post

Prima Squadra 20^Campionato

« MISTER WOLF – SACCHI  »  

“Sono mister Wolf risolvo i problemi” 
-Scena cult di Pulp Fiction replicata oggi al Ferrario dove al posto di Harvey Keitel ha recitato il Bomber numero nove annullando il vantaggio degli ospiti –   

Quarta giornata di ritorno , al Libero Ferrario arriva il fanalino di coda Casorezzo , compagine che all’andata aveva fermato i galletti sul 1-1.

Nel 3-5-2 di mister Crippa c’è il rientro da titolare di Venuto a ovviare all’assenza del giovane Riosa colpito da un attacco febbrile.

Il Parabiago parte forte ma fatica a trovare spazi contro una retroguardia arcigna che chiude bene ogni varco, al 30esimo sono proprio gli ospiti che trovano il vantaggio con una rasoiata da fuori area che non lascia scampo a Lella.

Subito il colpo i nostri riprendono a macinare gioco e al 35 esimo giungono al meritato pareggio: Giuliani appoggia in verticale su Sacchi che viene atterrato , il direttore di gara non fischia e la palla giunge a Ghelfi che a sua volta viene steso al limite dell’area.
Punizione dal limite con Bomber Sacchi (nella foto) che disegna una parabola perfetta all’incrocio dei pali . 1-1 e gol numero 20 per il capocannoniere del girone.

(Video: La Magistrale punizione di Sacchi per il gol del Pareggio)

Si va all’intervallo sul risultato di parità ma nella seconda frazione di gioco i granata entrano in campo con un piglio molto propositivo e al 15esimo su un cross dalla destra è proprio Venuto a portare in vantaggio i galletti con un colpo di testa sul secondo palo che trafigge il portiere ospite.

Parabiago assoluto padrone del campo che al 30esimo chiude i conti con una bella punizione di Ghelfi che si infila nell’angolino alla sinistra del portiere avversario.

(Video: La punizione di Ghelfi per il definitivo 3-1 finale)

Commento finale:
Buona reazione dei nostri dopo il gol dello svantaggio e buona prestazione globale in tutti i reparti.
Ora ci aspetta un test verità in casa dell’ostico Cuggiono per sperare di agganciare la vetta della classifica 

G.S.


Formazione Parabiago:
Lella, La Greca, Slavazza, Terreni, Caccia, Giuliani, Fumo, Venuto, Bacchiega, Sacchi, Ghelfi.


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

TUTTI I CAMPI AGIBILI

« PERFETTE CONDIZIONI »

Dopo la pausa dei Campionati decisa dalla federazione causa maltempo, tutte le squadre F.C. Parabiago lunedì 4 febbraio torneranno normalmente ad allenarsi.

Tutti  rettangoli da gioco, che già da domenica mattina risultavano in perfette condizioni, sono pronti nel  garantire  le condizioni ottimali per l’allenamento.

Gare ufficiali di Campionato che riprenderanno Sabato 9  e Domenica 10 febbraio, per quanto concerne i recuperi del gare rinviate in questo weekend  vi terremo informati sulle date di recupero che verranno decisi in ambito federale. 

I campi allenamento attività Scuola calcio
Come si presentava Domenica 3 febbraio il campo centrale

G.S.

post

SOSPENSIONE CAMPIONATI

Con Comunicazione del 1 febbraio  la federazione Nazionale Dilettanti Delegazione di Legnano:

AVVISA :

Causa avverse condizioni meteorologiche, alcuni campionati di pertinenza della Delegazione Distrettuale di Legnano:

SONO DA RITENERSI SOSPESI E RINVIATI A DATA DA DESTINARSI.

Per quanto ci riguarda vengono sospesi gli incontri in programma: 

PRIMA SQUADRA
Campionato
Marcallese – F.C. Parabiago 

JUNIORES
Campionato
F.C. Parabiago – Castanese

UNDER 17
Campionato
Lainatese- F.C. Parabiago 

UNDER 16
Campionato
 F.C. Parabiago – Oratoriana Vittuone

UNDER 14
Campionato
F.C. Parabiago – Caronnese

post

Prima Squadra 18^Campionato

« ATTACCO DA 10 »  

–  10 GOAL in due partite, cosi la squadra va all’attacco del girone  –   

Diciottesima giornata che vede di fronte i Granata di Mister Crippa e l’Oratorio San Gaetano.

Parabiago che non può fare a meno della posta piena per rimanere nelle primissime posizioni di classifica e per dare continuità di risultati dopo la bella vittoria esterna di sette giorni fa con l’Oratoriana Vittuone.

I granata partono subito con l’acceleratore premuto e dopo un paio di buone iniziative vanno in vantaggio al decimo minuto con Bomber Sacchi bravo ad incrociare di testa un traversone di Riosa.

fc-parabiago-vs-oratorio-san-gaetano

Neve sul “Ferrario” con il rettangolo di gioco che si mantiene in perfette condizioni

Diciottesimo centro stagionale e capocannoniere di girone  per il nostro centravanti numero nove.

Passano dieci minuti ed è ancora il giovane Riosa protagonista con un cross per la testa di Rizzo che incorna per il 2-0.

La gara scorre con il Parabiago in totale controllo anche se va segnalata una bella parata in volo di Lella sulla conclusione del numero 7 ospite.

Ripresa:
Dopo cinque minuti Rizzo viene steso in area e il direttore di gara concede il penalty ma il rigorista granata Sacchi si fa parare il tiro dagli undici metri, qui ci sta anche l’elogio per l’estremo difensore abbiatense.

Al cinquantacinquesimo una stupenda azione vede Giuliani protagonista: il centrocampista granata per vie centrali porta  palla sino al limite del area avversaria, qui triangola con Colombo e  poi conclude l’azione personale con un sinistro di prepotenza che si insacca al incrocio dei pali, gran gol!

Parabiago padrone del campo e con nessuna difficoltà a macinare gioco, sta di fatto che al sessantacinquesimo Bomber Sacchi si fa perdonare l’errore dal dischetto e mette in rete, sempre di testa, un cross di Bacchiega.

Doppietta personale per il numero nove con il gallo sulla maglia.

fc-parabiago-sacchi

Gianmaria Sacchi – Oggi 2 reti realizzate e capocannoniere di girone

Al minuto settanta è invece Riosa a coronare la sua buona prestazione con il gol del 5-0 dopo una percussione dalla sinistra.

Completa la goleada Rizzo che dà dentro l’area appoggia comodamente in rete.

Spazio alle sostituzioni con gli ingressi di Venuto Ghelfi e Facciolo che guidano la nave granata fino al triplice fischio anche se gli ospiti a pochi minuti dal termine trovano il gol della bandiera.

Per la cronaca nei minuti finali infortunio del estremo difensore ospite che dopo uno scontro fortuito con Rizzo e costretto a lasciare il campo e a ricorrere al intervento del 118, nella speranza che non si tratti di nulla di grave vanno i nostri auguri per un veloce recupero.   

Commento finale:
Parabiago convincente e spietato che chiude la pratica San Gaetano e pensa già alla sfida esterna con la temibile Marcallese di domenica prossima.

I recuperi di Fabrizi Zucchetti e un Venuto a pieno regime possono dare una grossa spinta ai nostri per continuare un girone di ritorno da protagonisti.

G.S.


Formazione Parabiago:
Lella, La Greca, Tafil, Caccia, Giuliani, Fumo, Riosa, Rizzo, Bacchiega, Sacchi, , Colombo.

A disposizione: Rattà, Slavazza, Mussaro, Terreni, Fogagnolo, Facciolo, Venuto, Maddestra, Ghelfi, .
Subentrati:
Secondo tempo: Facciolo ( per Colombo), Ghelfi (per Sacchi), Fogagnolo (per Fumo), Venuto (per Bacchiega) Slavazza (per La greca)


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

 

post

Prima Squadra 17^Campionato

« VITTORIA CON FUTURO »  

-Larga vittoria a Vittuone per la “Prima” che ha evidenziato le potenzialità di questa squadra –   

Prima trasferta 2019 per la formazione guidata da Mister Crippa.

Ospiti della Oratoria Vittuone si gioca sul sintetico del centro sportivo Sandro Pertini in un pomeriggio soleggiato ma freddo.

Squadra di casa che in buona compagnia guida la classifica di girone e precede la nostra compagine di tre punti.

Primo Tempo

Parabiago, che come già visto al Ferrario domenica scorsa, entra in campo con grande determinazione e parte subito forte sfiorando sin dai primi minuti il vantaggio in diverse occasioni.

La meritata rete del vantaggio arriva al 25′, dà un’azione proveniente sulla sinistra, Sacchi ben smarcato in area offre con un magistrale colpo di tacco la palla a Zucchetti che di destro trafigge il portiere avversario, Parabiago in vantaggio.

Zucchetti autore della prima marcatura Granata

Prima del intervallo è proprio l’autore del Gol Zucchetti che sfortunatamente deve lasciare il terreno di gioco per un infortunio muscolare al suo posto dentro Bacchiega.

Gran primo tempo dei granata con un sempre preciso Giuliani che imposta l’azione e dà il via alle fasce Riosa ( nella foto di copertina) e Fumo, oggi tutte e due in ottima forma, Oratoriana che mai impensierisce Lella difeso da una retroguardia sempre ben schierata.

Secondo Tempo

A inizio ripresa il raddoppio del Parabiago lo sigla Fumo: dopo un veloce uno due con Colombo, il folletto granata salta l’avversario per poi battere il portiere Vittuonese con un bel diagonale, la giusta ricompensa per una prestazione da otto in pagella.

Fumo: autore oggi di una grande prestazione

Frazione di gioco che vede il Parabiago dilagare e andare ancora a segno con “l’esordiente” Colombo, servito magistralmente in area da Riosa, anche per Riosa oggi una prova superlativa, avversari che cercano il gol in due occasioni ma trovano la difesa granata di capitan Caccia sempre pronta.

Riosa: Insieme a Fumo e Giuliani il migliore in campo

A chiudere definitivamente il match ci pensa Bacchega che in pieno recupero realizza la quarta rete mettendo la ciliegina sulla torta a una prestazione di squadra davvero notevole.

MVP della giornata: senza ombra di dubbio a Fumo e Riosa a cui aggiungiamo Giuliani sempre preciso negli interventi e ottimo nel impostare il gioco.

Giuliani: oggi, ispiratore ordinato della manovra

Commento finale

Poco da dire oggi…., grande prestazione in campo di tutta la squadra, grande carattere e ottimo gioco, se è questo il Parabiago che vedremo nelle prossime giornate, non può, non essere protagonista in questo indeciso girone.

G.S.


Formazione Parabiago:
Lella, La Greca, Tafil, Caccia, Giuliani, Fumo, Riosa, Rizzo, Sacchi, Zucchetti, Colombo.

A disposizione: Rattà, Slavazza, Mussaro, Terreni, Bacchiega,  Venuto, Maddestra.
Subentrati:
Primo Tempo: , Bacchiega (per Zucchetti)
Secondo tempo: Mussaro (per Fumo), Maddestra (per Sacchi), Slavazza (per Riosa), Venuto (per Colombo)



RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

Prima Squadra 16^Campionato

« ASSEDIO INFRUTTUOSO »  

Prima partita di ritorno (giornata sdicesima) per la squadra di Mister Crippa.

Si gioca al “Libero Ferrario” in un pomeriggio soleggiato con temperature che non fanno pensare di essere a inizio gennaio.

Squadra ospite è la  Robur Albairate, che attualmente è a pari punti con la nostra compagine, ma con una differenza reti nettamente inferiore (+15 il Parabiago +5 La Robur).

Primo Tempo
Il Parabiago parte subito forte e mette alle corde la Robur che si fa però trovare con un difesa ben disposta in campo

Al 14‘ Parabiago vicino al gol con Sacchi che incorna verso l’incrocio dei pali su traversone di Fogagnolo, la palla risulta però poco tesa il che facilita l’intervento del estremo difensore ospite. 

Sempre Sacchi ci riprova al 18′, questa volta su cross dalla sinistra di Riosa: colpisce la palla di testa indirizzando verso l’angolino sinistro, in questa occasione è bravo il portiere a distendersi e levare la gioia del gol al numero nove granata.

parabiago-calcio-prima-squadra-vs-robur-albairate-sacchi

Il colpo di testa di Sacchi che ha impegnato il portiere avversario

Primo tempo che prosegue con i Granata che fanno un gran mole di gioco verso l’area avversaria senza mai però  impensierire seriamente il portiere di Albairate.

