post

OPEN DAY 2022

Unisciti alla nostra Squadra…. la direzione sportiva è a tua disposizione per farti conoscere tutto sul mondo granata e  sulle sue attività, i nostri istruttori sono pronti ad accoglierti per una prova gratuita sul campo.

Registrati gratuitamente ai nostri OPEN DAY, che si svolgeranno presso lo stadio Libero Ferrario in viale Marconi, 38 a Parabiago. 

Ti aspettiamo al campo con abbigliamento sportivo, scarpe da calcio o da ginnastica, bottiglia o borraccia personale. 

*Open Day riservati a non già tesserati FIGC

post

Legnano Cup 2022

« PARABIAGO BIS »

Sette giorni dopo la vittoria in campionato capitan Caccia e compagni possono esultare per un altro importante traguardo.
É infatti il Parabiago che si aggiudica il titolo di campione distrettuale battendo l’altra neo promossa Sommese nel gara unica che si è giocata sul ottimo sintetico di Mesero. 
Una Partita tutta decisa nella prima frazione di gioco con le reti di Ebali e la doppietta di Bomber Sacchi ancora una volta mattatore di questo fantastico gruppo guidato dal “signore” della Panchina mister Rocco Crippa.
Nel secondo tempo Parabiago ad amministrare la gara con la Sommese che ha cercato il gol della bandiera, negato però dalle prodezze di Bacchin, poi solo grande festa granata sul campo con tutta la squadra ad alzare la meritata coppa.

F.C. Parabiago ringrazia la società Vela Mesero per la perfetta ospitalità data.      

GRAZIE RAGAZZI !

PRIMA SQUADRA
Trofeo Legnano Cup
Sommese 1920 – F.C. Parabiago : 0 – 3   

Parabiago:
Bacchin, Franchi, Paleari, Caccia (C), La Greca, Fabrizi, Bernardinello, Piccini, Sacchi, Ebali, Vacalebre.

A disposizione:
Longaretti, Rovellini, Pirito, Olgiati, Abbruzzese, Ortolani.

 

La squadra scesa in campo a Mesero

 

post

Prima Squadra

«LEGNANO CUP 2022 »

Dopo la vittoria nell’ultima di campionato che ha decretato i granata vincitori del girone e quindi promossi in prima categoria, la nostra prima squadra scenderà in campo per la LEGNANO CUP, gara indetta dalla delegazione di Legnano che vede opporsi le vincenti dei rispettivi due gironi. 

La gara in modalità unica, sarà disputata domenica 15 maggio alle ore 18.30  presso il Centro Sportivo Comunale di via Verdi, 4 a MESERO. 
Ingresso LIBERO.

In caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari, per l’assegnazione della vittoria e conseguentemente al titolo distrettuale, si procederà all’effettuazione dei TIRI di RIGORE SENZA L’EFFETTUAZIONE DEI TEMPI SUPPLEMENTARI.

LEGNANO CUP
Gara UNICA

vs

Dettagli

Data Ora Stagione
15 Maggio 2022 18:30 2021-2022

Risultati

ClubGoalsEsito
ASD Sommese 19200Loss
F.C. Parabiago3Win
post

Prima Squadra 18^ Campionato

« CAMPIONI »

La domenica perfetta del Parabiago vale la Prima Categoria: dopo un cammino sempre in testa, i granata superano 6 a 0 il Sant’Ilario Milanese e certificano di essere i più forti del girone facendo esplodere la festa dei tantissimi tifosi che hanno spinto Caccia e compagni dal primo all’ultimo minuto.
Ci sono voluti sei anni ma alla fine il gruppo di mister Rocco Crippa è riuscito nell’impresa di vincere contro tutto e contro tutti, considerando come di volta in volta ci sia sempre stata un’avversaria diversa a provare a frenare la corsa di un Parabiago che ha avuto però il merito di non mollare mai.
Sono stati i soliti, scatenati, attaccanti a fare la differenza contro il Sant’Ilario: l’eterno Sacchi ha aperto le marcature con un tocco felino nella prima frazione, poi tre fucilate di Ebali e Valcalebre hanno messo la partita in ghiaccio. Il 4 a 0, arrivato in apertura di ripresa, è stato reso ancora più bello dal rigore di La Greca e dall’ultima perla di Valcalebre, a segno a pochi istanti dal termine per chiudere il set.
Al fischio finale dell’arbitro è esplosa una festa attesissima, ma forse ancora per questo più bella.

G.S.

GRAZIE RAGAZZI !

PRIMA SQUADRA
Campionato girone O – Recupero 18 ^ Giornata
F.C. Parabiago – S. Ilario. Mse. : 6 – 0   

Parabiago:
Longaretti, Peqini, Arrighi, Slavazza , Caccia (C), Fabrizi,  Cestarolli  Bernardinello, Sacchi, Ebali, Vacalebre.

A disposizione:
Bacchin, Mussaro, La Greca, Paleari, Fogagnolo, Fabrizio, Piccini,  Abbruzzese, Maniscalco

RISULTATI DEL GIRONE 

CLASSIFICA

post

Under 16 Regionale 16^ giornata

« UN BUON CAMPIONATO »  

Si conclude il campionato per gli Under 16, si  gioca in trasferta contro la prima della classe Solbiatese. 

Dal campo: il dirigente di squadra

” Con la partita di sabato 7 maggio si è chiuso il campionato con la Solbiatese già vittoriosa del girone e i nostri galletti a confermare la quinta posizione.
È stata una gran bella partita con una squadra forte che ha creato tantissime occasioni sventate sia dal nostro portiere Righetto che dalla nostra difesa oltre che a loro errori nella fase finale.
Occasioni anche per i nostri ragazzi , sia in contropiede che con azioni in area,  che alla fine si sono portati in vantaggio al 32 del primo tempo : su calcio d’angolo non ci arriva di testa Villani ma insacca Fazzari con un bel tiro alto sul palo sinistro. 
La Solbiatese pareggia nel secondo tempo al 9 minuto :  superano la difesa sulla sinistra , tiro in porta , il portiere para ma non trattiene, è pronto l’attaccante in area a mettere la palla in rete. 
Anche il resto del secondo tempo ci regala belle azioni e scambi in area da entrambe le parti con i nostri ragazzi che arrivano alla fine stremati e distrutti dai crampi.
Resistono agli assalti finali e difendono con i denti il loro meritatissimo pareggio e chiudono la partita con un tiro di poco sopra la traversa con i tifosi della Solbiatese pronti a festeggiare con musica e fumogeni.
La Solbiatese ha sicuramente meritato la vittoria del girone con 21 vittorie , 0 sconfitte e soli  5 pareggi di cui ben 2 , andata e ritorno, con noi.
Questo dimostra quanto i nostri ragazzi abbiano detto la loro in questo campionato, ottenendo meritatamente il quinto posto finale in classifica con un girone di ritorno eccellente.”

UNDER 16 REGIONALE

Campionato Regionale girone A – recupero 16^ giornata 
Solbiatese Calcio – F.C. Parabiago : 1 – 1   

 

Risultati

Classifica

post

TROFEO CUORE GRANATA 

« CIAO “MORO” »

Prima settimana per il Trofeo Cuore Granata, due le giornate disputate che hanno visto scendere in campo le formazioni Under 15 e Under 16.
Mercoledì 4 maggio si è dato il via al trofeo ricordando l’indimenticabile Antonio Moroni bandiera del Parabiago Calcio per ben 45 anni, a fare gli onori di casa il presidente Stefano Tunesi con il  vice Gianluca Brambilla, presenti  in rappresentanza del comune di Parabiago il consigliere Carlo Raimondi e la dott.ssa  Paola Colombo dell’ufficio sport.
In ricordo di Antonio, alla presenza della moglie Agnese e dei figli Paolo ed Enrico è stato scoperto un grande pannello raffigurante Antonio nel suo amato “Ferrario” con la frase: “Che cosa è per me il Parabiago Calcio? Non ci sono altre passioni è l’unica e basta”  parole da lui pronunciate in occasione del 75 esimo anno di fondazione del club. 
Commozione per tutti quando la moglie Agnese ha voluto ricordare il marito: ” Antonio è stato un cuore granata per tutta la sua vita, bandiera del Parabiago, con dedizione e generosità, sempre a disposizione in ogni ruolo con impegno e passione, Antonio era un uomo buono, semplice, altruista, sempre pronto ad aiutare e a mettere pace. Ringrazio il sig. Sindaco, la società calcio Parabiago, i vari presidenti e collaboratori, per avermi affiancato, sostenuta in questi 45 anni. Grazie di cuore a tutti, grazie.” 
Ha concluso il toccante ricordo Alessandro Cavazzana dirigente granata che ha riportato la volontà della società di mantenere vivo il ricordo e su cosa sia stato il “Moro” per il Parabiago, “Lo faremo soprattutto con i più giovani, racconteremo a loro, che da oggi lo vedranno ritratto nel suo amato “Libero Ferrario”, che gran bella persona era  il Moro” 

G.S.  

Il momento dell’apertura del grande pannello raffigurante Antonio

 

post

Prima Squadra 17^ Campionato

« DISTANZA MANTENUTA »

Nel piccolo nuovo bel centro sportivo di Mesero si gioca un match di vitale importanza per le ambizioni di vittoria di questo campionato da parte della formazione guidata da mister Crippa.
Il Parabiago non poteva sbagliare è così è stato: 5-1 il risultato finale a favore dei granata che mantengono la vetta della classifica a un punto dal Boffalorello e dovranno giocarsi il match point nella gara interna di domenica prossima contro un Sant’Ilario in piena lotta salvezza.
La cronaca vede i granata in vantaggio dopo soli due minuti: lancio lungo di Mussaro per la testa di Sacchi che libera Ebali a campo aperto, ma appena entrato in area l’attaccante viene falciato da un difensore avversario e l’arbitro decreta il calcio di rigore che Sacchi trasforma con freddezza.
Neanche il tempo di gioire che Franchi atterra Pariani in area : sul dischetto va Sirotic che però calcia fuori.
Nel giro di 22 minuti i galletti mettono il risultato al sicuro con Vacalebre lesto a ribadire in rete una conclusione di Ebali e con Fabrizi che dal limite pesca l’angolo basso.
Ripresa che si riaccende al 20esimo quando Sirotic accorcia le distanze con un preciso destro da fuori area , ma poco più tardi VacalebreFranchi su rigore chiudono la gara sul 1-5

G.S.

PARABIAGO OLÉ !

Nella foto di copertina (archivio) Angelo Vacalebre due marcature  per lui oggi. 

PRIMA SQUADRA
Campionato girone O – Recupero 17 ^ Giornata
Vela Mesero – F.C. Parabiago : 1 – 5   

Parabiago:
Longaretti, Mussaro, Arrighi, Slavazza (28′ st Caccia), Franchi, Fabrizi,  Cestarolli (15′ Peqini), Bernardinello, Sacchi (23′ Piccini), Ebali (38′ Maniscalco), Vacalebre.

A disposizione:
Bacchin, La Greca, Paleari, Fogagnolo,  Abbruzzese

RISULTATI DEL GIRONE 

CLASSIFICA

post

Campionato Femminile 15^ giornata

« VOGLIA DI VITTORIA »

Si ritorna a giocare una partita ufficiale di campionato dopo quindici giorni avendo osservato il turno di riposo previsto dal calendario, si va in campo per il recupero programmato della 15^ giornata rinviata lo scorso febbraio per la pandemia.
Le ragazze dal gallo sulla maglia affrontano il Novedrate in un inusuale orario, si gioca infatti a Novedrate alle ore 10.00, mattinata di sole dove le emozioni dal campo non sono mancate.

Prima frazione di gioco equilibrata, meglio il Novedrate nei primi venti minuti, mentre il Parabiago esce alla distanza, alla mezz’ora da calcio d’angolo nasce il vantaggio granata, brava è Colacrai a ribattere in rete una palla arrivata in area.
Allo scadere del tempo arriva il doppio vantaggio delle girls Parabiaghesi, questa volta ad andare a segno e Tomellini. 
Finiscono i primi 45 minuti e il Parabiago può andare al riposo in vantaggio di due reti.
Ripresa che ritrova un Parabiago determinato a chiudere il match, infatti arriva pericolosamente davanti alla porta Novedratese sbagliando in fase di rifinitura, ed è proprio da un errore granata nella metà campo avversaria che il Novedrate  riparte andando a segno accorciando il risultato.
Le ragazze di mister Pedroti accusano il colpo e dopo pochi minuti è ancora il Novedrate ad andare a rete, ristabilendo cosi le temporanee sorti dell’ incontro.
La tanta voglia di portare a casa il risultato non demoralizza le girls granata che riprendono in mano il gioco, il giusto premio arriva con una gran bella conclusione dalla distanza di Scognamigno  che fissa il risultato finale: tre a due per in favore del Parabiago.
Penultima di Campionato con la conferma di aver visto una squadra cresciuta nell’ arco della stagione e poi il solito grande cuore.

G.S.

RISULTATI:


CLASSIFICA

post

Under 16 Regionale 15^ giornata

« UN BEL PAREGGIO »  

recupero della 15^ giornata campionato per i ragazzi guidati da mister Tibaldo e mister Landoni,  si  ritorna a giocare sul “biliardo” del Libero Ferrario, avversari i secondi della classe Varesina, domenica mattina di sole, buona affluenza di pubblico sulle tribune. 

Dal campo: il dirigente di squadra

“Bella partita dei nostri ragazzi che confermano un grande girone di ritorno.
Nel primo tempo diverse occasioni da ambo le parti con belle azioni in centrocampo , contropiede e gran parate da parte di entrambi i portieri. 
Si va negli spogliatoi sullo 0 a 0 ma dopo un bel primo tempo giocato a gran ritmi che dimostra che non siamo per nulla inferiori alla seconda in classifica.
Al 4 minuto del secondo tempo è occasione Varesina tiro in mezzo da destra al limite dell’area , fortunatamente nessun attaccante della squadra avversaria è pronto a insaccare.
Al 9 minuto Scuteri recupera palla al centrocampo , serve Tropia sulla fascia destra che lanciato a gran velocità crossa su Villani che con uno splendido colpo di testa segna la rete del vantaggio.
Si alternano altre occasioni e relative parate da parte di entrambe le squadre fino al pareggio: su calcio di punizione colpo di testa in mezzo, un nostro giocatore stoppa di petto senza spazzare immediatamente , ne approfitta l’attaccante avversario che batte il nostro portiere.
I nostri galletti rispondono immediatamente con Scuteri che dopo un bel dribbling segna con un rasoterra sul palo sinistro.
Purtroppo al 42 a 2 minuti dalla fine la Varesina pareggia nuovamente, su azione e tiro in area Righetto si distende ma tocca solo con la punta delle dita e arriva l’attaccante che solo centra la porta
Probabilmente il pareggio è il risultato più giusto con una Varesina che ha preso nel corso della partita anche traversa e palo, ma sicuramente possiamo essere super soddisfatti della prestazione dei nostri ragazzi che hanno creduto e cercato la vittoria fino all’ultimo.”

UNDER 16 REGIONALE

Campionato Regionale girone A – recupero 15^ giornata 
F.C. Parabiago – Varesina : 2 – 2   

 

Risultati

Classifica

post

Under 18 Campionato Reg. 16^ giornata

« CINQUE GOL PER IL PLAYOFF »  

Recupero infrasettimanale dalla 16^ giornata che vede la nostra Under 18  impegnata al “Libero Ferrario” e opposta alla formazione del Calcio San Giorgio, serata dal clima piacevole con buona presenza sugli spalti.

Dal inviato sul campo: Spinoso Roberto

” Niente, le cose semplici non ci piacciono ,se non ci complichiamo un po’ la vita non siamo contenti.
È questa la sintesi esatta dell’ennesimo recupero settimanale; di fronte questa volta, i ragazzi del S.Giorgio.
Neanche il tempo di iniziare e subiamo un uno-due che avrebbe steso anche un elefante.
Complice una difesa a tre da rivedere e collaudare con più calma, gli ospiti al settimo e al nono minuto superano l’incolpevole Morabito che si rifarà pero con gli interessi poco più tardi.
I volti dei nostri tradiscono un certo scoramento e paura di non poter raggiungere quel risultato che vista la classifica sembrava ampiamente alla nostra portata.
Come spesso succede in questi casi subentra la fretta di ribaltare il tutto rapidamente con velleitarie azioni personali ,dettate solo dalla rabbia, senza ne capo ne coda.
Gli urlacci dalla panchina vanno nella direzione opposta quella della calma e della compattezza di squadra ,solo così si potrà ritrovare il bandolo della matassa.
Si arriva alla mezz’ora e finalmente da una buona triangolazione nasce il traversone su cui si avventa Cozzi a siglare l’1-2.
In questi casi il gol compie miracoli e prima dello scadere precisamente al 41 bomber Dell’Acqua scarica in rete da pochi passi e si va al riposo sul pari. 
Confortati dal risultato i nostri ripartono verso l’obbiettivo ma vengono subito spaventati da un tiro da fuori aria che grazie alla dea bendata va a stamparsi sul palo interno ma miracolosamente non entra in porta.
La paura fa novanta ma bisogna continuare a crederci .
Siamo ora al 15 esimo e il nostro Cislaghi (Cisla Rui) dopo alcune scorribande sull’out di sinistra decide di rientrare sul destro e con una parabola perfetta segna il 3-2.
Fatto direte voi ? Niente da fare, passano pochi minuti e gli arancioni, avversari di questa serata, pareggiano di nuovo.
Tutto di nuovo da rifare anzi il disastro è quasi completo quando un semplice contrasto nella nostra area viene sanzionato con un rigore che dire generoso è poco, dall’arbitro.
Ma qui la svolta, il nostro nr .1 intuisce i tiro e lo para deviando sul fondo.
E’ la svolta definitiva,la fiducia sale, i ragazzi danno fondo a tutte le forze ed al minuto 39 Gobelin Olgiati dribbla il suo rispettivo marcatore e di precisione ci porta ancora avanti.
Ma ormai la partita ha preso il binario giusto ,il direttore di gara decide di compensare l’errore precedente concedendoci un discutibile penalty per un presunto fallo su Di Matteo.
È lo stesso Dima che si presenta sul dischetto e, con freddezza, fulmina il portiere avversario.
La partita si chiude qui ma il sogno continua ,ora l’ultimo sforzo contro la seconda in classifica, forse la più in forma del campionato, impresa difficile ma i ragazzi hanno dimostrato che sanno esaltarsi contro i più forti e nei momenti più difficili.
Tutti a Cassano quindi a tifare per questo gruppo per raggiungere i playoff , obbiettivo che a settembre solo a dirlo sembrava un azzardo.
Niente è impossibile per i nostri galletti terribili .
 

Forza Parabiago!

Nella foto di copertina (archivio) Alessandro Dell’Acqua autore della seconda marcatura by Parabiago

> QUI TUTTE LE CRONACHE UNDER 18

 
UNDER 18 REGIONALE
Campionato Regionale girone A – recupero 16^ giornata
F.C. Parabiago – Calcio San Giorgio : 5 – 3   
 

Risultati

Classifica

post

Dal 7 Maggio al 28 Maggio

TORNEO DEL GALLO 2022 
Ricordando Giovanni Di Bello

Dal 7  Maggio al 28 Maggio ritorna il TORNEO DEL GALLO,  consueto evento annuale  organizzato dal Parabiago Football Club dedicato alle formazioni della attività di base, questa edizione sarà dedicata nel ricordo di Giovanni Di Bello.

Giovanni Di Bello

Giovanni Di Bello amato Direttore Sportivo dalla immensa passione calcistica, la sua battuta non mancava mai all’interno del centro sportivo rasserenando tutti, dai ragazzi ai dirigenti, agli allenatori.
Una umanità ormai rara nel modo del calcio d’oggi, una sensibilità che portava al campo ogni giorno assieme alla sua grande competenza sportiva, sapeva risolvere in modo gentile qualunque situazione, ascoltava con pazienza i suoi atleti, sapeva come spronarli in caso consolarli, era il primo nel condividere con loro le gioie sportive sempre nel rispetto delle buone maniere.

Otto le categorie pre-agonistiche protagoniste del torneo: Piccoli Amici anno 2016,  Piccoli Amici anno 2015, Primi Calci anno 2014, Primi Calci anno 2013, Pulcini anno 2012, Pulcini Anno 2011, Esordienti anno 2010 ed Esordienti anno 2009,  sono ben  64 le squadre partecipanti a questa edizione, la formula del torneo prevede giornate dedicate ad ogni categoria dove alle gare in programma seguirà la premiazione finale per  tutti gli atleti.

Giornate intense dove lo sport e  il divertimento saranno protagonisti, siete tutti invitati per trascorrere finalmente giornate all’insegna dello stare insieme e dove al servizio degli spettatori sarà attivo bar e punto di  ristoro. 

Le Brochures e i Calendari

post

Dal 4 Maggio al 12 Giugno

1° TROFEO CUORE GRANATA 
Memorial Antonio Moroni

Dal 4  Maggio al 12 Giugno presso lo stadio Libero Ferrario  di Parabiago andrà in scena il 1° TROFEO CUORE GRANATA, manifestazione organizzata dal Parabiago Football Club per ricordare l’indimenticabile Antonio Moroni bandiera del Parabiago Calcio per ben 45 anni.

Sette le categorie agonistiche protagoniste del trofeo: Promozione Femminile, Juniores, Under 18, Under 17, Under 16, Under 15 e Under 14,  la formula del torneo prevede quadrangolari  per ciascuna categoria con premiazione finale.
Tutte le gare si svolgeranno sul “centrale” in erba sintetica del Libero Ferrario con una gara alle 18.30 e la seconda dopo le ore 20.00.
La manifestazione  fortemente voluta dal Presidente Stefano Tunesi e dal Vice Gianluca Brambilla ha coinvolto tutta la dirigenza organizzativa, che, con grande onore si è messa a disposizione per ricordare Antonio e su come lui ci ha indicato la via della passione per questi colori, per la squadra della Città.
Una dedizione per il Club senza pari, perché Antonio ha incarnato l’anima granata, quella della generosità per una causa, per un ideale sportivo.
Antonio ha fatto di tutto nel Club durante la sua esistenza. Il suo è stato un mettersi a disposizione per ogni ruolo che fosse necessario, con grande umiltà e impegno.

L’indimenticabile Antonio

Una lezione di vita oltre che di sport per chi ama il calcio e per i giovani che sono chiamati a portare avanti il suo lavoro, raccogliendo il testimone della passione granata.
Una vita in granata la sua, vissuta giorno per giorno allo stadio, aspettando con trepidazione la domenica, il giorno della partita.
Antonio è stato e continuerà ad essere un grande cuore granata.

Lo vogliamo ricordare con questo Trofeo a lui dedicato e per una sua significativa considerazione: “Che cosa è per me il Parabiago Calcio? Non ci sono altre passioni, è l’unica e basta, è la squadra della mia città, dove sono nato, dove ho lavorato e sono cresciuto, è la mia famiglia, sono affezionato a questi colori”.

Durante la serata di gare, il 6 Maggio, verrà presentato un maxi poster che raffigurerà il nostro Antonio per ricordare che sarà sempre con noi nel suo amato “Libero Ferrario”.

Tutti gli sportivi e appassionati sono invitati per trascorrere  serate dalle partite avvincenti e dove al servizio degli spettatori sarà attivo bar e  punto di  ristoro. 

Guarda la Brochure e il Calendario