post

Milan e Inter a Parabiago

STORICHE AMICHEVOLI

A pochi giorni dal derby numero 225 della “Madùnina”, Parabiago Football Club ha aperto i suoi archivi per ricordare quando le due squadre si sono rese protagoniste a Parabiago.
 
Correva l’ anno 1987…la gestione del presidente MezzanzanicaNebuloni è stata contrassegnata dalla calata al “Ferrario” dei due squadroni protetti dalla Madonnina, Inter e Milan.
Nei due grandi avvenimenti la folla che ha gremito lo stadio ha goduto dell’opportunità di assistere ai virtuosismi di tanti e celebrati campioni.

A.C Parabiago – A.C. Milan

Il milan arrivato a Parabiago per il match amichevole era la nuova squadra del neo presidente Silvio Berlusconi che proprio nel 1987 volle sulla panchina rossonera Arrigo Sacchi e la sua idea rivoluzionaria nel giocare a calcio, mettendolo nelle migliori condizioni possibili per esprimere il suo calcio, arrivarono infatti a Milano: Ruud Gullit, leader del Psv Eindhoven e dall’Ajax Marco Van Basten, oltre che gli italiani Carlo AncelottiAngelo Colombo.
 
Una Milan ancora sconosciuto quello che arrivò al Libero Ferrario che nel prosieguo della stagione vinse da subito in Italia (lo scudetto 1988)  per poi superare i confini del Belpaese , conquistando Coppe Campioni, Intercontinentali e Supercoppe europee, una squadra diventata un mito per tutti gli sportivi.
 
Le formazioni:
A.C. Parabiago
Redaelli (dal 46° Greco), Milanesi, Dell’Acqua; Moneta (Croce dal 46°), Chiodini, Brancaglion; Boreatti (Tibaldo dal 46°), Nebuloni, Magnifico, Borroni (Vivaldi dal 58°), Morlacchi (Luppi dal 56°). Allenatore: Cozzi
A.C. Milan
Giulio Nuciari, Mauro Tassotti, Paolo Maldini, Alessandro Costacurta, Filippo Galli, Franco Baresi (cap),  Angelo Colombo, Carlo Ancelotti, Graziano Mannari, Roberto Donadoni, Ruud Gullit. Allenatore: Arrigo Sacchi.
 
parabiago-calcio-vs-milan-1987

La formazioni schierate al Libero Ferrario

A.C Parabiago – F.C. Internazionale

I nerazzurri arrivati al Libero Ferrario  nel 1987 erano reduci da una movimentata estate dove concorsero le voci su Zenga e Altobelli, entrambi dati per partenti. La società di Ernesto Pellegrini decise di non cederli, lasciando anzi carta bianca a  Giovanni Trapattoni sul mercato. 
I nuovi volti risultarono essere quelli del terzino salentino Nobile e del centrocampista belga (ma di origini italiane) Scifo, ai quali si aggiunse il rientrante Aldo Serena.

Una formazione che precedette l’organico della stagione 1988-1989 e che passerà alla storia come l’Inter dei record  con la conquista dello scudetto e di cui fece parte un giovane proveniente dal settore giovanile granata: Raffaele Paolino .

Le formazione Inter:
Walter Zenga, Giuseppe Bergomi, Giuseppe Baresi, Pietro Fanna, Aldo Serena, Gianfranco Matteoli, Alessandro Altobelli (Cap.), Fabio Calcaterra, Vincenzo Scifo, Andrea Mandorlini, Daniel Passarella, 

parabiago-calcio-vs-inter-1987

La formazioni schierate al Libero Ferrario

post

PROGRAMMA GARE 18-19 GENNAIO

« IL WEEKEND GRANATA  »

Prima squadra che ritornerà  giocare al Libero Ferrario per la diciannovesima di campionato affrontando l’Oratorio San Francesco. 
Per le altre formazioni agonistiche campionati ancora fermi, ma squadre in campo per la disputa di incontri amichevoli che varranno anche per testare le condizioni in previsione dei campionati che riprenderanno il 24 -25 gennaio 

G.S.

IL PROGRAMMA:

 

post

Un opera alla memoria

« ONORE A “LIBERO FERRARIO” »

“Libero Ferrario” un nome sempre citato nelle nostre cronache, il motivo è semplice, la nostra casa è lo storico stadio a lui intitolato, da oggi oltre ai racconti delle imprese calcistiche a ricordare il grande campione di ciclismo sarà un murales realizzato su di una facciata della cinta dell’ingresso principale al nostro stadio.

Parabiago Football Club accoglie con piacere l’opera commissionata dall’amministrazione comunale, ed è onorata che in futuro i nostri atleti e le squadre che affronteranno il Parabiago possano vedere quest’opera ben realizzata dall’artista Cheone che raffigura Libero Ferrario, al quale si è fatto indossare la maglia iridata, nel atto della vittoria che lo ha coronato primo italiano campione del mondo di ciclismo nel 1923. 

Noi continueremo a citare il campione nei nostri racconti che rafforzeranno ulteriormente le nostre imprese e l’importanza dello sport sempre protagonista a Parabiago.

G.S. 

post

RIPRESA ATTIVITÀ

« SI RIPARTE »

Vacanze Natalizie finite per i Gallogranata, alle squadre che già in settimana sono ritornate ad allenarsi si unirà gradualmente tutto il settore giovanile scolastico.

Tutto è pronto per ricominciare la stagione, ad iniziare dalla Prima squadra che ritornerà a giocare in campionato con la insidiosa trasferta di Olgiate Olona contro la prima della classe che si disputerà inusualmente nel pomeriggio di sabato. 
Per le altre formazioni agonistiche campionati ancora fermi, ma squadre in campo per la disputa di incontri amichevoli che varranno anche per testare le condizioni post pausa.

G.S.

post

LOTTERIA DELLA BEFANA

BIGLIETTI VINCENTI

Tutti i premi potranno essere ritirati sino al 31 Gennaio previa telefonata al numero: 392-188 3334

Per il ritiro dei premi è indispensabile esibire il biglietto del numero estratto.

Non saranno consegnati premi senza la prova di vincita.  

PDF Scaricabile

LEGGI ANCHE IL RACCONTO DELLA FESTA

Tutti i premi potranno essere ritirati sino al 31 Gennaio previa telefonata al numero: 392-188 3334

Per il ritiro dei premi è indispensabile esibire il biglietto del numero estratto.
Non saranno consegnati premi senza la prova di vincita.  

post

BEFANA DEL GALLETTO 2020

« UNA BEFANA SUPER BOMBER »

Grande soddisfazione in casa Parabiago football Club per la piena riuscita  della festa: ” La Befana del Galletto”  svoltasi presso la storica palestra Ugo Reina all’interno dello stadio Libero Ferrario.

Ad aprire la festa  il responsabile dei centri sportivi Alessandro Cavazzana che ha colto l’occasione per augurare a tutti un felice anno nuovo, ribadendo la  soddisfazione della società su come stia andando la stagione sportiva. 

Anche il Sindaco di Parabiago Raffaele Cucchi, con l’assessore Quieti non hanno voluto mancare alla ormai consueta festa che il Parabiago Football Club organizza in occasione dell’Epifania, da parte loro i complimenti per i risultati sportivi e di aggregazione che la società sportiva granata sta ottenendo, c’è  stato anche il tempo da parte dell’ assessore Quieti di parlare delle novità che sono state messe in cantiere al Libero Ferrario, ovvero la ristrutturazione del ala nord che prevederà anche il riutilizzo della storica piscina scoperta.
La società con la presenza di tutta la prima squadra ha quindi omaggiato le due autorità con la nuova sciarpa dai colori granata  firmata F.C. Parabiago

La prima squadra, il presidente Tunesi e il vice Brambilla, posano con le autorità 

Subito dopo è stato il momento di dare il via al gioco Il Super Bomber dove tutti i baby calciatori si sono cimentati a calciare verso una porta speciale costituita da tre centri di differente difficoltà, cercando di ottenere alla fine delle due manche il massimo dei punti.
A conquistare la definizione di Super Bomber è stato Orlando Pirilli giocatore dei nostri Under 12, bravissimo a colpire il centro più prestigioso per ben due volte.  

Il Momento clou della festa è stato quando ha fatto il suo arrivo la Befana in carne e ossa, l’arzilla “vecchietta”  ha distribuito i rituali dolciumi chiedendo a tutti i bambini di intonare il coro: “Forza  Parabiago”, subito i “Galletti” hanno risposto prontamente alla insolita richiesta della famosa nonnina.

parabiago-calcio-festa-befana-2020

La befana ha distribuito dolci per tutti

Durante il pomeriggio è stato anche proiettato il ” Valzer Granata” che mostrava le immagini più belle scattate sul campo dai fotografi del Parabiago Football Club.

Altro momento attesissimo di questa seconda edizione della “Befana del Galletto” è stata l’ estrazione dei biglietti vincenti della ricca sottoscrizione che ha assegnato ben 20 fantastici premi.  ELENCO BIGLIETTI VINCENTI QUI

Non poteva mancare infine la classica fetta di panettone e il brindisi ben augurante per il proseguo della stagione sportiva.

Un’altra bella festa dove si è potuto condividere la passione per i colori granata e di come questa società voglia fare sport e farlo bene, usando semplicemente la testa e mettendoci il cuore.

Un Grazie doveroso a coloro che hanno lavorato affinché anche questo evento si può dire sia perfettamente riuscito.

G.S.   

TUTTE LE IMMAGINI DELLA FESTA

 

post

BEFANA DEL “GALLETTO”

« LA BEFANA IN CAMPO »  

Dopo Natale e Capodanno, la festa della Befana è l’ultimo atteso appuntamento che chiude le festività e regala un’ultimo week end di vacanze e divertimento. 

Parabiago Football Club vi invita a una grande festa da non perdere, “LA BEFANA DEL GALLETTO” con la partecipazione straordinaria dal vivo della Befana che distribuirà i suoi dolci a tutti i bimbi presenti.

Durante il pomeriggio sarà allestito un rinfresco dove poter brindare alla ripresa della seconda parte della stagione sportiva, verrà proiettato il video “UN ANNO DI CALCIO AL PARABIAGO FOOTBALL CLUB” con protagoniste le squadre in maglia granata.

Chiuderà l’ evento l’estrazione dei biglietti vincenti della ricca sottoscrizione a premi la “LOTTERIA DELLA BEFANA”

L’evento è a ingresso libero e in particolare sono invitati  tutti i tifosi granata e tutti gli sportivi della città.

LA PROIEZIONE DEL VIDEO
annual-film-football-parabiago-calci

LA SOTTOSCRIZIONE A PREMILA LOCANDINA
La-befana-del-Galletto

post

BUON ANNO

I NOSTRI SINCERI AUGURI:

Parabiago Football Club  nel augurare un Felice Anno Nuovo, coglie l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno consentito di vivere un 2019 fantastico, ricco di emozioni e di grande crescita….

Grazie di cuore !   

Il nostro auspicio per il nuovo anno  è quello di stare sempre con voi su i campi, crescere e migliorare sempre di più.

Ci aspetta un altro anno da vivere insieme ! 

Forza Parabiago !

 

post

NATALE 2019

«BUON NATALE  »

Parabiago li 23 Dicembre 2019

Parabiago Football Club augura un sereno Natale

In occasione delle vacanze di natale e l’avvento del nuovo anno il Presidente Stefano Tunesi si complimenta con tutte le componenti dello staff societario per l’ottimo lavoro svolto e per l’impegno costante dimostrato in ogni occasione.

La società inoltre ringrazia i tesserati che hanno onorato la maglia granata dimostrando di aver colto lo spirito di appartenenza alla società granata.

Buon Natale
A.S.D. F.C. Parabiago

post

LEGA NAZIONALE

Natale 2019 
Messaggio augurale del Presidente della L.N.D

Con l’avvicinarsi delle Festività natalizie, vorrei fare i miei più sinceri auguri alla grande
famiglia sportiva della Lega Nazionale Dilettanti.
Ecco, quando mi trovo a dover spiegare cos’è la LND, come opera e le persone che ne fanno parte, quella è la prima parola che mi viene in mente: la famiglia.
Perché lafamiglia? La domanda è banale, molto meno la risposta. Se in questo caso non ci sono vincoli di parentela, è altrettanto vero che anche questa particolare comunità poggia le sue fondamenta sul senso di appartenenza, la responsabilità e la solidarietà.
Me ne sono convinto sempre di più nel corso dei festeggiamenti in ogni regione d’Italia per il sessantesimo anniversario della nostra fondazione.
L’aiuto reciproco, il lavoro al fianco delle istituzioni e la voglia di dare qualcosa al territorio.
Ovunque siamo andati ho visto tutto questo: nei gesti dei dirigenti, nell’impegno sul campo degli allenatori e
di migliaia di ragazzi e ragazze che amano questo sport.
Siamo una famiglia perché ciò appartiene al nostro quotidiano e lo facciamo con tutte le difficoltà di ogni giorno sulla sola base del volontariato.
Quello che sta per concludersi è stato un anno molto importante per la Lega Nazionale Dilettanti. Dal punto di vista sportivo sono tanti, infatti, i motivi per essere orgogliosi: dalla conferma della qualità tecnica dei nostri campionati, alla consacrazione definitiva di una disciplina come il beach soccer – con il secondo posto della Nazionale ai Mondiali in Paraguay dopo la vittoria agli Europei – per arrivare al lancio del primo torneo
sperimentale di eSport.
Senza dimenticare i grandi risultati ottenuti dalle nostre rappresentative giovanili e i numeri in continua crescita del calcio a 5 e di quello femminile.
Concludo il mio affettuoso pensiero augurandovi un felice Natale in compagnia dei vostri cari e un nuovo anno all’insegna di nuovi traguardi da raggiungere insieme.

Cosimo Sibilia
Presidente Lega Nazionale Dilettanti

 

post

NATALE GRANATA – La festa

” GRAN BELLA FESTA…. “

Ristornate Tourlè Parabiago 15 dicembre 2019

Un pranzo all’insegna dell’allegria e del divertimento, tutti insieme come in un vero ambiente famigliare.

E’ questa l’atmosfera che si è respirata ieri , 15 dicembre, in occasione della festa di Natale organizzata dal Parabiago Football Club.

La società ha dato appuntamento ad atleti, tecnici, dirigenti e genitori del settore pre agonistico al ristornate Tourlé di San Lorenzo di Parabiago, dove il presidente Stefano Tunesi ha voluto offrire ai propri tesserati il pranzo per lo scambio di auguri.

« E’ sempre bello ritrovarsi – ha detto il presidente Stefano Tunesi –  e vedere così tante persone, al di là dei risultati del campo , noto con grande orgoglio che siamo riusciti a creare dei gruppi nelle rispettive formazioni , che riescono a stare bene anche fuori dal rettangolo di gioco ».

Il presidente Stefano Tunesi

Gradita è stata anche la presenza del Sindaco di Parabiago Raffaele Cucchi e del assessore allo sport Diego Scalvini.
Ci sono poi stati i ringraziamenti ufficiali da parte del presidente e del suo vice Gianluca Brambila al D.G. Sala, ai DS. Giovanni Di Bello e Alberto Longoni, al responsabile dei centri sportivi Alessandro Cavazzana e a tutto il formidabile gruppo di lavoro che collabora volontariamente nell’organizzazione della società. 

A conclusione della bella festa non poteva mancare il taglio della torta, una torta gigante con al centro raffigurato il logo con il gallo impresso.

Un ritrovo natalizio dove si è potuto condividere la passione per i colori granata e di come questa società voglia fare sport e farlo bene, usando semplicemente la testa e mettendoci il cuore.

La grande torta Parabiago Football Club

Buone Feste.

G.S.   

Guarda tutte le immagini della festa 

post

Il Punto della Stagione con il D.S. Agonistica

« LA CRESCITA CONTINUA »

In casa Parabiago nessuno si può proprio lamentare. Il motivo? Molto semplice, tutte le categorie (sia quelle dell’agonistica che le altre relative alla scuola calcio) stanno regalando molto più di un sorriso a tutta la società.
A raccontare di queste grandi soddisfazioni e il responsabile del settore giovanile agonistico dei granata, Giovanni Di Bello: «Dopo 8 anni con tanto rammarico sono stato costretto a lasciare la realtà sportiva della Mocchetti, ma a Parabiago mi trovo benissimo, è una società sana e solida. Abbiamo anche tantissimi bambini a livello di scuola calcio ed è sicuramente un punto in più a favore di tutta la società».
E infatti a Parabiago sono presenti tutte le categorie della scuola calcio, i “Piccoli amici” Under 6 e Under 7, quattro squadre “Primi Calci” Under 8 e Under 9, tre squadre “Pulcini” Under 10 e Under 11, tre squadre “Esordienti” Under 12 e Under 13.
«Già da due anni il Parabiago sta crescendo in maniera esponenziale – continua il D.S. Di Bello – nella passata stagione (2018-2019) la società poteva annoverare tutte le categorie al completo, mentre nella stagione attuale si è pensato ad alzare la qualità delle formazioni agonistiche».  
Passando proprio alle formazioni agonistiche, Di Bello, inizia parlando dell’Under 19. «Nelle ultime giornate la squadra ha subito un piccolo rallentamento, ma siamo fiduciosi. Si riprenderanno in un men che non si dica, siamo comunque soddisfatti del loro percorso».
Parlando delle due squadre di Allievi, il D.S. granata prosegue: «In realtà neanche noi riusciamo a capire come mai l’Under 17 sta facendo così tanta fatica, ma speriamo che nel girone di ritorno ci sia un cambio di rotta. L’Under 16, invece, e un ottimo gruppo arrivato quest’anno. È stato soddisfacente che molti ragazzi e l’allenatore Roberto Re Fraschini con il suo staff abbiano deciso di scegliere Parabiago, attualmente la squadra è prima in classifica.

La formazione UNDER 16

All’appello mancano l’Under 15 e l’Under 14 – conclude Di Bello – I giovanissimi 2005 sono assolutamente il nostro fiore all’occhiello, stanno facendo un campionato strepitoso. La squadra allenata dal nuovo allenatore Luca Pace è praticamente la stessa della passata stagione rinforzata con nuovi innesti i quali si sono inseriti alla perfezione nel gruppo.

La formazione UNDER 15

 L’Under 14? È il gruppo più numeroso, sono ben 23 ragazzi in tutto. Purtroppo qualcuno gioca un po’ meno, ma il gruppo è davvero compatto e nessuno vuole andare via, sono contento di questo, perché alla fine significa che tutti si trovano bene in società».
Una Menzione anche alla Prima Squadra?: «Ben costruita a inizio stagione dal neo D.S. Sacchi, ad oggi si trova in zona playoff, che sia con la vittoria del campionato o tramite la post season speriamo di riuscire a compiere il salto in Prima Categoria.

Ringraziamo Giovanni Di Bello e gli auguriamo buon lavoro per il proseguio della stagione sportiva .

G.S.