post

Juniores Campionato 7^Giornata

« L’ACCADADEMIA LA FA IL PARABIAGO »

Juniores impegnata tra le mura “amiche” contro la pari in classifica Accademia Inveruno,  si inizia a giocare con leggera pioggia che si infittisce sempre di più, nessun problema per il rettangolo di gioco che rimane in perfette condizioni, temperatura intorno ai 14 gradi, buona affluenza di pubblico.

Dal nostro dirigente in campo Stefano Rovellini

“Ennesima partita delicata per i nostri ragazzi, non vogliamo perdere punti, la concentrazione è fondamentale.
Si inizia sotto una pioggia via via sempre più insistente, partiamo bene con molta intensità, gli avversari faticano a costruire e al 15′ su corner, ribattuta, Abbruzzese la rimette sul secondo palo dove solo soletto Esposito firma la prima marcatura in mezza rovesciata, nulla può l’estremo difensore.
La partita si accende, è un susseguirsi di azioni senza tregua, le squadre si allungano ma siamo ancora noi a creare almeno tre palle gol sventate dal loro portiere, sicuramente uno dei migliori.
Si va al riposo in vantaggio, bisogna dare una svolta il risultato è pericoloso.
Facciamo tutti i cambi, cambiamo modulo, adesso siamo a trazione anteriore.
Le giocate arrivano da entrambe le parti, ma noi non concediamo nulla all’avversario, neanche un tiro.
Passano 30 minuti fallo su Sestito, arriva lui lo specialista dei calci piazzati Rossi, posiziona la palla e la infila fra mano del portiere e traversa, gol da cineteca, partita chiusa e pubblico in visibilio.
Loro ce la mettono tutta ma la partita si conclude con una vittoria fondamentale per i nostri ragazzi.
Adesso siamo terzi in classifica ad un solo punto dalla seconda che incontreremo sabato prossimo.
Un plauso a tutta la difesa che oggi non ha concesso veramente nulla all’avversario, e ad un giocatore che nella ripresa ha cambiato le carte in tavola: Sestito.
Godiamoci questa vittoria meritata, ma da lunedì testa alla prossima partita.”

FORZA PARABIAGO !

Nella foto  Sestito, oggi  “MVP” in campo. ( foto d’archivio) 

RISULTATI GIRONE