post

Il Punto della Stagione con il D.S. Agonistica

« LA CRESCITA CONTINUA »

In casa Parabiago nessuno si può proprio lamentare. Il motivo? Molto semplice, tutte le categorie (sia quelle dell’agonistica che le altre relative alla scuola calcio) stanno regalando molto più di un sorriso a tutta la società.
A raccontare di queste grandi soddisfazioni e il responsabile del settore giovanile agonistico dei granata, Giovanni Di Bello: «Dopo 8 anni con tanto rammarico sono stato costretto a lasciare la realtà sportiva della Mocchetti, ma a Parabiago mi trovo benissimo, è una società sana e solida. Abbiamo anche tantissimi bambini a livello di scuola calcio ed è sicuramente un punto in più a favore di tutta la società».
E infatti a Parabiago sono presenti tutte le categorie della scuola calcio, i “Piccoli amici” Under 6 e Under 7, quattro squadre “Primi Calci” Under 8 e Under 9, tre squadre “Pulcini” Under 10 e Under 11, tre squadre “Esordienti” Under 12 e Under 13.
«Già da due anni il Parabiago sta crescendo in maniera esponenziale – continua il D.S. Di Bello – nella passata stagione (2018-2019) la società poteva annoverare tutte le categorie al completo, mentre nella stagione attuale si è pensato ad alzare la qualità delle formazioni agonistiche».  
Passando proprio alle formazioni agonistiche, Di Bello, inizia parlando dell’Under 19. «Nelle ultime giornate la squadra ha subito un piccolo rallentamento, ma siamo fiduciosi. Si riprenderanno in un men che non si dica, siamo comunque soddisfatti del loro percorso».
Parlando delle due squadre di Allievi, il D.S. granata prosegue: «In realtà neanche noi riusciamo a capire come mai l’Under 17 sta facendo così tanta fatica, ma speriamo che nel girone di ritorno ci sia un cambio di rotta. L’Under 16, invece, e un ottimo gruppo arrivato quest’anno. È stato soddisfacente che molti ragazzi e l’allenatore Roberto Re Fraschini con il suo staff abbiano deciso di scegliere Parabiago, attualmente la squadra è prima in classifica.

La formazione UNDER 16

All’appello mancano l’Under 15 e l’Under 14 – conclude Di Bello – I giovanissimi 2005 sono assolutamente il nostro fiore all’occhiello, stanno facendo un campionato strepitoso. La squadra allenata dal nuovo allenatore Luca Pace è praticamente la stessa della passata stagione rinforzata con nuovi innesti i quali si sono inseriti alla perfezione nel gruppo.

La formazione UNDER 15

 L’Under 14? È il gruppo più numeroso, sono ben 23 ragazzi in tutto. Purtroppo qualcuno gioca un po’ meno, ma il gruppo è davvero compatto e nessuno vuole andare via, sono contento di questo, perché alla fine significa che tutti si trovano bene in società».
Una Menzione anche alla Prima Squadra?: «Ben costruita a inizio stagione dal neo D.S. Sacchi, ad oggi si trova in zona playoff, che sia con la vittoria del campionato o tramite la post season speriamo di riuscire a compiere il salto in Prima Categoria.

Ringraziamo Giovanni Di Bello e gli auguriamo buon lavoro per il proseguio della stagione sportiva .

G.S.

post

Intervista al D.S. Agonistica

« LA CRESCITA CONTINUA »

Conclusi gli OPEN DAY  di Luglio che hanno visto arrivare al Libero Ferrario più di quattrocento ragazzi , la fase organizzativa per la nuova stagione 2019/2020 entra ora nella parte che riguarda la segreteria con i tesseramenti e le comunicazioni alle famiglie.

Tra le notizie ufficiali di questo Luglio preparatorio, c’è stata la conferma di Giovanni Di Bello quale Direttore Sportivo dell’attività Agonistica Giovanile.

Giovanni Di Bello è un Dirigente molto noto e apprezzato nella Delegazione Provinciale di Legnano, infatti è stato uno degli artefici dei successi (sportivi e non) di molte squadre giovanili della zona.

Il diesse granata, oltre ad una forte esperienza dietro la scrivania, può vantare una immensa esperienza anche sul campo, dove ha allenato per diversi anni compagini famose, anche squadre regionali, di questa Delegazione, ed è stato uno dei primi, all’epoca, ad avere anche il patentino UEFA B (che permette di allenare tutte le categorie dilettantistiche).

