post

UNDER 14 -3^ Campionato Primaverile

« CHE BOYS I GRANATA..»   

Vittoria netta dei nostri galletti, che hanno ragione di una compagine battagliera, degna di rispetto e attenzione.
I Soccer boys di Turbigo, associati Milan, che incutono, un certo timore reverenziale, nei ragazzi, già, solo, vedendo la loro sfolgorante divisa da serie A.

La “fresca” e “brinata” mattinata, al Ferrario, via via si scalda, grazie a un tiepido sole, e grazie ai galletti, che partono col piede giusto, ed attaccano, a più riprese, i ragazzi della Soccer, i nostri galletti, oggi in completo “bianco” stile Real Madrid, hanno il controllo del gioco, e producono molteplici occasioni, svanisce da subito, quindi il timore verso i “blasonati” avversari.
Sulla destra il Bolla spadroneggia, dalla sua parte arrivano le migliori occasioni.
Al 17° bellissimo goal del Bolla, grazie anche a uno splendido calcio di punizione di Ceriani, assist perfetto.
Al 20° Cova insacca il 2 a 0 dopo una sua prima conclusione ribattuta dal portiere avversario.
Galletti, mi ripeto, padroni del campo, il risultato, a mio giudizio appare anche stretto rispetto al gioco espresso, ma al minuto 28 come spesso accade, assistiamo a un mezzo pasticcio difensivo, un rinvio che poteva essere gestito con più calma, appoggiando al portiere o spedito lateralmente incoccia un avversario e favorisce il loro attaccante che insacca da pochi passi, è il 2 a 1.
Il tempo si chiude sul medesimo punteggio dopo alcuni minuti di recupero.

Nell’intervallo, Mister Belfanti, elogia i ragazzi, per il gioco espresso, ed è prodigo di consigli, avverte che la partita non è ancora vinta, e che c’è ancora tanto da soffrire per portarla a casa, chiede, quindi, ancora, di ripartire a razzo, per non far neanche ragionare i ragazzi della Soccer.
I galletti seguono alla lettera i consigli del Mister, e già al 10° il Bolla si procura un calcio di rigore, che appare “generoso”.
Bolla è altrettanto, molto, generoso, con il suo compagno Roodrigues, al quale concede la battuta del calcio piazzato, che vede trasformato in maniera perentoria senza esitazioni.
È il 3 a 1.
Al 22°, goal del 3 a 2 dei Soccer, con una violenta conclusione da fuori area che sorprende Roman sotto la traversa. 
22° Solbiati sostituisce Varinelli.
I Soccer provano a pareggiare la partita, portando ripetuti attacchi, disinnescati dalla difesa dei galletti. 
Al 30° il Bolla, ancora lui, mette il sigillo alla sua sontuosa prestazione, trasformando magistralmente, un calcio piazzato, da fuori area, che scavalca il portiere nel sette alla sua destra. È 4 a 2.
Dodo rileva Pruonto, Turla sostituisce Deca, Bolla esce causa botta ricevuta ad un ginocchio, lo sostituisce Vita
Il triplice fischio, giunge dopo 3 minuti di extra time, sancendo la meritata vittoria dei galletti, col risultato finale di 4 a 2.

Appuntamento domenica prossima a Castano Primo, dove i galletti saranno ospiti dei ragazzi della Castanese, altro duro scoglio da superare, in questo campionato primaverile. 

FORZA RAGAZZI….

Corrispondenza dal campo: Antonio Mazzitelli
Testo Raccolto da: G.S.

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

UNDER 14 -2^ Campionato Primaverile

« CHE PECCATO…..»   

Seconda giornata di campionato primaverile, che si gioca, nella serata di sabato, sul campo, ostico di Canegrate.

Il comunale “Sandro Pertini” si presenta in ottime condizioni, notiamo che appare un po’ “stretto”, poca la distanza, infatti tra linea laterale e area di rigore, che si trasforma in un “imbuto” dove i rossoneri locali attuano costantemente la loro tattica, la loro unica arma infatti è l’aggressione sistematica in uscita in fase di non possesso, e il lancio lungo e via pedalare, in fase d’impostazione.
Diversa, viceversa, l’atteggiamento dei galletti, che su indicazione di Mister Belfanti cercato di giocare a calcio, cercando di imbastire sin dal portiere azioni di gioco 

1°TEMPO
Dopo la pressione iniziale di Canegrate, i galletti usufruiscono di un calcio di rigore sacrosanto, nonostante le reiterate proteste del pubblico, per un presunto fuorigioco in partenza del Bolla che viene atterrato in area.
Bolla trasforma in maniera perentoria. 1 a 0.
La partita diventata via via una battaglia. Bolla spreca, spedendo fuori un altro paio di calci piazzati.
Canegrate pareggia al 28°, a causa di un pasticcio difensivo in uscita, della nostra difesa. 1 a 1, è con questo punteggio si conclude il tempo.

2°TEMPO.
Finalmente il Bolla trasforma magistralmente l’ennesimo calcio di punizione, fischiato al limite, al 20° del 2° tempo è l’uno a due.
Solbiati rileva Varinelli al 21°.
In questa fase i galletti riescono a gestire bene la partita, che sembra essere sotto controllo, grazie anche al l’espulsione del n. 8 rossonero che riceve il secondo cartellino giallo.
Su questo campo “stretto”, come detto in precedenza, l’uomo in più, comunque, non si nota, Bollati riceve al 29° un’ammonizione, per ostruzione su una rimessa laterale avversaria.
Turla rileva Pruonto al 31°
Canegrate sembra accusare il colpo, ma non si dà mai per vinta, i galletti sembrano controllare la partita, ma nel finale, Canegrate coglie il “jolly” su una seconda palla che viene scaraventata sotto la traversa dopo batti e ribatti.
Anche il n. 10 rossonero prende la strada degli spogliatoi anzitempo, causa seconda ammonizione, i galletti non hanno più tempo per approfittarne, il tempo si conclude sul 2 a 2, che peccato.

Bisogna fare un plauso all’arbitro che anche con qualche errore da una parte e dall’altra, è riuscito a non farsi condizionare da un clima reiteratamente “ostico” del pubblico casalingo.
Che dire, un buon punto, colto su un campo dal clima ostile, credo che in pochi passeranno indenni da Canegrate.
Questo pareggio, lascia comunque, un po’ di amaro in bocca, per come è maturato, visto anche il vantaggio ottenuto è la superiorità numerica sin dalla metà del tempo, peccato.
Auguriamo un pronto rientro, ai numerosi, ragazzi ancora assenti, causa acciacchi/malanni.

Infine permettetemi di esprimere, sentite condoglianze da parte di tutto lo staff Under 14, al Dirigente Carlo Branca per la sua perdita.
La direzione sportiva e la presidenza del Parabiago Football Club si unisce a porgere le più sentite condoglianze al dirigente Carlo.

Appuntamento a domenica prossima, saranno nostri ospiti i temibili ragazzi del Soccer Boys.

FORZA RAGAZZI….

Corrispondenza dal campo: Antonio Mazzitelli
Testo Raccolto da: G.S.

* Nella foto di copertina Bollati autore di due reti

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

PROGRAMMA GARE 1-2 FEBBRAIO

« IL WEEKEND GRANATA  »

Giornata cruciale per la  Prima squadra che la vedrà impegnata nel match day di giornata contro la seconda in classifica Villa Cortese, partita dagli esiti importanti ai fini della parte alta di classifica, anche visto il successo del Canegrate  sulla Pro Juventute avvenuto nel anticipo di giornata.
Un successo granata porterebbe la squadra di mister Crippa al secondo posto in graduatoria in compagnia di Canegrate, Villa Cortese e in caso di successo contro il Sant’ Ilario anche del Lonate Pozzolo.

La classifica aggiornata

Continuano i campionati provinciali per le categorie Under 19, Under 17 e Under 16,  mentre i giovanissimi Under 14 faranno il loro esordio nel campionato primaverile affrontando l’ Ardor Busto A. 
Per i giovanissimi Under 15 giornata posticipata a martedì dove al Libero Ferrario affronteranno il Marnate Nizzolina

G.S.

IL PROGRAMMA:

 

post

UNDER 14 – 9^ Campionato

« SCIVOLONE CASALINGO »   

Sconfitta al Ferrario per i galletti di Mr. Belfanti, che contro il Calcio Canegrate e OSL, a causa di alcuni errori difensivi e delle mancate finalizzazioni in goal di diverse occasioni create perdono così la possibilità di avvicinarsi alle prime squadre in classifica.

Sotto una pioggia che sarà insistente per tutta la partita, si inizia con i nostri ragazzi che insidiano l’area dei nostri avversari in diverse occasioni; ma la legge non scritta del calcio (“se non fai goal lo subisci”) si realizza al 10° del primo tempo a nostro sfavore, dove il nostro estremo difensore non trattiene un tiro non molto forte, reso anche insidioso da una palla scivolosa e da un rimbalzo un po’ anomalo.

Ma i nostri galletti reagiscono e costruiscono diverse azioni che però non si trasformano in rete: questa palla non vuole saperne di entrare … ma insistiamo e al 20° Solbiati su assist di De Carlo non sbaglia da solo davanti al portiere e porta così in pareggio la situazione.

Diverse altre occasioni per noi (Lusardi e De Carlo, con gli assist-man Ceriani e Rodrigues), ma niente, oggi non è giornata; corriamo anche alcuni rischi e al 32° subiamo goal su tiro alto in cui il nostro portiere poco può fare.

Bella azione di nuovo verso la fine del primo tempo, dove Ceriani intercetta un pallone a centrocampo èvola” al limite destro dell’area avversaria servendo un cross per De Carlo che con un tiro di poco alto sopra la traversa non riesce ad insaccare.

Si apre il secondo tempo con noi ancora all’attacco ma subiamo alcune loro incursioni: al 9° da una di queste scaturisce il rigore a nostro sfavore, che Roman con prontezza di riflessi, agilità ed intuito devia alla sua sinistra.

Subiamo un po’ la loro iniziativa ma riusciamo soprattutto verso il finale di gara a porre in “assedio” i nostri avversari, senza tuttavia “raddrizzare” l’incontro, che si conclude così con un impietoso 2 a 1 a nostro sfavore.

Durante la gara si sono verificati due infortuni di gioco per i nostri avversari: a loro l’augurio di una buona e pronta ripresa.

Ora ci aspetta domenica prossima il Gorla Minore: un’occasione per migliorare i nostri limiti ma anche per essere consapevoli delle nostre grandi potenzialità.

FORZA RAGAZZI….

Corrispondenza dal campo: Carlo Branca
Testo Raccolto da: G.S.

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA