post

UNDER 9 Sq. Bianca Torneo Fed. 7^ giornata

« DEDIZIONE GRANATA  »  

Giornata invernale, fredda ma soleggiata, al Centro Sportivo Comunale di Robecco S/N per la settima giornata del torneo federale Under 9.
Oltre ai galletti di Parabiago guidati da Mister Angelo, erano impegnate le formazioni: ASD Concordia, Accademia Bustese ed Oratorio San Gaetano di Abbiategrasso.

In tribuna mani e piedi freddi, i saltelli per scaldarsi non bastano, ma il supporto ai giovani atleti in campo non è mancato! Natale si avvicina!

Primo match di giornata contro i padroni di casa del Concordia. Partita equilibrata, grande impegno ed agonismo da parte di entrambe le squadre.
Sfida risolta nel finale da un episodio a favore degli avversari!..galletti sfortunati.

Seconda partita contro i temibili ragazzi della Bustese.
I granata, nonostante abbiano messo in campo tutte le loro qualità, hanno dovuto soccombere agli avversari, comunque..bravi tutti.

Terzo ed ultimo incontro di giornata contro i pari età dell’Oratorio San Gaetano.
Parabiaghesi partiti a razzo, portandosi immediatamente in vantaggio.
Giocate di qualità ed altruismo hanno contraddistinto tutto il match.
Pareggio acciuffato dai ragazzi di Abbiategrasso all’ultimo secondo..peccato !

Mister e Dirigenti hanno applaudito i propri ragazzi al termine del torneo.
Non è tanto quello che facciamo, ma quanto impegno mettiamo nel farlo, siamo orgogliosi di voi.

..Alè Parbiago !

Corrispondente dal Campo: Lironi A.
Testo Raccolto da: G.S.

post

UNDER 9 Sq. Bianca Torneo Fed. 6^ giornata

« GIOVE PLUVIO »  

Sesta giornata del torneo federale Under 9, i ragazzi della squadra bianca a ranghi ridotti, guidati da Mister Angelo, hanno dimostrato di essere più forti anche di Giove Pluvio, che si è abbattuto senza pietà sul Centro Giovanile Boffalorese di Boffalora Sopra Ticino.

Tutte le partite giocate sono state fortemente condizionate dalle proibitive condizioni meteo.

Campi al limite della praticabilità, il Libero Ferrario è un’altro pianeta…. 

I risultati non contano, ma va comunque lodato l’impegno e la motivazione di tutti gli atleti, tecnici e dirigenti presenti nonostante le condizioni avverse.

Una citazione meritata anche al pubblico presente che si è contraddistinto per ombrelli rotti e vestiti fradici:

Eroici!

 

..Alè Parbiago !

Corrispondente dal Campo: Lironi A.
Testo Raccolto da: G.S.

post

UNDER 9 Sq. Gialla Torneo autunnale 1^ giornata

« AVVENTURA INIZIATA ! »  

Nel giorno in cui il primo uomo è sceso sotto le due ore in maratona, gli Under 9 – squadra gialla  di Mister Angelo hanno affrontato la prima giornata di campionato presso il Centro Giovanile Boffalorese.

Sole, clima mite (i moscerini lo testimoniano), campo in perfette condizioni e spalti gremiti in ogni ordine di posto, sono le condizioni perfette per una grande giornata di sport.
Nel primo match, i giovani galletti hanno affrontato i gialloblù di Magenta
Partenza a razzo per i Parabiaghesi, ma, dopo il vantaggio iniziale, si sono disuniti e, purtroppo, sono stati rimontati, uscendo sconfitti dalla sfida.
La seconda partita ha visto i granata contro i pari età della Marcallese. Mister Angelo rivoluziona la formazione iniziale. 
Partita subito in discesa grazie ad un gol lampo.
Pressing a tutto campo ed intensità sono stati la ricetta per una  vittoria finale ed un fantastico “clean sheet”

Mister e dirigenti si sono dichiarati soddisfatti del gioco e dell’atteggiamento di tutti i ragazzi.

A volte il vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato.

..bravi ragazzi!..forza e coraggio!..la stagione è ancora lunga!!

..Alè “Galletti” !

Corrispondente dal Campo: Lironi A.
Testo Raccolto da: G.S.

post

Under 14 Campionato 2 Fase 6^Giornata

« VITTORIA SOFFERTA  »

Nella giornata odierna i ragazzi Granata di mister Venuti affrontano tra le mura amiche del Libero Ferrario, il Gorla Minore.

Il Parabiago deve riscattare la pesante sconfitta rimediata domenica scorsa a Boffalora.

Partiamo bene con buone trame di gioco ma arriviamo sempre poco lucidi sotto porta.

A metà del primo tempo, a seguito di una bella cavalcata sulla fascia destra di Arienti, riusciamo a realizzare il gol del vantaggio con D’Anna, lesto a far partire un tiro da dentro l’area di rigore che si infila alla destra del portiere ospite.

Il Gorla non si rende mai pericoloso ed i nostri si limitano solo alla gestione della partita.

Il Secondo tempo inizia sulla falsa riga del primo e riusciamo a raddoppiare sempre grazie a D’Anna che con un gran tiro dal limite dell’area di rigore, porta il risultato sul 2-0. Partita conclusa? Neanche per idea; come succede ormai troppo spesso, i granata mollano mentalmente, non riuscendo a chiudere la partita fanno rientrare in partita la squadra di Gorla.

“Lorenzo D’Anna” autore oggi di una doppietta

A pochi minuti dal termine, sbagliamo un passaggio in uscita dalla difesa e subiamo la rete del 2-1 da un gran tiro dalla distanza, che si insacca sotto la traversa.

Il Gorla ha anche l’occasione per arrivare al pareggio, ma una grande parata del nostro portiere Poli evita la beffa del pareggio.

Ci teniamo stretto risultato ed i 3 punti che, anche grazie alla concomitanza di risultati favorevoli sugli altri campi, ci proietta ai vertici del girone, ma dovremo migliorare moltissimo dal punto di vista del carattere e della voglia di lottare, se vogliamo arrivare fino in fondo a giocarci la vittoria.

6^ Giornata campionato Prov. 2 fase
F.C.PARABIAGO – GORLA MINORE  : 2 – 1

Corrispondente dal Campo: Ghezzi G.
Testo Raccolto da: G.S.


Risultati Girone

Classifica 

 

 

post

Under 14 Campionato 2 Fase 5^Giornata

« STOP CORAZZATA 2005  »

I ragazzi di mister Venuti sono ospiti sul difficile campo di Boffalora.

Primo tempo equilibrato sino all’episodio del calcio di rigore decretato dall’arbitro a favore dei padroni di casa su una grossa ingenuità della difesa granata. Esecuzione perfetta nell’angolo alla destra di Poli ed 1-0.

I ragazzi Granata non dimostrano di aver la forza di reagire e non riescono a rendersi pericolosi: atteggiamento passivo, squadra piatta e senza scatti emotivi.

A pochi minuti dell’intervallo, subiamo addirittura il raddoppio su azione di contropiede.

Si va così negli spogliatoi sul risultato di 2-0.

Il secondo tempo si apre con qualche tentativo in più dei galletti, ma sempre senza una grossa convinzione di poter ribaltare il risultato.

Ad un quarto d’ora sugli sviluppi di un’azione convulsa in area di rigore del Boffalora, l’arbitro fischia il rigore per il Parabiago, realizzato da Ghezzi che accorcia le distanze.
Cerchiamo di spingere sull’acceleratore; si potrebbe pareggiare, ma le speranze svaniscono su un debole tiro di Scarpati, che a pochi passi dalla porta, non riesce ad insaccare la palla del possibile 1-1.

La doccia fredda per i Granata arriva a metà ripresa, errore in disimpegno della difesa, ripartenza del Boffalora e rete del 3-1.

Col risultato in cassaforte ed i ragazzi Parabiaghesi che hanno mollato mentalmente, il Boffalora segna la rete che porta il risultato sul definitivo 4-1.

Il risultato parla chiaro e non ammette attenuanti. Oggi i nostri ragazzi non sono mai stati in grado di gestire gli episodi della partita, commettendo gravi errori.

È da questi errori che però bisogna alzare la testa e ripartire più forti di prima, con la consapevolezza che nulla è compromesso e che per raggiungere gli obiettivi bisognerà lottare tutti insieme come una vera squadra.

Nota lieta è il ritorno in campo della nostra formica atomica Sala, (nella foto) dopo l’infortunio alla spalla subito nel giro e invernale.

5^ Giornata campionato Prov. 2 fase
C. GIOV. BOFFALORESE – F.C.PARABIAGO –  : 4 – 1

Corrispondente dal Campo: Ghezzi G.
Testo Raccolto da: G.S.


Risultati Girone

Classifica 

 

 

post

Juniores 5^ Campionato

« PAREGGIO MOLTO, MOLTO STRETTO »  

Si torna a giocare nel nostro “Libero Ferrario” per la quinta giornata di campionato per la squadra Juniores guidata da Mister Andrea Tunesi.

Partita del “riscatto” per i galletti granata dopo la débâcle dello scorso turno: si gioca subito una partita “ostica” contro i “pari punti” del Centro Giovanile Boffalorese, infatti sono terzi in classifica, come la nostra squadra, con lo stesso punteggio dopo le prime quattro giornate.

Clima prettamente autunnale, tribune gremite e campo in perfetto stato (e non è più una grossa novità) per una partita che si attende spettacolare e tutta da giocare.

Primo Tempo

Partono subito forte i granata e dopo pochi minuti, da calcio di punizione, è il difensore Anticoli che la colpisce di testa in area di rigore e la indirizza verso l’angolino opposto: la palla transita davanti alla riga di porta, ma nessun attaccante è lesto nel tap-in vincente e la palla finisce di poco a lato.

Il Parabiago fa la partita e tutta la squadra granata è alla ricerca del gol del vantaggio, i gialli del Centro Giovanile Boffalorese si affacciano poche volte verso la nostra area di rigore, sempre ben controllati da una attenta difesa.

I tiri del Parabiago verso la porta sono numerosi, a volte pericolosi, a volte meno, ma a metà tempo abbiamo l’ennesima occasione gigantesca da gol: l’attaccante lanciato dalle retrovie si trova da solo davanti al portiere, ma il tiro è di poco fuori.

Di contro, i gialli di Boffalora non sono mai pericolosi, e l’unico tiro “telefonato” verso la porta è ben controllato dal nostro portiere.

Il monologo del Parabiago è continuo, ma il gol non arriva: si prova da destra, da sinistra, al centro, ma i tiri a volte sono imprecisi o troppo precipitosi… e anche davanti soli al portiere si riesce a sbagliare!

Il primo tempo finisce con una netta superiorità dei galletti granata, con molto possesso palla, molti tiri, di contro i ragazzi di Boffalora, non sono mai pericolosi e sempre ben controllati, ma il risultato finale della prima frazione è di parità a reti inviolate.

Secondo Tempo

Il secondo tempo inizia con un leggero predominio dei gialli del Centro Giovanile Boffalorese, ma le azioni di attacco sono sempre ben frenate dai nostri ragazzi granata.

Al 12′ l’ennesima azione dei gialli di Boffalora, vede il loro forte attaccante, sempre ben gestito dai nostri difensori, entrare in area di rigore e affrontare un “uno contro uno” il nostro centrale: il tiro “a giro” verso la porta è immediato e la palla si insacca, senza che il nostro portiere possa intervenire: nell’unico micro errore, siamo severamente puniti!

La squadra granata non si demoralizza, anzi riprende il pallino del gioco e ricomincia il predominio territoriale.

Dall’ennesimo lancio in attacco, un altro nostro attaccante si trova davanti ai 7 metri della porta da solo contro il portiere, ma anche stavolta la palla va fuori di poco.

Mister Tunesi inizia “la girandola ” delle sostituzioni, inserendo nuovi attaccanti (rientra anche Rotondi dall’infortunio), sperando che qualcuno, finalmente, sia lucido da fare gol, ma a turno anche gli altri attaccanti si trovano a “tu per tu” con il portiere: chi la “spara” alta, chi invece tentenna e vuole scartare il portiere…. e la palla non ne vuole sapere di entrare… a volte è sfortuna… ma a volte basterebbe un po’ più di freddezza e una giocata semplice (anche di punta!) e non cercare il gol bello a tutti i costi!

Si arriva con il vantaggio del Centro Giovanile Boffalorese al 90′ della partita, con il Parabiago che ha fatto la partita, ma non è riuscita a finalizzare tutto il gioco creato.

Ultimi assalti disperati alla ricerca del pareggio: proprio al 90′ l’arbitro decreta un calcio di punizione a metà campo verso la parte destra, come al solito, la punizione la batte il nostro difensore Anticoli: tutta la squadra è in area di rigore, l’arbitro fischia… breve rincorsa… gittata al fulmicotone meravigliosa all’incrocio dei pali: il portiere la tocca, la palla entra… è il gol del pareggio!
I ragazzi granata esultano in campo senza capire chi ha insaccato il gol del meritato pareggio: noi lo diamo ad Anticoli, non abbiamo visto tocchi di giocatori granata, sicuramente il portiere avversario tocca la palla ma non trattiene… (Alla fine, nel referto arbitrale, il nostro gol è per l’arbitro un autogol NdR).

Nei 4′ minuti restanti di recupero decretati dal Direttore di gara, il Centro Giovanile Boffalorese si butta in attacco, ma viene fermato dai nostri giocatori, compreso un netto fuorigioco del loro attaccante, che tira in porta anche se l’arbitro fischia molto prima del suo tiro (e da lì le varie proteste di rito).

La partita finisce dopo un calcio di punizione dei gialli: un pareggio che per i ragazzi granata va molto stretto.

Commento Finale

Sicuramente una bella partita, vibrante, emozionante e giocata a viso aperto.

Da parte nostra, possiamo rinominare questa breve cronaca “la sagra del gol sbagliato“: abbiamo avuto oltre cinque occasioni nette per far gol (senza contare altre numerose occasioni), ma in un modo o nell’altro siamo riusciti a sbagliare!!!

Anche la settimana scorsa abbiamo raccontato i numerosi gol sbagliati: sicuramente il nostro Mister Andrea Tunesi e il suo staff (il vice Antonio Predoti e il Mental Coach Antonio Mariano) sapranno, in settimana, valutare la situazione e prendere le giuste contromisure.

Per il resto, abbiamo una buonissima difesa: attenta, arcigna, concentrata e, molto importante, che si aiuta a vicenda. Un buon centrocampo che attacca con rabbia e tanta forza e dà una buona mano alla difesa (finché le forze sorreggono, infatti negli ultimi 20 minuti della partita, alcuni elementi faticano a rientrare e la difesa deve da sola “sbrogliare le matasse”).
Infine, l’attacco e gli attaccanti: lavorano tanto in fase di copertura, si fanno trovare puntuali fino ai sedici metri… purtroppo, la mira di questi tempi non è delle migliori…. ma più che mira, come abbiamo detto, si eccede nella ricerca del “golazo” spettacolare… Sicuramente, verranno tempi migliori!

Come al solito MVP (Most Valuable Player) della partita: anche in questo match si sceglie tra i tre della linea di difesa granata (Anticoli, De Cesare e Castoldi), e come la scorsa settimana l’MVP è Alessandro Anticoli: questa settimana gioca da centrale destro e non ultimo di difesa, dalla sua parte non passa mai nessuno, dà una grossa mano in fase di costruzione del gioco, serve almeno quattro assist agli attaccanti, mettendoli per almeno due volte davanti alla porta da soli, e alla fine “tira fuori dal cilindro” il tiro da dove nasce il nostro gol del pareggio!

Questo pareggio “muove” la classifica e si rimane terzi a pari punti del Centro Giovanile Boffaolrese, anche se ora la prima, Ossona, è a 5 punti e la seconda, Castanese, è a 3 punti, il campionato è molto lungo, e soprattutto, insidioso… non bisogna mai sottovaluatre nessuno e restare umili.

Prossima partita in trasferta contro il San Vittore Olona.

Parabiago-Centro Giovanile Boffalorese 1-1
Formazione Parabiago: Croci, Anticoli, Castoldi, Cavallaro, De Cesare, Cigolotti, Susini, Marrale, Razzini, Airaghi, Ingrassia. A disposizione: Colli, Bensi, Colombo, Marchese, Re Depaolini, Rotondi, Sapone, Tarantino, Donatiello, Subentrati Secondo tempo: Colombo, Marchese, Re Depaolini, Rotondi,

M.A.

Risultati Girone
parabiago-calcio-juniores-risultati-5-giornata

Classifica
parabiago-calcio-juniores-classifica-5-giornata