L’ intervista

Giovanni ci ha affermato all’inizio di questa breve intervista il suo grande entusiasmo:
« Visto l’ottima crescita  avvenuta nella stagione appena conclusa continuerò nel mettere a disposizione la mia esperienza qui a Parabiago, continuo con grande entusiasmo nel portare avanti  il progetto societario che ci  siamo prefissati lo scorso anno e lavorerò per far crescere ulteriormente il Parabiago Football Club. »

Crescita ulteriore da dove si parte ?
« Parabiago è ritornato ad essere una grande piazza, ha la fortuna di avere una ottima struttura, addirittura può allenarsi su tre campi ad 11 (2 nel Centro Sportivo “Libero Ferrario”, di cui il centrale in erba artificiale, e 1 al Centro Sportivo “Nino Rancilio”), oltre ad avere anche campi a 5 o a 7 (nei due centri sportivi) sia in erba artificiale che in erba naturale, quindi non ci sono assolutamente problemi di organizzazione.
Questo, secondo me, è “un fiore all’occhiello” per la società.
Al “Libero Ferrario”, inoltre, c’è anche una tribuna molto comoda per chi assiste alle partite. Sicuramente, l’F.C.Parabiago può vantare una delle migliori strutture della zona.
Poi dal lato sportivo, lavorare per dare continuità alle annate del Settore Agonistico (dai Giovanissimi fino agli Allievi) è uno stimolo molto, ma molto grande, anche nella prossima stagione non avremo nessun “buco” le maglie granata saranno presenti sul campo dalla Prima Squadra fino ai Piccoli Amici.
Inoltre, sono felicissimo di collaborare  con il bravo Alberto Longoni (DS settore non agonistico) e con la grande esperienza calcistica di Gianmaria Sacchi (neo DS Prima Squadra) che in questi anni e divenuto come calciatore una bandiera di questo rinato Parabiago.
Stima reciproca tra me e il bomber ora nuovo direttore sportivo della ” Prima” al quale va il mio grande in bocca al lupo per la stagione che affronterà, sono certo che saprà fare molto bene. »

Anche quest’ anno il Parabiago avrà tutte le annate Agonistiche?
« Si, anche nella prossima nuova stagione allestiremo tutte e quattro le squadre agonistiche: i Giovanissimi 2006 Under 14, i Giovanissimi 2005 Under 15, gli Allievi 2004 Under 16 e gli Allievi 2003 Under 17.
Abbiamo anche fatto innesti importanti per rafforzare tutte le formazioni per avere come dicevo prima un ulteriore crescita anche a livello sportivo. »

Dove vuole arrivare il Parabiago?
« Abbiamo un programma triennale partito già la scorsa stagione dove vogliamo creare un buon Settore Giovanile, vogliamo delle squadre competitive e fare bene nei campionati con tutte le compagini e riportare il Parabiago ai livelli che gli compete.

Poi il nostro programma non ha solo una “visione a breve”, come detto prima fare bene nei campionati, ma anche una “visione futura” dove cercheremo di “preparare” i ragazzi per la Juniores e poi per la Prima Squadra, perché uno degli obiettivi è che i ragazzi meritevoli rimangano nell’ambiente Parabiago per anni, ovvero avere una continuità all’interno della società. »

“Fare bene” vuol dire vincere?
« In Italia c’è la mentalità che bisogna vincere, perché conta solo l’obiettivo di vincere, più delle volte per raggiungere il risultato si trascura molto la parte tecnica dei giocatori.
Noi cercheremo di lavorare molto bene sotto l’aspetto tecnico, poi lavorando bene, secondo me, gli obiettivi si raggiungono.
Come detto in precedenza, abbiamo obiettivi “a breve termine”(fare bene nei campionati di competenza delle singole squadre) e “obiettivi futuri”, cioè, ripeto, vedere i “ragazzi di oggi” nella futura Juniores e Prima Squadra.»

L’Agonistica è una età molto critica per i ragazzi?
« A questa età l’allenatore, oltre ad essere un allenatore, deve essere un po’ psicologo perché questa è una età particolare, dove sono un po’ “ribelli”, dove c’è la scuola che diventa impegnativa e importante, piccoli problemi con i compagni…  dunque, l’allenatore è una figura molto importante perché deve capire anche i problemi dei ragazzi non deve mai cercare di evitarli o cercare di far finta di nulla…
Noi abbiamo cercato degli allenatori con profili giusti, sia per la parte tecnica che “umana”… poi naturalmente ci sarò io che supervisionerò il tutto.
Dunque, il Parabiago, oltre a cercare di formare un calciatore sul piano tecnico e agonistico, deve dargli anche una formazione “umana e morale”: comportamento, disciplina, serietà ecc..
Uno dei nostri obiettivi è quello di far diventare uomini questi ragazzi, e non guardare ossessivamente alle classifiche. »

Rapporto con i genitori ?
« Continueremo ad avere un dialogo continuo con i genitori, con riunioni periodiche per spiegargli un po’ come sta andando il gruppo, l’organizzazione e la società.
Una cosa che continuerò a ripetere a tutti (atleti e genitori) è il rispetto e la disciplina verso l’arbitro: si va in campo per giocare una partita, si va in campo per divertirsi, si va in campo dove c’è un arbitro che va rispettato, va accettata ogni sua decisione, e non vanno bene le continue contestazioni in campo e dalla tribuna.
L’arbitro è un ragazzo dell’età di chi gioca (o poco superiore) quindi tante volte bisogna capire che possono sbagliare, come un attaccante sbaglia un gol a porta vuota, quindi dobbiamo giustificare anche l’arbitro.»

Ringraziamo Giovanni Di Bello e gli auguriamo buon lavoro per la nuova stagione sportiva .

post

Under 16 La 24^Giornata

« AL ULTIMO SECONDO  »

Si gioca al Libero Ferrario in una mattinata uggiosa, malgrado la pioggia caduta abbondante nel corso della notte il rettangolo di gioco si presenta in perfette condizioni, gli avversari dei granata giunti a Parabiago sono i bianco-blu del Ticinia.

Parabiago che inizia il match in maniera subito offensiva trovando un centro campo avversario ben messo in campo che riesce a chiudere le iniziative granata, mister Corrado da ordine quindi di provare sui laterali, ma anche con questa mossa tattica, complice la difesa del Robecchetto ben schierata, gli attaccanti  granata raramente arrivano ad impensierire il portiere avversario.

Si va negli spogliatoi per il riposo sul risultato che vede le due porte essere rimaste inviolate.

Ripresa che inizia con un Parabiago che impone un buon ritmo di gioco cercando sin da subito il gol del vantaggio, infatti al 12′ della ripresa su un calcio d’angolo è Urso che insacca di testa, ma al 19′ sono gli avversari a pareggiare su contropiede forse inizialmente viziato da un fuorigioco che porta l’attaccante bianco-blu ad anticipare con un bel pallonetto il portiere granata.

I ragazzi con il gallo sulla maglia non ci stanno e riprovano a fare gioco ed hanno ragione, tanto che al 25′ siamo noi a riportarci in vantaggio con una bella azione dell’attacco che si conclude con un diagonale dalla destra di Michel Eboa che insacca per il 2 a1.

Vantaggio Parabiaghese che proprio sul finire dell’incontro si annulla dopo che il direttore di gara allo scadere dei minuti di recupero assegna un rigore agli avversari che realizzano determinando il risultato finale di 2 a 2

Una vittoria che svanisce proprio negli ultimi secondi e che forse il Parabiago avrebbe meritato  

 

24^ Giornata
F.C.PARABIAGO – TICINIA ROBECCHETTO : 2 – 2

Corrispondente dal Campo: D. Milani

Testo Raccolto da: G.S.


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

 

post

Under 16 La 22^Giornata

« UN TEMPO DI RESISTENZA  »

Allievi Under 16 impegnati sul centrale del Libero Ferrario contro la seconda della classe Inveruno.

Partita tirata è molto combattuta, con un avversario davvero forte, per quasi tutta la prima frazione abbiamo cercato di fare gioco, ma la superiorità avversaria sia sul piano tattico che fisico hanno avuto ragione, così che sul finire del tempo l’Inveruno si porta in vantaggio.

Nella ripresa, un ottimo Inveruno trova come neutralizzare il centrocampo granata e proporre agli attaccanti giallo-blu le palle per siglare il altre due reti che porteranno al risultato finale.

