post

UNDER 15 – 17^ Campionato

« A NERVIANO 3 GOL & 3 PUNTI »  

Dopo aver osservato  il turno di riposo torna il campionato per gli under 15 dei Mister Pace e Ghezzi, si gioca per la diciassettesima giornata e lo si fa inusualmente il sabato pomeriggio con la trasferta al Luciano Re Cecconi di Nerviano.
I granata al piccolo trotto, superano per 3 a 0  i bianco-neri Nervianesi, partita costellata da molti errori ed imprecisioni, causate nella maggior parte dei casi dal terreno di gioco di dimensioni ridotte e dal fondo non in buone condizioni.
Partenza un po’ sottotono dei granata che trovano il vantaggio a metà del primo tempo con una girata di Cozzi susseguente ad un calcio d’angolo.
E sempre da calcio d’angolo scaturisce il raddoppio su un pregevole colpo di testa di Lukeki.
Sino alla fine della frazione di gioco qualche occasione ancora per l’attacco granata mentre Poli rimane impegnato solo su alcuni retropassaggi,  primo tempo che si chiude sullo 0 a 2 .

Seconda Frazione di gioco che si apre con il  Parabiago che spreca una bella occasione con Scarpati, il numero nove granata risulta essere il più vivace nell’attacco Parabiaghese, match che continua  lasciando trasparire una buona reazione del Nerviano che si evidenzia con un paio di ripartenze che mettono alla prova la retroguardia granata.
Dopo che la panchina Parabiaghese effettua  la consueta girandola di sostituzioni, il che, porta ad avere più vivacità in campo è ancora Scarpati che realizza la terza marcatura per il Parabiago, gol che fisserà il risultato finale  sul 0 a 3.

Parabiago che torna da Nerviano con tre punti fondamentali per rimanere candidato al titolo, oggi si è affrontato un Nerviano che è apparso in netta crescita rispetto alla partita di andata giocata al “Ferrario”, domenica si torna sul perfetto manto del Libero Ferrario per affrontare l’Accademia BMV, squadra ostica che implicherà ai granata di mettere in campo più grinta e determinazione e per ritornare a vedere le ottime performance viste nel girone di andata.

FORZA.. RAGAZZI ! 

Corrispondente dal Campo: Claudio Poli
Testo raccolto da G.S.

 * Nella foto di copertina David Lukeki autore del raddoppio granata

Under 15 Campionato Federale
GIRONE 1
17^ Giornata
CALCIO NERVIANO – F.C. PARABIAGO   :  0 – 3

parabiago-calcio-under-15-campo-nerviano-calcio.

Il secondo campo di Nerviano dove si è svolto il match

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

UNDER 14 -3^ Campionato Primaverile

« CHE BOYS I GRANATA..»   

Vittoria netta dei nostri galletti, che hanno ragione di una compagine battagliera, degna di rispetto e attenzione.
I Soccer boys di Turbigo, associati Milan, che incutono, un certo timore reverenziale, nei ragazzi, già, solo, vedendo la loro sfolgorante divisa da serie A.

La “fresca” e “brinata” mattinata, al Ferrario, via via si scalda, grazie a un tiepido sole, e grazie ai galletti, che partono col piede giusto, ed attaccano, a più riprese, i ragazzi della Soccer, i nostri galletti, oggi in completo “bianco” stile Real Madrid, hanno il controllo del gioco, e producono molteplici occasioni, svanisce da subito, quindi il timore verso i “blasonati” avversari.
Sulla destra il Bolla spadroneggia, dalla sua parte arrivano le migliori occasioni.
Al 17° bellissimo goal del Bolla, grazie anche a uno splendido calcio di punizione di Ceriani, assist perfetto.
Al 20° Cova insacca il 2 a 0 dopo una sua prima conclusione ribattuta dal portiere avversario.
Galletti, mi ripeto, padroni del campo, il risultato, a mio giudizio appare anche stretto rispetto al gioco espresso, ma al minuto 28 come spesso accade, assistiamo a un mezzo pasticcio difensivo, un rinvio che poteva essere gestito con più calma, appoggiando al portiere o spedito lateralmente incoccia un avversario e favorisce il loro attaccante che insacca da pochi passi, è il 2 a 1.
Il tempo si chiude sul medesimo punteggio dopo alcuni minuti di recupero.

Nell’intervallo, Mister Belfanti, elogia i ragazzi, per il gioco espresso, ed è prodigo di consigli, avverte che la partita non è ancora vinta, e che c’è ancora tanto da soffrire per portarla a casa, chiede, quindi, ancora, di ripartire a razzo, per non far neanche ragionare i ragazzi della Soccer.
I galletti seguono alla lettera i consigli del Mister, e già al 10° il Bolla si procura un calcio di rigore, che appare “generoso”.
Bolla è altrettanto, molto, generoso, con il suo compagno Roodrigues, al quale concede la battuta del calcio piazzato, che vede trasformato in maniera perentoria senza esitazioni.
È il 3 a 1.
Al 22°, goal del 3 a 2 dei Soccer, con una violenta conclusione da fuori area che sorprende Roman sotto la traversa. 
22° Solbiati sostituisce Varinelli.
I Soccer provano a pareggiare la partita, portando ripetuti attacchi, disinnescati dalla difesa dei galletti. 
Al 30° il Bolla, ancora lui, mette il sigillo alla sua sontuosa prestazione, trasformando magistralmente, un calcio piazzato, da fuori area, che scavalca il portiere nel sette alla sua destra. È 4 a 2.
Dodo rileva Pruonto, Turla sostituisce Deca, Bolla esce causa botta ricevuta ad un ginocchio, lo sostituisce Vita
Il triplice fischio, giunge dopo 3 minuti di extra time, sancendo la meritata vittoria dei galletti, col risultato finale di 4 a 2.

Appuntamento domenica prossima a Castano Primo, dove i galletti saranno ospiti dei ragazzi della Castanese, altro duro scoglio da superare, in questo campionato primaverile. 

FORZA RAGAZZI….

Corrispondenza dal campo: Antonio Mazzitelli
Testo Raccolto da: G.S.

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

UNDER 15 – Amichevole VS F.C. Lugano

« GARA AL LUGANO – 3° TEMPO GRANATA »  

In questa domenica dove si osserva il turno di riposo in campionato, gli Under 15 dal gallo sulla maglia affrontano in amichevole il Football Club Lugano, blasonata compagine svizzera del Canton Ticino, la cui prima squadra milita nel massimo campionato elvetico.

La partita inizia subito col pallino del gioco in mano agli ospiti, che mettono in mostra le loro grandi qualità tecniche ed organizzative; per contro i nostri galletti si difendono con ordine riuscendo a limitare le avanzate del Lugano, cercando poi di colpire in contropiede.
A metà del primo tempo passano in vantaggio gli ospiti con una bella azione sulla sinistra conclusa in rete di anticipo dall’esterno destro.
La prima frazione di gioco termina sul risultato di 1-0 per il Lugano.

Il secondo tempo, inizia sulla falsa riga del primo, con gli svizzeri a comandare il gioco ed i nostri granata a cercare qualche ripartenza; ed è proprio da una di queste che Baldassari, partendo dalla difesa semina il panico e serve un bel pallone a Scarpati che dal limite dell’area lascia partire un tiro prima respinto dal portiere e poi ribadito in rete dallo stesso.
Il Lugano riparte forte e trova dopo pochi minuti il doppio vantaggio, grazie anche a grosse ingenuità da parte del Parabiago.
Pian piano, i galletti escono dalla partita, si disuniscono e subiscono altre reti.
Il Parabiago riesce a segnare il secondo goal con Arienti, ma il risultato finale della partita dirà Parabiago-Lugano 2-7.

Il Lugano si è dimostrato una gran bella squadra, superiore ai nostri. ragazzi, che però hanno lottato per 2/3 di partita per poi dover inevitabilmente alzare bandiera bianca.
Buono il primo tempo, per compattezza e voglia di sacrificio.
Non ci si deve abbattere per questa sconfitta, ma ripartire più forti di prima.

Conclusa la partita c’è stato il tempo per un piacevole “terzo tempo”, organizzato dai dirigenti di squadra dei nostri giovanissimi che hanno ospitato per il pranzo i giovani atleti Luganesi e il loro staff.

Sempre e comunque …….

FORZA RAGAZZI ! 

Corrispondente dal Campo: Gianbattista Ghezzi
Testo raccolto da G.S.

Under 15 
AMICHEVOLE
F.C. PARABIAGO – F.C. LUGANO:  2 – 7

parabiago-calcio-under-15-vs-lugano

I Football Club di Parabiago e Lugano impegnati in un match amichevole

post

UNDER 14 -2^ Campionato Primaverile

« CHE PECCATO…..»   

Seconda giornata di campionato primaverile, che si gioca, nella serata di sabato, sul campo, ostico di Canegrate.

Il comunale “Sandro Pertini” si presenta in ottime condizioni, notiamo che appare un po’ “stretto”, poca la distanza, infatti tra linea laterale e area di rigore, che si trasforma in un “imbuto” dove i rossoneri locali attuano costantemente la loro tattica, la loro unica arma infatti è l’aggressione sistematica in uscita in fase di non possesso, e il lancio lungo e via pedalare, in fase d’impostazione.
Diversa, viceversa, l’atteggiamento dei galletti, che su indicazione di Mister Belfanti cercato di giocare a calcio, cercando di imbastire sin dal portiere azioni di gioco 

1°TEMPO
Dopo la pressione iniziale di Canegrate, i galletti usufruiscono di un calcio di rigore sacrosanto, nonostante le reiterate proteste del pubblico, per un presunto fuorigioco in partenza del Bolla che viene atterrato in area.
Bolla trasforma in maniera perentoria. 1 a 0.
La partita diventata via via una battaglia. Bolla spreca, spedendo fuori un altro paio di calci piazzati.
Canegrate pareggia al 28°, a causa di un pasticcio difensivo in uscita, della nostra difesa. 1 a 1, è con questo punteggio si conclude il tempo.

2°TEMPO.
Finalmente il Bolla trasforma magistralmente l’ennesimo calcio di punizione, fischiato al limite, al 20° del 2° tempo è l’uno a due.
Solbiati rileva Varinelli al 21°.
In questa fase i galletti riescono a gestire bene la partita, che sembra essere sotto controllo, grazie anche al l’espulsione del n. 8 rossonero che riceve il secondo cartellino giallo.
Su questo campo “stretto”, come detto in precedenza, l’uomo in più, comunque, non si nota, Bollati riceve al 29° un’ammonizione, per ostruzione su una rimessa laterale avversaria.
Turla rileva Pruonto al 31°
Canegrate sembra accusare il colpo, ma non si dà mai per vinta, i galletti sembrano controllare la partita, ma nel finale, Canegrate coglie il “jolly” su una seconda palla che viene scaraventata sotto la traversa dopo batti e ribatti.
Anche il n. 10 rossonero prende la strada degli spogliatoi anzitempo, causa seconda ammonizione, i galletti non hanno più tempo per approfittarne, il tempo si conclude sul 2 a 2, che peccato.

Bisogna fare un plauso all’arbitro che anche con qualche errore da una parte e dall’altra, è riuscito a non farsi condizionare da un clima reiteratamente “ostico” del pubblico casalingo.
Che dire, un buon punto, colto su un campo dal clima ostile, credo che in pochi passeranno indenni da Canegrate.
Questo pareggio, lascia comunque, un po’ di amaro in bocca, per come è maturato, visto anche il vantaggio ottenuto è la superiorità numerica sin dalla metà del tempo, peccato.
Auguriamo un pronto rientro, ai numerosi, ragazzi ancora assenti, causa acciacchi/malanni.

Infine permettetemi di esprimere, sentite condoglianze da parte di tutto lo staff Under 14, al Dirigente Carlo Branca per la sua perdita.
La direzione sportiva e la presidenza del Parabiago Football Club si unisce a porgere le più sentite condoglianze al dirigente Carlo.

Appuntamento a domenica prossima, saranno nostri ospiti i temibili ragazzi del Soccer Boys.

FORZA RAGAZZI….

Corrispondenza dal campo: Antonio Mazzitelli
Testo Raccolto da: G.S.

* Nella foto di copertina Bollati autore di due reti

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

UNDER 15 – 15^ Campionato

« NONINA NEL VENTO »  

Posticipo di campionato per la squadra Under 15 guidata da Mister Luca Pace assieme al suo staff (Gianbattista Ghezzi, Riccardo Radrizzani, Roberto Caruso)

Giochiamo contro l’Accademia Calcio Marnate-Nizzolina: squadra rilegata al penultimo posto della classifica.

Si torna a giocare nel nostro “Libero Ferrario”: campo, naturalmente, in perfette condizioni, cielo sereno ma con un forte vento che potrebbe alterare le traiettorie del pallone, tribuna centrale con un discreto pubblico che tenta con coperte e cappelli di ripararsi dal fastidioso vento, dall’altra parte, sulla tribuna Est tutt’altro clima con gli Ultras Granata pronti a tifare a gran voce gli undici Parabiaghesi in campo.

Match che inizia con il Parabiago subito rivolto verso la porta avversaria, sono molteplici le incursioni portate dal rientrante Arienti e dalle punte Scarpati e Ghezzi, il vantaggio granata non tarda ad arrivare, al 4° minuto sulla sinistra Sala si sovrappone a Makaj, poi evitando il difensore si porta in area piccola dove serve Scarpati che non può che ribattere a rete la palla del vantaggio granata.
Il gol del vantaggio dà subito tranquillità alla squadra, che poco dopo costruisce il raddoppio realizzato da Ghezzi con un gran tiro in diagonale che non lascia scampo al portiere dell’accademia.
Prima della fine della frazione di gioco c’è tempo per il terzo gol granata ad  opera di Scarpati che realizza la doppietta di “tempo”.

Il doppio fischio dell’arbitro, manda le squadre negli spogliatoi per il rigenerante the caldo.

L’inizio di ripresa vede sempre il Parabiago padrone del campo con gli ospiti che si affacciano raramente verso la porta difesa da Poli, al 5° minuto Arienti sulla destra dal limite del campo fa partire un tiro-cross che si insacca nel angolino sinistro, quarto gol Parabiago.
Tre minuti dopo è Ghezzi che firma la sua doppietta personale portando a cinque le segnature, Ghezzi che poco dopo deve uscire per un infortunio alla mano, al suo posto ingresso in campo di Bollati
Dalla panchina mister Pace procede ai cambi: Compagnone per Poli, Cozzi per Makaj  e Erindetti per Arienti.
Dopo i cambi c’è solo il tempo per Sala di indossare la fascia di capitano lasciata da Arienti che il neo entrato Erindetti  va subito in gol, sette a zero Parabiago.
Partita che si avvia alla fine con il Marnate-Nizzolina che crea l’ unica occasione da gol, si fa trovare pronto Compagnone a intervenire con i piedi sulla punta avversaria.
Sull’altro fronte è Scarpati a mettersi in luce realizzando il terzo e quarto gol personale di partita portando a otto le reti di vantaggio granata.
A pochi minuti dalla fine arriva la nona segnatura che coincide con il primo gol stagionale del difensore Sala:  in scivolata ribatte a rete una palla vagante in area piccola, per il numero tre granata non c’è modo di festeggiare perché battendo contro il palo si procura una botta al ginocchio che lo costringe ad abbandonare il campo.

Nemmeno il tempo di riportare la palla a centrocampo che arriva il triplice fischio finale.  

Partita mai in discussione per gli undici di Pace che sfoggiano ben altro ritmo rispetto agli avversari, ora, come da calendario, è previsto per domenica prossima il turno di riposo in campionato che i granata sfrutteranno per un test match importante, arriva infatti al libero Ferrario la squadra del Lugano.  

OTTIMO.. RAGAZZI ! 

G.S.

 * Nella foto di copertina il difensore Sala

Under 15 Campionato Federale
GIRONE 1
15^ Giornata
F.C. PARABIAGO – MARNATE NIZZOLINA  :  9 – 0

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

UNDER 14 -1^ Campionato Primaverile

« BUONA LA PRIMA.. ma che sofferenza »   

Tiepido sole sul “Libero Ferrario”, in questa mattina domenicale che diventa via via sempre più “calda” col passare dei minuti.
Si gioca per la prima giornata del campionato primaverile a Parabiago arriva l’Ardor Busto Arsizio 
Granata con la rosa ancora abbastanza rimaneggiata falcidiata da malanni di stagione. 
Agli ammalati già noti, si aggiungono un paio di defezioni dell’ultimo minuto. Auguriamo a tutti i granata, una pronta guarigione e un pronto rientro.

Partita subito in discesa, e sotto controllo, dei galletti, in gol al 3°, con uno splendido colpo di tacco, che scavalca il portiere, del capitano di giornata Bollati, su assist di Rodrigues.

Numerose, sono, altre occasioni, non sfruttate dai granata per chiudere immediatamente la partita, Varinelli spara sul portiere dopo sontuosa fuga sulla destra, Colombi si vede respingere il tiro dal difensore successivamente il portiere neutralizza un suo bel colpo di testa, Cova ci prova ma palla alta. 
Al 25 il Bolla raddoppia su calcio di rigore, fischiato su suo atterramento in area. 
I galletti dominano in questa fase, ma sul finire del tempo, un violento tiro viene deviato di tacco da Birsan mettendo in difficoltà il portiere Roman che riesce a deviare d’istinto sulla traversa, palla che ritorna in gioco e messa in rete da pochi passi dalla compagine Bustocca.

Si va al riposo sul 2 a 1.

Nell’intervallo mister Belfanti, chiede maggior velocità e determinazione ai ragazzi per chiudere le sorti dell’incontro al più presto.

Il 2° tempo comincia invece con la squadra avversaria, che, credendoci, prova a mettere pressione e in difficoltà i galletti, i granata reagiscono colpendo all’11°, Graziano conclude in goal uno splendido contropiede, é il 3 a1. 

La partita non è mai finita, l’Ardor non è domo, infatti Ariemma il centravanti azzurro insacca uno splendido goal. 3 a 2.
Un minuto dopo, è il 19°, Colombi ristabilisce le distanze con una grande azione sulla sinistra, 4 a 2.
Cominciano i cambi: Solbiati rileva Varinelli, Merlotti subentra a Vita, Lusardi rileva Colombi, Turla subentra a Cova.
In questa fase si assiste a una certa pressione degli avversari, gli interventi diventano più duri e cattivi, viene ammonito Rodrigues che interviene in modo scomposto a gioco fermo (spintona un giocatore avversario che si era trovato faccia a faccia con Dodo dopo un suo fallo), la tensione cresce e al 30°, l’Ardor trova uno splendido goal con tiro beffardo che scavalca il portiere dalla distanza. (goal del tutto uguale a quello incassato contro Canegrate in campionato invernale).
Mancano ancora 5 minuti, che diventano interminabili, l’Ardor ci prova in tutti i modi, la partita si fa tesa e nervosa ma sempre leale, il triplice fischio arriva come una liberazione dopo ulteriori 3 minuti di over time.

È andata, buona la prima nonostante qualche apprensione e affanno di troppo nel finale, ora tutti sotto la doccia a festeggiare vittoria e compleanno di Ceriani che ha portato da bere e pizzette, tanti auguri Ceria.

Appuntamento Sabato prossimo in quel di Canegrate per la 2°giornata.

FORZA RAGAZZI….

Corrispondenza dal campo: Antonio Mazzitelli
Testo Raccolto da: G.S.

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

UNDER 15 – 14^ Campionato

« RIPARTENZA CON VITTORIA »  

Riprende il campionato per i ragazzi di mister Pace e Ghezzi, si gioca in trasferta a Rescalda per la quattordicesima giornata avversari i bianco-blu della Carcor.  

Partita che si dimostra subito molto contratta con il Parabiago che cerca di far gioco scontrandosi con la fisicità degli avversari, ne nasce un primo tempo dove le due squadre arrivano raramente alla conclusione in porta, eccezion fatta per una magistrale punizione calciata da Ghezzi che si infrange sull’incrocio dei pali salvando il portiere Rescaldinese.
Squadre negli spogliatoi per il riposo con  il risultato ad occhiali.

Ripresa sulla stessa falsa riga del primo tempo, per la Carcor palle lunghe alla ricerca dei propri attaccanti ben neutralizzati dalla difesa granata sul gioco aereo, Parabiago spesso macchinoso al centro del campo che non riesce a lanciare le punte verso la porta, nasce da un rinvio difensivo  il gol del vantaggio granata: Scarpati all’interno dell’area riceve palla sulla destra e dopo uno scatto riesce a far partire un bel diagonale che si infila nell’angolo basso della porta avversaria, vantaggio Parabiago e auto regalo per il suo compleanno. 

La partita riserva ancora qualche emozione quando il portiere della Carcor in due occasioni evita il raddoppio, mentre il numero uno Granata Compagnone rimane pressoché inattivo grazie anche alla buona prestazione del suo reparto difensivo.

Tre punti importanti per il prosieguo di campionato dove la corsa sull’antagonista principale Castanese è incominciata.  

 FORZA RAGAZZI ! 

G.S.

 * Nella foto di copertina Scarpati in versione tre punti

Under 15 Campionato Federale
GIRONE 1
14^ Giornata
CARCOR – F.C. PARABIAGO  :  1 – 0

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

UNDER 14 – Amichevole vs Uboldese

« PASSO FALSO »   

Mattina tiepida e soleggiata quella che vede i Galletti 2006 di Mr. Belfanti giocare in amichevole con l’Uboldese al Ferrario.

Con un campo in perfette condizioni ed una squadra come nelle due precedenti domeniche non ancora al completo a causa di alcuni infortuni e malanni stagionali (un augurio di buona ripresa ai ragazzi), affrontiamo questa partita che è l’ultimo test prima della ripresa del campionato.

Quella che abbiamo di fronte è una squadra che già conosciamo, in quanto l’abbiamo incontrata in amichevole a inizio stagione sportiva: come noi certamente è maturata e andata incontro ad alcuni cambiamenti ed inoltre ha ben figurato nel suo girone di campionato; anche se a suo tempo abbiamo vinto l’incontro è importante essere pronti a giocare con impegno, concentrazione e determinazione.

Questo è il messaggio che Mr. Luca da ai ragazzi prima dell’incontro, in modo che la squadra dia così continuità alla bella prestazione di domenica scorsa.

Ma è una partita in salita fin dall’inizio, con gli avversari che dopo pochi minuti vanno in goal e che per buona parte dei due tempi ci chiudono nella nostra metà campo rendendosi pericolosi in diverse occasioni.

Siamo un po’ lenti e sbagliamo diversi passaggi, teniamo troppo palla o la buttiamo via … e gli avversari non perdonano …; super lavoro quindi per il nostro “portier” Branca, che in diverse occasioni neutralizza con tecnica e prontezza di riflessi pericolose azioni avversarie.

Ma anche noi creiamo delle belle occasioni, soprattutto con Bollati e Ceriani, che instancabilmente recuperano palla e costruiscono gioco con i compagni fino a insidiare (e ad andare in goal) la porta avversaria.

Il risultato finale che ci vede sconfitti non ci deve demoralizzare, perché i ragazzi certamente hanno capacità e modo di risollevarsi, pronti a dare il meglio di sé già dai prossimi allenamenti.

Per il FC Parabiago va in goal con doppietta di giornata Bollati (1 goal su rigore).

Un grazie ai papà dei nostri atleti Mazzitelli e Ceriani, che si sono resi disponibili per l’arbitraggio delle amichevoli di queste domeniche; e alla nostra personalissima “Curva Est”, oggi come altre volte con diversi genitori e familiari pronti ad incitare e a sostenere la nostra squadra.

Ora l’appuntamento è per domenica prossima al Ferrario, dove per la prima giornata del campionato primaverile ospiteremo l’Ardor di Busto Arsizio.

 FORZA RAGAZZI !

 Amichevole
FC Parabiago – Uboldese: 2 – 7

Corrispondenza dal campo: C.B.
Testo Raccolto da: G.S.

post

UNDER 15 – Amichevole VS Caronnese

« GRAN PROVA  »  

Ultima amichevole prima di ricominciare con il campionato, il Parabiago affronta  la Caronnese, squadra che arriva al Ferrario accreditata come favorita. 

La partita parte subito bene per il Parabiago che riesce a concludere alcune volte ma senza trovare il vantaggio, il primo tempo si conclude quindi in parità.

Nell’intervallo c’ è tempo per una bella iniziativa: gli under 15 granata incaricano il proprio capitano Raffaele Scarpati nel premiare con la sciarpa granata tre  fedelissimi tifosi, ovvero, nonno Renato, nonno Domenico e nonno Mario, per la loro costanza nel seguire gli allenamenti e le partite dei ragazzi con il gallo sulla maglia, per loro l’inverno sarà un pò meno freddo con la calda sciarpa ufficiale. 

Dopo questo bel momento si riparte con il Parabiago che trova il vantaggio con Luyeki che però dopo non molto viene subito interrotto con un gol della Caronnese, è 1 a 1.

Verso la fine della gara i galletti trovano il 2-1 con Ndoshaj per concludere bene una gara giocata a grandi livelli.

Anche oggi la curva est presente sugli spalti a sostenere la squadra, curva ricompensata dalla grande vittoria ottenuta contro una buona Caronnese.

Adesso si pensa al campionato…

Sempre e comunque …….

FORZA RAGAZZI ! 

Corrispondente dal Campo: Tommaso Borsani
Testo raccolto da G.S.

Under 15 
AMICHEVOLE
F.C. PARABIAGO – CARONNESE :  2 – 1

I nonni premiati per la loro fedeltà

post

UNDER 14 – Amichevole vs Calcio San Giorgio

« RISCATTO GRANATA »   

Dopo la sosta natalizia, i galletti di mister Belfanti sono alle prese con la seconda amichevole in programma che vede il Parabiago affrontare i pari età del Calcio San Giorgio, amichevole molto attesa, in virtù del risultato negativo scaturito dai granata in campionato proprio contro gli Orange San Giorgesi.

I galletti, infatti furono sconfitti per 4 a 2 dagli arancio\blu, in campo ospite, Parabiago chiamato oggi a riscattarsi per cancellare il risultato di quell’incontro.

Temperatura gelida (-1), al Libero Ferrario, col campo che appare coperto da una patina gelata, il velo di ghiaccio, fortunatamente, si scioglie via via, che i raggi, di un tiepido sole fa capolino nel cielo domenicale.

Ad inizio gara il centrale del Ferrario è in perfette condizioni, granata quasi al completo, con qualche defezione causate da influenza stagionale. Auguriamo un pronto rientro ai ragazzi ammalati.

Mister Luca impegna tutti i convocati presenti, tutti hanno lo spazio per esprimersi e a rotazione saggiano il terreno di gioco.

La squadra gioca bene, imbastendo diverse trame offensive, e mettendo sin da subito alle strette la difesa arancio/blu.
La partita è pressoché dominata, sia nel gioco espresso, sia nelle marcature, i galletti vanno in gol per ben 9 volte.
Questi i marcatori di giornata: Bolla 4, Deca 2, Teo 2, Colo 1.
Molteplici le occasioni che potevano “rimpolpare” maggiormente il punteggio già molto ampio.

Da segnalare, sul finire del primo tempo un rigore superbamente neutralizzato dal nostro portiere Roman, concesso su intervento che gridava al rosso diretto.

Vittoria che lascia ottimisti per la gara che si terrà nel campionato primaverile sempre contro San Giorgio.

Ora via a una nuova settimana di preparazione, in vista dell’amichevole con Uboldese, ennesimo e ultimo test match in attesa della ripresa del campionato primaverile il 2 febbraio.

FORZA RAGAZZI….

Amichevole
FC Parabiago – Calcio San giorgio 9 – 0

 * Nella foto di copertina Bollati autore  di 4 reti

Corrispondenza dal campo: Antonio Mazzitelli
Testo Raccolto da: G.S.

post

UNDER 15 – Amichevole VS Magenta

« VITTORIA DI INIZIO ANNO »  

Giornata perfetta in quel del Ferrario, cielo terso e temperature gradevoli fanno da contorno la match amichevole tra i granata del Parabiago e i “canarini” del Magenta.

Primo test di questo nuovo anno per i ragazzi di mister Pace che si presentano privi di Erindetti e Paleari, con Bollati e Porta indisponibili per indisposizione fisica.

La partita parte male, i gialloblu del Magenta si portano in vantaggio a metà della prima frazione di gioco, reazione Parabiago che però non porta i suoi frutti squadre al riposo con il Magenta in vantaggio di misura.

Secondo tempo che vede i granata più sicuri in difesa e con le ali Arienti e Maklaj che spingono con più vigore verso la porta avversaria, e sono proprio i due esterni gallo-granata a diventare i protagonisti della giornata con Maklaj che sigla la rete del pareggio e con il capitano Marco Arienti che porta in vantaggio il Parabiago, per poi mettere a segno la sua personale doppietta che pone fine alla partita.

Sugli spalti anche oggi non è mancato il sostegno della curva est,  con bandiere e striscioni hanno sostenuto i ragazzi granata in un clima amichevole e di piacevole tifo sportivo.

Si riparte bene dopo le vacanze, ma ora lavorare durante la settimana per preparare il prossimo match amichevole che precederà la ripresa del campionato.

Sempre e comunque …….

FORZA RAGAZZI ! 

Corrispondente dal Campo: Tommaso Borsani
Testo raccolto da G.S.

Under 15 
AMICHEVOLE
F.C. PARABIAGO – A.C. MAGENTA :  3 – 1

post

UNDER 14 – Amichevole vs Union V. Cassano

« AMICHEVOLE DI RIGORE »   

Prima partita nel nuovo anno dei Galletti 2006 di Mr. Belfanti; giochiamo in amichevole al Ferrario con l’Union Villa Cassano, in una mattina fredda ma con un tiepido sole che in breve tempo scioglie il velo di ghiaccio stesosi sul terreno di gioco.

La squadra è quasi al completo e Mr. Luca alterna nella formazione tutti i ragazzi disponibili: è una partita che da modo a tutti loro di esprimersi in campo e di saggiare la condizione della squadra dopo la ripresa degli allenamenti, avvenuta a ritmo serrato in settimana.

È un match che ci ha visto impegnati con una squadra che ci ha messo alla prova per tutta la durata dell’incontro; una partita nel complesso equilibrata che ha visto un primo tempo in cui abbiamo maggiormente imposto il nostro gioco, mentre gli avversari lo hanno fatto soprattutto nel secondo.

Nell’uno contro uno riusciamo a contrastare bene l’avversario, mentre andiamo in sofferenza sulle palle inattive (oggi i calci d’angolo), da cui in diverse occasioni subiamo goal.

Frequenti i capovolgimenti di fronte ed il risultato finale lo sta a dimostrare; e ben 4 sono stati i rigori assegnati (3 a nostro sfavore), di cui 1 neutralizzato dal nostro estremo difensore.

Per il FC Parabiago vanno a rete Cova, Rancilio, Solbiati, Varinelli, Bollati.

I ragazzi sono pronti per la nuova settimana di allenamenti e ad accogliere domenica prossima al Ferrario il Calcio San Giorgio, in un’amichevole che per noi ha un po’ il sapore di una rivincita sulla gara effettuata nel Campionato autunnale.

FORZA RAGAZZI….

Amichevole
FC Parabiago – Union Villa Cassano: 5 – 6

Corrispondenza dal campo: Carlo Branca
Testo Raccolto da: G.S.