post

Prima Squadra 2^Campionato

« TRE PUNTI NEL “SACCHI”  »  

Seconda giornata di campionato che vede di fronte l’OSAF Lainate e il Parabiago in una giornata torrida che mette a dura prova i 22 in campo.

Le cose sembrano mettersi subito male per i granata che al decimo minuto si trovano in dieci uomini per la scellerata espulsione di Pequini e un minuto più tardi vanno sotto 1-0 su una palla mal gestita in area che l’attaccante Lainatese infila in rete da pochi passi.

Tutto sembra mettersi male ma i padroni di casa non hanno fatto i conti con l’infinito bomber Sacchi che prima pareggia di testa su un traversone di Cestarolli e poi con una rovesciata spalle alla porta ribalta completamente il risultato.

Passano 5 minuti e i padroni di casa riacciuffano il pareggio su una ribattuta.

I granata però non demordono e tornano in vantaggio con un preciso colpo di testa di Thierry Ebali per poi portarsi sul 2-4 con un’altra perla di bomber Sacchi che incrocia in rete di testa un preciso traversone del neo entrato La Greca. Chapeau per l’attaccante 47 enne che sembra non finire mai!

Si va al riposo e alla ripresa delle ostilità la squadra di casa accorcia ancora le distanze ma a chiudere definitivamente i conti ci pensa il neo entrato Aloe che riprende una conclusione di Fogagnolo respinta dall’estremo difensore bianco-verde e ribadisce in rete con un pallonetto.

La gara termina con il risultato di 3-5 finale.

Note positive sono la forza d’animo inculcata da Mister Crippa nei granata mai domi nonostante una gara in salita mentre quelle negative sono le solite amnesie difensive e l’infortunio alla caviglia di Cestarolli da valutare in settimana.

Ricordiamo che mercoledì il Parabiago sarà impegnato fra mura amiche contro la Pro Juventute nel turno infrasettimanale della terza giornata.

G.S.

2^ Giornata
 OSAF S. FRANCESCO – F.C.PARABIAGO : 3 – 5 

Formazione Parabiago:
Rattà, Kastrati, Pequini, Fabrizi, Caccia, Saccenti, Cestarolli, Ebali, Cicala, Sacchi, Colombo

A disposizione:
Bacchin, Mussaro, Fumo, Fogagnolo, La Greca, Fabrizio, Serighelli, Bruno, Aloe 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

Juniores 18^ Giornata La cronaca

« “CORNER” FATALI… »

Si torna al “Ferrario” per l’ultima partita di questo gennaio 2018 e terza partita del girone di ritorno.

I ragazzi granata guidati da Mister Tunesi sono chiamati ad una partita “d’orgoglio” dopo i risultati non proprio esaltanti delle ultime uscite.
Gli avversari di questo match sono i ragazzi dell’Oratorio San Francesco della Grancia di Lainate, in completo nero.

Prima parte del primo tempo, che vede una maggiore superiorità territoriale dell’OSAF, ma con un solo vero pericolo davanti alla porta.

Purtroppo, in 5 minuti, da due corner, prendiamo due gol: il primo da un colpo di testa di un giocatore avversario, mentre il secondo da una sfortunata autorete, sempre su colpo di testa.

Come nelle partite precedenti, dopo poco minuti siamo subito in svantaggio, ma in questa partita finalmente troviamo la reazione tanto attesa, infatti, i ragazzi granata iniziano a macinare trame e gioco e iniziamo a concludere in porta con una certa continuità. Ci impossessiamo del gioco e del campo, mentre l’OSAF può solo difendere ed essere pericolosa con il gioco di rimessa.

Il secondo tempo, ricomincia come la seconda parte del primo, con Il Parabiago alla ricerca forsennato del gol (che manca dagli score delle partite da un po’ di tempo), sempre padrona del campo, mentre l’OSAF si rende molto pericolosa in contropiede (poiché la nostra squadra ha il baricentro spostato nella loro metà campo).

Finalmente ci sblocchiamo e in 10 minuti riusciamo prima ad accorciare con un tiro di Samba e poi pareggiamo su un’autorete del difensore sempre da un tiro di Samba.

A questo punto, con il pareggio, l’OSAF si riporta in avanti alla ricerca del gol della vittoria, ma la nostra retroguardia tiene bene a bada le giocate dei neri di Lainate.

Drammaticamente a pochi minuti dalla fine e con la nebbia che si abbassa nella nostra area di rigore (sembra quasi la nebbia della scena del film di Fantozzi che gioca a Tennis con il ragionier Filini), un altro calcio d’angolo (purtroppo regalato alla squadra ospite), vede l’ennesimo colpo di testa vincente del giocatore dell’OSAF.

Purtroppo, ci sono pochissimi minuti per recuperare, e tra proteste pretestuose e perdite di tempo, la partita finisce, lasciandoci l’amaro in bocca.

Come commentare questa prestazione? Finalmente per un’ora (dalla seconda parte del primo tempo) abbiamo visto una bella reazione dei nostri ragazzi, abbiamo visto trame di gioco, voglia di fare e di aiutarsi, insomma un vero passo avanti rispetto alle ultime partite. Purtroppo, siamo ancora sfortunati negli ultimi minuti e non riusciamo a portare a casa un punto che muoveva la classifica e avrebbe fatto, soprattutto, morale.

Dunque, con questo approccio mentale, nel futuro possiamo finalmente toglierci qualche bella soddisfazione.

L’ultima nota della partita riguarda le troppe pretestuose protese da parte di tutti i giocatori e lo staff dell’OSAF, magari un po’ più di fair play non farebbe male a nessuno!

M.A.

GUARDA TUTTE LE IMMAGINI DELLA PARTITA

Campionato provinciale Legnano  Gir. A 18^ Giornata
RISULTATI GIRONE:

parabiago-calcio-juniores-risultati-18-giornata.

CLASSIFICA:
parabiago-calcio-juniores-risultati-18-giornata.