Al di là del risultato i ragazzi di mister Corrado hanno disputato una buona partita ma nulla hanno potuto contro un avversario molto determinato e con buone qualità tecnico- fisiche.

 

22^ Giornata
F.C.PARABIAGO – INVERUNO : 0 – 3

Corrispondente dal Campo: D. Milani

Testo Raccolto da: G.S.


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

Under 16 La 20^Giornata

« RAMMARICO UNDER 16  »

Al Libero Ferrario va di scena la ventesima giornata del campionato provinciale riservato alla categoria under 16, ospiti del Parabiago i Biancorossi dell’Ossona

Iniziano bene i ragazzi dal Gallo sulla Maglia giocando un buon calcio e mettendo in seria difficoltà la retroguardia dell’Ossona.

parabiago-calcio-under-16-vs-ossona

Le formazioni al fischio di inizio

Dopo venti minuti di partita e tre occasioni limpide da gol per il Parabiago arriva il meritato vantaggio: gol di Urso che con un fendente da 30metri insacca all’angolo destro del portiere ospite.

Dopo il vantaggio granata due errori madornali concessi all’Ossona: su disimpegno del centrocampo che perde palla e permette all’avversario di andare in contropiede e raggiungere il pareggio al 25′, poi stessa situazione che al 32’ permette ai biancorossi Ossonesi di andare al riposo in vantaggio per due reti a uno.

Inizio di secondo tempo dove i Ragazzi di mister Corrado appaiono nervosi e poco brillanti, si cerca di condurre il gioco ma gli avversari riescono ad andare ancora in gol al 15′ e il 22′ di questo secondo tempo giocato sotto tono dal Parabiago.

Solo verso la fine della partita si riaprono i giochi con rete di Montoli al 31′ e poi nel finale due azioni granata in area avversaria, ma sono bravi i difensori dell’Ossona a negare il pareggio a un Parabiago che ha molto di cui rammaricarsi.

 

20^ Giornata
F.C.PARABIAGO – A.C. OSSONA : 2 – 4

LE IMMAGINI DELLA PARTITA
parabiago-calcio-under-16-vs-ossona

Corrispondente dal Campo: D. Milani
Testo Raccolto da: G.S.


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

Under 16 La 18^Giornata

« OTTIMA PROVA  »

Partita giocata alla pari contro il Corbetta formazione che detiene il terzo posto di classifica, ottimo inizio da parte dei ragazzi di Mister Corrado, tanto che, al terzo minuto il direttore di gara assegna un rigore ai Granata, Eboa realizza dal dischetto per il vantaggio del Parabiago.

La partita continua ad essere combattuta fino al 26” del primo tempo quando il Corbetta riesce a pareggiare i conti.
Da qui sino al intervallo le squadre si controllano senza creare occasioni da ambo le parti.

Squadre negli spogliatoi per il riposo e risultato fermo sul 1 a 1

A inizio ripresa sono i ragazzi granata a fare la partita sprecando due occasioni per portarsi in vantaggio.

Vantaggio che arriva la ottavo minuto, assist di Eboa che serve Carini. il quale è lesto ad infilare la porta avversaria.

Due a uno e Parabiago che continua ad avere in mano le redini del gioco, solo in qualche occasione gli avversari si rendono pericolosi ma la difesa granata risponde a dovere.

Unica sbavatura difensiva al 70” permette al Corbetta di agguantare il pareggio, è solo una fiammata avversaria perché sino alla fine e il Parabiago a comandare il gioco cercando di portare a casa il risultato.

Marcatura del vantaggio Granata che, nonostante gli sforzi non arriva e così l’incontro si chiude in perfetta parità.

Buona prova dei ragazzi con il gallo sulla maglia che contro un avversario messo bene in campo e ben accorto, ha provato a vincere contro la terza di classifica  

 

18^ Giornata
F.C.PARABIAGO – CORBETTA : 2 – 2

Corrispondente dal Campo: D. Milani
Testo Raccolto da: G.S.


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

Under 16 La 16^Giornata

« UN BUON PARABIAGO NON BASTA »

Under 16 al “Libero Ferrario” per affrontare la sedicesima giornata di campionato, avversario la Concordia di Robecco sul Naviglio.
 
Parabiago che inizia l’incontro con qualche timore di troppo, solo con il passare dei minuti la squadra riesce mollare il freno e a  prendere campo  costruendo gioco minuto dopo minuto.
 
Prima frazione che termina a reti inviolate con un Parabiago sicuramente più attivo nella fine del tempo.
 
Secondo tempo che vede la retroguardia granata concedere due errori fatali e che permettono agli avversari di portarsi sul due a zero.
 
Buona la reazione dei ragazzi di mister Corrado (nella foto) che accorciano le distanze con rete di Carini, gol che sprona la squadra a  combattere  nella ricerca del pareggio prendendo d’assedio la porta della Concordia, purtroppo il meritato pareggio non arriva e la partita finisce con una immeritata sconfitta.
 
Peccato per il risultato ma la squadra granata  rimane con la consapevolezza di avere tutte le carte in regola per poter far bene e migliorare, quindi  Forza Ragazzi,  credeteci !
 

16^ Giornata
F.C.PARABIAGO – A.S.D CONCORDIA : 1 – 2

Corrispondente dal Campo: D. Milani
Testo Raccolto da: G.S.


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

Under 16 La 14^Giornata

« VITTORIA GELATA »

Buon inizio del girone di ritorno, i ragazzi di Corrado si impongono a fatica, nonostante l’evidente superiorità tecnica.
 
Tanto gioco ma poca incisività nel finalizzare, porta i Granata a tornare dalla trasferta di Vanzaghello con un risultato non esaltante, va detto che anche le condizioni non ottimali del terreno di gioco (gelo)  ha reso la partita difficile.
 
Resta comunque una prestazione dal giudizio positivo, per le intenzioni e i propositi dei ragazzi che hanno voluto a tutti i costi questa vittoria se pur come già accennato con un risultato risicato rispetto a quanto creato.
 
Reti di Corrado sul finire del primo tempo e nella ripresa realizza il secondo gol di Montoli , pochi  i rischi corsi dal reparto difensivo, che nelle poche occasioni create dal avversario, ha sempre risposto ordinatamente.
 

14^ Giornata
VANZAGHELLESE – F.C.PARABIAGO  : 0 – 2

Corrispondente dal Campo: D. Milani
Testo Raccolto da: G.S.


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

Under 16 La 11^Giornata

Under 16

«UNDER 16 DIESEL »

Brutta partita da parte del Parabiago a Robecchetto dove si giocava l’undicesima di campionato, approccio sbagliato nel primo tempo,  tanto che i granata subiscono un gol al 20 esimo del 1′ tempo, Parabiago sempre in ritardo in fase di non possesso, lenti nelle giocate e come spesso  capita poco lucidi in fase conclusiva.

Parabiago che non riesce a concretizzare quattro buone azioni da gol e non impensierisce mai l’avversario, solo a 10′ minuti dalla fine del primo tempo  per due volte in area Parabiago vicino al pareggio ma la difesa locale è brava e fortunata e riesce  ad uscire indenni dall’area.

Granata con più piglio nel secondo tempo, si gioca con maggiore velocità  e più determinazione che scaturiscono la rete del pareggio: su calcio di punizione di Biondo al 75 esimo.

Ristabilita la parità in campo è il  Parabiago a puntare alla vittoria,  al 77 esimo palla in porta ma il portiere locale salva sulla linea aiutato dal palo, al 80 esimo su calcio d’angolo Cristiani colpisce di testa ma la palla finisce poco sopra la traversa, al 82 esimo incursione in area di Lista assist a Eboa, che sfiora di poco il palo alla destra del portiere, al 85 esimo ancora una calciata da fuori area di Urso ma il portiere salva la sua porta.

Troppi errori in fase di finalizzazione  e un primo tempo sotto tono non permettono alla squadra di mister Corrado di tornare con i tre punti. 

11^ Giornata
TICINIA ROBECCHETTO – F.C.PARABIAGO  : 1 – 1

Corrispondente dal Campo: D. Milani
Testo Raccolto da: G.S.


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

Under 16 La 10^Giornata

Under 16

« A DUE VELOCITÀ  »

Si gioca al Libero Ferrario la decima giornata di campionato Under 16 , ospiti e avversari del Parabiago i pari età del Arluno calcio.
Fin dall’inizio sono i ragazzi in granata a comandare il gioco ma senza riuscire nel concludere almeno sei chiare occasioni da rete, quasi allo scadere del primo tempo subiamo il gol su una azione di rimessa  il quale permette agli avversari di andare a riposo sul uno a zero.

Inizio del secondo tempo scoppiettante per il Parabiago forse dovuta alla strigliata durante l’intervallo di mister Corrado, “ramanzina” che influirà  e sarà determinate sul rendimento nel prosieguo dell’incontro.

Si i vede infatti una squadra completamente cambiata con ottime giocare un giro palla perfetto ed un pressing asfissiante i quali  ci permettono di andare a rete con Urso al 4″ della ripresa, Eboa al 15″ e Sestito al 26″.
Al 34′” è Lonati a chiudere definitivamente la partita  dopo che su un perfetto lancio di Pastorella si ritrova a tu per tu con il portiere Arlunese il quale non può che guardare la palla rotolare in rete.

Partita giocata a due velocità per i ragazzi di Mister Corrado sotto tono nel primo tempo mentre  nella seconda frazione lasciano ben poco agli avversari dimostrando forse il loro vero potenziale.

Un risultato tutto tondo che  da fiducia ed è di  stimolo per far meglio già a partire dalla prossima domenica.

10^ Giornata
F.C.PARABIAGO – ARLUNO CALCIO 2010  : 4 – 1

Corrispondente dal Campo: D. Milani
Testo Raccolto da: G.S.

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

Under 16 La 9^Giornata

Under 16

« SCONFITTA CON ONORE »

Allievi under 16 di mister Corrado in campo ad Inveruno per la nona giornata di campionato, una partita che come pronostico vedeva i padroni di casa del Inveruno favoriti per la vittoria.

Ed così è stato, il risultato finale però non deve ingannare in quanto il Parabiago ha sviluppato un buona mole di gioco e solo alcuni episodi dubbi di fuorigioco hanno poi scaturito una così larga vittoria per gli Inverunesi.

E chiaro che la compagine granata commette ancora molti errori difensivi e deve ancora migliorare su altri aspetti tecnici.

Da segnalare come i giocatori granata siano stati degni di un ottimo fair play anche quando alcune decisioni arbitrali sono apparse non del tutto condivisibili.

Purtroppo ora la classifica non sorride al Parabiago ma visto i complimenti degli avversari su come i ragazzi in granata hanno affrontato la partita ci fa ben sperare in un cambio rotta.            

9^ Giornata
INVERUNO – F.C.PARABIAGO : 6 – 1

Corrispondente dal Campo: D. Milani
Testo Raccolto da: G.S.

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

Under 16 La 8^Giornata

Under 16

«TRE PUNTI CHE FANNO BENE »

Partita subito in discesa per il Parabiago che già al 5° minuto si porta in vantaggio con Carletti, subito dopo arriva il raddoppio siglato da Biondo al 9° minuto.

Terza marcatura e doppietta di Carletti al 25 esimo con il Parabiago che fa la partita, allo scadere della prima frazione di gioco, il Casorezzo accorcia le distanze: punizione dal limite e il portiere granata non riesce a bloccare il pallone reso scivoloso dalla pioggia, e l’attaccante ospite e pronto a ribadire in rete. Tre a uno e tutti negli spogliatoi per l’intervallo.

Alla ripresa i ragazzi di Mister Corrado vanno subito in gol al 48° minuto con Cozzi che calcia una punizione dalla sinistra che scavalca il portiere avversario sul secondo palo.
Al 54° minuto segna Urso che su calcio piazzato indirizza in porta, l’estremo difensore del Casorezzo prima para ma poi non trattiene la palla che finisce in rete.

Al 55° minuto cambio per il Parabiago entra in campo Eboa che realizza una tripletta al 65°,77° e 83° minuto, che porta il risultato sul 8 a 1 per i granata.

A pochi secondi dal triplice fischio il Casorezzo riesce, complice l’appagamento dei Granata a segnare il suo secondo gol fissando il risultato finale

Nota di merito per il direttore di gara che nonostante un infortunio capitatogli durante la gara è riuscito a portare a termine la partita con professionalità impeccabile, complimenti ed un augurio per una pronta guarigione.

F.C.PARABIAGO – CASOREZZO : 8 – 2

 

Corrispondente dal Campo: D. Milani
Testo Raccolto da: G.S.

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA