post

UNDER 16 – Amichevole VS Lainatese

« SUBITO BENE »  

Pomeriggio primaverile a Lainate per la prima uscita dei nostri under 16 dopo le vacanze Natalizie, si gioca un match amichevole contro i pari età della società rosso-blu che milita nel campionato regionale.

Parabiago che si presenta all’appuntamento con la formazione rimaneggiata per alcune assenze, la partita è importante per tastare la condizione dei  ragazzi di mister Re Fraschini.

Bel gioco da entrambe le parti, ha fatto si che il pubblico vedesse una bella partita da ambo le parti, Parabiago che si dimostra all’altezza della squadra regionale di casa.

In gol Rabolini, Ortolani e Abbruzzese.

Dobbiamo ancora ritrovare la forma migliore, ma la vittoria dimostra che si è sulla buona strada con i granata che oggi hanno saputo tenere bene il  campo.

Da martedì si riprendono gli allenamenti e domenica ci attende un altro match amichevole contro l‘Accademia Bustese.

 

Forza Parabiago e buona Befana a tutti

 

* Nella foto di copertina Mister Roberto Re Fraschini

Avanti così….. !

Corrispondente dal Campo: S. Rovellini
Testo Raccolto da: G.S.

Amichevole
LAINATESE – F.C.PARABIAGO   2 – 3 

post

Under 15 La 7^Giornata

Under 15

« RITORNO ALLA VITTORIA »

Partita a senso unico per le palesi difficoltà del F.B.C. Saronno,  squadra appena costruita con tanti giocatori nuovi.

A Inizio incontro si fanno vedere subito gli Under Granata che vanno vicino al gol in ben tre occasioni, poi arriva la prima rete che sblocca di fatto la partita  che continua tutta in discesa sino al triplice fischio finale.

Una partita in cui la differenza tecnica del Parabiago rende tutto facile permettendo a Mister Villa di provare tutte le soluzioni che la panchina gli offre, dando la possibilità di far esordire anche  i nuovi arrivati.

Tre punti che servono a mantenere il secondo posto in classifica e a riscattare l’unica sconfitta subita in campionato proprio sette giorni fa.  

 

F.B.C. SARONNO – F.C.PARABIAGO: 0 – 15

Corrispondente dal Campo: Ravasini
Testo Raccolto da: G.S.


Risultati Girone

Classifica

 

 

 

 

 

post

Under 15 La 6^Giornata

Under 15

« PRIMO STOP STAGIONALE »

Partita preparata dal Parabiago per arginare le capacità tecniche dell avversario e si schiera con 4-4-2, la prima della classe San Giuseppe Arese si pone in campo con il 4-3-3, avversari che giocano un buon calcio ma si infrangono sulla barriera difensiva organizzata dei granata.

Nella prima fase della partita tre occasioni per il  Parabiago che colpisce due pali e costringe gli avversari a un recupero sulla linea di porta.
Di contro prima dello scadere della frazione la squadra Aresina con un bel tiro dalla distanza pesca il jolly e sigla il vantaggio.

Secondo tempo ancora di attesa per il Parabiago che colpisce un altro palo e sbaglia un gol a porta vuota, troppe occasioni sprecate contro una squadra di ottime qualità, nel recupero il direttore di gara assegna un  rigore alla squadra ospite per una trattenuta, decisione  che a molti è parsa eccessiva. Rigore trasformato e che sancisce il risultato finale.

F.C.PARABIAGO – S. GIUSEPPE ARESE : 0 – 2

Corrispondente dal Campo: Ravasini
Testo Raccolto da: G.S.


Risultati Girone

Classifica

 

 

 

 

post

Under 15 La 5^Giornata

Under 15

« AVANTI TUTTA !  »

La partita si chiude praticamente in dieci minuti con tre gol fotocopia di ROSELLI su ottimi passaggi dei suoi compagni bravi ad imbeccarlo .

Russo calcia in porta da più posizioni per trovare la soddisfazione del gol .

Finisce il primo tempo con il quarto gol di ROSELLI. 

La squadra gioca ordinata contro uno sfidante con tanti 2005 in rosa .

Nel secondo tempo c’è gloria anche per Colombo RICCARDO (3gol) un altro di ROSELLI è uno di Filippo isola .

Purtroppo il campo piccolo e poca precisione non farà del secondo  tempo una frazione di gioco da ricordare……

Corrispondente dal Campo: Ravasini
Testo Raccolto da: G.S.


Risultati Girone

Classifica

 

 

 

post

Juniores

FINALE “ARLUNO CHALLENGE CUP” LA CRONACA
Arluno Calcio – F.C. Parabiago: 1-2

« LA COPPA E’ A PARABIAGO! »

Dopo le belle ultime prestazioni in campionato, arriva il momento dei tornei estivi per i ragazzi Juniores di Mister Andrea Tunesi.

Si parte con l’Arluno Challenge Cup, organizzato dall’Arluno Calcio 2010: torneo ad eliminazione diretta con tabellone in stile “tennistico”, e strutturato, come si evince, in varie giornate.

Nella prima giornata, abbiamo eliminato la milanese Viscontini, nella seconda giornata, il Parabiago si è imposto sulla Pregnanese per 6-1 (forse, la più bella partita dei ragazzi granata in questa stagione), e nella terza, e ultima, partita incontriamo i “padroni di casa” per giocare la finale.

La Partita di Finale

Bellissima finale dove alla fine la spuntano meritatamente i ragazzi di Mister Tunesi, che si impongono per 2 a 1.

Partita molto combattuta giocata dalle due squadre molto fisiche e con altrettanto agonismo.

Al primo minuto della partita, subito in gol i granata: sulla fascia sinistra Moroni serve di precisione Luca Ingrassia che di sinistro batte il portiere avversario.

Due incredibili occasioni malamente sprecate dei galletti, entrambe con il giocatore granata “a tu-per-tu” con il portiere che “spara” sull’estremo difensore (a dire il vero, anche molto bravo a rimanere in piedi fino all’ultimo).

Al 35esimo gol del pareggio dei padroni di casa sull’unico vero tiro in porta della partita concesso da una attenta difesa e da un grintoso centrocampo granata.

Altra sfortunata occasione mancata dalla nostra compagine verso la fine del primo tempo: da corner il portiere avversario respinge su un nostro giocatore, che purtroppo è defilato (e non si aspetta il pallone) e mette fuori la palla.

Il primo tempo finisce con un pareggio, molto, molto stretto per noi.

La ripresa si apre con un rigore, dopo pochi minuti, assai generoso assegnato alla squadra di casa ma un super portiere Croci neutralizza sia il rigore che la ribattuta in rete dell’ avversario

La partita è molto combattuta, ma sia il Parabiago che l’Arluno non si rendono molto pericolose, vista anche la posta in palio.

Ci si avvicina alla lotteria dei rigori, ma nell’ultimo minuto di recupero, dei quattro concessi dall’arbitro, Ivan Sapone su una punizione molto defilata, inventa una traiettoria che non dà scampo al portiere: è il gol della vittoria!

In definitiva, più che buona la gara dei granata ben diretti da Mister Andrea Tunesi, con il sempre valido supporto di Pasquale Olivieri, e più che meritato il successo visto la mole e la qualità del gioco espresso.

Ora, prima della fine della stagione, si giocherà l’importante e celebre torneo Intercil.

Cronaca: M.A.
Corrispondente sul campo: Dino

 

 

 

 

 

post

Juniores

RECUPERO 23^ GIORNATA LA CRONACA
Lainatese – F.C. Parabiago: 3-2

« UN PASSO INDIETRO »

Recupero della 23° giornata di campionato per i ragazzi guidati da Mister Tunesi, giornata messa in coda al calendario poiché era stata sospesa dalla Federazione per il maltempo (la grossa nevicata di questo marzo).

Trasferta a Lainate contro la Lainatese, quarta in classifica a cui non deve più chiedere nulla a questo campionato.

Partita, invece, importante per i galletti: una vittoria su questo ostico campo, migliorerebbe la nostra classifica, ponendoci esattamente al centro.

Si gioca in un orario insolito, di sera, poiché a maggio sono scattati i tornei dedicati ai giocatori più piccoli di età.

Primo Tempo

Partita subito equilibrata, ritmi non elevatissimi forse anche per la grandissima afa.

Le due squadre si affrontano a viso aperto, ma nessuna delle due riesce ad impensierire le due retroguardie, molto attente e precise nelle chiusure.

Molti tiri verso la porta anche se non pericolosi: la partita scorre in maniera piacevole, anche senza grosse emozioni.

Prima grossissima emozione verso la mezz’ora: Samba (nella foto) si inserisce prepotentemente in area di rigore avversaria e offre un delizioso pallone al centro dove arriva Gabriele Castoldi che a botta sicura tira in rete: il portiere avversario (molto bravo!) compie un vero e proprio miracolo per salvare la rete!

L’azione è l’antipasto del gol: dopo il salvataggio del portiere vede la palla uscire appena dall’area, dove si avventa Filippo Donatiello che con un tiro violentissimo la spara in rete per il gol del vantaggio per il Parabiago!

La Lainatese aumenta subito i ritmi di gioco per “riacciuffare” la partita. Parabiago che dopo il gol, invece di approfittare degli spazi e dello stato morale dell’avversario, rallenta i suoi ritmi.

La Lainatese anche se ha più possesso palla, come sopra, non riesce a creare vere e proprie occasioni da gol, grazie sempre alla nostra squadra che difende bene.

Gol del pareggio per la Lainatese che invece arriva in maniera fortuita: da un rinvio, il centrocampista mette di testa al suo attaccante, che da solo davanti al nostro portiere insacca. Purtroppo, al primo mezzo errore veniamo beffati…

Pochi minuti dopo, tutti negli spogliatoi con il risultato di 1-1.

Secondo Tempo

La Lainatese si getta subito all’attacco, ma con un po’ di confusione e anche perché i nostri “tengono botta”, non riescono mai ad essere veramente pericolosi.

Però, dopo una decina di minuti arriva il loro secondo gol: da un lancio lungo, il nostro difensore cerca di far scorrere la palla in out per la rimessa dal fondo, ma “perde” l’attimo e il giocatore avversario prende palla e prontamente la mette in centro per l’accorrente attaccante che facilmente fa gol.

Il gol del vantaggio della Lainatese, non ha alcun effetto verso i ragazzi granata: nelle ultime dieci uscite (ovvero negli ultimi due mesi e mezzo), gli abbiamo visti sempre grintosi, pronti a recuperare la partita con voglia e abnegazione, invece questa sera siamo tornati indietro di qualche mese: il gol li abbatte moralmente.

La Lainatese ha il “pallino” del gioco, anche, se ancora senza grosse occasioni.

Per la Lainatese arriva anche il terzo gol, anche qui si può parlare di gol fortunoso: azione pericolosa (una delle poche) della Lainatese, pallone che viene respinto di piede dal nostro portiere che crea “l’effetto flipper della palla” e prende alla fine il piede del nostro difensore per la più classica delle autoreti…

Anche il terzo gol, non sveglia dal torpore i ragazzi granata… mentre invece la Lainatese riesce ad avere una grossa occasione dal gol (una delle pochissime), ma il nostro portiere Nader Aboulella con un intervento prodigioso devia in calcio d’angolo.

La partita lentamente si avvia verso la fine… ma ecco il lampo granata… Samba prende palla da un lancio, si proietta come un fulmine in area di rigore… e il difensore lo atterra: l’arbitro fischia il calcio di rigore. Rigore segnato, spiazzando il portiere, dal difensore Alessandro Anticoli.

Mancano ancora pochi minuti alla fine della partita, ma i granata si gettano in maniera confusa nell’area di rigore avversaria, senza creare altri grossi problemi…

L’arbitro dopo 4 minuti di recupero, decreta la fine delle ostilità fra le due squadre, con il risultato finale di 3-2 per i padroni di casa.

Commento Finale

Parabiago bello e pimpante fino al gol del pareggio della Lainatese, dopodiché c’è stato un vistoso calo di gioco e un po’ di concentrazione.

Mister Tunesi ha cercato in tutti i modi di cambiare il trend della partita: modificando vari assetti di gioco e facendo entrare forze fresche, ma purtroppo non è servito a nulla.

Un vero peccato, anche perché la partita era alla nostra portata e solo degli episodi sfortunati ci hanno condannato…

Chiudiamo in classifica, alla fine, all’undicesimo posto: con un girone di ritorno migliore rispetto a quello di andata, con la consapevolezza che potevamo affrontare senza timore tutte le squadre.

Per la cronaca, il girone è stato vinto dalla Victor Rho (i nostri complimenti) che l’ha spuntata, sul filo di lana, sullo Sporting Cesate (le due squadre nel girone di ritorno hanno creato il “vuoto” alle loro spalle).

Ora, la stagione vede i tornei primaverili, dunque rimanete “sintonizzati” per conoscere i risultati dei ragazzi granata.
M.A.


Campionato provinciale Legnano  Gir. A
Recupero 23^ Giornata
RISULTATI GIRONE:
parabiago-calcio-juniores-risultati-23-giornata
CLASSIFICA :

 



post

Allievi 2001 12^Giornata

« OTTIMA CHIUSURA  »

Ultima di campionato per i ragazzi di mister Aiello che con un tre a zero liquidano in trasferta l’OSAF Lainate.

Il Parabiago fa la partita sia nel primo che nel secondo tempo giocando forse la più bella partita della stagione contro una squadra che ha cercato sin dal primo minuto di portare la partita solo sul piano fisico.

È uscita però la nostra maggior tecnica come evidenziato dal primo gol al 20 esimo del primo tempo con un sinistro all’incrocio dei pali di Oliverio.

Il primo tempo solo di marca granata si chiude sullo zero a uno.

Nella ripresa al 10° rigore per i galletti Ferrantino cerca il gol dell’ex ma il portiere ribatte pronto e però Negri a insaccare per il due a zero.

Al 25 esimo Airaghi regala uno dei suoi tiri da lontano che fissa sul tre a zero il risultato.

Con questa vittoria i ragazzi conquistano un onorevole quinto posto e sì rammaricano come già detto altre volte per non aver creduto nelle loro potenzialità soprattutto tecniche con una scarsa attenzione e una voglia assai discutibile dimostrata nell’intensità degli allenamenti.

È andata così e comunque il plauso va a tutti i ragazzi e lo staff per quanto fatto superando tutte le difficoltà che ci sono state durante tutta la stagione.

Ora ci aspetta qualche torneo ma soprattutto come logico l’approdo per i nostri Allievi nella categoria superiore della Juniores.

 Forza Parabiago,  forza granata, forza galletti !



 

post

Juniores 20^ Giornata La cronaca

« ILLOGICAMENTE »

Ventesima partita, ormai due terzi di campionato, per i ragazzi guidati da Mister Tunesi.

Nel nostro “Ferrario”, la sfida odierna è contro il temibile Barbaiana di Lainate, secondo in classifica a pari merito e a soli due punti di distanza dalla vetta (all’andata avevamo perso 6-1).

Un match impegnativo per i galletti, oggi in completo bianco per fair play visto che il Barbaiana indossa la loro classica casacca bordò scuro, ma che devono dimostrare che il miglioramento nel gioco delle partite precedenti non è stato un caso sporadico.

LA CRONACA:

Primo tempo

Pronti, via dopo, una decina di minuti di studio da parte delle due squadre, prendiamo subito gol a freddo, grazie una buona azione dell’attaccante del Barbaiana che vede tutta la nostra squadra impreparata.

Ma oggi la musica per i nostri galletti è diversa e vediamo che dopo il gol subito, i ragazzi non si demoralizzavano, anzi la volontà di rimettere in pari la partita è molto forte, infatti dopo pochi minuti, da calcio di punizione dal limite, scaturito da un fallo avversario durante un nostro buon giro palla, Ivan Sapone la mette nell’angolino destro del portiere.

Raddrizzato il risultato, Il Parabiago concede poco o nulla agli avversari, anzi in un’azione di rimessa riusciamo a sbagliare il gol del vantaggio a tu per tu con il portiere!

La partita è molto equilibrata e sembra incanalarsi in un pareggio, ma all’ultima azione della prima frazione di gioco, dopo oltre i 4 minuti di recupero chiamati dalla giacchetta nera, un cross dell’attaccante avversario, molto vicino al nostro difensore, viene deviato con il braccio, per l’arbitro non ci sono dubbi: è rigore.

MA il tocco è involontario (anche perché il giocatore si gira) e il braccio non aumenta il volume del giocatore ovvero non aumenta l’ostacolo, ma si sa, gli arbitri sono inflessibili e, purtroppo per noi, il Barbaiana va in vantaggio e l’arbitro fischia subito dopo la fine del primo tempo.

Secondo Tempo

Nella ripresa ci aspettiamo la reazione dei galletti, visto l’ingiusto penalty del finale di prima frazione, invece è il Barbaiana che effettua il forcing alla ricerca del gol della sicurezza, ma la squadra di Parabiago si difende con ordine anche se riesce ad andare in attacco in poche occasioni, però, come detto, concede poco anzi pochissimo ai minacciosi attaccanti bordò.

Purtroppo, però il Barbaiana riesce a trovare il solito gol fortunoso in una rocambolesca azione: punizione per noi a centrocampo dove, però, regaliamo palla agli avversari che in contropiede puntano la nostra area, ma ci salviamo in corner e dal calcio d’angolo, da un tiro da fuori area deviato dal nostro difensore in uscita, la palla schizza al centro area e la sfera viene toccata, appunto fortunosamente, dal giocatore avversario che la mette nell’angolino.

Il gol avversario ci dà la forza di una orgogliosa reazione, e dopo pochissimi minuti riusciamo ad accorciare le distanze con un preciso colpo di testa del nostro difensore Alessandro Anticoli (nella foto), a seguito di un calcio d’angolo.

A questo punto, il Parabiago effettua il forcing finale e mette alle corde l’avversario: Mister Tunesi le prova tutte, cambiando più volte la disposizione in campo dei giocatori, ma purtroppo non riusciamo a trovare il gol del pareggio.

Commento

Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, in un match equilibrato dove abbiamo subito, senza grossi patemi, ma anche comandando per buona parte la gara.

Purtroppo, alla fine è stato il dubbio penalty che ha condizionato la gara…

Come nelle cronache passate, la conduzione dall’arbitro non deve essere una scusante o giustificazione (dobbiamo sicuramente migliorare l’approccio dei primi minuti di gara dove statisticamente subiamo gol), però il penalty molto generoso ha condizionato pesantemente la gara, ma soprattutto dobbiamo reclamare per altre dubbie decisioni: le ammonizioni “su richiesta” degli avversari mentre nessuna ammonizione agli avversari anche su falli evidenti sul giocatore, oppure la mancata espulsione dell’allenatore avversario che entra in campo per urlare qualcosa e l’arbitro non prende provvedimenti, o come l’interminabile  recupero del primo tempo, mentre nella seconda frazione solo 3 minuti (con i numerosi cambi, gli infortuni, le perdite di tempo…)… mentre noi eravamo in grosso forcing d’attacco…

Sappiamo che arbitrare non è affatto semplice, anzi, però deve essere coerente e preciso… anche se non giochiamo per le prime posizioni meritiamo più rispetto!

Ultima nota sui nostri ragazzi: abbiamo visto che stiamo migliorando vistosamente le nostre prestazioni, buon gioco d’attacco, buona fase difensiva, soprattutto buona tenuta atletica (alla fine gli avversari erano alle corde).

Di questo passo possiamo toglierci delle buone soddisfazioni nelle ultime dieci giornate di campionato.

M.A.

 


Campionato provinciale Legnano  Gir. A 20^ Giornata
RISULTATI GIRONE:
parabiago-calcio-juniores-risultati-20-giornata
CLASSIFICA:
parabiago-calcio-juniores-classsifica-20-giornata