post

Prima Squadra 16^Campionato

« GOL & CAPOVOLGIMENTI »  

Mercoledì di campionato al libero Ferrario dove Parabiago e Pro Juventute si incontrano nel turno infrasettimanale valido per l’anticipo della 16 esima giornata dando origine a un pirotecnico 3-3 che potrebbe anche accontentare le due squadre.

Si parte e dopo dieci minuti sul l’ennesima disattenzione difensiva i granata vanno sotto di un gol propiziato dall’attaccante ospite Colombo abile a ribattere in rete una palla mal gestita in area dalla nostra retroguardia.

I galletti però iniziano a macinare gioco e dopo 10 minuti ribaltano il risultato prima con “al segna semper lù” bomber Sacchi che si fa trovare pronto sul traversone di Ebali  (nella foto) e poi con lo stesso Ebali che di testa infila un preciso cross di bomber Sacchi, questa volta in versione assist Man.

Una volta in vantaggio il Parabiago sembra avere in mano il pallino del gioco ma prima Fabrizi su una percussione centrale e poi cicala su una spizzata di Sacchi non riescono a infliggere il colpo del ko agli ospiti.
Si va così al riposo.

Alla ripresa delle ostilità succede l’imponderabile: gli ospiti raggiungono prima il pareggio su una verticalizzazione conclusa con un preciso diagonale e poi addirittura il vantaggio su una corta respinta di un comunque positivo Rattà.

Subito il micidiale contraccolpo i granata sembrano storditi, ci pensa però Fabrizi a ristabilire la parità con un sinistro nell’angolino in seguito a una serpentina da metà campo.

A dieci minuti dal termine i granata avrebbero addirittura l’occasione di centrare i tre punti ma Ebali vede respingersi dal palo un tiro a botta sicura da qualche metro dentro l’area e gara che si chiude con la divisione della posta.

Partita emozionante per i continui ribaltamenti del provvisorio vantaggio, ben tre nei 90 minuti, Parabiago che deve registrare meglio il filtro a centrocampo per non mettere in continua difficoltà il proprio reparto difensivo, ormai rodato e prolifico il reparto offensivo che ha come simbolo il solito generoso Sacchi.

Si torna in campo per la terza giornata domenica dove al Libero Ferrario arriva il Sant’Ilario.    

G.S.

parabiago-calcio-prima-squadra-pro-juventute

Anticipo 16^ Giornata
F.C.PARABIAGO – PRO JUVENTUTE : 3 – 3 

Formazione Parabiago:
Rattà, La Greca, Fogagnolo, Fabrizi, Caccia, Saccenti, Fumo, Fabrizio, Cicala, Ebali, Sacchi, Colombo

A disposizione:
Bacchin, Kastrati, Mussaro, Serighelli, Susini, Colombo 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

Prima Squadra 2^Campionato

« TRE PUNTI NEL “SACCHI”  »  

Seconda giornata di campionato che vede di fronte l’OSAF Lainate e il Parabiago in una giornata torrida che mette a dura prova i 22 in campo.

Le cose sembrano mettersi subito male per i granata che al decimo minuto si trovano in dieci uomini per la scellerata espulsione di Pequini e un minuto più tardi vanno sotto 1-0 su una palla mal gestita in area che l’attaccante Lainatese infila in rete da pochi passi.

Tutto sembra mettersi male ma i padroni di casa non hanno fatto i conti con l’infinito bomber Sacchi che prima pareggia di testa su un traversone di Cestarolli e poi con una rovesciata spalle alla porta ribalta completamente il risultato.

Passano 5 minuti e i padroni di casa riacciuffano il pareggio su una ribattuta.

I granata però non demordono e tornano in vantaggio con un preciso colpo di testa di Thierry Ebali per poi portarsi sul 2-4 con un’altra perla di bomber Sacchi che incrocia in rete di testa un preciso traversone del neo entrato La Greca. Chapeau per l’attaccante 47 enne che sembra non finire mai!

Si va al riposo e alla ripresa delle ostilità la squadra di casa accorcia ancora le distanze ma a chiudere definitivamente i conti ci pensa il neo entrato Aloe che riprende una conclusione di Fogagnolo respinta dall’estremo difensore bianco-verde e ribadisce in rete con un pallonetto.

La gara termina con il risultato di 3-5 finale.

Note positive sono la forza d’animo inculcata da Mister Crippa nei granata mai domi nonostante una gara in salita mentre quelle negative sono le solite amnesie difensive e l’infortunio alla caviglia di Cestarolli da valutare in settimana.

Ricordiamo che mercoledì il Parabiago sarà impegnato fra mura amiche contro la Pro Juventute nel turno infrasettimanale della terza giornata.

G.S.

2^ Giornata
 OSAF S. FRANCESCO – F.C.PARABIAGO : 3 – 5 

Formazione Parabiago:
Rattà, Kastrati, Pequini, Fabrizi, Caccia, Saccenti, Cestarolli, Ebali, Cicala, Sacchi, Colombo

A disposizione:
Bacchin, Mussaro, Fumo, Fogagnolo, La Greca, Fabrizio, Serighelli, Bruno, Aloe 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

Prima Squadra 1^Campionato

« AUTO PAREGGIO DI RIGORE  »  

Prima giornata di Campionato per gli uomini di mister Crippa, si gioca al Libero Ferrario, rettangolo di gioco in perfette condizioni malgrado le abbondanti piogge scese nella notte, e i due incontri disputati dalle squadre giovanili nella mattinata.

Avversario dei granata  l’Olgiatese squadra accreditata a far molto bene in questo girone, ore 15.30, si scende in campo proprio mentre nella vicina Monza Charles Leclerc sta per vincere l’edizione numero novanta del gran premio D’Italia, Parabiago che veste la classica divisa granata, mentre gli avversari portano i colori verde- bianco.

Mister Crippa schiera un 4-4-2 ordinato con Ebali e Aloe a fungere da arieti ed è subito Ebali con una delle sue classiche percussioni a seminare il panico nella difesa ospite.
Gli ospiti sono però ben organizzati e rispondono colpo su colpo a un Parabiago lievemente contratto nella prima frazione di gioco fino al 25esimo minuto quando Cestarolli (nella foto) entra un po’ frettolosamente su un avversario all’interno dell’area, il direttore di gara non ha dubbi nel concedere la massima punizione che Geron trasforma con freddezza.
Si va al riposo con i galletti che alla ripresa del gioco partono forte alla ricerca del pari.
Al 15esimo dalla panchina Crippa manda in campo Bruno per Fogagnolo e richiama Aloe per l’esperto Sacchi che da vivacità e profondità alla manovra granata e in coppia con Ebali crea scompiglio nella difesa Olgiatese.
Al 35 esimo sul l’ennesima ripartenza i granata trovano il meritato pareggio con una deviazione di un difensore avversario (Grassi) su un cross di Cestarolli dalla fascia destra.
Trovato il pari il Parabiago preme Sull’acceleratore per la posta piena ma la gara si chiude con una rete per parte.
Oggi al Ferrario il pareggio ci è parso obbiettivamente  il risultato più giusto.

Parabiago dunque a due facce , più timoroso nel primo tempo e più disinvolto nella ripresa.
Ora testa a domenica prossima sul campo del San Francesco

G.S.

1^ Giornata
F.C.PARABIAGO – A.S.D. OLGIATESE: 1 – 1 

Formazione Parabiago:
Rattà, Mussaro, Pequini, Fabrizi, Caccia, Slavazza, Fogagnolo, Cestarolli, Ebali, Cicala, Aloe 

A disposizione:
Berardi, Fumo, Sacchi, La Greca, Kastrati, Saccenti, Fabrizio, Bruno, Colombo

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

 

post

Prima Squadra e Nuova stagione

 « ORGOGLIO GRANATA »

Orgogliosi di  portare la gloriosa maglia granata, orgogliosi nel giocare allo storico Libero Ferrario, orgogliosi dei 400 tesserati che possiamo annoverare tra le nostre file, orgogliosi dei nostri dirigenti e volontari impegnati quotidianamente sul campo, orgogliosi di una presidenza che con sacrificio sta riportando il Parabiago Football Club a essere protagonista nel territorio”.

“Un orgoglio che ci auguriamo essere reciproco da parte della città ,delle istituzioni e di tutti gli sportivi Parabiaghesi, verso questo Parabiago Football Club, che, ogni giorno impiegando molteplici risorse e con sacrificio sta crescendo sempre di più.”

Con queste parole da parte della direzione sportiva si è aperta la serata dedicata alla presentazione della “Prima” Squadra, con la presenza del sindaco Cucchi, dell’assessore allo sport Scalvini e delle principali testate locali.

Una serata che ha coinvolto i giocatori della Prima squadra, della formazione Juniores, degli allenatori delle squadre agonistiche e di tutto lo staff organizzativo.

Sul tavolo centrale per illustrare la nuova squadra e per rispondere alle domande poste dai giornalisti, c’erano Mister Crippa, Il neo DS Sacchi e i giocatori Fabrizi con il nuovo arrivato Ebaly.

Rocco Crippa: “È stata allestita dal Direttore Sportivo Sacchi una squadra competitiva. Faremo del nostro meglio per raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati.

Mister Rocco Crippa

Gianmaria Sacchi si suddividerà tra l’ incarico di direttore sportivo e quello di giocatore: “Sono pronto ancora fare del mio ma abbiamo comunque allestito una squadra competitiva che lotterà e cercherà di giocarsela sempre contro qualunque avversario poi il campo darà il suo verdetto“.     

DS. Gianmaria Sacchi

Una prima squadra che come ha ricordato Mister Crippa è grata a tutta l’organizzazione, alla presidenza e sopratutto è fiera di poter guardare a un settore giovanile in grande crescita con cui collaborare durante la stagione.

C’è stato poi anche il tempo di ringraziare tutti coloro che lavorano con passione e volontà.

Direttori Sportivi, Responsabili tecnici, gli impiegati della segreteria, il magazzino, i manutentori dei terreni di gioco, per finire con tutti i volontari che danno il loro prezioso contributo soprattutto negli eventi importanti, Paravox, Football Day, Torneo del Gallo, per elencarne alcuni e altri che si prospetteranno per questa nuova stagione.

Un grande staff di lavoro per garantire una fantastica nuova stagione a tutti i nostri atleti e per chi con passione ci seguirà in questa nuovo anno calcistico. Thanks. 

G.S.

PRIMA SQUADRA
SCOPRI LA NUOVA ROSA 

SCOPRI LO STAFF TECNICO 


LEGGI GLI ARTICOLI 
Sport Legnano
Legnano News
Sempione News
  

post

Calendari Stagione 2019-2020

PRIMA SQUADRA – JUNIORES  

CALENDARI CAMPIONATO 2019-2020   

Diramati dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio  Delegazione Distrettuale di Legnano i calendari relativi alla Prima Squadra e alla Juniores.

PRIMA SQUADRA
Per quanto riguarda la “Prima” inserita nel unico girone della delegazione di Legnano, esordio domenica 8 settembre dove al Ferrario arriverà la formazione della Olgiatese, in evidenza la 14^ giornata dove sul “centrale” di Parabiago  andrà in scena un derby dal sapore antico contro la Nervianese.

Calendario che presenta una novità  inedita per questa categoria,  si giocheranno infatti due turni in edizione infrasettimanale, match che si disputeranno in “notturna”, tra questi c’è anche la doppio confronto con il Canegrate altro impegno da considerare a tutti gli effetti come un derby.

Sfogliando ancora il calendario evidenziamo per i granata la trasferta più lontana in quel di Solbiate Olona, mentre sono ben sette le formazioni in provincia di Varese.

Regualar Season che si chiuderà a Parabiago dove al Libero Ferrario arriverà il Buscate.

parabiago-calcio-calendario-2019-2020-prima-squadra

CALENDARIO SCARICABILE PDF


JUNIORES UNDER 19
Debutto in trasferta per la formazione di Mister Tunesi che il 21 settembre sarà da subito impegnata a Legnano in un Big Match contro l’Academy di casa. 
Debutto casalingo sabato 28 settembre contro il Villa Cortese, mentre l’ ultimo incontro della regular season sarà giocato dai granata a Busto arsizio sabato 25 aprile.
parabiago-calcio-calendario-2019-2020-juniores
CALENDARIO SCARICABILE PDF


 

post

LEGA NAZIONALE

MESSAGGIO DI INIZIO STAGIONE DEL PRESIDENTE DELLA L.N.D.

Se il calcio è passione, la grande famiglia sportiva della Lega Nazionale Dilettanti ne è l’esempio più evidente: dirigenti, allenatori e calciatori di tutta Italia che si impegnano ogni giorno, dentro il campo e fuori, solo perché mossi da questo straordinario sentimento verso il pallone e tutto ciò che esso rappresenta.

E’ esattamente con questo spirito che sta per aprirsi una nuova, esaltante stagione che intreccerà come sempre storie e sogni di grandi città e piccoli borghi, con tante sfide affascinanti che ci aspettano da qui alla prossima estate: dalla Serie D alla Terza Categoria, passando per i campionati di Calcio a Cinque, di Beach Soccer e la Serie C femminile, sarà un anno di grande sport.

Senza dimenticare la 59ª edizione del Torneo delle Regioni, la “nostra festa” che nel 2020 si celebrerà a Bolzano per il calcio a 11 e in Veneto per il futsal. Migliaia di atleti e atlete, tecnici e dirigenti provenienti da ogni angolo del Paese avranno l’opportunità di vivere in prima persona un’esperienza sportiva e umana indimenticabile all’insegna del fair play, dell’amicizia e dei valori più autentici del calcio.

Un ultimo pensiero, ma non per importanza, va a tutti i ragazzi e alle persone che parteciperanno all’attività delle nostre rappresentative. Credo che investire sulla formazione dei talenti sia la strategia giusta per avere un calcio italiano sempre ai vertici, la LND lo sta dimostrando con i fatti aprendo a molti giovani la strada per il professionismo e sostenendo economicamente le società che intendono seguire questa politica virtuosa.

Un grande in bocca al lupo a tutti i protagonisti di questa stagione, ricordando il contributo sempre prezioso della componente arbitrale. E per un ulteriore passo in avanti nel percorso di crescita di questo meraviglioso sport.

Cosimo Sibilia
Presidente Lega Nazionale Dilettanti

 

post

Prima Squadra 30^Campionato

« FUORI DAI GIOCHI  »  

Ultimo atto della stagione e gara determinante per avere la matematica certezza dei playoff.

Si gioca a Santo Stefano Ticino su un terreno di gioco in pessime condizioni che sicuramente non favorisce la manovra granata.

Parabiago comunque determinato che conduce il gioco nel primo tempo ma qualche imprecisione nell’ultima giocata impedisce ai nostri di chiudere in vantaggio la prima frazione di gioco.

Sono di Ghelfi Sacchi Colombo e Bacchiega le conclusioni che si spengono sul fondo.

Si va alla ripresa con il copione che non cambia con i galletti che spingono ma non trovano la rete.

Nel finale Sacchi e Bacchiega vedono uscire di un soffio le rispettive conclusioni e la gara termina sul risultato di 0-0 che, in concomitanza con le vittorie di marcallese e albairate, condanna il Parabiago a essere escluso dai play off.

G.S.

30^ Giornata
S.STEFANO TICINO – F.C.PARABIAGO: 0 – 0 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

Prima Squadra Recupero 19^Giornata

« UN PUNTO PREZIOSO »  

Parabiago di scena a Marcallo nel recupero della 19esima giornata sospesa per neve in una gara importantissima per la zona playoff.

I galletti devono fare a meno dell’infortunato Rizzo e portano bomber Sacchi in panchina a causa di noie muscolari che non ne consigliano l’utilizzo.

Si parte con un Parabiago intraprendente che prende campo contro una Marcallese arcigna e desiderosa di guadagnare la posta piena.

Il risultato della prima frazione di gioco è una traversa piena colpita dal giovane Riosa dalla distanza e alcune conclusioni pericolose di Zucchetti e Bacchiega.

L’ala Granata Riosa: sua una traversa colpita

Si va alla ripresa dove io copione non cambia con i granata padroni del campo ma che non impensieriscono l’estremo difensore Pattaro.

Si arriva al 30esimo ed ecco l’episodio clou del match: su un cross dalla destra Caccia viene atterrato in area e il direttore di gara non ha dubbi nel concedere la massima punizione.

Assente Sacchi si incarica dell’esecuzione capitan Maddestra ma il tiro del l’attaccante granata finisce alto sopra la traversa.

La gara scorre via liscia fino al 90esimo lasciando un po’ di rammarico per l’occasione persa ma il punto ottenuto non è da buttare.

Ora ultimo step dopo Pasqua in casa del Santo Stefano per avere la matematica certezza dei playoff. 

G.S.

Recupero 19^ Giornata
MARCALLESE – F.C.PARABIAGO: 0 – 0 

Formazione Parabiago:
Lella, Slavazza,  La Greca, Fabrizi, Caccia, Riosa, Fumo, Bacchiega, Ghelfi, Zucchetti, Maddestra 

A disposizione:
Rattà, Terreni, Susini, De Cesare, Donatiello, Venuto, Samba, Colombo, Sacchi

 

post

Prima Squadra 19^Campionato R.

« UN PUNTO PREZIOSO »  

Pari a Marcallo, manteniamo le distanze, i playoff si giocano a Santo Stefano Ticino

19^ Giornata Recupero
MARCALLESE – F.C.PARABIAGO : 0 – 0

 

post

Prima Squadra 29^Campionato

« DIREZIONE PLAY-OFF  »  

Ore 15.30 Al Libero Ferrario va in scena la terza partita di giornata, infatti dopo i match mattutini delle formazioni Under 14 e Under 17 il rettangolo di gioco è pronto ad ospitare la 29^ giornata di Campionato per la prima squadra che avrà come avversario il Sant’Ilario.

Giornata fredda e piovosa riscaldata dal inconsueto (per la categoria) tifo ultrà che gli avversari hanno portato al seguito, a riscaldare i cuori granata è invece la determinazione che traspare su i visi dei giocatori con il gallo sulla maglia, la partita è di quelle che contano c’è in palio la possibilità di accedere alla zona play-off.

Determinazione agonistica che si materializza sin dai primi minuti di partita, è infatti il Parabiago a dominare il campo e sfiorare subito il gol del vantaggio con capitan Maddestra.

Vantaggio che arriva a metà tempo da una prodezza di Bacchiega: punizione da posizione centrale poco fuori la lunetta d’area, sul pallone Fabrizi che tocca a Bacchiega, il quale lascia partire un micidiale destro che si insacca al incrocio lasciando il portiere avversario impietrito. Gran gol del numero otto granata.

 

Acquisito il vantaggio gli undici di Parabiago aumentano ancor di più il ritmo mettendo in seria difficoltà la retroguardia della frazione di Nerviano, retroguardia che nulla può alla rapidità e intelligenza di esecuzione di bomber Sacchi che contorniato da difensori avversari riesce ugualmente a incornare a rete per il raddoppio Parabiaghese.

Primi 45 minuti che terminano senza che la squadra ospite abbia mai impensierito l’estremo difensore granata Lella.

Ripresa che ribadisce la superiorità in campo del Parabiago, dopo essersi visto annullare una rete per fuorigioco, deve fare i conti con un sfortunato infortunio, è Rizzo ad avere la peggio su uno scontro avvenuto al centro del campo, il giocatore deve lasciare il campo accompagnato a braccia dai compagni, speriamo nulla di grave per il bravo centrocampista granata, al suo posto mister Crippa fa entrare Ghelfi nel inconsueto ruolo di centrocampista.

Alla mezz’ora è invece Sacchi a risentire di un problema muscolare, il numero nove esce tra gli applausi della tribuna centrale e si accomoda in panchina godendosi la sua 456 esima rete in carriera. Immenso!

parabiago-calcio-prima-squadra-sacchi-top-player

Bomber Sacchi 456 Gol in carriera

Fuori un bomber dentro un altro, è infatti il giovane Colombo proprio entrato a sostituire Sacchi a firmare la terza marcatura per il Parabiago buttando in rete una palla sporca capitatogli in area piccola.

Match che sta per finire con un Sant’Ilario che mai ha impensierito seriamente la retroguardia granata oggi in gran forma, a completare la buona prestazione di oggi, il quarto gol, è di capitan Maddestra che sfruttando un contropiede non sbaglia davanti al portiere bianco-blu.

Un gol che fa precipitare tutti i giocatori granata ad abbracciare il proprio capitano, un gol meritato per il carisma e la personalità che Maddestra ha sempre dimostrato nella sua avventura a Parabiago.

parabiago-calcio-prima-squadra-maddestra

Capitan Diego Maddestra

Quattro gol che mettono benzina alla macchina Parabiago lanciata in direzione Play-Off, ora c’è la barriera Marcallese da giocare in trasferta mercoledì sera, insidioso recupero da portare a casa, giocando come le ultime gare siamo sicuri gli uomini dal gallo sulla maglia potranno sfoderare il telepass per i play-off.

G.S.

29^ Giornata
F.C.PARABIAGO – SANT’ILARIO M.SE: 4 – 0 

Formazione Parabiago:
Lella, Slavazza,  La Greca, Fabrizi, Caccia, Susini, Riosa, Bacchiega, Sacchi, Rizzo, Maddestra 

A disposizione:
Rattà, Terreni, Leotta, Airaghi, Donatiello, Fumo, Samba, Colombo, Ghelfi

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

Prima Squadra 28^Campionato

« 5 GOL PER IL PLAY-OFF  »  

Vittoria pirotecnica dei galletti per 5-1 contro l’Arluno nella 28esima giornata di campionato e playoff più vicini.

Parte subito forte il Parabiago con alcune buone percussioni gestite da Bacchiega Sacchi e Zucchetti ma per il gol del vantaggio bisogna attendere il 25 esimo: su un cross dalla sinistra Sacchi anticipa il suo marcatore e la palla supera abbondantemente la linea di porta ma l’estremo difensore ospite respinge la palla sui piedi di Caccia che ribadisce in rete quindi gol in condivisione tra il bomber e il difensore.

Caccia autore del vantaggio dei Granata

Si va al riposo con il Parabiago che controlla le folate offensive ospiti nella prima frazione di gioco.

Al rientro in campo è Zucchetti a segnare il gol del raddoppio direttamente su calcio piazzato.
Magistrale la punizione tirata dal numero 6 granata che si infila al incrocio dei pali.

 

L’Arluno però non demorde e accorcia le distanze in mischia.

Ci pensa Rizzo a ristabilire le distanze con un piattone teso da fuori area.

Sul risultato di 3-1 il Parabiago dilaga con le reti di Tafil e Slavazza.

Playoff quindi alla portata e fari puntati sul derby di settimana prossima con il Sant’Ilario

G.S.

28^ Giornata
F.C.PARABIAGO – ARLUNO CALCIO: 5 – 1 

Formazione Parabiago:
Lella, Slavazza,  Peqini, Fabrizi, Caccia, Terreni, Bacchiega, Zucchetti, Sacchi, Rizzo, Maddestra 


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

Prima Squadra 27^Campionato

« TRE PUNTI PER IL PLAY-OFF  »  

La 27 esima giornata di campionato vede i galletti impegnati in trasferta sull’ostico campo di Buscate, squadra di bassa classifica impegnata nella bagarre retrocessione.

Temperatura elevata e terreno di gioco non in condizioni ottimali.

Passano dieci minuti e sono proprio gli ospiti a passare in vantaggio su un’amnesia della difesa granata.

Il Parabiago non ci sta e dopo dieci minuti pareggia: palla filtrante di Sacchi per Bacchiega che pesca Rizzo in mezzo all’area, il numero dieci granata gira in rete per il pareggio del Parabiago.

parabiago-calcio-prima-squadra-rizzo

Rizzo autore del primo gol Granata

Le cose sembrano mettersi bene per i nostri ma sono ancora i padroni di casa a ripassare in vantaggio con una micidiale parabola da fuori area che sorprende Lella.

I granata non ci stanno e a pochi minuti dal riposo riagguantano il pari: palla lunga di Fabrizi per Sacchi che fa la sponda per Maddestra che di piattone insacca pescando l’angolo lontano.

Ritorno al gol per il capitano Maddestra

Si va negli spogliatoi in perfetta parità ma al rientro in campo c’è un Parabiago determinato a conquistare i tre punti, ci prova con le inzuccate di bomber Sacchi e Bacchiega che terminano alte di poche.

Si arriva nei minuti di recupero e i galletti acciuffano la vittoria e i tre punti determinanti per continuare a sognare i playoff: palla lunga di Slavazza per Sacchi che la fa passare per Rizzo il quale pesca ottimamente il neo entrato Samba che non ha difficoltà a infilare l’estremo difensore.

parabiago-calcio-prima-squadra-samba

Gol Vittoria per Samba mandato in campo da Crippa nel 2 tempo

Grande festa per una vittoria che fa morale e testa già rivolta ad Arluno che domenica prossima arriverà al Libero Ferrario bisognoso di punti salvezza.

G.S.

27^ Giornata
BUSCATE – F.C.PARABIAGO : 2 – 3 

Formazione Parabiago:
Lella, Slavazza,  Peqini, Fabrizi, Caccia, Fumo, Bacchiega, Zucchetti, Sacchi, Rizzo, Maddestra 

A disposizione:
Rattà, Terreni, La Greca, Leotta, Susini, Ghelfi, Cavallaro, Donatiello, Samba

Subentrati:
Samba (per Slavazza) La Greca (per Zucchetti), Ghelfi (per Fumo) 


RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA