post

PROGRAMMA GARE 22-23 FEBBRAIO

« IL WEEKEND GRANATA  »

Prima squadra impegnata in trasferta a Legnano per la ventiquattresima giornata che la vedrà opporsi al San Massimiliano Kolbe,  i granata dopo il successo di domenica scorsa scenderanno in campo per inseguire il quinto risultato utile consecutivo, una vittoria porterebbe la squadra di Capitan Caccia a mantenere il terzo posto in classifica e continuare l’inseguimento alla seconda posizione oggi detenuta dal Canegrate a +2

Continuano i campionati provinciali per le categorie Under 19, Under 17, Under 15 e Under 14.

In evidenza la gara degli Under 15: dopo il match di sabato scorso vinto contro il Nerviano Calcio, in questo turno i ragazzi di mister Pace affronteranno sul perfetto rettangolo di gioco del “Ferrario” l’Accademia BMV, squadra dal buon reparto offensivo, per i granata sarà indispensabile vincere per continuare  il testa a testa con la Castanese per il titolo finale.   

Per gli Under 16 di mister Refraschini per domenica è previsto un incontro amichevole con la Rhodense, mentre il turno di campionato è posticipato a martedì 25 febbraio dove al Libero Ferrario, ore 20, incontreranno la formazione dello Sporting Cesate

G.S.

IL PROGRAMMA:

 

post

UNDER 15 – 17^ Campionato

« A NERVIANO 3 GOL & 3 PUNTI »  

Dopo aver osservato  il turno di riposo torna il campionato per gli under 15 dei Mister Pace e Ghezzi, si gioca per la diciassettesima giornata e lo si fa inusualmente il sabato pomeriggio con la trasferta al Luciano Re Cecconi di Nerviano.
I granata al piccolo trotto, superano per 3 a 0  i bianco-neri Nervianesi, partita costellata da molti errori ed imprecisioni, causate nella maggior parte dei casi dal terreno di gioco di dimensioni ridotte e dal fondo non in buone condizioni.
Partenza un po’ sottotono dei granata che trovano il vantaggio a metà del primo tempo con una girata di Cozzi susseguente ad un calcio d’angolo.
E sempre da calcio d’angolo scaturisce il raddoppio su un pregevole colpo di testa di Lukeki.
Sino alla fine della frazione di gioco qualche occasione ancora per l’attacco granata mentre Poli rimane impegnato solo su alcuni retropassaggi,  primo tempo che si chiude sullo 0 a 2 .

Seconda Frazione di gioco che si apre con il  Parabiago che spreca una bella occasione con Scarpati, il numero nove granata risulta essere il più vivace nell’attacco Parabiaghese, match che continua  lasciando trasparire una buona reazione del Nerviano che si evidenzia con un paio di ripartenze che mettono alla prova la retroguardia granata.
Dopo che la panchina Parabiaghese effettua  la consueta girandola di sostituzioni, il che, porta ad avere più vivacità in campo è ancora Scarpati che realizza la terza marcatura per il Parabiago, gol che fisserà il risultato finale  sul 0 a 3.

Parabiago che torna da Nerviano con tre punti fondamentali per rimanere candidato al titolo, oggi si è affrontato un Nerviano che è apparso in netta crescita rispetto alla partita di andata giocata al “Ferrario”, domenica si torna sul perfetto manto del Libero Ferrario per affrontare l’Accademia BMV, squadra ostica che implicherà ai granata di mettere in campo più grinta e determinazione e per ritornare a vedere le ottime performance viste nel girone di andata.

FORZA.. RAGAZZI ! 

Corrispondente dal Campo: Claudio Poli
Testo raccolto da G.S.

 * Nella foto di copertina David Lukeki autore del raddoppio granata

Under 15 Campionato Federale
GIRONE 1
17^ Giornata
CALCIO NERVIANO – F.C. PARABIAGO   :  0 – 3

parabiago-calcio-under-15-campo-nerviano-calcio.

Il secondo campo di Nerviano dove si è svolto il match

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

UNDER 14 -3^ Campionato Primaverile

« CHE BOYS I GRANATA..»   

Vittoria netta dei nostri galletti, che hanno ragione di una compagine battagliera, degna di rispetto e attenzione.
I Soccer boys di Turbigo, associati Milan, che incutono, un certo timore reverenziale, nei ragazzi, già, solo, vedendo la loro sfolgorante divisa da serie A.

La “fresca” e “brinata” mattinata, al Ferrario, via via si scalda, grazie a un tiepido sole, e grazie ai galletti, che partono col piede giusto, ed attaccano, a più riprese, i ragazzi della Soccer, i nostri galletti, oggi in completo “bianco” stile Real Madrid, hanno il controllo del gioco, e producono molteplici occasioni, svanisce da subito, quindi il timore verso i “blasonati” avversari.
Sulla destra il Bolla spadroneggia, dalla sua parte arrivano le migliori occasioni.
Al 17° bellissimo goal del Bolla, grazie anche a uno splendido calcio di punizione di Ceriani, assist perfetto.
Al 20° Cova insacca il 2 a 0 dopo una sua prima conclusione ribattuta dal portiere avversario.
Galletti, mi ripeto, padroni del campo, il risultato, a mio giudizio appare anche stretto rispetto al gioco espresso, ma al minuto 28 come spesso accade, assistiamo a un mezzo pasticcio difensivo, un rinvio che poteva essere gestito con più calma, appoggiando al portiere o spedito lateralmente incoccia un avversario e favorisce il loro attaccante che insacca da pochi passi, è il 2 a 1.
Il tempo si chiude sul medesimo punteggio dopo alcuni minuti di recupero.

Nell’intervallo, Mister Belfanti, elogia i ragazzi, per il gioco espresso, ed è prodigo di consigli, avverte che la partita non è ancora vinta, e che c’è ancora tanto da soffrire per portarla a casa, chiede, quindi, ancora, di ripartire a razzo, per non far neanche ragionare i ragazzi della Soccer.
I galletti seguono alla lettera i consigli del Mister, e già al 10° il Bolla si procura un calcio di rigore, che appare “generoso”.
Bolla è altrettanto, molto, generoso, con il suo compagno Roodrigues, al quale concede la battuta del calcio piazzato, che vede trasformato in maniera perentoria senza esitazioni.
È il 3 a 1.
Al 22°, goal del 3 a 2 dei Soccer, con una violenta conclusione da fuori area che sorprende Roman sotto la traversa. 
22° Solbiati sostituisce Varinelli.
I Soccer provano a pareggiare la partita, portando ripetuti attacchi, disinnescati dalla difesa dei galletti. 
Al 30° il Bolla, ancora lui, mette il sigillo alla sua sontuosa prestazione, trasformando magistralmente, un calcio piazzato, da fuori area, che scavalca il portiere nel sette alla sua destra. È 4 a 2.
Dodo rileva Pruonto, Turla sostituisce Deca, Bolla esce causa botta ricevuta ad un ginocchio, lo sostituisce Vita
Il triplice fischio, giunge dopo 3 minuti di extra time, sancendo la meritata vittoria dei galletti, col risultato finale di 4 a 2.

Appuntamento domenica prossima a Castano Primo, dove i galletti saranno ospiti dei ragazzi della Castanese, altro duro scoglio da superare, in questo campionato primaverile. 

FORZA RAGAZZI….

Corrispondenza dal campo: Antonio Mazzitelli
Testo Raccolto da: G.S.

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

UNDER 13 Gialli-2^Giornata Camp. Primaverile

« VITTORIA CASALINGA  »  

Seconda gara di campionato primaverile per i ragazzi di mister Attanucci , si gioca al “Libero Ferrrio” in un pomeriggio di bel sole e temperature piacevoli.
Avversari di questo turno i pari età della Robur Saronno

Buona prova della compagine granata che sblocca subito il risultato: Compagnone si inventa bomber e porta in vantaggio Parabiago, poco dopo è lo stesso Compagnone, in gran forma oggi, a realizzare la rete del raddoppio, prima dello scadere della prima frazione di gioco è la Robur ad accorciare le distanze, il primo tempo si chiude comunque con il vantaggio Parabiago.

Secondo tempo  dove la Robur si fa più sotto, mentre i Granata allentano un po’ il pressing, la Robur ne approfitta e sigla la rete che porta le due squadre sul punteggio totale di perfetta parità.
Parabiago che sbaglia molto sotto porta mentre gli ospiti più di una volta si affacciano in area di rigore granata senza però segnare il gol del vantaggio  grazie alle ottime parate dell’estremo difensore granata Paolini.
Finisce il tempo  che si aggiudicano gli ospiti per una rete a zero.

Terzo tempo molto equilibrato ed è solo nei minuti finali che una bomba imprendibile da fuori area di Colombo porta di nuovo in vantaggio il Parabiago che si fa suo anche il tempo.

Buona prova dei “Galletti”  frutto del lavoro fatto durante gli allenamenti sapientemente guidati dal mister Attanucci  

Under 13 Campionato Primaverile
2^ Giornata
F.C. PARABIAGO – ROBUR SARONNO : 9 – 1 (3-0)

Forza GALLETTI !!! 

* Nella foto di copertina Compagnone, oggi autore di due reti 

Corrispondente dal Campo: Cristina C.
Testo Raccolto da: G.S.

post

UNDER 11 Bianca – 2^Campionato Primaverile

« SPETTACOLO A SOLARO  »  

Seconda giornata di campionato per i galletti Under 11 squadra bianca allenati da mister La Ruffa, turno che prevede la trasferta a Solaro per affrontare i pari età dell’Universal.

Primo tempo equilibrato con occasioni da ambo le parti, ma per bravura dei portieri o errori degli attaccanti termina a reti inviolate.

Secondo tempo inizia il “Caliendo Show”, il nostro fantasista salta un paio di avversari poi con un filtrante mette Di Silvestro solo davanti al portiere che non può far altro che mettere in rete.
Passano tre minuti e con un gran tiro all’incrocio ci porta sul 2-0, ma oggi il numero 14 è in fiducia e sigla la sua personale doppietta dopo solo un minuto chiudendo lo spettacolo.

Terzo tempo partiamo bene e il 4-0 lo sigla Lonati, gli avversari non ci stanno e con un gran tiro da oltre venti metri accorciano le distanze, ma i galletti oggi sono in forma e Musso finalizza una pregevole azione tutta di prima, prendiamo gol ancora dalla distanza, non ci stiamo vogliamo vincere anche questo tempo, all’ultimo minuto su un lancio del nostro portiere che pesca Cavaliere solo davanti al loro portiere e con un pallonetto fissa il risultato sul 6-2.

Bella partita giocata contro un ottimo Solaro, oggi abbiamo dimostrato che siamo sulla buona strada, naturalmente non deve mancare l’impegno in allenamento, bravi a tutti e forza ragazzi.

Under 11 Campionato Primaverile
2^ Giornata
UNIVERSAL SOLARO – F.C. PARABIAGO : 2 – 6 (0-3)

* Nella foto di copertina Caliendo autore oggi di una gran partita

Forza GALLETTI !!! 

Corrispondenti dal Campo: Dell’Acqua
Testo Raccolto da: G.S.

post

PROGRAMMA GARE 15-16 FEBBRAIO

« IL WEEKEND GRANATA  »

Prima squadra impegnata al Libero Ferrario per la ventitreesima giornata che la vedrà opporsi alla Virtus Cantalupo, per gli uomini guidati da Crippa  una partita delicata contro una squadra che dista solo tre punti dai granata e dalla zona play off , Virtus che arriva inoltre a questo appuntamento con quattro risultati utili consecutivi. 

Continuano i campionati provinciali per le categorie Under 19, Under 17, Under 16, Under 15 e Under 14, in evidenza la gara degli Under 19 che dopo il match di sabato scorso contro la prima della classe F.B.C. Saronno andranno ad affrontare un’ altra big di girone, ovvero, il Calcio San Giorgio attualmente terzo in graduatoria.   

G.S.

IL PROGRAMMA:

 

post

UNDER 15 – Amichevole VS F.C. Lugano

« GARA AL LUGANO – 3° TEMPO GRANATA »  

In questa domenica dove si osserva il turno di riposo in campionato, gli Under 15 dal gallo sulla maglia affrontano in amichevole il Football Club Lugano, blasonata compagine svizzera del Canton Ticino, la cui prima squadra milita nel massimo campionato elvetico.

La partita inizia subito col pallino del gioco in mano agli ospiti, che mettono in mostra le loro grandi qualità tecniche ed organizzative; per contro i nostri galletti si difendono con ordine riuscendo a limitare le avanzate del Lugano, cercando poi di colpire in contropiede.
A metà del primo tempo passano in vantaggio gli ospiti con una bella azione sulla sinistra conclusa in rete di anticipo dall’esterno destro.
La prima frazione di gioco termina sul risultato di 1-0 per il Lugano.

Il secondo tempo, inizia sulla falsa riga del primo, con gli svizzeri a comandare il gioco ed i nostri granata a cercare qualche ripartenza; ed è proprio da una di queste che Baldassari, partendo dalla difesa semina il panico e serve un bel pallone a Scarpati che dal limite dell’area lascia partire un tiro prima respinto dal portiere e poi ribadito in rete dallo stesso.
Il Lugano riparte forte e trova dopo pochi minuti il doppio vantaggio, grazie anche a grosse ingenuità da parte del Parabiago.
Pian piano, i galletti escono dalla partita, si disuniscono e subiscono altre reti.
Il Parabiago riesce a segnare il secondo goal con Arienti, ma il risultato finale della partita dirà Parabiago-Lugano 2-7.

Il Lugano si è dimostrato una gran bella squadra, superiore ai nostri. ragazzi, che però hanno lottato per 2/3 di partita per poi dover inevitabilmente alzare bandiera bianca.
Buono il primo tempo, per compattezza e voglia di sacrificio.
Non ci si deve abbattere per questa sconfitta, ma ripartire più forti di prima.

Conclusa la partita c’è stato il tempo per un piacevole “terzo tempo”, organizzato dai dirigenti di squadra dei nostri giovanissimi che hanno ospitato per il pranzo i giovani atleti Luganesi e il loro staff.

Sempre e comunque …….

FORZA RAGAZZI ! 

Corrispondente dal Campo: Gianbattista Ghezzi
Testo raccolto da G.S.

Under 15 
AMICHEVOLE
F.C. PARABIAGO – F.C. LUGANO:  2 – 7

parabiago-calcio-under-15-vs-lugano

I Football Club di Parabiago e Lugano impegnati in un match amichevole

post

UNDER 14 -2^ Campionato Primaverile

« CHE PECCATO…..»   

Seconda giornata di campionato primaverile, che si gioca, nella serata di sabato, sul campo, ostico di Canegrate.

Il comunale “Sandro Pertini” si presenta in ottime condizioni, notiamo che appare un po’ “stretto”, poca la distanza, infatti tra linea laterale e area di rigore, che si trasforma in un “imbuto” dove i rossoneri locali attuano costantemente la loro tattica, la loro unica arma infatti è l’aggressione sistematica in uscita in fase di non possesso, e il lancio lungo e via pedalare, in fase d’impostazione.
Diversa, viceversa, l’atteggiamento dei galletti, che su indicazione di Mister Belfanti cercato di giocare a calcio, cercando di imbastire sin dal portiere azioni di gioco 

1°TEMPO
Dopo la pressione iniziale di Canegrate, i galletti usufruiscono di un calcio di rigore sacrosanto, nonostante le reiterate proteste del pubblico, per un presunto fuorigioco in partenza del Bolla che viene atterrato in area.
Bolla trasforma in maniera perentoria. 1 a 0.
La partita diventata via via una battaglia. Bolla spreca, spedendo fuori un altro paio di calci piazzati.
Canegrate pareggia al 28°, a causa di un pasticcio difensivo in uscita, della nostra difesa. 1 a 1, è con questo punteggio si conclude il tempo.

2°TEMPO.
Finalmente il Bolla trasforma magistralmente l’ennesimo calcio di punizione, fischiato al limite, al 20° del 2° tempo è l’uno a due.
Solbiati rileva Varinelli al 21°.
In questa fase i galletti riescono a gestire bene la partita, che sembra essere sotto controllo, grazie anche al l’espulsione del n. 8 rossonero che riceve il secondo cartellino giallo.
Su questo campo “stretto”, come detto in precedenza, l’uomo in più, comunque, non si nota, Bollati riceve al 29° un’ammonizione, per ostruzione su una rimessa laterale avversaria.
Turla rileva Pruonto al 31°
Canegrate sembra accusare il colpo, ma non si dà mai per vinta, i galletti sembrano controllare la partita, ma nel finale, Canegrate coglie il “jolly” su una seconda palla che viene scaraventata sotto la traversa dopo batti e ribatti.
Anche il n. 10 rossonero prende la strada degli spogliatoi anzitempo, causa seconda ammonizione, i galletti non hanno più tempo per approfittarne, il tempo si conclude sul 2 a 2, che peccato.

Bisogna fare un plauso all’arbitro che anche con qualche errore da una parte e dall’altra, è riuscito a non farsi condizionare da un clima reiteratamente “ostico” del pubblico casalingo.
Che dire, un buon punto, colto su un campo dal clima ostile, credo che in pochi passeranno indenni da Canegrate.
Questo pareggio, lascia comunque, un po’ di amaro in bocca, per come è maturato, visto anche il vantaggio ottenuto è la superiorità numerica sin dalla metà del tempo, peccato.
Auguriamo un pronto rientro, ai numerosi, ragazzi ancora assenti, causa acciacchi/malanni.

Infine permettetemi di esprimere, sentite condoglianze da parte di tutto lo staff Under 14, al Dirigente Carlo Branca per la sua perdita.
La direzione sportiva e la presidenza del Parabiago Football Club si unisce a porgere le più sentite condoglianze al dirigente Carlo.

Appuntamento a domenica prossima, saranno nostri ospiti i temibili ragazzi del Soccer Boys.

FORZA RAGAZZI….

Corrispondenza dal campo: Antonio Mazzitelli
Testo Raccolto da: G.S.

* Nella foto di copertina Bollati autore di due reti

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

UNDER 13 Gialli-1^Giornata Campionato Primaverile

« FALSA PARTENZA..  »  

Inizia con una trasferta a Rho il campionato primaverile per gli Under 12 squadra bianca, in un pomeriggio dal bel sole e temperature gradevoli si scende in campo per affrontare la Victor Rho.

Partono male i granata che solo dopo tre minuti si trovano già sotto di un gol, la squadra sembra non reagire e la Victor ne approfitta andando a rete ancora per due volte, solo sul finire del tempo i ragazzi di mister Attanucci accennano a una reazione che porta Compagnone ad accorciare le distanze.

Secondo tempo dove i Parabiaghesi cercano di far meglio la partita appare equilibrata sino al minuto 11 quando la Victor riesce a battere Paolini per il gol del vantaggio di tempo.
Nemmeno il tempo di portare la palla al centro del campo che sulla azione successiva i padroni di casa gelano i granata con la seconda marcatura di tempo.

Terzo tempo dove il Parabiago appare sin da subito frastornato dagli avversari che nei primi minuti realizzano ben due reti, la frazione di gioco continua con la Victor che appare più determinata e riesce ad andare in gol per altre due volte.

Falsa partenza per i ragazzi dal gallo sulla maglia che quasi mai sono apparsi competitivi rispetto agli avversari, ora sotto con la preparazione infrasettimanale per arrivare ad affrontare la seconda giornata con più determinazione credendo nelle proprie qualità.      

Under 13 Campionato Primaverile
1^ Giornata
VICTOR RHO – F.C. PARABIAGO : 9 – 1 (3-0)

Forza GALLETTI !!! 

Corrispondente dal Campo: Cristina C.
Testo Raccolto da: G.S.

post

UNDER 11 Bianca – 1^Campionato Primaverile

«  SI PARTE BENE  »  

Inizia oggi il campionato primaverile dei Pulcini Under 11 squadra bianca, sul perfetto centrale del Libero Ferrario prima giornata che prevede il match contro la Dairaghese.

Calcio d’inizio e i nostri galletti partono molto bene con buone trame di gioco peccato perché non sfruttiamo due nitide occasioni per fare gol, colpiamo anche una traversa con Musso ma il risultato resta a reti inviolate.

Secondo tempo dove vede la squadra dal gallo sulla maglia sempre alla ricerca del gioco ma senza riuscire a concretizzare malgrado alcune limpide occasioni.

Terzo tempo la squadra sembra decisa a sfruttare la supremazia territoriale dei primi due tempi e finalmente con una buona azione di prima la palla arriva sulla destra dove Guarnieri effettua un bel cross per Lonati che insacca all’incrocio, risultato sbloccato, due minuti dopo, su respinta corta del portiere Dairaghese è ancora Lonati a insaccare e fissare il risultato sul 2-0 finale.

Buona la prima il gioco migliora siamo sempre più squadra dove tutti si aiutano, forza ragazzi avanti così con l’impegno in allenamento miglioreremo anche la fase realizzativa e come tutte le partite corsa finale tutti per mano a salutare i genitori presenti in tribuna.

Under 11 Campionato Primaverile
1^ Giornata
F.C. PARABIAGO – DAIRAGHESE : 2 – 0 (3-2)

* Nella foto di copertina Lonati autore delle due reti

Forza GALLETTI !!! 

Corrispondenti dal Campo: Dell’Acqua
Testo Raccolto da: G.S.

post

Milan e Inter a Parabiago

STORICHE AMICHEVOLI

A pochi giorni dal derby numero 225 della “Madùnina”, Parabiago Football Club ha aperto i suoi archivi per ricordare quando le due squadre si sono rese protagoniste a Parabiago.
 
Correva l’ anno 1987…la gestione del presidente MezzanzanicaNebuloni è stata contrassegnata dalla calata al “Ferrario” dei due squadroni protetti dalla Madonnina, Inter e Milan.
Nei due grandi avvenimenti la folla che ha gremito lo stadio ha goduto dell’opportunità di assistere ai virtuosismi di tanti e celebrati campioni.

A.C Parabiago – A.C. Milan

Il milan arrivato a Parabiago per il match amichevole era la nuova squadra del neo presidente Silvio Berlusconi che proprio nel 1987 volle sulla panchina rossonera Arrigo Sacchi e la sua idea rivoluzionaria nel giocare a calcio, mettendolo nelle migliori condizioni possibili per esprimere il suo calcio, arrivarono infatti a Milano: Ruud Gullit, leader del Psv Eindhoven e dall’Ajax Marco Van Basten, oltre che gli italiani Carlo AncelottiAngelo Colombo.
 
Una Milan ancora sconosciuto quello che arrivò al Libero Ferrario che nel prosieguo della stagione vinse da subito in Italia (lo scudetto 1988)  per poi superare i confini del Belpaese , conquistando Coppe Campioni, Intercontinentali e Supercoppe europee, una squadra diventata un mito per tutti gli sportivi.
 
Le formazioni:
A.C. Parabiago
Redaelli (dal 46° Greco), Milanesi, Dell’Acqua; Moneta (Croce dal 46°), Chiodini, Brancaglion; Boreatti (Tibaldo dal 46°), Nebuloni, Magnifico, Borroni (Vivaldi dal 58°), Morlacchi (Luppi dal 56°). Allenatore: Cozzi
A.C. Milan
Giulio Nuciari, Mauro Tassotti, Paolo Maldini, Alessandro Costacurta, Filippo Galli, Franco Baresi (cap),  Angelo Colombo, Carlo Ancelotti, Graziano Mannari, Roberto Donadoni, Ruud Gullit. Allenatore: Arrigo Sacchi.
 
parabiago-calcio-vs-milan-1987

La formazioni schierate al Libero Ferrario

A.C Parabiago – F.C. Internazionale

I nerazzurri arrivati al Libero Ferrario  nel 1987 erano reduci da una movimentata estate dove concorsero le voci su Zenga e Altobelli, entrambi dati per partenti. La società di Ernesto Pellegrini decise di non cederli, lasciando anzi carta bianca a  Giovanni Trapattoni sul mercato. 
I nuovi volti risultarono essere quelli del terzino salentino Nobile e del centrocampista belga (ma di origini italiane) Scifo, ai quali si aggiunse il rientrante Aldo Serena.

Una formazione che precedette l’organico della stagione 1988-1989 e che passerà alla storia come l’Inter dei record  con la conquista dello scudetto e di cui fece parte un giovane proveniente dal settore giovanile granata: Raffaele Paolino .

Le formazione Inter:
Walter Zenga, Giuseppe Bergomi, Giuseppe Baresi, Pietro Fanna, Aldo Serena, Gianfranco Matteoli, Alessandro Altobelli (Cap.), Fabio Calcaterra, Vincenzo Scifo, Andrea Mandorlini, Daniel Passarella, 

parabiago-calcio-vs-inter-1987

La formazioni schierate al Libero Ferrario

post

PROGRAMMA GARE 8-9 FEBBRAIO

« IL WEEKEND GRANATA  »

Trasferta a Legnano per la Prima squadra che la vedrà impegnata nel match contro la Robur Legnano, per capitan Caccia e compagni una partita tutt’altro che facile contro una squadra che ultimamente sta facendo bene,  ci sarà da lottare per tornare con punti  importanti ai fini della parte alta di classifica.

Continuano i campionati provinciali per le categorie Under 19, Under 17 e Under 16 e  Under 14, mentre i giovanissimi Under 15 osserveranno il turno di riposo in campionato affrontando un match amichevole di assoluto prestigio, arriverà infatti al Libero Ferrario la formazione professionistica del Lugano.

G.S.

IL PROGRAMMA: