post

Under 18 Camp.Regionale 2^ giornata

« POKER BIS »  

Esordio casalingo nel Campionato Regionale Under 18  per i ragazzi classe 2005 che li vedrà di fronte alla Besnatese, al Libero Ferrario bagnato dalla pioggia  a inizio gara ci si ferma per un minuto di raccoglimento nel ricordare Mattia il bimbo vittima dell’alluvione delle Marche. 

Dal nostro inviato sul campo G.V.

“Nella seconda giornata di campionato, gli under 18 del Parabiago ospitano al Libero Ferrario la Besnatese.
Giornata uggiosa che fa da contorno ad una leggera pioggerella.
Partenza a razzo per i nostri ragazzi.
Al secondo minuto su gli sviluppi di un calcio d’angolo, dopo un batti e ribatti, Ranzani è rapido a calciare la palla in porta ed a portare in vantaggio la squadra di casa.
Passano pochi minuti ed il Parabiago raddoppia: dopo un recupero palla sull’aut di destra, la palla finisce a Ranzani che si libera di un paio di difensori avversari e con un delizioso tocco sotto scavalca il portiere, la palla rotola in rete per il due a zero.
Prosegue il forcing del Parabiago che concede veramente molto poco agli avversari.
Ripartenza dei galletti sul lato sinistro dell’attacco, passaggio filtrante di Sabbadin che mette Maklaj solo davanti al portiere che con freddezza colpisce e porta il risultato sul tre a zero.
Non domi del risultato, la squadra di casa continua a macinare gioco e a creare azioni pericolose.
Punizione al vertice dell’area di rigore sul fronte sinistro dell’attacco del Parabiago: calcia Ranzani e segna la sua tripletta personale portando il risultato sul quattro a zero.
Il secondo tempo è di normale amministrazione per i ragazzi by Football Parabiago che gestiscono il risultato.
Si vede qualche conclusione della Besnatese, senza però impensierire il portiere di casa Adrovic.
La partita, senza grossi sussulti termina con lo stesso risultato del primo tempo: quattro reti a zero.
Buona partita e seconda vittoria in campionato (stesso risultato a Rovellasca), nel prossima giornata il Parabiago osserverà il  turno di riposo prima di ripresentarsi in campo contro il Marnate sempre sul terreno amico del Libero Ferrario.”

Forza Parabiago!
Nella foto in Evidenza Alberto Ranzani  tripletta personale per lui oggi.

UNDER 18 REGIONALE
Campionato Regionale girone A – 2^ giornata 
F.C. Parabiago – Besnatese  : 4 – 0   

Il Parabiago nel minuto di silenzio Ricordando Mattia

 

Risultati

Classifica

post

Under 17 Campionato 18^giornata

« DI MISURA SUL “CAMPETTO” »

Diciottesima giornata, il Parabiago di mister Fittipaldi gioca una importate partita contro il temibile Mazzo 80, con una vittoria i Parabiaghesi potrebbero allungare sul Sedriano fermato a Boffalora.
Si gioca a Rho rettangolo di gioco in erba sintetica con misure al limite della regolarità. 

Dal nostro inviato sul campo G.V.

“Al  centro sportivo di via Ospiate a Mazzo di Rho si gioca per l’ ultima partita segnata sul calendario pre covid, in realtà alla fine del campionato mancano le tre partite di inizio 2022  rinviate appunto per la pandemia.
L’atteggiamento iniziale dei galletti fa capire subito che questa partita il Parabiago la vuole portare a casa, e infatti, al decimo minuto fraseggio sulla fascia destra per i granata , palla a Paone  che salta l’uomo, arriva sulla linea di fondo e mette una palla rasoterra sui piedi di Ghezzi che non sbaglia, uno a zero Parabiago.
Vantaggio che non placa la voglia di chiudere sin da subito la partita, le occasioni da gol si susseguono per tutti i primi 45 minuti ma l’attacco Parabiaghese non è cinico nel buttare la palla in rete .
Dall’altra parte il Mazzo non si rende mai pericoloso lasciando inoperoso l’estremo difensore granata Adrovic. 
Si va al riposo con il Parabiago in vantaggio di misura.
Secondi quarantacinque minuti  che iniziano sempre con un Parabiago portato alla ricerca del doppio vantaggio mentre il Mazzo si limita a difendere e rilanciare l’ azione con il loro bravo centrale,  ed è proprio da un suo lancio sui piedi del terzino rosso-blu che dopo un  buon controllo fa partire un  cross velenoso nell’area piccola dove l’esterno d’attacco di casa si fa trovare pronto a ribattere in rete: pareggio.
Il Parabiago non ci sta  e cerca nella fase finale la vittoria, partita, che era stata fin qua corretta, cambia improvvisamente, si fa più nervosa a causa di alcune decisioni arbitrali non corrette per entrambi le parti, risultato che su un fallo da parte del centrale granata Caruso l’ avversario da terra ha una reazione che scatena un parapiglia, cartellino rosso per entrambi.
Squadre in dieci, e Parabiago alla disperata ricerca della vittoria in un clima divenuto assai teso, tensione che non scalfisce Arienti che con un perfetto filtrante pesca Sabbadin in area di rigore , l’attaccante granata viene steso platealmente  e il direttore di gara non può che decretare il penalty.
Sul dischetto si presenta Radrizzani che non sbaglia: Parabiago di nuovo in vantaggio proprio allo scadere dei minuti di recupero.
Palla al centro e i tre fischi decretano i tre punti per  la formazione in maglia granata.
Vittoria preziosa dopo una partita  resa insidiosa anche per via delle ridotte dimensioni del campo che hanno impedito ai centrocampisti granata di far gioco spesso ingannati dalle misure del campo. 
Il campionato è ancora tutto da decidere, anche se il vantaggio sulla diretta antagonista Sedriano aumenta, concentrazione nelle prossime gare per arrivare allo scontro diretto, previsto proprio all’ultima di campionato con l’odierno vantaggio.
” 

Alè Parabiago forza ragazzi !

Nella foto di copertina (archivio) , Marco Radrizzani  autore della rete che è valsa la vittoria

> QUI TUTTE LE CRONACHE UNDER 17

ALLIEVI UNDER 17
Campionato provinciale Legnano girone B
18^ Giornata
Mazzo 80 – F.C. Parabiago : 1 – 2   

post

Under 17 Campionato 16^giornata

« VITTORIA CRUCIALE  »

Sedicesima giornata, il Parabiago di mister Fittipaldi gioca una cruciale partita contro la forte Arconatese, si gioca al ” Libero Ferrario”  rettangolo di gioco come sempre in perfette condizioni, mattinata di sole ma fredda, buona presenza di pubblico sulle tribune. 

Dal nostro inviato sul campo G.V.

“Al Libero Ferrario nella giornata odierna arriva L’Arconatese per affrontare gli Under 17 del Parabiago.
Arconatese che, ne girone di andata, è stata l’unica squadra capace di fermare sul risultato di parità i nostri Galletti.
L’atteggiamento iniziale dei galletti, a differenza delle ultime partite, dalle prime fasi di gioco sembra essere quello giusto.
In poco tempo il Parabiago prende in mano il pallino del gioco rendendosi pericoloso in più di un’occasione.
Paone lanciato a rete, scarta il portiere ma non riesce ad inquadrare la porta e la palla finisce sul fondo.
Risposta del’Arconatese che dopo un azione confusa, si presenta a pochi metri dalla porta, ma il suo attaccante calcia a lato.
Azione di Arienti che arriva sul fondo da sinistra; a pochi passi dal portiere su una carambola la palla finisce sui piedi di Sabbadin che la calcia in porta: 1-0 per la squadra di casa.
Il Parabiago continua a spingere sull’acceleratore con l’intento di raddoppiare.
Arienti da pochi passi e con la porta spalancata calcia incredibilmente a lato un tap-in dal dischetto del rigore.
La rete per i galletti è solo rimandata. Paone salta due avversari in posizione centrale, entra in area di rigore e calcia in porta per il goal del 2-0.
A pochi istanti dalla fine del primo tempo, Arienti viene atterrato in area di rigore e l’arbitro decreta la massima punizione.
Sul dischetto si presenta Sala che con molta freddezza segna la rete del 3-0.
La ripresa inizia con ritmi diversi rispetto alla prima frazione di gioco.
Il Parabiago cerca di gestire il triplo vantaggio senza però dimenticarsi di affondare i colpi.
Azione di Arienti che supera due difensori arconatesi e da pochi metri calcia in porta; il portiere respinge il pallone che finisce sui piedi di Sala che da pochi passi calcia sul palo.
All’improvviso su una verticalizzazione dell’Arconate, Cozzi stende l’attaccante avversario all’interno dell’area di rigore; l’arbitro decreta il calcio di rigore che permette alla squadra ospite di accorciare le distanze. Goal annullato di Arienti per lo stupore del pubblico, poi motivato dall’arbitro perché ha chiamato palla.
A pochi minuti dal termine, grande azione di Maklaj che salta l’avversario e da destra lascia partire un traverso e rasoterra; il portiere tocca la palla e dalla carambola, Sabbadin è lesto ad arrivare per primo sul pallone e a segnare il goal che porta la partita sul definitivo risultato di 4-1.
Buona prova di forza dei galletti di Parabiago che riescono a portare a casa una partita che sulla carta non era per niente facile.
Il campionato è ancora tutto da decidere, visto la concomitante vittoria del Sedriano sul campo dell’accademia Vittuone.
Il vantaggio dei nostri ragazzi è sempre di un punto e ciò non permette distrazioni.
La cosa certa è che il campionato sarà in bilico fino all’ultima giornata dove il fato ha voluto che si affrontassero proprio le due dirette concorrenti per la vittoria finale: Parabiago Vs Sedriano.
” 

Alè Parabiago forza ragazzi !

Nella foto di copertina (archivio) , Mattia Sabbadin e Giovanni Paone  autori delle prime marcature by Parabiago

ALLIEVI UNDER 17
Campionato provinciale Legnano girone B
16^ Giornata
F.C. Parabiago – Arconatese  : 4 – 1   

post

Under 17 Campionato 15^giornata

« TRE PUNTI CONTROVENTO »

Quindicesima giornata, il Parabiago di mister Fittipaldi affronta in trasferta la formazione del Centro Giovanile Boffalorese, rettangolo di gioco in erba naturale in buone condizioni, giornata di sole e dal cielo terso caratterizzata da un forte vento che potrebbe influire sulle dinamiche di gioco.

Dal nostro inviato sul campo G.V.

“Squadre che si presentano in campo cinque minuti dopo l’orario ufficiale, il ritardo è voluto, un messaggio per testimoniare come lo sport ripudi sempre la guerra, ancor più forte oggi per la crisi in corso  in Ucraina.
La partita ha inizio, Parabiago subito determinato che aggredisce l’avversario nella propria meta campo, più di una volta i galletti si presentano in zona d’ attacco senza però finalizzare al meglio le conclusioni indirizzate verso la porta Boffalorese, bisogna aspettare la mezzora per concretizzare la padronanza del campo: punizione da una zona defilata sulla fascia sinistra dove si presenta Paone a battere, scambio con Ghezzi che gli ritorna il pallone  il numero sette fa una mezza luna e battezza un tiro insidioso che il portiere non riesce a bloccare, sulla respinta si fa trovare pronto l’attaccante granata Sabbadin che da pochi metri non può sbagliare, uno a zero Parabiago.
I galletti vanno al riposo avendo dominando la maggior parte di questa prima frazione di gioco ma con un solo gol di vantaggio, sicuramente mister Fittipaldi chiederà ai suoi di essere più cinici sotto rete.
Secondo tempo, inversione di campo e vento a sfavore  questa volta per il Parabiago,  come nei primi quartacinque minuti  i granata iniziano bene, tante sono le azioni portate sino al limite d’aria avversaria, ma raramente si va al tiro, ne trae beneficio la linea difensiva Boffalorese che può rilanciare  la squadra.
Proprio da una ripartenza  i padroni si guadagnano un calcio d’angolo: parte il cross molto difficile da decifrare per il vento, in area piccola Arienti  cerca di liberare ma un rimpallo manda il pallone in porta dove l’estremo difensore granata Adrovic non può nulla. Uno a uno e siamo a una decina di minuti dalla ripresa.
Dopo il gol subito i galletti non mollano e cercano il disperato gol della vittoria che consentirebbe di continuare la striscia positiva di vittorie e blindare il primo posto in questo anticipo di  giornata.
Partita molto accesa,  il direttore di gara con buon senso non accetta le continue provocazioni che arrivano dalla panchina e dai giocatori del Boffalora, non interviene sino al 40 esimo quando  all’ennesima  indisciplina non può che estrarre il cartellino rosso  per l’attaccante di casa, poco dopo la misura e colma anche per l’ allenatore  Boffalorese che deve lasciare il campo.
Un un Parabiago ormai proteso con più uomini all’attacco trova  ben due traverse e un palo che negano il gol  ormai più che meritato, si arriva ai minuti di recupero, qui c’è un guizzo del granata Arienti che viene steso al limite dell’area.
Lo stesso Arienti si presenta sulla battuta e scarica un destro potentissimo sul palo del portiere che non può nulla.
Vantaggio Parabiago, e fine match, terza vittoria consecutiva per i nostri under 17 in questo 2022.
Buona prova dei giocatori vestiti in maglia granata che hanno dimostrato tenacia e capacità di non mollare mai.
Tre punti importanti che tengono lì in vetta il Parabiago, prima di una cruciale sfida contro l’ Arconatese, appuntamento a domenica prossima tra le mura amiche del  Ferrario” 

Alè Parabiago forza ragazzi !

Nella foto di copertina (archivio) , Mattia Sabbadin autore della prima marcatura Parabiago.

ALLIEVI UNDER 17
Campionato provinciale Legnano girone B
15^ Giornata
C.G. Boffalorese – F.C. Parabiago – : 1 – 2