rossi, Coselli, Ciapparelli, Maras 

Corrispondente dal Campo: De Cesare Dino
Testo Raccolto da: G.S.


Risultati di Girone

Classifica

post

LA NUOVA MAGLIA

« ORO BIANCO   »

Presentata  la nuova maglia ufficiale  “Home”  del Football Club Parabiago.

La maglia vestirà tutte le squadre del settore giovanile nelle gare che si disputeranno al “Libero Ferrario”, si presenta completamente bianca, sul fronte oltre allo stemma dal gallo stilizzato figura il main sponsor con l’inconfondibile scritta della storica caramella Rossana, mentre sul retro appare il numero di gioco dal colore granata.

Una camiseta voluta dalla società completamente bianca che richiama alla storia, infatti completamente bianca era la casacca indossata nel 1944 dalla formazione del allora presidente Lattuada che si aggiudicò il glorioso trofeo “Coppa d’Oro Città di Legnano.  Settantacinque anni dopo tocca al settore giovanile “vestire” sulla propria pelle  questa blasonata maglia.

 A completare la nuova divisa saranno in dotazione i pantaloncini color granata con calzettoni bianchi.

G.S.

maglia-gioco-f-c-parabiago-home

La nuova maglia “Home” F.C. Parabiago

post

AMATORI 5^ GIORNATA

Campionato “Alto milanese” 5^ giornata
PSA PARABIAGO – BLACK LIONS PARABIAGO : 4 – 0


« DERBY CON POKER  »

Lunedì sera di forte maltempo su Parabiago, malgrado il meteo avverso al Libero Ferrario, grazie al tecnologico manto del rettangolo di gioco centrale, è potuto andare in scena il Derby degli amatori.
 
Sul campo da una parte la Parabiago Squadra Amatori dall’altra i Black Lions Parabiago . 
 
Tutto  facile per i ragazzi della P.S.A. allenata da mister Punzi , che alla mezz’ora trovano il vantaggio con una bella azione corale , finalizzata con un bellissimo tiro ad incrociare di Beppe Daniele . 
Suo anche il raddoppio all’inizio del secondo tempo e suo anche l’assist che induce all’autogol un difensore avversario ! 
Chiude le marcature Luca Polizano, tornato a calpestare il campo di Parabiago dopo anni di assenza.
Incontro che termina con la larga vittoria della Parabiago Squadra Amatori per quattro reti a zero.
 
Ora si pensa già alla trasferta di Lunedì sera sul nuovo campo sintetico del Calcio Canegrate !

 

G.S.


Prossimo appuntamento:
 6^  giornata:
Lunedi 5 Novembre ore 21.30
CALCIO CANEGRATE – PSA PARABIAGO 
C.S. Comunale Via Terni Canegrate


Classifica
parabiago-amatori-classifica-5-giornata

 

 

post

AMATORI 4^ GIORNATA

Campionato “Alto milanese” 4^ giornata
PSA PARABIAGO – ASD RESCALDINESE CALCIO  : 4 – 1


« RISCATTO CASALINGO  »

Ieri sera tanta determinazione e voglia di riscattare la brutta figura fatta domenica scorsa , è così che si è presentata in campo la Parabiago Squadra Amatori contro la Rescaldinese
 
Come al solito il goal si fa desiderare ed è solo dopo cinque tentativi , che alla mezz’ora del primo tempo , Cepollaro piazza un piattone che porta gli amatori granata in vantaggio. 
 
Ci pensa Vimercati a raddoppiare dopo qualche minuto, smarcato alla perfezione da un passaggio filtrante e delizioso di Beppe Daniele.
  
Il secondo tempo tutto in discesa …
Al 15′ su un calcio d’angolo, stacco imperioso di Baciotti che con un colpo di testa sigla il tre a zero. 
 
A nulla serve il bel goal degli avversari , che subito dopo qualche minuto viene azzerato dal definitovi 4 a 1 di Benevento che spinge in rete un pregevole assist di  Vime !
 

Ora si pensa già al prossimo incontro, una partita speciale che vedrà al Libero Ferrario andare in scena il Derby cittadino tra la P.S.A e i Black Lions. 

G.S.


Prossimo appuntamento:
 5^  giornata:
Lunedi 22 ottobre ore 21.30
PSA PARABIAGO – BLACK LIONS PARABIAGO
Stadio “Libero Ferrario” Viale Marconi 38 Parabiago


Classifica
 parabiago-calcio-amatori-classifica-5-giornata

 

 

post

AMATORI 3^ GIORNATA

Campionato “Alto milanese” 3^ giornata
POL.BIENATE MAGNAGO – PSA PARABIAGO  : 4 – 1


« AMARA TRASFERTA  »

Una domenica mattina dal presagio sfavorevole per la PSA che si presenta al campo del Bienate Magnago completamente rimaneggiata causa molteplici infortuni. 

Subito sotto di due goal riesce a riaprire la partita proprio allo scadere del primo tempo con goal di Benevento. 

Inizia il secondo tempo e ancora il Bienate, che temeraria e complice anche la buona sorte, segna altre due reti. 

Nulla da fare per i ragazzi di Parabiago che tentano i tutti i modi di raddrizzare la partita, ma ASTICE il portiere avversario, si esalta negando più id una volta il gol ai nostri amatori.  

Sconfitta giusta per la rimaneggiata Parabiago, ma troppo largo il risultato che non racconta la reale disparità tra le due formazioni.

Ora si pensa già al prossimo incontro e che questa amara trasferta serva per capire su cosa lavorare per poter migliorare.

G.S.


Prossimo appuntamento:
 4^  giornata:
Lunedi 22 ottobre ore 21.30
PSA PARABIAGO – ASD RESCALDINESE CALCIO
Stadio “Libero Ferrario” Viale Marconi 38 Parabiago


Classifica
parabiago-calcio-amatori-classifica-2-giornata

 

 

post

AMATORI 2^ GIORNATA

Campionato “Alto milanese” 2^ giornata
PSA PARABIAGO – AMICI DI LUCA TEAM ASD GALLARATE : 3 – 0


«TRE GOL AGLI AMICI  »

Vittoria esaltante  al “Libero Ferrario” , dove sotto gli occhi di almeno una quarantina di spettatori , la Parabiago Amatori ha dominato e battuto per tre reti a zero i campioni in carica Amici di Luca Team.
Fine primo tempo zero a zero, risultato stretto per la formazione granata con molte occasioni da rete sprecate e un rigore sbagliato. 
Il risultato si sblocca a metà del secondo tempo con il solito prolifico bomber Vimercati, dopo di che la partita è tutta in discesa ! Esce tra gli applausi Vimercati ed Entra Beppe Daniele che confeziona un assist al Bacio per Benevento che di prima insacca . Poi é lo stesso Benevento che disegna una parabola perfetta sulla testa di Di Pietro che segna il definitivo tre a zero.   
Una partita dominata dagli amatori con il gallo sulla maglia, nessuna preoccupazione per l’estremo difensore Parabiaghese Circiello  che si limita a respingere due tiri innocui da fuori area!

Punteggio pieno per la Parabiago Amatori, che meglio non poteva iniziare questa nuova stagione. 

 


Prossimo appuntamento:
 3^  giornata:
Domenica 14 ottobre ore 9.30
POL.BIENATE MAGNAGO – P.S.A PARABIAGO 
Campo sportivo di Via Montale Magnago

G.S.

Classifica
parabiago-calcio-amatori-classifica-2-giornata

 

 

post

AMATORI 1^ GIORNATA

Campionato “Alto milanese” 1^ giornata
CSRD AZALEE GALLARATE – PSA PARABIAGO : 0 – 1


«TRE PUNTI INIZIALI »

Inizia bene il campionato per la formazione della Parabiago Amatori, ritornano infatti vincenti dalla trasferta di Gallarate dove la rete di Vimercati scrive il risultato.

Tanti i nuovi nomi in rosa che si sono uniti per arricchire la già competitiva squadra amatoriale granata che quest’anno sarà anche impegnata nel torneo infrasettimanale  del Play Sport Village di Busto Garolfo.

 


GOL VITTORIA BY VIMERCATI :


Prossimo appuntamento:
 2^  giornata:
Lunedì 8 ottobre alle 21.15
P.S.A PARABIAGO – AMICI DI LUCA TEAM ASD GALLARATE
Stadio “Libero Ferrario” viale Marconi Parabiago

G.S.

Classifica
parabiago-amatori-1-giornata-classifica

 

post

AMATORI 22^ GIORNATA

Campionato “Alto milanese” 22^ giornata
Atletico Stomp Legnano – PSA Parabiago : 3 – 5


«COLPO GROSSO  »

Terza vittoria di fila per gli amatori dal gallo sulla maglia, Parabiago che risale la classifica portandosi a soli quattro punti dalla vetta. 

Incontro difficile quello che propone la ventiduesima giornata , si  va infatti ad affrontare in trasferta  la capolista Atletico STOMP Legnano.

La Pioggia battente sul campo di via Gobetti a Bienate, rendono il terreno al limite della praticabilità, si decide di giocare ed è subito LA PSA che sorprende l’ avversario con una doppietta di Vimercati che chiude due azioni come da manuale del calcio.

Squadra di casa che non ci sta e prima accorcia le distanze per poi  agguantare il pareggio sul fine della frazione di gioco.

Nella ripresa sale in cattedra Benevento che sigla anche lui una doppietta, ristabilendo le distanze .
A Nulla serve il terzo goal dello STOMP, che viene subito ridimensionato da un goal con stacco imperiale di testa di Baciotti.

Parabiago Squadra Amatori ancora imbattuta in questo 2018 e che conferma il buon momento di forma.

Ora si pensa  già al posticipo del Ferrario dove si affronterà il CSRD AZALEE  di Gallarate , diretto avversario per i primi posti della classifica.

Prossimo appuntamento 23^  giornata
Lunedì 19 Marzo alle 21.15 ,  stadio Libero Ferrario 

G.S.

Classifica

post

Juniores 24^ Giornata La cronaca

« GIMME FIVE »

Si ritorna a giocare dopo la pausa forzata causa neve, ma la giornata non è delle più belle, vista la copiosa pioggia caduta nella mattinata.

Naturalmente, il nostro campo è in perfette condizioni, permettendo di giocare “a calcio” tranquillamente e in tutta sicurezza.

L’avversario di questa nona di ritorno (24esima totale) del campionato è il San Massimiliano Kolbe di Legnano (in tenuta giallo-verde), squadra ultima in classifica con il peggior attacco (solo 19 gol all’attivo) e la peggiore difesa (129 al passivo) …

Dunque, l’unica parola valida per i ragazzi di Mister Tunesi è: vincere!

Vincere per allungare la striscia positiva iniziata due domeniche fa, vincere per il morale, vincere per i preziosi tre punti, vincere per recuperare il “gruppone” di squadre che ci precede a pochi punti, vincere per non fare brutta figura davanti al pubblico amico…

Ma si sa nel calcio, a volte, i numeri non sono tutto e le partite bisogna giocarle con umiltà e, soprattutto, lottare e soffrire in campo senza mai sottovalutare l’avversario.

Primo tempo

Partita che incomincia con il minuto di silenzio in ricordo del compianto calciatore scomparso della Fiorentina e della nostra Nazionale, Davide Astori. Minuto che vede tutto il pubblico in piedi partecipare in silenzio con immensa commozione.

L’inizio della partita è a ritmi molto bassi e i ragazzi granata si adeguano al gioco e ai ritmi del Kolbe.

Kolbe che ha più possesso palla, ma non li vede mai pericolosi nella parte del nostro portiere, sempre ben bloccati dalla nostra ferrea e ben attenta difesa.

