post

Rassegna Stampa 75 anni di Calcio a Parabiago

« PARLANO DI NOI  »

In occasione della celebrazione per il settantacinquesimo anno  di fondazione del Football Club Parabiago, molte testate giornalistiche hanno raccontato l’evento avvenuto lo scorso 13 dicembre nella splendida cornice di Villa Corvini
Football Club Parabiago ringrazia le redazioni e i giornalisti per l’attenzione che hanno voluto dare all’evento e alla società!

Leggi gli articoli:


sportlegnano

settegiorni

ilgiorno

legnanonews

sprintsport


sempionenews

post

Festeggiati i 75 anni di Calcio

Dal 1943 passione per il calcio 

« 75 anni di Cuore Granata…

passione a Villa Corvini  »

 
Parabiago- Nella splendida cornice di Villa Corvini il F.C. Parabiago ha dato appuntamento ieri sera per la celebrazione del suo settantacinquesimo anniversario.
 
Una ricorrenza che il sodalizio del Presidente Stefano Tunesi ha voluto celebrare con un volume “75 anni di Cuore Granata” che sarà distribuito agli oltre 400 tesserati.
 
 
 
Un omaggio che deve rappresentare non una strenna natalizia da conservare sugli scaffali della biblioteca di casa, ma un libro da leggere e su cui riflettere per la storia della nostra gloriosa maglia.
Per i più giovani deve essere un “vademecum” che li accompagni nei valori sportivi e morali del Parabiago fino al centesimo anniversario….
 
 
Ringraziamo per la presenza alla serata, il Sindaco di Parabiago Cucchi e l‘Assessore allo Sport Scalvini: abbiamo molto apprezzato l’intervento del nostro primo cittadino che ha fatto riferimento all’importanza dello sport al di là del risultato, per la componente educativa dei nostri giovani.
 

L’intervento del Sindaco Raffaele Cucchi

 
Il futuro è loro e toccherà a loro dover garantire quella “continuità agonistica” cui ha fatto riferimento con fierezza anche il nostro Presidente Tunesi, ringraziando i curatori del volume Massimiliano Anticoli, Giovanni Sala e Luca Di Falco.
 
Due sono stati i momenti significativi della serata a Villa Corvini: il saluto di Fiorello Massarotto delegato della Figc-Lnd che ha consegnato targa e gagliardetto al nostro Presidente Tunesi, con un messaggio di auguri del Presidente Cosimo Sibilia e l’omaggio che tutti noi abbiamo voluto rendere al mitico Antonio Moroni, per i suoi 42 anni in granata, con il meritato riconoscimento consegnatogli da Capitan Maddestra e Bomber Sacchi.
 
Ringraziamo anche le Società Sportive Parabiaghesi presenti all’evento tra cui gli amici del Rugby Parabiago.
 

Fiorello Massarotto delegato della Figc-Lnd consegna targa al nostro Presidente Tunesi

 

Capitan Maddestra e Bomber Sacchi consegnano la targa ad Antonio Moroni per i per i suoi 42 anni in granata

 

La targa donata dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio

parabiago-calcio-75-anni

Molti i Parabiaghesi presenti all’evento tra cui gli amici del Rugby Parabiago.

 

post

DONA UN CLICK AL PARABIAGO

iNIZIATIVA Clickdonation 

IL TUO REGALO NATALIZIO
AL PARABIAGO FOOTBALL CLUB !

Aiutaci ad aggiudicarci una delle donazioni di Suzuki, con un gesto semplice che può valere molto per il nostro futuro.

TU DEVI SOLO DONARE UN CLICK!

L’Italia è un Paese di sportivi e di tifosi, ma le risorse per le Associazioni Sportive Dilettantistiche non sono mai abbastanza. Suzuki dona 40.000 euro totali a 15 associazioni come la nostra.
 
Per fare questo chiediamo la tua partecipazione, con un semplice click.
 

Suzuki donerà le seguenti somme alle tre associazioni più votate. 

Condividi un video o una foto del nostro mondo granata così potremmo raccogliere più voti e avere maggiori probabilità di aggiudicaci la donazione!

GRAZIE DI CUORE A TUTTI COLORO CHE CI SOSTERRANNO IN QUESTA INIZIATIVA.

post

Festeggiamo 75 anni di Calcio

Dal 1943 passione per il calcio 

Giovedì 13 Dicembre ore 18.30 
Sala Verde di Villa Corvini, via S. Maria 27 Parabiago 

IL Calcio a Parabiago compie 75 anni

 

FOOTBALL CLUB PARABIAGO è pronto a celebrare il settantacinquesimo anniversario di fondazione domani 13 dicembre alle ore 18.30 , chiudendo questo 2018 con il ‹‹compleanno›› da festeggiare a Villa Corvini.
 
La società del presidente Stefano Tunesi ha infatti deciso di allargare nella sua gestione gli orizzonti al di là del Campo da gioco e di promuovere pertanto questa celebrazione per fare cultura sportiva sul nostro territorio.
per ricordare degnamente il suo posto occupato nella storia del calcio e in particolare quella del ‹‹Piccolo Torino» degli anni quaranta, con un periodo di grande fulgore.
 
Un impegno concreto con questa iniziativa per far conoscere anche l’impegno di oggi attorno a colori storici del calcio locale.
 
PARTECIPARE alla nostra iniziativa “Football Club Parabiago compie 75 anni” significa voler incoraggiare quanti si sono impegnati in tutti questi anni nell’organizzazione dell’attività sportiva sul nostro territorio con il particolare
lavoro di rilancio da parte della famiglia Tunesi.
 
 
Giovedì 13 Dicembre ore 18.30 
Sala Verde di Villa Corvini,
via S. Maria 27 Parabiago 

 

post

FESTA NATALIZIA ANNUALE

« NATALE GRANATA »  

Il Natale si avvicina e il Parabiago Football Club si prepara ad un caloroso scambio di auguri.

Martedì, 11 dicembre, la grande famiglia granata si radunerà a cena per l’annuale festa natalizia.
L’appuntamento è alla pizzeria  Tourlé di San lorenzo di Parabiago  alle ore 19.30.

La cena offerta dalla società ai propri tesserati, abbraccerà tutto il Settore Giovanile e la Scuola Calcio.

Il Parabiago Football Club  ha anche riservato per tutti gli atleti delle attività non agonistiche un regalo a sorpresa che verrà consegnato  durante la serata.

 

post

FESTA NATALIZIA ANNUALE

« NATALE GRANATA »  

Il Natale si avvicina e il Parabiago Football Club si prepara ad un caloroso scambio di auguri.

Martedì, 11 dicembre, la grande famiglia granata si radunerà a cena per l’annuale festa natalizia.
L’appuntamento è alla pizzeria  Tourlé di San lorenzo di Parabiago  alle ore 19.30.

La cena offerta dalla società ai propri tesserati, abbraccerà tutto il Settore Giovanile e la Scuola Calcio.

Il Parabiago Football Club  ha anche riservato per tutti gli atleti delle attività non agonistiche un regalo a sorpresa che verrà consegnato  durante la serata.

Per chi accompagna gli atleti e abbiano voglia di partecipare alla serata deve comunicare l’adesione alla segreteria o ai propri dirigenti si squadra.

post

Il nostro stadio

« GRAN CAMPO  »

Lo storico Stadio “Libero Ferrario” e più precisamente il campo da gioco centrale è senza dubbio un valore aggiunto ad una società in crescita come la nostra.

Un rettangolo di gioco sempre in perfette condizioni qualunque siano le condizioni meteo e che garantisce le condizioni ottimali per le prestazioni tecnico-sportive, mantenendo inalterati i parametri biomeccanici, come: il rimbalzo e il rotolamento del pallone, l’assorbimento dello shock, la deformazione verticale e la buona capacità di trazione.
Tutto questo riducendo al minimo il pericolo di lesioni degli atleti.

Ad un anno dalla sua inaugurazione, vogliamo riproporre l’articolo che la rivista Magazine Tutterba aveva dedicato al nostro storico “LIBERO FERRARIO”

G.S.


STADIO “LIBERO FERRARIO”

Leggi l’articolo di TUTTERBA
parabiago-calcio-libero-ferrario-articolo-su-tutterba

post

Vieni al Libero Ferrario

SEI INVITATO !

Vieni a vedere giocare quelli “grandi” nel tuo stadio.
Per tutta la stagione 2018-2019 ti aspettiamo per tifare la nostra prima squadra !

Abbiamo riservato il tuo posto in tribuna centrale coperta con l’impeccabile servizio del Bar del Gallo.  

TI ASPETTIAMO !

 

Ingresso omaggio per un Genitore che accompagna un atleta tesserato Parabiago Football Club*

*L’atleta accompagnato dovrà presentarsi con divisa di rappresentanza

post

Progetto di So.Le

« ALLEducando »  

PARABIAGO FOOTBALL CULB aderisce ad ALLEducando, il progetto di So.Le per educare i giovani attraverso lo sport.

Parte con la formazione dell’equipe di So.Le un percorso di cinque anni pensato per offrire a minori in carico ai Servizi sociali l’opportunità di inclusione in realtà sportive

Anche la nostra società sportiva,  aderisce ad AllEducando, il progetto quinquennale di So.Le. per educare bambini a adolescenti attraverso la pratica sportiva che partirà con la prossima stagione a settembre. Il valore del progetto assume un rilievo maggiore perché i ventiquattro giovani (tra i 6 e i 18 anni) destinatari dello stesso per il primo anno, cui le realtà sportive metteranno gratuitamente a disposizione un posto in squadra, sono selezionati fra bambini e ragazzi in carico ai Servizi sociali dei Comuni o dell’Azienda (soprattutto Educativa Domiciliare, Tutela,  Spazio Neutro, Affidi).

I Comuni dell’ambito del Legnanese hanno valutato positivamente il progetto, che è stato loro illustrato nell’assemblea dei soci del 19 aprile; ALLEducando non comporta costi a loro carico, ma utilizza, nel primo quinquennio, risorse dal Fondo nazionale per le Politiche sociali e fondi aziendali.

La specificità di questo progetto risiede nel aiutare i ragazzi a valorizzare le proprie competenze, a rafforzare la consapevolezza di sé grazie alla comprensione dei propri limiti e delle proprie risorse e a sviluppare un senso di responsabilità verso se stessi e il gruppo.

Fra altre realtà del territorio del Legnanese aderenti al progetto c’è anche il Parabiago Football Club

«In questi anni di gestione dei servizi destinati minori e famiglie ci siamo resi conto della necessità di includere bambini e adolescenti in altri contesti, oltre a quelli familiari e scolastici, per favorire la loro crescita –spiega Daniela Marrari coordinatrice amministrativa del progetto–. Il bisogno dei ragazzi di stare con i coetanei e il dovere di farlo nel rispetto delle regole ci ha portati a individuare l’ambito sportivo, che da un lato aiuta questi ragazzi ad acquisire una loro indipendenza, dall’altro permette ai ragazzi già inseriti nelle società sportive di accogliere questi coetanei. In precedenza, su questo territorio, alcune società sportive avevano accolto nelle proprie squadre ragazzi disabili; con ALLEducando facciamo un passo ulteriore dando a ragazzi con problemi in ambito familiare e relazionale l’opportunità di crescere in gruppo seguendo regole e principi condivisi».

Tre sono gli aspetti principali del progetto:

  1. La formazione psico-pedagogica dei tecnici e degli allenatori delle società per dotarli di un bagaglio di conoscenze utili nelle dinamiche relazionali e di cui beneficeranno tutti i ragazzi della squadra, e non esclusivamente i soggetti che presentano aspetti di fragilità. La formazione punta, quindi, alla crescita del tecnico nel suo ruolo di “educatore”.
  2. Il counseling, ossia l’attivazione da parte dell’azienda So.Le. di uno sportello d’ascolto composto da psicologi, pedagogisti educatori e assistenti sociali da mettere a disposizione delle società per la consulenza, il supporto psico pedagogico e la creazione di un progetto educativo per i minori 
  3. L’inclusione: ogni società aderente metterà a  disposizione posti in squadra dove inserire bambini e ragazzi in carico ai Servizi sociali a costo zero per le loro famiglie

«La formazione dei tecnici è fondamentale nel progetto –sottolinea Sofia Carbonero, coordinatrice pedagogica dell’equipe di So.Le–: è un’attività che punta a stimolare in loro la disponibilità affettiva verso i ragazzi, la consapevolezza delle dinamiche di gruppo con conseguente accettazione delle diversità. Con questo percorso li si vuole dotare di strumenti per comprendere i segnali emotivi dei ragazzi e dei bambini, sintonizzarsi affettivamente ed emotivamente con loro e, soprattutto, costruire un’alleanza con le loro famiglie».

«Il progetto è quinquennale, parte con l’inserimento di ventiquattro ragazzi e punta a inserirne un centinaio nell’arco dei cinque anni –sottolinea Daniela Rocca coordinatrice tecnica delle realtà sportive–. La prima fase del progetto vedrà da questa settimana a giugno inoltrato la formazione dell’equipe di So.Le.; una serie di lezioni finalizzate ad accrescere le competenze in contesti sportivi. L’equipe (con il coordinamento pedagogico di Sofia Carbonero e quello psicologico di Barbara Campora) è composta da psicologi, pedagogisti, educatori e assistenti sociali che, a sua volta, da settembre formerà i tecnici delle società. In questo modo vogliamo offrire ai tecnici un plus psico-pedagogico utile per trattare con minori che presentano aspetti di fragilità. Ma oltre ai benefici educativi per i ragazzi e all’arricchimento che ne trarranno gli educatori sportivi, il progetto guarda alle famiglie, alla necessità di una collaborazione per aiutarle a leggere e interpretare i comportamenti dei propri figli. Per la scelta dei ragazzi destinatari del progetto, una volta ottenuta dalle famiglie l’autorizzazione, sarà l’equipe di So.Le a individuare lo sport più adatto per ognuno».


SO.LE è un’Azienda Speciale Consortile costituita a dicembre 2014 (e operativa dal marzo 2015) dai seguenti Comuni: Busto Garolfo, Canegrate, Cerro Maggiore, Dairago, Legnano, Parabiago, Rescaldina, San Giorgio su Legnano, San Vittore Olona e Villa Cortese. L’Azienda è stata costituita per l’erogazione dei servizi socio-assistenziali e di integrazione socio-sanitaria, di competenza degli Enti Soci. Fra questi i servizi di educativa scolastica, assistenza domiciliare anziani e disabili, servizio affidi familiari,  tutela e protezione dei minori, protezione giuridica delle persone fragili, inserimenti socio lavorativi per i disabili e le persone in condizione di svantaggio sociale e, ultimi in ordine di tempo, dei servizi asili nido e pre e post scuola. Inoltre, attraverso i finanziamenti ministeriali e regionali e nell’ambito del Piano di Zona, gestisce l’agenzia della locazione, l’agenzia per l’inclusione attiva (reinserimento sociale per disoccupati di lungo corso e per chi ha difficoltà ad accedere la mondo del lavoro), lo sportello assistenti familiari, i servizio per l’asilo e integrazione. Impiega oltre 50 persone e una decina di collaboratori e liberi professionisti, attiva  oltre 200 operatori dipendenti da enti accreditati. Nel 2017 ha avuto in carico l’assistenza di oltre 5000 persone.

post

DOTE SPORT 2018

Bando Dote Sport 2018

F.C. Parabiago avvisa che si è aperto il bando DOTE SPORT 2018

Dote Sport 2018 è un’iniziativa pensata per aiutare i nuclei familiari in condizioni economiche meno favorevoli ad avvicinare i propri figli allo sport. 

La Dote Sport è un contributo per sostenere i costi sostenuti per le attività sportive dei minori di età compresa fra 6 e 17 anni compiuti o da compiere entro il 31/12/2018.

Scadenza presentazione Domande 16:30 del 31/10/2018.

PER TUTTE LE INFORMAZIONI SUL BANDO ACCEDI AL SITO DI REGIONE LOMBARDIA:

Bando Dote Sport 2018

 

post

Presentata la nuova Stagione

« “310” STANDING OVATION »  

Grande successo per il  PARABIAGO FOOTBALL DAY !

Bellissima serata quella di sabato 15 settembre al “Libero Ferrario”.

Il Parabiago Football club si è presentato: 21 squadre per oltre 310 iscritti..
Questi sono i semplici ma interessanti numeri per la stagione 2018/2019.

Oltre 700 persone hanno assistito alla sfilata di tutte le squadre con la presentazione di tutti gli atleti che porteranno sul campo la maglia con il gallo, ma soprattutto i principi e i valori della società.

parabiago-calcio-presentazione-stagione-2018-2019

La tribuna del “Libero Ferrario gremita

Emozionante è stato vedere, piccoli e grandi calciatori percorrere il corridoio formato da due file di palloni e sentire diffuso per tutto lo stadio il loro nome mentre la tribuna rispondeva con grandi applausi.

parabiago-calcio-presentazione-stagione-2018-2019

La passerella degli atleti sul centrale del Libero Ferrario

Prima della passerella sportiva e stato il momento in cui il Presidente Stefano Tunesi ha ribadito l’importanza per il Football Club Parabiago di  valorizzare i giovani e valorizzare la propria scuola calcio.

Far crescere i ragazzi a livello calcistico, senza dimenticare che lo sport è una “scuola di vita” importante, dunque far sviluppare i ragazzi a livello umano, con sani principi, sani valori, amicizia e rispetto per le persone e le regole che la vita, anche fuori dal rettangolo di gioco, impone.

Subito dopo sono arrivati i graditi auguri per una buona stagione sportiva da parte del Sindaco di Parabiago Raffaele Cucchi e dell’Assessore allo sport Diego Scalvini che hanno presenziato alla serata.

parabiago-calcio-presentazione-stagione-2018-2019

Da sinistra: Il sindaco Cucchi, Stefano Tunesi, l’assessore Scalvini, Duilio Tunesi, Il D.O. Giovanni Sala e l’ amministratore Gianluca Brambilla

Questo Parabiago Football Day è stata anche l’occasione per presentare il nuovo main sponsor: Caramelle Rossana, le famose e ultracentenarie caramelle dal gusto inconfondibile e dalla peculiare e unica confezione rossa rubino, omaggiata anche dal regista Premio Oscar Paolo Sorrentino in un proprio film.

Il Main sponsor: la Caramella Rossana

C’è stato poi anche il tempo di ringraziare tutti coloro che lavorano con passione e volontà.

Direttori Sportivi, Responsabili tecnici, gli impiegati della segreteria, il magazzino, i manutentori dei terreni di gioco, i gestori dei bar del Gallo, per finire con tutti i volontari che danno il loro prezioso contributo soprattutto negli eventi importanti come questo Parabiago Football Day.

Un grande staff di lavoro per garantire una fantastica nuova stagione a tutti i nostri atleti e per chi con passione ci seguirà in questa nuovo anno calcistico. Thanks. 

Quando lo Speaker ha annunciato l’entrata dei Piccoli Amici anno 2013 e il primo calciatore inaugurava la passerella, la gioia e l’entusiasmo contagiava tutta la tribuna che rispondeva presente anche per gli altri 309 atleti.

Buona Stagione Football Club Parabiago  ! 

G.S.

Guarda tutte le immagini