post

Juniores 15^ Campionato

« VITTORIA DAL BUONO AUSPICIO»  

Juniores granata impegnata in trasferta a Villa Cortese dove si gioca la 15^ giornata, il primo del doppio confronto tra il Parabiago Football Club e la società Cortesina, infatti domani al Libero Ferrario andrà in scena il match tra le rispettive “prime squadre”.

Tornando alla partita odierna, i ragazzi guidati da mister Tunesi, arrivano a Villa Cortese con la prerogativa di riscattare le ultime prestazioni non esaltati ottenute in campionato.      

Parte bene il Parabiago che domina sin dal primo minuto, ottimo inizio che porta subito i granata vicino al gol: incoronata di Colombo e traversa piena, sulla respinta l’attaccante granata spara alto.
Ottimo gioco e tanta voglia di far bene portano i granata a spingere sempre di più verso la porta avversaria, intorno alla mezz’ora sull’ennesima incursione Bruno viene steso in area: rigore, lo stesso Bruno si presenta dal dischetto ma è il palo a negare il gol del vantaggio.

Si conclude la prima frazione, squadre al riposo sul risultato che rimane ancorato sullo 0 a 0.

Secondo tempo sulla falsa riga del primo, Parabiago proiettato in fase offensiva con buone trame di gioco tante occasioni che però non si concretizzano nel ormai meritato vantaggio.
La svolta a venti minuti dalla fine, con forza e molta grinta, anche per riscattarsi del rigore sbagliato, Bruno insacca il gol del vantaggio.
Da lì in poi la partita rimane saldamente in mano ai granata che non rischiano nulla, anzi verso lo scadere del tempo il neo entrato Marras raddoppia chiudendo la partita.

Una buona partita quella giocata oggi a Villa Cortese, buone trame di gioco e soprattutto tanta grinta, quel carattere di squadra che finalmente è ritornato nelle file granata.

Ora testa allo scontro di sabato prossimo con la prima della classe il Saronno.

Oltre al risultato è alla buona prova di oggi c’è da sottolineare anche il ritorno in campo di Cavallaro, dopo il lungo stop forzato per infortunio.

* Nella foto di copertina Marras autore della seconda rete granata

15^ Giornata
VILLA CORTESE – F.C.PARABIAGO: 0 – 2 

Corrispondente dal Campo:  Antonio Predoti 
Testo Raccolto da: G.S.


Risultati di Girone

Classifica

post

Juniores 14^ Campionato

« INSODDISFACENTE PAREGGIO »  

Prima partita di ritorno, a Parabiago si presentano i “lilla” della Academy Legnano.

Nella prima frazione di gioco il Parabiago parte subito forte e Prencipe sbaglia un gol già fatto a tu per tu contro l’estremo difensore ospite mandando la palla di poco a lato.

Pochi minuti dopo su un’ottima apertura dello stesso Prencipe, trova Zarbo che non sbaglia e porta i Granata in vantaggio.

Gli ospiti non ci stanno e provano ad alzare il pressing, ma trovano una difesa attenta.

Intorno alla mezz’ora i lilla trovano il gol del pari su un contropiede nato da un disimpegno sbagliato dal centrocampo Parabiaghese.
Uno a Uno si va negli spogliatoi per l’intervallo.

Seconda frazione che inizia subito con il pressing dei ragazzi di mister Tunesi in cerca della rete del vantaggio, ma la palla sembra non voler bucare la rete lilla anche per le molte imprecisioni degli attaccanti Parabiaghesi.

La partita svolge al termine sul punteggio di parità che vale oro per la squadra ospite ed è un boccone amaro per il Parabiago che si allontana ulteriormente dalla lotta del primo posto.

C’è ancora un girone davanti e tanto da lavorare.

* Nella foto di copertina Mister Andrea Tunesi

14^ Giornata
F.C.PARABIAGO – ACADEMY LEGNANO : 1 – 1 

Corrispondente dal Campo:  Antonio Predoti 
Testo Raccolto da: G.S.


Risultati di Girone

Classifica

post

Juniores 13^ Campionato

« AMARO PAREGGIO  »  

Ultima giornata del girone di andata, a Parabiago arriva l’Ardor formazione di Busto Arsizio.

I granata devono riscattarsi dalla brutta sconfitta della settimana scorsa e partono subito bene.
Dopo pochi minuti da una bella azione nasce la marcatura del Parabiago, ha realizzarlo è Prencipe  che porta il punteggio sull’uno a zero in favore dei granata.
Gli undici di mister Tunesi giocano bene e non subiscono gli avversari, ma  manca quel guizzo per chiudere la partita.

Si va all’intervallo con il Parabiago meritatamente in vantaggio.

Seconda frazione che inizia con lo sprint degli ospiti, la squadra di Busto inizia ad alzare il pressing e cercare il gol del pareggio.
La nostra difesa e ben solida e non corre grossi problemi.
I granata hanno altre occasioni per poter chiudere la partita ma sono molto imprecisi sotto porta.
Sull’unico tiro avversario verso la porta granata dopo  un batti e ribatti in area arriva il pareggio dell’ Ardor.
Il Parabiago non ci sta e si porta tutto in avanti, il gol del vantaggio lo sfiora, prima, Rescaldani che colpisce il palo e poi con Principe che sbaglia a porta praticamente vuota.

Il match termina con un pareggio che lascia l’amaro in bocca, visto anche le sconfitte di giornata che hanno subito le formazioni avanti in classifica.
Ora pausa Natalizia per poi ripartire con il girone di ritorno dove sicuramente la squadra avrà ancora da dire la sua.

 * Nella foto di copertina Principe autore del gol Granata

13^ Giornata
F.C.PARABIAGO – ARDOR : 1 – 1 

Corrispondente dal Campo:  Antonio Predoti 
Testo Raccolto da: G.S.


Risultati di Girone

Classifica

post

Juniores 12^ Campionato

« IRRICONOSCIBILI GRANATA  »  

Trasferta a Dairago dove si va a giocare per la dodicesima di campionato, avversari lì a solo un punto dai granata quarti nella graduatoria generale.

Match difficile lo si sapeva, ma un gol della Dairaghese  dopo solo un minuto di gioco fa presagire che non è giornata per gli undici di mister Tunesi.
Parabiago che prova far gioco con scarsi risultati, oggi la Juniores dal gallo sulla maglia appare irriconoscibile per quanto riguarda testa e cuore portati in campo.
Dairaghese che subito ne approfitta e fa valere la sua padronanza in campo, i padroni di casa sono superiori in ogni reparto e vanno al raddoppio alla mezz’ora, da segnalare anche, che precedentemente la Dairaghese si era vista annullare dal direttore di gara due reti.
I rosso-gialli-blu non faticano a siglare la terza marcatura prima della fine di frazione che avviene su calcio piazzato.
Dalla panchina a pochi minuti dal duplice fischio mister Tunesi procede all’avvicendamento di ben quattro giocatori in modo da dare una sferzata alla squadra.

Squadre negli spogliatoi per l’intervallo con la Dairaghese in vantaggio su i granata per tre reti a zero

Seconda frazione ancor più da incubo per il Parabiago che subisce il gioco avversario su ogni fronte, Dairaghese che arriva facilmente alla marcatura, imbarazzante per i granata subire una goleada che alla fine conta ben sette reti finite nella porta Parabiaghese.
Uzoma segna il gol della bandiera che pone fine ad una giornata da dimenticare.

Così non va; rimettersi subito in carreggiata e tornare ad essere la squadra che con cuore e qualità ha dimostrato di essere competitiva in questo campionato.

Testa bassa e pedalare se si vuole far bene !

 * Nella foto di copertina mister Andrea Tunesi.

12^ Giornata
DAIRAGHESE – F.C.PARABIAGO : 7 – 1 

Corrispondente dal Campo:  Antonio Predoti 
Testo Raccolto da: G.S.


Risultati di Girone

Classifica

post

Juniores 28^ Campionato

« RITORNO ALLA VITTORIA  »  

La 28esima giornata vede di scena sul perfetto campo centrale del Libero Ferrario, per la conquista dei tre punti in palio, i ragazzi della Juniores di Mister Tunesi contrapporsi contro la Dairaghese, squadra quartultima in graduatoria.

I Granata dopo due consecutivi passaggi a vuoto ,sono alla ricerca di un unico risultato …la vittoria ,per invertire il trend non entusiasmante dell’ultimo periodo ,nel Prè gara oltre alle solite disposizioni tattiche , Mister Tunesi ,ricordando i noti negativi fatti della partita di andata ,con poche ma decise e semplici parole ,invitava tutti i ragazzi a pensare esclusivamente a giocare ,possibilmente bene ,la partita ,evitando qualsiasi atteggiamento non utile al conseguimento del nostro obiettivo i tre punti, i galletti eseguiranno compatti e al meglio il compito a loro assegnato.

Sulle due tribune un bel numero di tifosi delle due squadre, molto corretti, dopo un minuto di silenzio, in ricordo del decennale delle vittime del terremoto del centro Italia, sono ansiosi di assistere ad una bella giornata di sport, e così sarà.

La partita:
Il Parabiago di Mister Tunesi ,come sempre ben assistito da Mister Predoti ,si schiera con il classico 3-5-2 ,la difesa rimane  abbastanza bloccata sulle sue posizioni  ,viene lasciato ,giustamente ai centrocampisti il compito di assistere il più possibile le due punte per far male alla difesa avversaria ,dopo 15 minuti di studio ,i galletti intensificano gli attacchi ,ed in questa fase è buono il pressing delle punte e dei centrocampisti ,ed è proprio con questo buon pressing alto ,che costringiamo all’errore il difensore di destra avversario ,che in affanno appoggia  una palla troppo corta verso il proprio portiere ,permettendo il veloce inserimento di Prencipe ,che è freddo e preciso nell’insaccare la palla del 1 a 0 al 20esimo.

Cerchiamo di approfittare, dello sbandamento avversario, buttandoci in avanti alla ricerca del raddoppio, facendo attenzione però a non concedere contropiedi e pericolosi uno contro uno ai rossi della Dairaghese, e sfioriamo il raddoppio con un bel destro da lontano di Susini, ben deviato in angolo dal portiere ospite, con altre buone occasioni teniamo impegnata la difesa avversaria, senza però mai sfondare, si va all’intervallo in vantaggio per 1 a 0.

Negli spogliatoi, si valuta la condizione fisica di alcuni ragazzi che non è ottimale, fra tutti quella di capitan Marrale, viene chiesto però a tutti di stringere i denti, e vengono dai Mister allertati i cinque ragazzi a disposizione, in quanto oggi, ci sarà sicuramente bisogno dell’importante apporto di tutti, ultime indicazioni nello spronare i ragazzi a far di tutto per l cercare il raddoppio, senza scoprirsi troppo, e via in campo per il secondo tempo.

Nei primi 10 minuti ,come è ovvio ,la Dairaghese ,cerca di dare il massimo per ottenere il pareggio ,ma i galletti difendono bene ed in maniera ordinata ,il gioco ristagna per lo più a centrocampo e Mister Tunesi cambia più volte di fascia ai due esterni di centrocampo ,per cercare di sfondare  sulle fasce ,al 60esimo  i primi nostri cambi ,mettono nuove forze fresche ed energia in campo ,ed iniziamo a guadagnare metri ed a fare come al solito la partita ,ma senza avere occasioni veramente clamorose.

Nella ricerca del raddoppio, concediamo solo un pericoloso contropiede, ed un’azione alla Dairaghese dalla destra, conclusa con un insidioso tiro in diagonale, che viene sventato in angolo con un ottimo intervento del nostro numero uno Berardi.

A pericolo scongiurato ,Mister Tunesi da delle nuove consegne ai centrocampisti ,soprattutto Marrale e Cavallaro ,chiedendo loro di stringere di più, e con più intensità verso il centro ,il massimo dell’attenzione e della concentrazione viene inoltre richiesto ai tre di difesa Anticoli-De Cesare-Castoldi,un po’ di ansia in campo tra i galletti inizia ad affiorare ,in quanto il solo l’1 a 0 ,non ci può far stare tranquilli e temiamo una ulteriore e immeritata beffa nel finale, ma la squadra è ben messa in campo ed attacca e difende compatta e con giudizio.

Finalmente il gol del raddoppio e della tranquillità arriva all’85esimo, quando con una bella incursione sulla destra, dopo essersi liberato di due avversari Cavallaro di sinistro da fuori area insaccava a fil di palo coronando con il gol la sua buona prestazione.

Cavallaro autore del raddoppio Granata

La Dairaghese, subiva il colpo, e con grande soddisfazione di tutti i galletti in campo, e di tutto lo staff in panchina, si festeggiava il gol del 3 a 0 finale al 90esimo del giovanissimo Eboa Ako Michel, classe 2003, che ricevuta palla a centro area aveva la forza l’abilità e la freddezza di scartare con un doppio dribbling due avversari e di spiazzare, con un preciso tiro di destro l’estremo difensore avversario.

Obiettivo ,dei tre punti e del ritorno alla vittoria ,conseguito ,non è mai scontato anche se si gioca contro una squadra di bassa classifica ,ed avendo inoltre mantenuto la propria  rete inviolata , bravi tutti i ragazzi ,per aver condotto ,come sempre la partita ,e per aver cercato con buon ordine tattico la vittoria e per aver pensato ,come sempre si deve fare ,solo a giocare .Complimenti  a Mister Tunesi e a Mister Predoti per l’ottima gestione dei cambi ,effettuati nei momenti decisivi e con il giusto timing che la gara richiedeva, soprattutto per la gestione al meglio delle forze in campo.

Oggi siamo costretti, e siamo felici di esserlo, ad assegnare un doppio MVP di giornata a due giovanissimi, il nostro numero uno  Berardi ,classe 2002 ,attento ,sicuro ed autore al 75esimo ,di una parata che negava il pareggio agli avversari ,ed a Eboa  Ako ,classe 2003 che è entrato al 60esimo ,svolgendo al meglio il doppio compito chiesto dal Mister di cercare di impegnare,rendendosi pericoloso , e disturbare in fase di impostazione  la difesa avversaria ,sempre in costante movimento ,ed autore di una bella rete nel finale,per gesto tecnico e per freddezza.

parabiago-calcio-juniores-berardi

L’estremo difensore granata Beradi: oggi MPV

Sottolineiamo con piacere e soddisfazione, che oggi in campo e sugli spalti, è stata una bella giornata di sport, corretta in campo, con il giusto agonismo, e sugli spalti senza nessuna tensione, è questo quello a cui teniamo, più di ogni altra cosa, nessun accenno, da parte di nessuno, ai problemi ed alle tensioni della partita di andata, avvenimenti che per quanto ci riguarda, per noi appartengono ormai solo al passato.

Sabato prossimo i nostri galletti affronteranno l’ultima trasferta della stagione, a San Vittore Olona contro il Mocchetti, mancano tre turni alla fine del campionato. Forza Granata …un’ultimo sforzo.

Forza Granata …un’ultimo sforzo.

27^ Giornata
F.C.PARABIAGO – DAIRAGHESE   : 3 – 0 

Formazione:

A disposizione :
Festari Oliverio Rotondi Eboa Ako Croci 

 

Corrispondente dal Campo: De Cesare Dino

Testo Raccolto da: G.S.


Risultati di Girone

Classifica

post

Juniores 13^ Campionato

« NOI PARLIAMO SOLO DI SPORT !!! »  

A noi piace parlare di sport, di gesti sportivi, di grandi gesti… come la grande parata di Rudy Croci sul calcio di rigore: un pallone tolto dalla porta, un tuffo elastico… un gran bel gesto atletico e sportivo…

La nostra partita di oggi per noi è questa. Questa è la nostra filosofia: il Parabiago non è una squadra qualunque. Indossare la maglia del Parabiago ed essere un giocatore tesserato per il Parabiago ha oneri e onori.
L’onore di indossare una maglia gloriosa, ricca di storia, di vicende esaltanti o meno, ma una maglia che qualunque avversario nella nostra zona vuole battere!
Gli oneri sono il rispetto per questa maglia, l’umiltà, il rispetto per l’avversario e per l’arbitro.

Quello che è accaduto oggi (a parte il gioco che ha visto una partita sul campo abbastanza bruttina, senza alcun sussulto degno di nota, a parte il rigore parato da Croci e il rigore sbagliato dal nostro attaccante), non ha nulla a che vedere con lo sport!

E non parliamo solo per i nostri giocatori, ma anche per i giocatori avversari (che per una decisione arbitrale errata o meno) perdono la testa, addirittura spintonando l’arbitro, oppure dei genitori a bordo campo, che da uno scontro fisico e verbale tra giocatori, insultano tutto e tutti oltre ad incitare alla violenza!

Per quanto riguarda i nostri giocatori, devono essere più tranquilli ed accettare le decisioni (ripetiamo sbagliate o meno) del direttore di gara: poi nelle sedi opportune, la società penserà di preservare i propri diritti, ma la prima cosa è la tranquillità, rispetto e, soprattutto, non cadere nelle provocazioni avversarie.

In questo campionato non è la prima volta che i nostri giocatori vengono provocati, ma una squadra “forte” si vede anche da questo: non accettando le provocazioni e cercare di fare un gol in più dell’avversario…

Ecco il gol… la medicina della provocazione!

Ora attendiamo il referto arbitrale, per capire come è andata a finire (sia nel risultato che per tutte le cose successe in campo e oltre), ma l’intento del nostro sito e la filosofia della società è di parlare solo ed esclusivamente di calcio, senza che alcuni gesti visti oggi ricapitino!

M.A.


 Risultati di Girone

Classifica

 

 

 

 

post

Juniores Coppa Lombardia

« RETI INVIOLATE »  

Seconda partita di Coppa Lombardia per i ragazzi di Mister Andrea Tunesi. (nella foto)

Dopo la bella vittoria contro il Legnarello nel primo turno, ospitiamo nel nostro “Libero Ferrario” la Dairaghese.

Partita importante e cruciale per il passaggio al prossimo turno di Coppa Lombardia.

Primo Tempo

Partita che iniza con notevole ritardo rispetto alle 20.30 previste.

Primi 20′ minuti molto contratti da entrambe le parti e gioco che non decolla e “ristagna” a centrocampo.

La Dairaghese al 25′ crea la prima (e unica in tutta la partita) occasione: da un calcio di punizione, l’attaccante incrocia bene il colpo di testa in area di rigore, con il pallone che passa tutta la porta, dove nessuno, fortunatamente per noi, interviene, e la palla finisce fuori (c’è anche da dire che il nostro portiere segue con lo sguardo la traiettioria della palla pronto ad ogni evenienza).

Pian piano il Parabiago cresce, tirando in porta qualche volta senza però essere pericolosa, ma al 40′ riesce a creare una vera occasione da gol, mettendo l’attaccante davanti alla porta… ma purtroppo calcia contro il portiere…

Primo tempo che finisce al “piccolo trotto”.

Secondo tempo

La partita inizia subito con un “piglio” diverso per i nostri, che riescono a prendere le redini del gioco: anche se la partita non è molto spettacolare, rusciamo a creare ben quattro occasioni nitide da gol che purtroppo sprechiamo malamente.

Inoltre, da calcio di punizione, a portiere battuto, il legno della traversa blocca il bel tiro di Cavallaro.

Mister Tunesi vuole far sua la partita e cerca in tutti i modi “la svolta”, sia cambiando giocatori che assetto di gioco, ma questa sera il pallone non vuole proprio saperne di entrare in rete.

Da parte della Dairaghese, gioca questo secondo tempo solo in rimessa e contropiede, ma sono sempre ben controllati da una difesa attenta e precisa e non impensieriscono mai il nostro estremo difensore.

Partita che alla fine finisce a reti inviolate.

Commento Finale

Partita non troppo spettacolare, forse i ragazzi granata hanno risentito sia della forte afa della serata, sia delle fatiche della pirotecnica partita di campionato.

Tuttavia anche se “contratti” la poca precisione o la fretta di far gol ci ha impedito di passare in vantaggio.

Con questo pareggio, ora per passare il turno dobbiamo aspettare la partita di martedì prossimo tra Legnarello e Dairaghese.

Parabiago-Dairaghese: 0-0
Formazione Parabiago:
Croci, Zotta, Castoldi, Cavallaro, Anticoli, Cigolotti, Susini, Marrale, Razzini, Airaghi, Colombo. A disposizione. Berardi, Arsillo, Donatielo, Marchese, Nebuloni, Re Depaolini, Sapone, Tarantino Entrati nel Secondo Tempo: Donatiello, Re Depaolini, Marchese, Arsillo

M.A.

 

post

Allievi 2001

“PECCATO NON AVERE LA VAR ”

Terza giornata del campionato primaverile, al Ferrario arriva la Dairaghese.  

Una sconfitta amara per i granata che debbono recriminare su una condotta arbitrale non in ottima giornata.

I ragazzi di mister Aiello hanno  il dominio territoriale nei primi quarantacinque minuti, si costruisce molto creando buone occasioni, il premio di tanto gioco  viene da Razzini che realizza la rete granata, gol di buona fattura che porta le squadre negli spogliatoi con il Parabiago in vantaggio.

Ripresa che vede al 52 esimo il pareggio della Dairaghese  ottenuto su una sfortunata autorete granata.

Risultato e gara che ritornano ad essere equilibrate e danno idea di poter assistere a un combattuto secondo tempo.

Inaspettatamente però è il direttore di gara a cambiare verso della partita, con decisioni assai discutibili, prima non assegna un rigore evidente ai granata, scaturito da un fallo da dietro in piena area a Dairaghese, poi allontana mister Aiello per proteste  e infine lascia il Parabiago in dieci determinando così il proseguo della partita.   

Decisioni che sconfortano la squadra dal gallo sulla maglia, la quale non riesce più a sviluppare il buon gioco visto nella prima parte di gara, mentre la Dairaghese cinicamente ne approfitta.

Una sconfitta che fa male quella di oggi al sul centrale del “Ferrario”, una sconfitta ,secondo il nostro punto di vista, non imputabile alla prestazione della squadra granata risultata assolutamente soddisfacente. 

G.S.

Allievi A Legnano Girone A
3^ Giornata Campionato Seconda fase
RISULTATI :
parabiago-calcio-allievi-risultati-3-giornata

CLASSIFICA:
parabiago-calcio-allievi-classsifica-3-giornata