Purtroppo, però non riusciamo a costruire nulla di concreto dalle parti dell’area avversaria.

Parabiago molto cinico a metà del primo tempo: Samba, da 40 metri, spara una fucilata verso il portiere, un tiro con una traiettoria strana.

Il pallone sembra andare fuori, invece tre metri prima della porta si abbassa e si insacca nel sette, ingannando il portiere. È l’unico tiro nello specchio della porta dei galletti di Parabiago in tutto il primo tempo!

Il match non ha altri sussulti fino alla fine della frazione di gioco e le squadre vanno al riposo, con i granata in vantaggio.

Secondo Tempo

La ripresa vede due cambi nel Parabiago (per infortunio), ma il trend della partita è lo stesso della prima frazione.

La partita si accende però al quarto d’ora: ancora Samba con un pallonetto da fuori area fa gonfiare la rete!

A questo punto, il Kolbe alza i ritmi e nel giro di due minuti con un bel tiro da azione personale del loro attaccante, dimezza lo svantaggio.

Ora i giallo-verdi ci credono, mentre i galletti risentono del gol preso visto che non hanno mai rischiato nulla fino a quel momento.

Appena qualche giro di lancetta dopo il Kolbe crea un po’ di scompiglio nella nostra area di rigore e vede il nostro portiere Rudy Croci, salire in cattedra: in un’azione molto confusa, il nostro portiere smanaccia miracolosamente due volte sulla linea della porta evitando il gol del pareggio, prima che un giocatore granata spazzi via il pallone… che viene recapitato a Luca Ingrassia che parte in contropiede saltando due giocatori e insacca per il terzo gol! Gol sbagliato, gol subito in qualche secondo!

Il terzo gol granata non chiude i conti, ora è una partita molto combattuta, con capovolgimenti di fronte da una parte e dall’altra.

Il Kolbe ha ancora la forza di andare in gol per riavvicinarsi al Parabiago, ma i granata non ci stanno e in una bella azione corale vede un cross da sinistra e il perfetto colpo di testa ancora di Luca Ingrassia.

Sul 4-2, gli animi dei giocatori si abbassano e vede il totale controllo del gioco da parte dei granata che riescono andare ancora in gol con Borsani su giusto calcio di rigore.

Una vittoria meritata, cercata e ottenuta con voglia e sacrificio.

In definitiva, una bella partita, con un Parabiago finalmente molto lucido e cinico davanti al portiere avversario.

Un grosso plauso a tutti giocatori della rosa: oggi tutti con un voto molto buono, ma diamo mezzo voto in più agli autori dei gol e al portiere che con il suo intervento prodigioso ne ha evitato uno importante. Inoltre, abbiamo rivisto in campo con piacere i lungodegenti Gianelli e Borsani (ritorno con ciliegina…).

I nostri complimenti a Mister Tunesi che ha preparato una partita “difficile” dal punto di vista mentale (possibili cali di tensione visto la classifica del nostro avversario), ma che ha ben catechizzato i ragazzi sia dal punto di vista mentale che nel gioco e che è riuscito a leggere la partita nei vari momenti, aggiustando l’assetto della squadra nelle giuste circostanze oltre le sopravvenute necessità.

Infine, la nostra valutazione sull’arbitro, anche se non ha danneggiato fortunosamente nessuno, ci è sembrato molto, ma molto poco sicuro in molte decisioni (per ambo le parti), e, purtroppo, fin dall’inizio ha permesso il gioco molto duro degli avversari oltre ai limiti del regolamento senza prendere alcun provvedimento disciplinare…. Forse estraendo prima qualche cartellino avrebbe abbassato da subito gli “animi caldi” del match…

M.A.


Campionato provinciale Legnano  Gir. A 24^ Giornata
RISULTATI GIRONE:
parabiago-calcio-juniores-risultati-24-giornata.j

CLASSIFICA:
parabiago-calcio-juniores-classifica-24-giornata