post

Juniores – Coppa Lombardia

LA COPPA JUNIORES

Diramato  il girone e il calendario di Coppa Lombardia dove saranno protagonisti i nostri ragazzi.

Parabiago all’esordio stagionale in gara ufficiale sabato 3 settembre dove a Legnano si giocherà per la prima giornata del girone di Coppa Lombardia, avversari dei granata la formazione del Legnarello, calendario di coppa che continua, sabato 10 settembre al Libero Ferrario arriverà L’Accademia Inveruno, buona squadra  che nello scorso campionato lottava per i primi posti  proprio con il Parabiago.
Ultima giornata di girone Martedì 27 Settembre quando sul perfetto sintetico di Parabiago arriverà la formazione della Nervianese.  

G.S.

 

Passa ai trentaduesimi di finale, la vincitrice del girone.

 

post

1^ Squadra – Coppa Lombardia

SVELATA LA COPPA

Diramati  i gironi e i calendari di Coppa Lombardia inerenti alla prima categoria.

Per la nostra Prima Squadra esordio in trasferta a VANZAGO dove al “Raimondi” gli undici granata affronteranno la REAL VANZAGHESE MANTEGAZZA, sfida che è anche un ritorno al passato quando in 2 categoria, le due squadre sono state per alcune stagioni dirette avversarie per la conquista del campionato. 
Calendario che continua riservando alla squadra granata l’esordio stagionale al ” Libero Ferrario”  si gioca alle 20: 30 avversari: L’ACCADEMIA SETTIMO.
Terzo turno che arriva alla fine di settembre a campionato già iniziato, nel infrasettimanale il Parabiago affronterà in trasferta la formazione del Barbaiana, partita ovviamente alle 20:30.   

Primi impegni ufficiali per il neo promosso Parabiago che ancora non si è  pubblicamente svelato,  stando alle anticipazioni del DS. Sacchi, la formazione granata ha fatto importanti innesti e si farà trovare pronta per poter competere anche nella categoria superiore.:
” Abbiamo lavorato bene in fase di mercato portando giocatori di qualità rendendo così la squadra competitiva per la nuova categoria”  queste le poche parole del esperto bomber che anche per questa stagione  si dividerà tra campo e direzione sportiva, la squadra verrà ufficialmente presentata nei primi giorni di settembre.

G.S.

CALENDARIO


Passa ai trentaduesimi di finale, la vincitrice del girone.

 

post

Al via la nuova stagione

« SIAMO PRONTI !  » 

Mentre su i campi proseguono gli Open Day by F.C. Parabiago, di fatto con il comunicato federale del 5 luglio si apre la nuova stagione sportiva 2022-2023.
Football Club Parabiago nell’ottica della continua crescita schiererà nella New Season ben nove formazioni nel settore Agonistico, le novità  di organico e nei campionati di appartenenza sono molteplici, la Prima Squadra dopo la vittoria del campionato militerà in Prima Categoria, gli Allievi Under 17  promossi al Campionato Regionale, la categoria Under 16 avrà due formazioni, una che continuerà a militare nel Campionato Regionale mentre l’altra affronterà il Campionato Provinciale.
Ovviamente la nuova stagione comprenderà anche tutta la Scuola Calcio con le sue rispettive Otto Categorie divise per anno, dai nati/e nel 2010 sino ai più piccoli nati/e nel 2017, dedicheremo prossimamente un approfondimento sulla Attività di Base – Scuola Calcio.          

G.S.

F.C. PARABIAGO ORGANICO 
SETTORE AGONISTICO
STAGIONE 2022-2023

  • Prima squadra:  Campionato 1^ Categoria – Coppa Lombardia
  • Squadra Femminile: Campionato Promozione – Coppa Lombardia
  • Juniores Under 19: Campionato Provinciale – Coppa Lombardia
  • Under 18: Campionato Regionale
  • Under 17: Campionato Regionale
  • Under 16: Campionato Regionale
  • Under 16: Campionato Provinciale
  • Under 15: Campionato Provinciale
  • Under 14: Campionato Provinciale
post

Juniores Coppa Lombardia

« A DUE MINUTI DALLA FINALE »

Juniores impegnata tra le montagne di Canzo, si gioca per il secondo match delle semi finali di Coppa Lombardia, avversari Altabrianza Tavernerio, formazione della provincia di Como, rettangolo di gioco in erba naturale in ottime condizioni, serata fresca con cielo sereno, tribuna quasi al completo.           

Dal nostro dirigente in campo Stefano Rovellini

“Semifinale di Coppa Lombardia, partita decisiva per accedere alla finale. 
Partita combattutissima su ogni fronte del campo, i nostri ragazzi hanno dato praticamente tutto.
Siamo stati purtroppo sempre in svantaggio ma nell’arco di due tre minuti siamo sempre riusciti a riprendere il risultato, fino a due minuti dalla fine ed eravamo praticamente in finale, ma nel recupero la beffa corner, colpo di testa e purtroppo si infrangono i nostri sogni.
In rete Caputo, e doppietta di Abbruzzese.
Che dire solo grazie ad un gruppo fantastico di ragazzi che nonostante la giovane età hanno sempre dato tutto sul campo.
In pullman nel viaggio di ritorno Mister  e dirigenti hanno ribadito il loro orgoglio nel lavorare con questo gruppo e incitato nel andare avanti sempre senza mollare.
Anche la società per voce del vice presidente Gianluca Brambilla  si è complimentata per il grande impegno e per gli ottimi risultati avuti in questa stagione da questa giovane squadra.  
Forza Parabiago”

Grandiosi tutti, avete dato tutto sul campo !

Il rettangolo di gioco di Canzo

Gli highlights della partita

 


MATCH & RISULTATI 


 

post

Juniores Coppa Lombardia

« A CANZO CI SI GIOCA LA COPPA »

Juniores impegnata tra le mura amiche del Libero Ferrario, si gioca per il primo dei due match delle semi finali di Coppa lombardia, avversari l’Olimpic Trezzanese, formazione di Trezzano Rosa, paese al confine con la provincia di Bergamo e facente parte del distretto provinciale della Martesana,  serata dalla  temperatura gradevole, pubblico delle grandi occasioni in tribuna con la presenza numerosa dei sostenitori granata della Curva Est       

Dal nostro dirigente in campo Stefano Rovellini

“Partita di semifinale al “Ferrario” per i nostri ragazzi che non dovevano perdere per sperare ancora nella finale  e così è stato.
Inizio arrembante dei nostri, lottiamo su ogni pallone, Franchi a centrocampo prende in mano le redini del gioco e al quindicesimo entra in area e viene atterrato: rigore.
Dal dischetto va Rossi, tiro fuori, tutto da rifare.
Loro non ci stanno giocano bene, ma non riescono ad impensierirci grazie ad un’altra prova magistrale della nostra difesa.
Perdiamo Franchi per stiramento.
Al quarantesimo la beffa, su respinta, rovesciata senza guardare e palla nel sette 1 a 0 Trezzanese, cala il gelo.
Si va al riposo, i ragazzi si confrontano, nei loro occhi oggi non è contemplata la sconfitta.
Si ricomincia dentro Sestito, Testa, Rebasti, Caputo e Penna.
Loro non mollano, ma noi conquistiamo sempre più campo.
Azione sulla sinistra D’Eliso in scivolata in area prende l’avversario, rigore.
Tutti in silenzio, tiro e palo, siamo ancora in corsa.
Al ventesimo Sestito liberato al limite dell’area, fa partire un tiro che si insacca sotto la traversa, tifosi granata alle stelle.
Passano dieci minuti e su punizione dalla tre quarti subiamo la beffa con un colpo di testa che ci tramortisce.
Un grande tifo ci sostiene e su un cross dalla sinistra il più lesto ad arrivare sulla palla è Rebasti che insacca di testa 2 a 2 è il delirio al Ferrario.
Mancano 5 minuti, sono interminabili, ma arriva il fischio finale.
Tutti a gioire sotto la Curva Est oggi fantastica, dodicesimo uomo in campo.
Negli spogliatoi è una bolgia che si conclude con il consueto “Paolo ale”.
La strada è ancora dura e in salita, ma il primo passo lo abbiamo fatto, adesso testa alla prossima trasferta a Canzo per il match contro il Tavernerio, partita decisiva, che speriamo regali alla nostra squadra e alla società la  finale di Coppa Lombardia.
Comunque vada venderemo cara la pelle.
Grandiosi tutti, avete dato tutto sul campo.

GRANDI RAGA !


MATCH & RISULTATI 


 

post

Coppa Lombardia Prima Squadra

« “QUARTI” IN TRASFERTA»

Definiti tramite sorteggio i quarti di finale di Coppa Lombardia di seconda categoria. 

Per quanto ci riguarda sarà il Molinello l’avversario dell’Parabiago in questi quarti di finale, si giocherà giovedì 14 aprile al Comunale di Via Po a Cesano Maderno .
Il turno  si disputerà in GARA UNICA, in caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari, per l’assegnazione della vittoria e conseguentemente alla qualificazione alla semi finale, si procederà all’effettuazione dei TIRI di RIGORE SENZA L’EFFETTUAZIONE DEI TEMPI SUPPLEMENTARI.

Le altre partite di questi quarti di finale:

Gandinese – Medolago
Calcinato – Union Team
Rondo Dinamo – Orione

post

Coppa Lombardia Comunicato

Prima Squadra

« LA COPPA CONTINUA A TAVOLINO »

Con il comunicato regionale Nr. 59 del 5 aprile il Giudice Sportivo ribalta il risultato avvenuto giovedì 31 marzo sul Campo in occasione della  partita di Coppa Lombardia tra il Parabiago e il Laveno Mombello terminata 2 a 0 per gli ospiti.
Motivo della decisione, che fa approdare il Parabiago ai quarti di finale, è che il Laveno Mombello ha schierato un giocatore squalificato rendendo così la gara non valida come previsto dall’art. 10 del C.G.S.
Ora si attende il sorteggio previsto per venerdì 8 aprile per sapere chi sarà il prossimo avversario del Parabiago e se la gara verrà disputata al Libero Ferrario o fuori casa giovedì 14 aprile.

PRIMA SQUADRA
Coppa Lombardia – Ottavi di finale
 F.C. Parabiago- Laveno Mombello : 3 – 0
(“A Tavolino”)

post

Coppa Lombardia Ottavi poi

« CADUTA DI COPPA »  

Al Libero Ferrario il Parabiago esce sconfitto in gara unica di coppa Lombardia contro il Laveno Mombello e deve dire addio alla competizione.
Mister Crippa schiera dal inizio una formazione dettata dal esigenza di far riposare alcuni giocatori dopo la dispendiosa sfida di domenica scorsa  contro il Buscate, rimangono in panchina Sacchi, Cestarolli, Pequini, Mussaro, Arrighi e Vacalebre.
Prima frazione che comincia subito su ritmi alti, con  il Parabiago più offensivo, infatti sono i granata ad avere la prima grande occasione, Ebali, intorno al 10′ si presenta a tu per tu con il portiere Lavenese, perfetto nel chiudergli lo specchio in uscita bassa.
Cambio di fronte alla mezzora, l’attaccante ospite viene atterrato in area e il direttore di gara indica il dischetto. Ad incaricarsi del tiro dagli undici metri è Roncari che alza troppo la mira sparando sopra la traversa.
Nel finale di tempo i ritmi si abbassano, si va al riposo senza reti da segnare sul taccuino.
La ripresa si apre con l’entrata in campo di Sacchi, Vacalebre e Mussaro, al quinto minuto l’ episodio che cambierà la partita: il neo entrato giocatore ospite Petruzzi viene trattenuto in area da Slavazza procurandosi un calcio di rigore, fallo che costa anche il cartellino rosso per il difensore granata . 
Dal dischetto il Laveno questa volta non sbaglia portandosi in vantaggio.
Parabiago in dieci, questo non riduce la voglia dei padroni di casa di riagguantare il pareggio, al quarto d’ora e Capitan Caccia  che in area ospite colpisce la sfera in spaccata centrando la traversa.
I ritmi si alzano, occasione ancora per i granata con Vacalebre  murato dal portiere Taverna.
Su un cambio di fronte sono i varesini ad andare in rete con Rocchino che batte Longaretti, marcatura viziata da una dubbia azione di fuorigioco.
A fine ostilità quando tutto sembra portare lo zero a due negli spogliatoi è Sacchi che si procura il penalty saltando il difensore avversario che viene espulso dal direttore di gara.
Dagli 11 metri Sacchi non riesce a battere il portiere varesino che in una gran parata devia il pallone in corner.
Finisce qua una partita decisa dagli episodi e sopratutto dalla espulsione a inizio ripresa di Slavazza, gara che è andata via, via surriscaldandosi con il direttore di gara  sempre più in difficoltà nel gestire la partita.
Per i granata si chiude qui la soddisfacente avventura in coppa, ora concentrazione in campionato dove ci sarà da lottare per mantenere la leadership  sino alla fine.   

G.S.

(Nella foto di copertina, Luca Slavazza, )

La cronaca e stata offerta da:

PRIMA SQUADRA
Coppa Lombardia – Ottavi di finale
 F.C. Parabiago- Laveno Mombello : 0 – 2   

Parabiago:
Longaretti, Slavazza, Paleari (36′ st Arrighi), Fabrizi, Caccia, La Greca (3′ st Mussaro), Fogagnolo (15′ st Bernardinello), Pirito, Maniscalco (1′ st Sacchi), Ebali, Susini (10′ st Vacalebre).

A disposizione:
Bacchin, Peqini, Cestarolli, Ortolani.

post

Coppa Lombardia Juniores

« LA SEMIFINALE»

Definito tramite sorteggio il triangolare valevole per le semifinali di finale di coppa Lombardia.
La nostra Juniores è stata inserita nel girone 48 con: A.S.D. ALTABRIANZA TAVERNERIO  e A.S.D. OLIMPIC TREZZANESE.
Nelle gare dei triangolari, ciascuna squadra incontrerà le altre due componenti del girone, in gare di sola andata.

Il sorteggio ha voluto che per la prima giornata prevista per il 29 marzo la nostra Juniores debba osservare il turno di riposo per poi affrontare martedì 12 aprile nella seconda giornata al Libero Ferrario la formazione dell’ OLIMPIC TREZZANESE 

Nella terza giornata da disputare martedì 26 aprile, vedrà Il Parabiago affrontare in trasferta la compagine dell’ALTA BRIANZA CALCIO 

Come regolamento per determinare la squadra 1ª classificata e qualificata per la finale  si terrà conto nell’ordine:

  1. a) dei punti ottenuti negli incontri disputati;b) della migliore differenza reti;
  2. c) del maggiore numero di reti segnate;
  3. d) del maggior numero di reti segnate in trasferta;
  4. e) della coppa disciplina;
  5. f) del sorteggio.

 

post

Coppa Lombardia Prima Squadra

« LA COPPA CONTINUA….»

Definito tramite sorteggio l’ottavo di finale di coppa Lombardia per la  Prima squadra, si giocherà al “Libero Ferrario”  giovedì 31 marzo alle ore 20.30.  
Il turno  si disputerà in GARA UNICA, in caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari, per l’assegnazione della vittoria e conseguentemente alla qualificazione ai quarti di finale, si procederà all’effettuazione dei TIRI di RIGORE SENZA L’EFFETTUAZIONE DEI TEMPI SUPPLEMENTARI.

OTTAVI di FINALE
Gara UNICA

post

Juniores Coppa Lombardia

« SIAMO IN SEMI FINALE ! »

Juniores impegnata in trasferta, si gioca per i quarti di Coppa lombardia, avversari la Cormanese COB 91 , gara unica chi vince va in semi finale, si gioca con luce artificiale su campo in erba artificiale a Paderno Dugnano, serata dalla  temperatura gradevole.      

Dal nostro dirigente in campo Stefano Rovellini

“Si gioca in notturna in quel di Paderno Dugnano la partita secca di quarti di finale di Coppa Lombardia.
Purtroppo per noi andiamo in campo con una formazione d’emergenza causa cinque defezioni per influenza.
Si comincia, lottiamo su tutti i palloni, loro fisicati e cattivi, noi più dinamici, ma si fatica a centrocampo e quindi dobbiamo cercare di superarlo con dei lanci.
Capitan Rovellini su punizione da centro campo scodella una palla in piena area di rigore dove Abbruzzese spizza non trovando la porta, è il preludio al nostro primo gol, stessa azione, stessa punizione ma stavolta la palla si insacca in rete 1 a 0 Abbruzzese.
Passano dieci minuti e noi continuiamo a spingere, trovando un rigore per fallo in piena area.
Dal dischetto Abbruzzese, tiro angolato ma il portiere intuisce e para.
Tutto da rifare, testa bassa, la partita si fa maschia, falli a non finire, loro su punizione colpiscono il palo, ma concludiamo la prima frazione in vantaggio subendo solo un tiro su punizione.
Ripresa sugli stessi ritmi, ma loro non ci stanno iniziano a spingere, noi in ripartenza subiamo l’ennesimo fallo in area, rigore, sempre Abbruzzese dal dischetto stavolta fa centro spiazzando l’estremo difensore 2 a 0 palla al centro.
Parabiago ancora in avanti , Caputo su tiro da fuori colpisce il palo.
Il COB 91 non ci sta, vogliono vincere e su punizione, incertezza di Dellavedova e palla in rete.
Accusiamo il colpo, siamo frastornati,  su cross si inserisce il centrale Cormanese che ci punisce con un piattone a fil di palo pareggio.
La partita si fa cattiva, si arriva al fischio finale in perfetta parità, la regola per questo di finale porta le due squadre direttamente ai calci di rigore senza passare ai tempi supplementari.
La tensione sale, si percepisce, cinque calci di rigore per parte, poi ad oltranza per parte per decretare la vittoria.
Andiamo in gol con Marino, Caputo, Rovellini e Abbruzzese, sbagliando con Susini.
Il COB 91 sbaglia il primo rigore e siamo ancora in parità, si va ad oltranza.
Da qui in poi  siamo dei cecchini, non si sbagliamo mai dagli 11 metri e Malandrin, Penna, D’Eliso e Tenconi, per quest’ultimo serata di esordio in Juniores, vanno a segno, il nostro numero uno Dellavedova si esalta parando il loro ultimo tiro e regalandoci questo meraviglio traguardo. 
In mezzo al campo è una bolgia, si va in semifinale , passaggio del turno meritato, sconfitta anche la sorte che a voluto che in campo scendesse un Parabiago orfano di molti titolari,   
Un grande traguardo conquistato per questa giovane squadra e per la nostra società che ha sempre creduto in noi.
Adesso godiamoci il momento, consapevoli che siamo fra le sei squadre provinciali più forti della Lombardia.
Un grazie speciale a Susini e Tenconi  rispettivamente in forza a Prima Squadra e Under 18 che oggi ci hanno dato una grandissima mano in campo.

Grandissimi ragazzi.”

GRANDI RAGA !

Nella foto ( archivio)  Abbruzzese autore dei due gol nei tempi regolamentari. 

Coppa Lombardia quarti
COB 91 – F.C. Parabiago: 10 – 11 (2-2) dopo i calci di rigore.

post

Juniores quarti di Coppa Lombardia

« IL “COB 91” AI QUARTI »

Diramati dal comitato regionale Lombardo i risultati dei sorteggi per i quarti di coppa lombardia JUNIORES Provinciale.

La nostra Juniores  incontrerà la formazione del COB 91 di Cormano, Mercoledì 16 marzo alle ore 21:00, al centro sportivo Schiaffino di via Sondrio a Paderno Dugnano

Il confronto avverrà in  GARA UNICA, in caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari, per l’assegnazione della vittoria e conseguentemente della qualificazione al turno successivo, si procederà all’effettuazione dei TIRI di RIGORE secondo le vigenti modalità SENZA L’EFFETTUAZIONE DEI TEMPI SUPPLEMENTARI.

 

     

G.S.