post

UNDER 8 Sq. Bianca 6^campionato & torneo Origgio

« MAGICO WEEKEND » 

Questo fine settimana si presenta subito in salita per i galletti bianchi 2012 che prima ancora degli avversari devono affrontare le ire di Giove Pluvio e di Eolo dio del vento.

A supporto dei nostri Galletti per fortuna, sabato mattina, c’è il fortino di casa con il suo manto perfetto che permette ai piccoli Parabiaghesi di affrontare in tutta tranquillità gli amici del Mazzo di Rho, del Pregnana e della Lainatese in occasione della quinta di campionato federale.

Sotto una fitta pioggia i piccoli atleti  in campo corrono e scivolano a più non posso dimostrando grande tecnica e grandi doti di combattività lottando su ogni pallone.
I galletti bianchi  dimostrano di trovarsi bene in ogni condizione e portano a casa tre vittorie a dimostrazione del loro coraggio e della loro forza d’animo.

Esaurito l’ impegno di campionato la domenica sportiva della nostra ciurma inizia davvero presto con ritrovo ad Origgio alle ore 9:00 per la seconda giornata del torneo “DOMENICA DEL CAMPIONE”.

Gli avversari di questa domenica sono i piccoli atleti del Cimiano, del Bovisio e dello Schiaffino.

Dopo un breve  riscaldamento il primo match ha inizio.
L’incontro si dimostra subito difficile a causa della forza fisica dei piccoli milanesi, ma i piccoli granata non finiscono mai di stupirci e nella seconda parte del match dilagano aggiudicandosi il primo incontro.

Col Bovisio i ragazzi di mister Luca entrano subito decisi e dopo 25 minuti di forcing totale portano a casa una bella vittoria.

L’ultima partita di giornata si rivela più difficile del previsto per i galletti 2012 che faticano a trovare la via del gol nonostante l’assedio con cui portano avanti l’incontro; alla fine però è ancora il Parabiago ad esultare.

Il torneo prosegue così a gonfie vele con 6 vittorie su 6 incontri disputati per la ciurma granata.

È come sempre ….

forza galletti continuate  così !

Corrispondente dal Campo: Terreni Federico
Testo Raccolto da: G.S.

post

UNDER 17 – 5^ Campionato

« CHAPEAU ALLA CAPOLISTA »  

Oggi, al Libero Ferrario, si è giocato sotto una pioggerellina autunnale fastidiosa e battente. La prima parte della partita è tutta della Lainatese che sembra essere più determinata in campo.
Non a caso, nei primi minuti di gioco, gli avversari arrivano a mettere in difficoltà la nostra difesa ma, prima la difesa e poi il nostro estremo difensore, annientano l’attacco avversario.
Il primo goal per la Lainatese arriva al 18° minuto, ma subito scatta la reazione dei ragazzi in granata con, al 25°, una bordata di Biondo, che mette in difficoltà il portiere avversario.
Ripresa di gioco da fondo campo e con tre passaggi, la squadra avversaria si trova a tu per tu con il nostro estremo difensore, che esce, si tuffa, bracca il pallone ai piedi dell’avversario e dice no all’attaccante stizzito, perché sicuro di poterlo scavalcare.
Al 29° arriva il raddoppio della Lainatese, su un più che sospetto fuorigioco, non fischiato dall’arbitro.
Passa solo un minuto, dove i ragazzi in granata, un po’ spaesati per il goal appena subito, subiscono il terzo goal.
Ultima azione del primo tempo è tutta Lainatese, creando un altro pericolo nell’area granata al 40°, sventato d’istinto dal nostro estremo difensore.
Si va a riposo sullo 0 a 3 per la squadra avversaria.
Si riprende con un inizio del secondo tempo un pò sottotono per ambo le squadre, ma al 10° della ripresa ecco ancora una volta presentarsi l’attaccante nei pressi della nostra area pronto a tirare ma, con un guizzo, il nostro portiere si lancia sul pallone e ferma le intenzioni dell’attaccante.
Mister Barbieri si accorge che alcuni ragazzi avevano dato tutto in campo, proprio per la mole di fatica che avevano sostenuto, contro una squadra avversaria ben organizzata in campo ed inizia i primi cambi, sostituendo un difensore e l’attaccante. Applausi per gli uscenti.
Ma è proprio l’attaccante appena entrato, Michele Marino, avuto oggi in prestito dal 2004, che al 29° della ripresa, beffa il portiere avversario e accorcia le distanze, portando la partita sull’1 a 3 e riceve l’ovazione dai tifosi granata.
Susseguono altri tre cambi, per dare ossigeno alla squadra, prima il terzino e poi un altro difensore e il portiere che, all’uscita dal campo, prendono gli applausi dal pubblico, per la fatica sostenuta in campo.
La Lainatese non si accontenta del risultato e negli ultimi minuti centra la rete per altre due volte, esattamente al 30° e al 34° chiudendo i conti sul 5 a 1.
Tutti i ragazzi in granata, usciti dal campo al termine della partita, passando sotto la tribuna, seppur sconfitti, prendono gli applausi dai propri sostenitori, riconoscenti della fatica sostenuta dai ragazzi di Mister Barbieri, che hanno, comunque, saputo contenere una squadra avversaria di tutto rispetto, che si conferma tra le favoritissime e a pieni punti in classifica.

Corrispondente dal Campo: R. Pastorella
Testo Raccolto da: G.S.

5^ Giornata
F.C.PARABIAGO – LAINATESE  : 5 – 1 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

Under 17 – Recupero 15^ Giornata

« GRANATA A LAINATE SOLO PER 45 MINUTI »

Oggi sul bel campo sintetico di Lainate e andato in scena l’ultimo atto del campionato allievi I nostri ragazzi oggi in maglia bianca affrontano i pari età rossoblù Lainatesi per il recupero della 15^ giornata.

Partita giocata in un clima autunnale sotto una pioggerellina fastidiosa e un forte e gelido vento

Primo tempo molto bello dove le due compagini si affrontano a viso scoperto senza troppi tatticismi, ne esce così un match divertente con occasioni da gol sia da una parte che dall’altra e dove I protagonisti principali sono I due portieri autori di interventi decisivi. 

Per i nostri segnaliamo un palo colpito da Uzoma e diverse occasioni pericolose create da Marras, Lavigna e dallo stesso Uzoma e neutralizzate con estrema bravura dal portiere locale, non da meno e il nostro bravissimo Berardi (chiamato oggi a difendere la nostra porta da mister Barbieri) autore di almeno 4/5 parate salva risultato e costretto solo ad arrendersi su un tiro ravvicinato del loro 9 al 32 del primo tempo.

Nel secondo tempo purtroppo rientriamo in campo troppo remissivi, rinunciatari e scarichi subiamo cosi troppo gli avversari che dilagano segnandoci altri cinque gol con noi incapaci di renderci seriamente pericolosi.

Recupero 15^ Giornata
LAINATESE – F.C.PARABIAGO : 6 – 0 

Corrispondente dal Campo: Walter Caselli
Testo Raccolto da: G.S.


Risultati Girone

Classifica Finale

 

 

post

Primi Calci 2011 Torneo Federale 1^ giornata

PRIMI CALCI 2011 Squadra Gialla

« UNA BELLA GIORNATA DI SPORT  »  

Giornata primaverile al “Libero Ferrario” per il quadrangolare valevole per il Torneo categoria “Primi Calci 2011”.

La squadra gialla ha sfidato i pari età della Carcor Rescaldina, Aurora Cerro Maggiore e Lainatese.

Terreno in perfette condizioni, spalti gremiti da un pubblico festante, insomma tutti gli ingredienti per un’ottima giornata di sport.

Formazione ultra-rimaneggiata per Mister Pino, all’esordio con le nuove maglie casalinghe griffate “Caramelle Rossana”! 

Nonostante le defezioni, i giovani galletti hanno tenuto alto l’onore, profuso il massimo  impegno ed il divertimento non è mancato!

Purtroppo le tre sfide si sono concluse con altrettante sconfitte, ma verranno tempi migliori, sperando che la primavera porti via tutti i malanni!

..forza e coraggio giovani galletti!!

 

Corrispondente dal Campo: Lironi A.

Testo Raccolto da: G.S.

Under 17 Campionato Le immagini

ALLIEVI UNDER 17

30 Settembre 2018
Parabiago Stadio “Libero Ferrario”  
LE IMMAGINI: 
F.C. Parabiago – Lainatese
(attendere qualche istante il caricamento delle immagini) 

 

 

 

 

post

Under 17 2^Campionato

« RISCATTO CASALINGO »

Al cospetto di un fortissimo avversario i nostri ragazzi nel primo impegno casalingo di questo campionato sfoderano una prestazione strepitosa motivati nello spogliatoio prima del inizio da mister Barbieri.

I galletti granata partono subito a mille e dopo solo 60 secondi sono già in vantaggio con Marras che finalizza una bella azione di contropiede iniziata da un veloce fraseggio a due tra Ciappareli e Lavigna che imbecca Prencipe defilato sulla destra il quale crossa stupendamente per Marras che al volo di destro infila l’incolpevole portiere avversario.

Dopo soli cinque minuti Prencipe lanciato a rete da una stupenda apertura di Lavigna si trova a tu per tu con l’estremo difensore Lainatese e con freddezza lo mette a sedere e gonfia nuovamente la rete per i nostri ragazzi.

Non ancora domi i ragazzi granata pressano l’avversario a tutto campo e con veloci ripartenze mettono a dura prova la difesa Lainatese, su due ripartenze i difensori rossoblù si devono arrangiare alla bene e meglio sul nostro centravanti Uzoma, dalla successiva punizione Prencipe non riesce a trovare lo specchio della porta per un non nulla.

A questo punto dopo aver speso tanto la squadra arretra il baricentro e concede troppo campo agli avversari che con le proprie qualità di palleggio e con un gioco di squadra ben rodato ci mette in seria difficoltà. 

Qui sale in cattedra il nostro estremo difensore Berardi che si rende protagonista di tre autentiche parate miracolose che consento ai nostri di andare al riposo sul doppio vantaggio

Nella ripresa mister Barbieri ripropone lo stesso 11 iniziale, i ragazzi Lainatesi alzano il ritmo a ci schiacciano nei nostri 16 metri non trovando pero mai giocate pericolose per l’estrema attenzione del nostro pacchetto arretrato, quando ciò avviene ci pensa ancora Berardi a dire: no, qui non si passa. 

A 10 minuti dalla fine un duro scontro di gioco costringe Caselli ad uscire dal campo in barella. (accompagnato in pronto soccorso i successivi accertamenti radiologici daranno fortunatamente esito negativo)

La Lainatese ci preme ma noi avendo spazi li pungiamo velenosamente in contropiede e su uno di questi il loro centrale difensivo entra rozzamente su Prencipe lanciato a rete. L’arbitro fischia il rigore, nel rialzarsi i due contendenti si spintonano e vengono espulsi entrambi.

Della trasformazione si incarica Capitan Scazzosi che con freddezza piazza la palla all’incrocio alto destro. 

Sul 3 a 0 i rossoblù spingono per trovare il gol della bandiera che realizzano al sesto minuto di recupero su punizione dal limite, dopo ancora due minuti di gioco (sono stati dati 8 i minuti di recupero per il brutto infortunio occorso al nostro giocatore) l’arbitro pone fine al incontro.

Grande prestazione dei ragazzi di mister barbieri che non potevano debuttare nel miglior modo alla prima in casa contro un fortissimo avversario serio candidato alla vittoria finale del campionato

 

F.C. Parabiago 4-3-3

1 BERARDI – 2 MORET – 3 MASEGWE – 4 SCAZZOSI (Cap.) –  5 CASELLI (dal 20 st SANNA ) – 6 VEDOVATO (dal 10 st MAUTONE) – 7 CIAPPARELLI – 8 LAVIGNA (dal 33 st CHIAPPA)-  9 UZOMA ( dal 35 st PREVITALI) – 10 PRENCIPE – 11 MARRAS ( dal 20 st NUCCHI)

A disposizione non entrati: 12 FERIOLI  16 CAMPIDOGLIO  19 ROSSI

Allenatore . Sig. BARBIERI

Grande prestazione dei ragazzi di mister barbieri che non potevano debuttare nel miglior modo al prima in casa contro un fortissimo avversario serio candidato alla vittoria finale del campionato

Corrispondete dal Campo: Walter Caselli

TUTTE LE IMMAGINI DEL MATCH


Risultati Girone
parabiago-calcio-under-17-risultati-2-giornata

Classifica
parabiago-calcio-under-17-classifica-2-giornata

post

Juniores

RECUPERO 23^ GIORNATA LA CRONACA
Lainatese – F.C. Parabiago: 3-2

« UN PASSO INDIETRO »

Recupero della 23° giornata di campionato per i ragazzi guidati da Mister Tunesi, giornata messa in coda al calendario poiché era stata sospesa dalla Federazione per il maltempo (la grossa nevicata di questo marzo).

Trasferta a Lainate contro la Lainatese, quarta in classifica a cui non deve più chiedere nulla a questo campionato.

Partita, invece, importante per i galletti: una vittoria su questo ostico campo, migliorerebbe la nostra classifica, ponendoci esattamente al centro.

Si gioca in un orario insolito, di sera, poiché a maggio sono scattati i tornei dedicati ai giocatori più piccoli di età.

Primo Tempo

Partita subito equilibrata, ritmi non elevatissimi forse anche per la grandissima afa.

Le due squadre si affrontano a viso aperto, ma nessuna delle due riesce ad impensierire le due retroguardie, molto attente e precise nelle chiusure.

Molti tiri verso la porta anche se non pericolosi: la partita scorre in maniera piacevole, anche senza grosse emozioni.

Prima grossissima emozione verso la mezz’ora: Samba (nella foto) si inserisce prepotentemente in area di rigore avversaria e offre un delizioso pallone al centro dove arriva Gabriele Castoldi che a botta sicura tira in rete: il portiere avversario (molto bravo!) compie un vero e proprio miracolo per salvare la rete!

L’azione è l’antipasto del gol: dopo il salvataggio del portiere vede la palla uscire appena dall’area, dove si avventa Filippo Donatiello che con un tiro violentissimo la spara in rete per il gol del vantaggio per il Parabiago!

La Lainatese aumenta subito i ritmi di gioco per “riacciuffare” la partita. Parabiago che dopo il gol, invece di approfittare degli spazi e dello stato morale dell’avversario, rallenta i suoi ritmi.

La Lainatese anche se ha più possesso palla, come sopra, non riesce a creare vere e proprie occasioni da gol, grazie sempre alla nostra squadra che difende bene.

Gol del pareggio per la Lainatese che invece arriva in maniera fortuita: da un rinvio, il centrocampista mette di testa al suo attaccante, che da solo davanti al nostro portiere insacca. Purtroppo, al primo mezzo errore veniamo beffati…

Pochi minuti dopo, tutti negli spogliatoi con il risultato di 1-1.

Secondo Tempo

La Lainatese si getta subito all’attacco, ma con un po’ di confusione e anche perché i nostri “tengono botta”, non riescono mai ad essere veramente pericolosi.

Però, dopo una decina di minuti arriva il loro secondo gol: da un lancio lungo, il nostro difensore cerca di far scorrere la palla in out per la rimessa dal fondo, ma “perde” l’attimo e il giocatore avversario prende palla e prontamente la mette in centro per l’accorrente attaccante che facilmente fa gol.

Il gol del vantaggio della Lainatese, non ha alcun effetto verso i ragazzi granata: nelle ultime dieci uscite (ovvero negli ultimi due mesi e mezzo), gli abbiamo visti sempre grintosi, pronti a recuperare la partita con voglia e abnegazione, invece questa sera siamo tornati indietro di qualche mese: il gol li abbatte moralmente.

La Lainatese ha il “pallino” del gioco, anche, se ancora senza grosse occasioni.

Per la Lainatese arriva anche il terzo gol, anche qui si può parlare di gol fortunoso: azione pericolosa (una delle poche) della Lainatese, pallone che viene respinto di piede dal nostro portiere che crea “l’effetto flipper della palla” e prende alla fine il piede del nostro difensore per la più classica delle autoreti…

Anche il terzo gol, non sveglia dal torpore i ragazzi granata… mentre invece la Lainatese riesce ad avere una grossa occasione dal gol (una delle pochissime), ma il nostro portiere Nader Aboulella con un intervento prodigioso devia in calcio d’angolo.

La partita lentamente si avvia verso la fine… ma ecco il lampo granata… Samba prende palla da un lancio, si proietta come un fulmine in area di rigore… e il difensore lo atterra: l’arbitro fischia il calcio di rigore. Rigore segnato, spiazzando il portiere, dal difensore Alessandro Anticoli.

Mancano ancora pochi minuti alla fine della partita, ma i granata si gettano in maniera confusa nell’area di rigore avversaria, senza creare altri grossi problemi…

L’arbitro dopo 4 minuti di recupero, decreta la fine delle ostilità fra le due squadre, con il risultato finale di 3-2 per i padroni di casa.

Commento Finale

Parabiago bello e pimpante fino al gol del pareggio della Lainatese, dopodiché c’è stato un vistoso calo di gioco e un po’ di concentrazione.

Mister Tunesi ha cercato in tutti i modi di cambiare il trend della partita: modificando vari assetti di gioco e facendo entrare forze fresche, ma purtroppo non è servito a nulla.

Un vero peccato, anche perché la partita era alla nostra portata e solo degli episodi sfortunati ci hanno condannato…

Chiudiamo in classifica, alla fine, all’undicesimo posto: con un girone di ritorno migliore rispetto a quello di andata, con la consapevolezza che potevamo affrontare senza timore tutte le squadre.

Per la cronaca, il girone è stato vinto dalla Victor Rho (i nostri complimenti) che l’ha spuntata, sul filo di lana, sullo Sporting Cesate (le due squadre nel girone di ritorno hanno creato il “vuoto” alle loro spalle).

Ora, la stagione vede i tornei primaverili, dunque rimanete “sintonizzati” per conoscere i risultati dei ragazzi granata.
M.A.


Campionato provinciale Legnano  Gir. A
Recupero 23^ Giornata
RISULTATI GIRONE:
parabiago-calcio-juniores-risultati-23-giornata
CLASSIFICA :