La prima frazione finisce con uno sterile 0-0.

Secondo Tempo

Il secondo tempo è ancora di marca Granata che non rinuncia nel tentare di perforare la quadrata difesa Albairatese. 

Al 57′ è Ghelfi, servito da Sacchi al limite del area, che si vede respingere dal difensore avversario un tiro destinato al gol.  

Frazione di gioco che continua con numerose incursioni di matrice granata, che, con Riosa sulla destra, Zucchetti sulla sinistra e con Giuliani (nella foto) e Fabrizzi  al centro, servono numerose palle in area avversaria senza che queste siano sfruttate per portare al ormai meritevole vantaggio per il Parabiago. 

Mister Crippa cerca i tre punti con l’inserimento, prima, di Fumo e Maddestra e poi di Bacchiega e Venuto che vanno a sostituire rispettivamente: Riosa, Ghelfi, Zucchetti e Fabrizi, quest’ultimo vittima di uno stiramento muscolare.

L’assedio verso la porta della Robur si fa ancora più consistente ma in fase di finalizzazione i granata non riescono mai ad impensierire seriamente la porta avversaria.

Parabiago che alla mezzora del ripresa rischia la beffa, in una delle rare azioni avversarie, è un intervento di La Greca a salvare la porta granata: su un tiro destinato alla rete del attaccante verderosso, dopo che Lella era ormai fuorigioco, spazza in fallo laterale.

Il salvataggio di La Greca

Partita che finisce con il Parabiago che cerca rabbiosamente il gol del vantaggio senza però mai arrivarci vicino.

Per la cronaca Robur che finisce l’incontro in dieci uomini per fallo su ultimo uomo e più precisamente su Maddestra che si stava involando verso la porta avversaria.

Commento finale

Ottavo pareggio per la nostra squadra, fortunatamente la capolista Marcallese perde contro L’Arluno e il primato si riduce a 3 punti di distanza, ma fra la prima e il Parabiago ci sono ben cinque squadre e siamo in coabitazione al quarto posto assieme alla stessa Robur.

Un girone che fortunatamente per noi, non ha ancora trovato una squadra dominatrice e che vede ben quattro squadre dividersi il primato di classifica.

Sicuramente pareggiare muove la classifica, ma forse 8 pareggi sono tanti, infatti tra le prime nove squadre, siamo la compagine che ha vinto di meno (6 partite), ma ha anche perso di meno (2 partite)…

Ora l’ostica trasferta di Vittuone dove speriamo che questa “pareggite” lasci spazio alla vittoria.


G.S.

Formazione Parabiago:
Lella, La Greca, Tafil, Caccia, Giuliani, Fabrizi, Fogagnolo, Riosa, Sacchi, Zucchetti, Ghelfi.

A disposizione: Rattà, Slavazza,Mussaro, Facciolo, Bacchiega, Fumo, Venuto, Maddestra, Colombo.
Subentrati Secondo Tempo: Fumo (per Riosa), Maddestra (per Ghelfi), Fabrizi (per Bacchiega),Venuto (per Zucchetti)

TUTTE LE IMMAGINI DEL INCONTRO


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

RIPRESA ATTIVITÀ

« SI RIPARTE »

Vacanze Natalizie finite per i Gallogranata, alle squadre che già da settimana scorsa erano ritornate a faticare sul campo si unirà gradualmente tutto il settore giovanile scolastico.

Tutto è pronto per ricominciare la stagione, ad iniziare dai rettangoli di gioco che risultano in perfette condizioni, i manti erbosi sintetici sono stati spazzolati, operazione che garantisce le condizioni ottimali di gioco, oltre che  permettere di limitare al minimo il pericolo di lesioni degli atleti. 

Abbiamo tante volte ribadito come il “Libero Ferrario” con i suoi nuovi impianti sia un valore aggiunto al Parabiago Football Club, oggi vogliamo unire a questo valore chi, quotidianamente pensa alla loro manutenzione e permette sempre che le gare si svolgano nelle perfette condizioni.

Gare ufficiali di Campionato che riprenderanno Sabato 12 gennaio per la Juniores Under 19 e Domenica 13 con la partita casalinga della Prima Squadra. 

G.S.

parabiago-calci-libero-ferrario-

Operazione di Spazzatura sul campo centrale del “Libero Ferrario

campionati al via

Rettangolo di gioco centrale in perfette condizioni

 

post

Campionati Agonistici

« 15-16 DICEMBRE »

Le formazioni del Parabiago Football Club agonistiche impegnate nei campionati federali sono scese in campo per quest’ultimo turno del girone di andata prima della pausa Natalizia.  

Ancora un pareggio casalingo per la prima squadra, mentre per le altre formazioni un weekend positivo con le vittorie esterne della Juniores e dei Giovanissimi under 15.

Vincono al “Ferrario anche gli allievi Under 17.

Le partite in dettaglio:


PRIMA SQUADRA
Campionato seconda categoria girone N
15^ Giornata
F.C. PARABIAGO – S.STEFANO TICINO :  1 – 1

Leggi la cronaca :
parabiago-calcio-prima-squadra-fogagnolo


CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 19 
15^ Giornata
TICINIA ROBECCHETTO – F.C. PARABIAGO :  0 – 1

Leggi la cronaca :


CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 17 
13^ Giornata
F.C. PARABIAGO – SAN VITTORE OLONA :  4 – 2

Leggi la cronaca :


CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 15 
13^ Giornata
SAN VITTORE OLONA – F.C. PARABIAGO :  0 – 3

Leggi la cronaca :
parabiago-calcio-under-15

 

post

Prima Squadra 15^Campionato

« MAL DI PAREGGIO »  

Ultima partita dell’andata (giornata quindicesima) per la squadra di Mister Crippa.

Si torna a giocare nel nostro “Libero Ferrario”, squadra ospite è il Santo Stefano Ticino, che attualmente è a pari punti con la nostra compagine, ma ha perso due partite in più e vincendone una in più.

Primo Tempo

Il Parabiago parte subito forte e mette alle corde il Santo Stefano Ticino.

Al 30′ il Direttore di gara decreta un calcio di rigore a favore del Parabiago: rigore nettissimo per fallo sul nuovo acquisto Riosa. Purtroppo, e questa è la notizia di giornata, il nostro bomber Sacchi si fa parare il rigore!

il gol è però nell’aria e al 40′ Fogagnolo con un tiro a girare da 30 metri insacca una bellissima rete per il vantaggio granata!

La prima frazione finisce 1-0 per il Parabiago.

Secondo Tempo

Il secondo tempo è di marca dei nostri ospiti, con un Parabiago che cala alla distanza.

Il gol del pareggio all’80’: l’attaccante dal limite dell’area si invola verso destra e con un diagonale mette in rete il gol del pareggio.

Reazione dei granata con qualche rischio, ma alla fine il pareggio è il risultato finale.

Commento finale

Settimo pareggio per la nostra squadra, fortunatamente la capolista Victor Rho perde ancora e il primato rimane a 4 punti di distanza, ma fra la prima e il Parabiago ci sono ben cinque squadre e siamo in coabitazione al sesto posto assieme a tre squadre. Un girone che fortunatamente per noi, non ha ancora trovato una squadra dominatrice,, tuttavia la Marcallese si fregia del titolo di Campione d’Inverno.

Sicuramente pareggiare muove la classifica, ma forse 7 pareggi sono tanti, infatti tra le prime nove squadre, siamo la compagine che ha vinto di meno (6 partite), ma ha anche perso di meno (2 partite)…

Ora la pausa invernale per ricaricarsi, rivedere qualcosa, sperando in un girone di ritorno da veri protagonisti.

Corrispondente dal Campo: GdB
Testo Raccolto da: M.A.

Formazione Parabiago:
Lella, Slavazza, Mussaro, Fabrizi, La Greca, Fogagnolo, Riosa, Facciolo, Sacchi, Rizzo, Maddestra. A disposizione: Rattò, Terreni, Zuccchetti, Bacchiega, Fumo, Sarr Samba, Ghelfi.
Subentrati Secondo Tempo: Bcchiega (per Facciolo), Zucchetti (per Fogagnolo), Ghelfi (per Sacchi), Sarr Samba (per Riosa)


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

 

 

 

 

 

post

Prima Squadra 14^Campionato

« UN ALTRO PAREGGIO »  


Quattordicesima, e penultima del girone di andata, per la squadra guidata da Mister Rocco Crippa.

Ancora in trasferta, questa volta a Nerviano, contro il Sant’Ilario Milanese.

Squadra avversaria che è ha quattro lunghezze dai granata e statisticamente ha vinto lo stesso numero di partite dei granata, ma ne ha perso ben sei partita.

Primo Tempo

Primo spunto pericoloso di Rizzo al 5′: azione innescata dal filtrante di Sacchi e il nostro numero 10 “scocca” un tiro da fuori area di rigore di poco fuori alla sinistra del portiere.

Il gol del vantaggio dei granata arriva al 15′ da calcio d’angolo: battuta lunga e il portiere sbaglia l’uscita, ci pensa Riccardo Caccia ad incornare in rete.

Il Sant’Ilario si rinchiude nella sua metà campo, Fogagnolo ne approfitta con tiro da fuori, ma il suo tentativo si stampa sulla traversa!

Sempre il Sant’Ilario non riesce ad uscire dalla sua metà campo, tranne per qualche tiro da fuori area.

Percussione offensiva interessante di Fabrizi che chiude il traingolo con un compagno, il suo tiro è potente, ma alto di poco.

Il gol del pareggio del Sant’Ilario arriva nei minuti di recupero della prima frazione: da calcio d’angolo battuto corto, la palla viene girata sul secondo palo con l’incursione dell’attaccante, perso dalla difesa, e gol dell’1-1.

Secondo tempo

Il secondo tempo si apre subito con una occasione importante per il Parabiago: bel cross di Rizzo per la testa di Madddestra, il nostro capitano non trova il gol di poco.

Azione successiva e pericolo per i granata, azione identica alla precedente, ma a parti invertite, che, fortunatamente per noi, no si conclude in gol per il Sant’Ilario.

Al 55′ palo del Sant’Ilario su una conclusione di testa successiva ad un calcio piazzato.

Seconda parte di gioco in mano nettamente al Sant’Ilario, con qualche buona chiusura della difesa granata, ma anche alcune palle gol importanti per i padroni di casa.

I granata purtroppo non hanno la forza di reagire.

A 8 minuti dalla fine, espulso il nostro giocatore Peqini Tafil per doppia ammonizione.

Commento Finale

Ennesimo pareggio per la squadra granata, fortunatamente diventa un punto guadagnato vista la sconfitta della prima in classifica Victor Rho.

Ora la classifica vede ben 7 squadre in 4 punti: il Parabiago ora è quinto in classifica con ben quattro squadre davanti, anche se di pochi punti!

Purtroppo, questo pareggio non fa seguito alla bella vittoria rotonda della scorsa settimana, con i soliti problemi visti fin qui in questa prima parte della stagione

Ora settimana prossima ultima partita del girone di andata in casa contro il Santo Stefano Ticino: squadra che ha gli stessi punti di noi, ma che ha vinto una partita in più, però perdendone 4 (vediamo che con i tre punti in palio, un pareggio a volte diventa una mezza sconfitta).

Corrispondente dal Campo: Marco dB
Testo Raccolto da: M.A.

Formazione Parabiago:
Rattà, Slavazza, Peqini Tafil, Fabrizi, Caccia, Fogagnolo, Fumo, Bacchiega, Sacchi, Rizzo, Maddestra. A disposizione: Lella, La Greca, Terreni, Mussaro, Zuccchetti, Motta, Facciolo, Sarr Samba, Ghelfi.
Subentrati Secondo Tempo: Zucchetti (per Fogagnolo), Facciolo (per Fumo), Ghelfi (per Bacchiega), Sarr Samba (per Sacchi)


RISULTATI GIRONE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CLASSIFICA

 

 

 

 

 

post

Prima Squadra 13^Campionato

« VITTORIA “ROTONDA” »  


Tredicesima partita di campionato per la Prima Squadra granata guidata da Mister Rocco Crippa tornato in panchina.

Giochiamo in trasferta ad Arluno, contro la squadra locale: compagine, in classifica, non troppo lontana da noi, in questo girone dove le distanze, al momento, sono minime.

Primo Tempo

Partita che si mette subito verso i binari granata.

Al 20′ su cross di Sacchi, Rizzo mette in gol di testa, per la rete del vantaggio.

Al 30′ Su un cross, un giocatore avversario tocca la palla di mano: rigore e gol di Sacchi!

Al 40′ Su un bel cross di Fogagnolo è Bacchiega che porta le reti di vantaggio a tre!

Al 42′ Gran cross di Zucchetti e al centro dell’area di rigore, bomber Sacchi, in girata, mette in gol di sinistro.

Secondo Tempo

Partita ormai incanalata verso la nostra larga vittoria, troviamo ancora la via dl gol.

Al 60′ da cross di sinistra bomber Sacchi mette in rete ed ennesimo pallone in casa per la tripletta personale.

All’85’ trova la gloria, di testa, anche Capitan Maddestra da cross di Bacchiega.

Commento Finale

Finalmente abbiamo visto un Parabiago “in grande spolvero”. Belle giocate, tantissimi cross, centrocampisti che riuscivano add inserirsi e costruzione di gioco ottimo.

Gran notizia positiva: è la prima partita dell’anno (amichevoli comprese!) che non subiamo un gol!

Infine, una nota di merito, che questa volta non va ai nostri giocatori ma all’arbitro: vanno i nostri complimenti per come ha diretto la gara, per l’ottima comunicazione che ha avuto con tutti i giocatori (e dirigenti) in campo! Molto bravo veramente!

Con questi tre punti, ci portiamo in terza posizione in classifica assieme alla Real Vanzaghese Mantegazza, a soli 4 punti dalla vetta.

Prossima partita, penultima di andata, giochiamo fuori casa contro il Sant’Ilario Milanese, che è a quattro lunghezze da noi…

Corrispondente dal Campo: GdB
Testo Raccolto da: M.A.

Formazione Parabiago:
Rattà, Mussaro, Peqini Tafil, Fabrizi, Caccia, Fogagnolo, Zucchetti, Bacchiega, Sacchi, Rizzo, Maddestra. A disposizione: Lella, La Greca, Slavazza, Motta, Giannelli, Facciolo, Fumo,  Sarr Samba, Ghelfi.
Subentrati Secondo Tempo: La Greca (per Mussaro), Facciolo (per Sacchi),  Motta (per Zucchetti), Ghelfi (per Maddestra), Giannelli (per Rizzo)


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

 

 

 

 

post

Prima Squadra 12^Campionato

« SOLO UN PUNTO »  


Dodicesima giornata per i giocatori della Prima Squadra.

Giornata che inizia subito “in salita”: un lieve malore ha colto il nostro Mister in mattinata e non è presente in panchina a guidare i suoi ragazzi. Tutti noi facciamo gli auguri di una pronta guarigione al nostro carissimo Mister Rocco Crippa!

Partita in casa contro il Buscate, squadra in in quart’ultima posizione: ma come abbiamo visto nelle giornate precedenti, in questo girone non esistono partite “facili e scontate”.

Primo Tempo

Partita che si mette immediatamente bene: al 10′ da un cross di Zucchetti (nella foto), il portiere perde la palla… che entra in rete. Gol del vantaggio per i granata!

Parabiago che domina il primo tempo, ma non riesce a segnare.

Secondo Tempo

Seconda frazione che vede il Buscate arrembante per ottenere il gol del pareggio, che arriva all’80’: da calcio piazzato, pallone che spiove in area di rigore e l’attaccante del Buscate anticipa tutti di testa e mette in rete il gol del pareggio.

Ultimi dieci minuti con il Parabiago proiettato in avanti alla ricerca del gol della vittoria, ma purtroppo non riusciamo a realizzare anche le facili occasioni che ci sono capitate davanti al portiere.

Partita che finisce 1-1.

Commento Finale

Un pareggio che ci allontana ancora di più dalla vetta della classifica.

Prossima partita contro l’Arluno.

Corrispondente dal Campo: GdB
Testo Raccolto da: M.A.

Formazione Parabiago:
Rattà, Terreni, Mussaro, Fabrizi, Caccia, Zucchetti, Ghelfi, Facciolo, Sacchi, Rizzo, Maddestra. A disposizione: Lella, L Greca, Slavazza, Motta, Borsani, Fogagnolo, Bacchiega,  Sarr Samba
Subentrati Secondo Tempo: Slavazza (per Terreni), Bacchiega (per Ghelfi),  Fumo (per Rizzo), Sarr Samba (per Facciolo)


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA