INFORMATIVA ANTI COVID 19 rev. 01/06/21

PROTOCOLLO DI SICUREZZA RISCHIO BIOLOGICO
Emergenza diffusione virus SARS-CoV-2
Rev. del 01/06/2021 
PROTOCOLLO COVID-19 F.C. Parabiago Campo Sportivo Comunale Libero Ferrario

REGOLAMENTO
PROTOCOLLO SICUREZZA UTILIZZO IMPIANTO SPORTIVO
Campo Sportivo Comunale “LIBERO FERRARIO” Parabiago (MI)

Il presente Protocollo attuativo intende riprendere i contenuti delle Linee-Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere, emanate ai sensi del DPCM del 22.04.2021 (art. 6 paragrafo 3), e sulla base dei più recenti provvedimenti emanati in tema di contenimento degli effetti della pandemia da COVID-19,  e con ulteriore modifica  per quanto riguarda gli accessi al pubblico contenenti nel al DCPM del 18 maggio (art. 5) 
Il presente Protocollo ha carattere temporaneo e strettamente legato all’emergenza epidemiologico ed è redatto dal “F.C. Parabiago ASD” per definire le regole all’interno del Campo Sportivo Libero Ferrario di Parabiago.

Ciascun Atleta o persona coinvolta avrà la responsabilità di prevenire la diffusione del Covid-19.
L’igiene personale, l’isolamento in presenza dei sintomi da Covid-19, il distanziamento sociale, il contingentamento dei gruppi di persone nei luoghi ammessi costituiscono i mezzi più efficaci per prevenire la diffusione del virus.

AZIONI GENERALI DI PREVENZIONE

All’interno del campo Libero Ferrario dovrà essere garantito il rispetto delle seguenti prescrizioni igieniche,
sarà dunque obbligatorio:
• rilevare la temperatura a  tutti gli atleti o persona coinvolta nelle attività sportive, al momento dell’accesso, impedendo la partecipazione alle attività  in caso di temperatura superiore a 37,5 °C;
• verificare all’ingresso che fruitori dei servizi ed eventuali accompagnatori siano dotati di
mascherina protettiva e, in caso negativo, vietarne l’ingresso;
• igienizzarsi le mani con il dispenser di gel disinfettante nella zona di accesso e transito;
• mantenere sempre la distanza interpersonale minima di 1 mt. quando non viene praticata attività sportiva;
• indossare la mascherina in qualsiasi momento all’interno della struttura, ad eccezione del
momento in cui si svolge attività fisica;
• starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni
respiratorie; se non si ha a disposizione un fazzoletto, starnutire nella piega interna del gomito;
• non lasciare in luoghi condivisi con altri gli indumenti indossati per l’attività fisica, riporli in zaini o
borse personali;

REGOLE DI ACCESSO AL CAMPO SPORTIVO  ATLETI e STAFF TECNICO

· L’accesso per la zona attività sportive deve avvenire UNICAMENTE dall’entrata di Viale Marconi 
L’ingresso per gli atleti, solamente se già in registro, sarà consentito al massimo 10 minuti prima dell’allenamento e 45 minuti prima degli incontri programmati. Non è ammesso l’ingresso in orari differenti da quelli prestabiliti dal programma redatto dall’organizzazione. Per tutti gli atleti non in elenco sarà necessario ottenere un autorizzazione dal Responsabile.
· Non è ammesso entrare senza l’autocertificazione, certificando che si è in buona salute è obbligatorio essere sottoposti alla misura della temperatura;
· L’accesso è contingentato, un addetto incaricato, effettuerà la misura della temperatura corporea mediante termometro a misura senza contatto, il foglio presenze verrà conservato per almeno 14 gg;
· E’ definito il punto di accesso e di uscita dal campo mediante cartellonistica “ingresso – uscita”, sono definiti i percorsi interni e le aree di gioco/attività in modo da evitare assembramenti;
· Cicli o motocicli dovranno essere parcheggiati in apposita area .

REGOLE DI ACCESSO AL CAMPO SPORTIVO SPETTATORI – PUBBLICO

Per il pubblico l’accesso al centro sportivo in questa fase  è consentito, ESCLUSIVAMENTE  tramite l’entrata di Viale Marconi a condizione che sia assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro per gli spettatori che non siano abitualmente conviventi. E’ obbligatorio per tutto il periodo che si rimane all’interno del centro sportivo l’uso corretto della mascherina. La capienza consentita non può essere superiore al 25 per cento di quella massima autorizzata, il numero massimo di spettatori consentiti al “Libero Ferrario” è quantificata in 500 persone.

REGOLE DI UTILIZZO DEGLI SPAZI DEL CAMPO SPORTIVO
NELLA AREA RISERVATA AD ATLETI E STAFF TECNICO

Nel campo è presente cartellonistica di regolamentazione del Protocollo COVID alla quale è obbligatorio attenersi, gli atleti non rispettosi delle regole potranno essere espulsi.
Coloro che praticano l’attività, hanno l’obbligo:
• di disinfettare i propri effetti personali e di non condividerli;
• di arrivare nel sito già vestiti adeguatamente alla attività che andrà a svolgersi o in modo tale da
utilizzare spazi comuni per cambiarsi e muniti di buste sigillanti per la raccolta di rifiuti
potenzialmente infetti;
• di non toccare oggetti e segnaletica fissa;
• di bere sempre da bicchieri monouso o bottiglie personalizzate.

NON È AMMESSO l’uso di spogliatoi per cambiarsi o docce, ogni squadra dovrà usare esclusivamente gli spazi segnalati per lasciare il materiale personale (zaini borse). Detti spazi se coperti o chiusi come i servizi igienici del Centro saranno sempre arieggiati e sottoposti a igienizzazione ad ogni cambio squadra.
Si chiede la frequente igiene delle mani mediante gel sanificante presente in alcuni punti segnalati del Campo;
· Prima e dopo la fruizione dei servizi igienici è obbligatorio lavare le mani.
· E’ vietato l’uso della Palestra.

 REGOLE ULTERIORI DI PREVENZIONE

· Evitare di recarsi ad allenamenti con automobili comuni ;
· Utilizzare borracce personali siglate con il proprio nominativo o bottiglie monouso
· Non sputare per terra, non appoggiarsi a recinzioni e staccionate;
· Gettare in appositi contenitori, opportunamente predisposti, i fazzoletti di carta o altri materiali usati per lo svolgimento dell’attività fisica;
· Al termine delle attività lavare/disinfettare le mani;
· L’uscita dall’impianto deve avvenire seguendo il percorso indicato;
· Gli allenatori ed i dirigenti dovranno vigilare sull’osservanza da parte degli atleti circa il rispetto di questo
protocollo e ne possono richiedere l’espulsione dal campo.

DOCUMENTI SCARICABILI

AUTOCERTIFICAZIONE  FIGC