post

UNDER 17 – 11^ Campionato

« COSI’ NON VA..  »  

I ragazzi di Mister Barbieri oggi perdono in casa contro la Cogliatese, terzultima in classifica, collezionando un poker di sconfitte consecutive.

A niente è valsa anche la pesante ramanzina da parte di Mister Barbieri fatta negli spogliatoi alla squadra nell’intervallo tra il primo e il secondo tempo, dove ha esplicitamente richiamato i suoi ragazzi al proprio dovere, perché in campo non si percepiva la loro presenza.
Veramente poche le emozioni vissute oggi in campo.
In tutta la partita, soltanto quattro occasioni per la Cogliatese, di cui due sventate dal nostro estremo difensore e neanche una da parte del Parabiago.
È la Cogliatese a passare subito in vantaggio al secondo minuto, dopo un calcio di punizione fischiato a favore degli avversari e battuto dalla metà campo, palla che arriva in area e dopo un batti e ribatti, l’attaccante della Cogliatese ha la meglio e la deposita in rete.
Nulla di significativo per il resto, si va all’ intervallo con gli ospiti in vantaggio.

Ripresa che segna quasi subito che porta la Cogliatese al raddoppio, dopo uno slalom del bravo attaccante della squadra avversaria che scarta tutti e si presenza a tu per tu con il nostro portiere e non sbaglia.
Partita a senso unico, dove i ragazzi del Parabiago, per l’intera partita, non sono riusciti ad impensierire minimamente il portiere avversario.

Dal prossimo allenamento bisognerà lavorare sodo, per poter uscire da questo trend negativo e far emergere le vere potenzialità di questa squadra, anche perché non merita certamente il posto in classifica nel quale si ritrova oggi, anche se bisogna ammettere che oggi la sconfitta ci stava proprio tutta, a causa, soprattutto, della mancata reazione e determinazione della squadra per l’intera partita.

ANIMO GRANATA !

Corrispondente dal Campo: R. Pastorella
Testo Raccolto da: G.S.

11^ Giornata
F.C.PARABIAGO – COGLIATESE  : 0 – 2 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

UNDER 17 – 10^ Campionato

« VICTOR NO  »  

Si gioca la decima di campionato, sul sintetico di Rho in campo Victor Rho – Parabiago.

Parte meglio la Victor che al 2^ minuto, su un tiro ravvicinato da posizione defilata, trova l’ottima risposta del nostro portiere, azione che sfuma.
Primi 10 minuti in cui la Victor spinge, trovando un’ottima difesa in granata a sventare ogni potenziale occasione.

Il Parabiago non ci sta e al 12^ passa in vantaggio con uno splendido tiro dai 25 metri di capitan Andrea Urso che trova l’incrocio e la palla si deposita alle spalle del portiere avversario.
1 a 0 per il Parabiago.
La Victor cerca di reagire e solo due minuti dopo, trova la traversa negargli il pareggio.
Al 16^ ancora Parabiago in avanti, con Cristiani che calcia, palla che sfiora il palo.
Al 18^ percussione laterale della Victor, palla al centro, con l’attaccante che da due passi mette fuori di un soffio.
Al 20^ bell’incursione dell’attaccante della Victor che, a tu per tu con il nostro portiere, non può sbagliare, 1-1.
Al 36^ palla che rimbalza nella area Parabiaghese in cui ci sono solo i due attaccanti della Victor,  Il portiere in granata protegge la porta uscendo e respinge anticipando l’attaccante, poi in scivolata sventa la botta a rete.
Applausi dalla tribuna per l’impresa del nostro portiere Pastorella.
Al 38^ punizione della Victor al limite dell’area, palla che aggira la barriera, ottimo l’ istinto del estremo difensore granata che col piede, respinge.
Brividi sul finale di tempo con l’attaccante della Victor lanciato a rete, è ancora il portiere Parabiaghese che gli chiude bene lo specchio, palla che rimane lì e in due tempi riesce a bloccarla, anticipando l’attaccante che arrivava in velocità.
Fine 1^ tempo, si va negli spogliatoi sull’1 a 1.

Riprende la partita ed è subito un secondo tempo molto acceso, dovuto all’aggressività degli avversari.
Al 51^ taglio dell’attaccante della Victor che calcia di potenza e trova il gol del vantaggio.
Tutto il resto del tempo è molto equilibrato, giocato perlopiù nella zona del centrocampo, fino a quando al 71^, su un bel cross del terzino della Victor, è bravo l’attaccante ad avventarsi per primo sul pallone anticipando tutti e siglando definitivamente il 3-1 e Victor Rho che si piazza al secondo posto in classifica.

Terza sconfitta consecutiva per i ragazzi di mister Barbieri che pur dimostrando di esercitare un buon gioco in campo ora devono guardare anche alla classifica. 

FORZA GRANATA !

Corrispondente dal Campo: R. Pastorella
Testo Raccolto da: G.S.

 * Nella foto di copertina Mister Barbieri

10^ Giornata
VICTOR RHO – F.C.PARABIAGO  : 3 – 1 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

 

post

UNDER 17 – 9^ Campionato

« PARABIAGO VENDE CARA LA PELLE »  

Il Mascagni vince, ma non convince. Parte molto bene il Parabiago con una prima parata di piede di Pastorella al 3° minuto.
Al nono è il nostro centrocampista Montoli a preoccupare la squadra avversaria, con un bel tiro in porta, sventato dal portiere.
Ancora il nostro estremo difensore che, su un contropiede, si trova davanti l’attaccante del Mascagni e d’istinto lo neutralizza.
Ma ecco che al 16° minuto è il Parabiago ad andare in vantaggio, con un bel tiro piazzato di Riccardo Carini.
Al ventitreesimo, è ancora Pastorella a rendersi protagonista con una bella parata in tuffo.
Due minuti dopo, però, arriva il pareggio da punizione dubbia fischiata al limite dell’area, ed è 1 a 1.
Brivido al 32esimo nella porta del Mascagni, dopo che un bel tiro di Capitan Urso fuori dall’area, colpisce la traversa a portiere battuto.
Siamo al 37esimo e da un calcio d’angolo, nasce il vantaggio del Mascagni, con una mezza rovesciata ben tirata al volo dall’attaccante che centra l’angolo sinistro della porta Parabiaghese.
Ma i ragazzi di Mister Barbieri non ci stanno, dopo aver condotto per quasi tutto il primo tempo la partita e subito reagiscono, portando al 39esimo in parità il risultato, con un bel goal di Emanuele Cozzi.
Si va negli spogliatoi sul 2 a 2.

Primo tempo impeccabile per i ragazzi in granata che hanno saputo tenere testa alla seconda in classifica.

Il secondo tempo sembra partire con una marcia in più per il Parabiago, anche se il Mascagni è sempre pronto ad ogni occasione, a mettere in difficoltà il nostro estremo difensore che, al 12esimo sventa il vantaggio del Mascagni, con una parata di piede.
Ed ecco uscire la voglia combattiva dei ragazzi in granata che al 13esimo fanno tremare ancora la traversa avversaria con un tiro da fuori area di Carini.
Solo due minuti dopo è il Parabiago ad andare in vantaggio, grazie alla doppietta di oggi di Emanuele Cozzi.
Al 22esimo, grazie ad una incertezza difensiva, il Mascagni ritrova il pareggio, portando la partita sul 3 a 3.
Un minuto dopo, i ragazzi del Parabiago ancora frastornati per l’immeritato pareggio appena subito, vedono il Mascagni andare in vantaggio sul 4 a 3.
Il finale è tutto del Mascagni che, al 34esimo si fa trovare a tu per tu con il nostro portiere che, ancora una volta, si oppone, deviando, di piedi, fuori un tiro che, altrimenti avrebbe centrato la porta.
Al 38esimo sono i ragazzi del Mascagni a chiudere i conti con un bel tiro a pallonetto tirato da tre quarti di campo, che si deposita in rete. 5 a 3, partita finita e ragazzi in granata che ancora incassano una sconfitta immeritata.

FORZA GRANATA !

Corrispondente dal Campo: R. Pastorella
Testo Raccolto da: G.S.

* Nella foto di copertina l’ estremo difensore granata Dellavedova 

9^ Giornata
F.C.PARABIAGO – MASCAGNI  : 3 – 5 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

UNDER 17 – 8^ Campionato

« RICADUTA UNDER 17  »  

Sconfitta pesante per i ragazzi di Mister Barbieri. Partita difficile su un brutto campo in quel di Uboldo.
Parte male il Parabiago, al 4° minuto lancio lungo di un difensore avversario, incomprensione difensiva, l’attaccante anticipa il portiere, palla che fortunatamente finisce sul palo.
Al 16 esimo passa in vantaggio la squadra di casa.
Al 18 esimo altro gol della squadra avversaria, con un bel pallonetto che supera il portiere granata.
Al 25 esimo un giocatore avversario arriva sul fondo, palla in mezzo, tiro a botta sicura, bravo il portiere granata Dellavedova a bloccare.
Al 31 esimo altro gol dell’Uboldese, su una punizione battuta d’improvviso dagli avversari almeno 20 metri avanti, l’attaccante si invola verso la porta e fa gol. 3 a 0 per l’Uboldese.
Al 37 esimo su un bell’assist di Urso, Carini batte il portiere.
Partita che si riapre sul risultato di 3-1.
Altro squillo del Parabiago un minuto dopo con Carini che calcia da posizione defilata, il portiere Uboldese con un intervento goffo para di piede e palla che finisce sulla traversa.
Finisce così il primo tempo sul 3 a 1 per la squadra di casa.

Riparte il secondo tempo, al 51esimo altro gol avversario su azione ed è 4 a 1.
Al 55 esimo ancora Carini riapre il match, facendosi trovare in area e va in goal, 4-2.
Solo un minuto dopo, punizione dal limite per gli avversari, botta a fil di palo, attento il portiere granata Dellavedova a respingere lateralmente.
Al 69 esimo minuto l’Uboldese chiude il match con un altro bel gol.
Al 71 esimo minuto rigore per il Parabiago, Carini si presenta sul dischetto, palla che sfiora la traversa e finisce fuori.
Finisce così il match con l’Uboldese che si impone sui nostri con un netto 5-2.

FORZA GRANATA !

Corrispondente dal Campo: R. Pastorella
Testo Raccolto da: G.S.

* Nella foto di copertina l’ estremo difensore granata Dellavedova 

8^ Giornata
 UBOLDESE – F.C.PARABIAGO  : 5 – 2 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

UNDER 17 – 7^ Campionato

« RIMONTA GRANATA  »  

Partita con pochissime, ma intense emozioni quella disputata stamattina al Libero Ferrario, giocata, tra il Parabiago e la Pro Juventute, sotto un’intensa pioggia battente.
Tutto il primo tempo è stato dominato dalla squadra avversaria, dove si è resa pericolosa più volte, impegnando l’estremo difensore granata sin dai primi minuti di gioco, in una doppia parata al terzo minuto. Nei successivi minuti, la Pro Juventute, fa subito capire le sue intenzioni, realizzando due goal, il primo al decimo su azione ed il secondo, al quindicesimo, scaturito da un calcio d’angolo ed un bel colpo di testa dell’attaccante avversario, che insacca.
Ma non è finita, al trentunesimo ancora il portiere del Parabiago impegnato in una parata d’istinto che impedisce alla Pro Juventute di allungare ulteriormente la distanza.
Il primo tempo si chiude senza neanche un tiro nello specchio della porta avversaria da parte della formazione Parabiaghese.
Tutti negli spogliatoi e grande strigliata di Mister Barbieri ai suoi ragazzi, per far capire loro che si doveva assolutamente cambiare ritmo di gioco.
Un Parabiago trasformato è quello che si vede nella ripresa, e che porta alla rimonta, anche se al dire il vero nei primi minuti si ripete quanto visto nel primo tempo, subito pericolosa è l’offensiva della Pro Juventute con un bel tiro in porta neutralizzato dall’estremo difensore Granata.
La svolta arriva, però, al diciassettesimo, dopo che Pastorella al sedicesimo, sull’ennesimo attacco ospite in uscita, blocca la palla, lancio lungo che arriva a Cristiani che, dopo essersi smarcato, con uno splendido assist, serve Nicolò Abbruzzese, entrato da pochi minuti in campo, l’attaccante anno 2004 si fa trovare pronto e con un tiro perfetto, mette in rete, accorciando le distanze.
Il pareggio, per i ragazzi in granata, arriva al termine della partita, nei minuti di recupero, l’arbitro fischia un calcio di rigore a favore del Parabiago, per un tocco di mano in area.
Grande responsabilità per Capitan Andrea Urso che si presenza sul dischetto sicuro e concentrato, bel tiro imprendibile sull’incrocio dei pali e goal.
Un goal e un pareggio che fa esplodere tutta la squadra e i tifosi Parabiaghesi in una soddisfazione incontenibile.

Una partita a due volti dove alla opaca prova della prima frazione di gioco si contrappone un ottima prova di carattere della squadra che agguanta in zona cesarini un importante pareggio, ora testa al prossimo match tutt’altro che facile, contro l’Uboldese.

FORZA GRANATA !

Corrispondente dal Campo: R. Pastorella
Testo Raccolto da: G.S.

7^ Giornata
 F.C.PARABIAGO – PRO JUVETUTE  : 2 – 2 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

UNDER 17 – 6^ Campionato

« UN PUNTO PREZIOSO  »  

Oggi i ragazzi di Mister Barbieri hanno dato del filo da torcere alla seconda in classifica.
Si conclude con un pareggio la gara che ha visto contrapposte OSL Calcio Garbagnate e F.C. Parabiago.

Il campo Comunale in erba del Garbagnate, ha visto la squadra ospite riuscire a rimettere in carreggiata la partita, dopo avere subito un goal all’inizio del secondo tempo.
 Ma, andiamo nel dettaglio, alla cronaca della partita. Subito si fa vedere in campo determinato e aggressivo il Parabiago che, col bravo attaccante Biondo, si rende subito pericoloso al settimo minuto, con un tiro ben angolato sul palo destro, ma il portiere avversario, con un bel tuffo, fa sua la palla.
Subito lancio dal fondo e l’attaccante avversario, con un tiro potente, colpisce la traversa.
E la volta del Parabiago che dopo un minuto, con Carini, attaccante del Parabiago, dopo aver dribblato due difensori, si trova a tu per tu con il portiere avversario, ma la sua conclusione sfiora l’esterno sinistro dei pali.
Passano due minuti e stavolta e l’attaccante del Garbagnate a trovarsi a tu per tu con l’estremo difensore del Parabiago, tiro e parata del portiere in granata.
Al 21° minuto altro pericolo per la porta avversaria, ancora con Carini che tira con precisione sull’angolo basso del palo sinistro ma, il portiere del Garbagnate, si stende in tuffo, pizzica la palla, mandandola sul fondo.
Ed è ancora l’instancabile Carini che, al ventiseiesimo si trova a tu per tu con il portiere del Garbagnate, tira, ma il tiro accarezza il palo esterno sinistro della porta avversaria.
Ed ecco che, al trentaduesimo il nostro estremo difensore Alessandro Dellavedova, si rende protagonista di una bella parata, dopo che si trova davanti l’attaccante avversario, che tenta di sorprenderlo con un tiro, ma lui d’istinto si tuffa e blocca la palla.
Per tutto il primo tempo le squadre si sono affrontate a viso aperto, con coraggio e determinazione.
Troppe, però, le azioni sprecate da ambo le parti, in particolare dal Parabiago che, con una maggiore concentrazione e un po’ di fortuna, poteva permettersi di chiudere già il primo tempo in vantaggio.
Purtroppo, il primo tempo, invece, si conclude con un fatto preoccupante.
Proprio allo scadere del primo tempo, si scorge in centrocampo, accasciato a terra, un ragazzo del Garbagnate con una crisi respiratoria in atto.
L’arbitro, dopo aver verificato immediatamente le condizioni preoccupanti dell’atleta, fischia e manda tutti negli spogliatoi con un minuto d’anticipo, per permettere ai sanitari del 118 che, nel frattempo erano stati chiamati dai dirigenti della società, di prestare soccorso direttamente in campo con l’ambulanza.
I sanitari, dopo le prime cure prestate, portano d’urgenza il ragazzo in ospedale per maggiori accertamenti (mentre scriviamo, comunque, ci è pervenuta la notizia che il ragazzo, per fortuna, si è ripreso ed ora sta bene e di questo ne siamo tutti estremamente felici).

La ripresa del secondo tempo parte con venti minuti di ritardo, dovuto, appunto, proprio ai soccorsi.
Ed è subito al 2° minuto della ripresa che l’attaccante avversario, con un assolo da metà campo, sorprende e scavalca tutta la difesa, forse ancora pensierosa di quanto era avvenuto prima e mette in rete, portando in vantaggio il Garbagnate.
La gara a quel punto subisce un rallentamento d’intensità di gioco da ambo le squadre, forse, anche, per tutte le energie messe in campo nel primo tempo, ma al 15° arriva la svolta del Parabiago che, con un’azione partita da un calcio d’angolo, la palla rimane lì in area avversaria, si gira Riccardo Cristiani, che segna ed è 1 a 1.
Nei venticinque minuti restanti, è solo il Parabiago a rendersi pericoloso con Biondo che sfiora la traversa e ancora Carini che manda di poco a lato della rete avversaria.
Doppio fischio dell’arbitro e partita finita 1 a 1. Grande merito va oggi anche alla difesa in granata che, insieme a tutta la squadra, ha tenuto bene fino al termine della partita, per portare a casa questo strameritato pareggio.

 Bravi ragazzi, bravi tutti.

Nella immagine di copertina Il portiere granata Dellavedova.

Corrispondente dal Campo: R. Pastorella
Testo Raccolto da: G.S.

6^ Giornata
OSL GARBAGNATE – F.C.PARABIAGO  : 1 – 1 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

UNDER 17 – 5^ Campionato

« CHAPEAU ALLA CAPOLISTA »  

Oggi, al Libero Ferrario, si è giocato sotto una pioggerellina autunnale fastidiosa e battente. La prima parte della partita è tutta della Lainatese che sembra essere più determinata in campo.
Non a caso, nei primi minuti di gioco, gli avversari arrivano a mettere in difficoltà la nostra difesa ma, prima la difesa e poi il nostro estremo difensore, annientano l’attacco avversario.
Il primo goal per la Lainatese arriva al 18° minuto, ma subito scatta la reazione dei ragazzi in granata con, al 25°, una bordata di Biondo, che mette in difficoltà il portiere avversario.
Ripresa di gioco da fondo campo e con tre passaggi, la squadra avversaria si trova a tu per tu con il nostro estremo difensore, che esce, si tuffa, bracca il pallone ai piedi dell’avversario e dice no all’attaccante stizzito, perché sicuro di poterlo scavalcare.
Al 29° arriva il raddoppio della Lainatese, su un più che sospetto fuorigioco, non fischiato dall’arbitro.
Passa solo un minuto, dove i ragazzi in granata, un po’ spaesati per il goal appena subito, subiscono il terzo goal.
Ultima azione del primo tempo è tutta Lainatese, creando un altro pericolo nell’area granata al 40°, sventato d’istinto dal nostro estremo difensore.
Si va a riposo sullo 0 a 3 per la squadra avversaria.
Si riprende con un inizio del secondo tempo un pò sottotono per ambo le squadre, ma al 10° della ripresa ecco ancora una volta presentarsi l’attaccante nei pressi della nostra area pronto a tirare ma, con un guizzo, il nostro portiere si lancia sul pallone e ferma le intenzioni dell’attaccante.
Mister Barbieri si accorge che alcuni ragazzi avevano dato tutto in campo, proprio per la mole di fatica che avevano sostenuto, contro una squadra avversaria ben organizzata in campo ed inizia i primi cambi, sostituendo un difensore e l’attaccante. Applausi per gli uscenti.
Ma è proprio l’attaccante appena entrato, Michele Marino, avuto oggi in prestito dal 2004, che al 29° della ripresa, beffa il portiere avversario e accorcia le distanze, portando la partita sull’1 a 3 e riceve l’ovazione dai tifosi granata.
Susseguono altri tre cambi, per dare ossigeno alla squadra, prima il terzino e poi un altro difensore e il portiere che, all’uscita dal campo, prendono gli applausi dal pubblico, per la fatica sostenuta in campo.
La Lainatese non si accontenta del risultato e negli ultimi minuti centra la rete per altre due volte, esattamente al 30° e al 34° chiudendo i conti sul 5 a 1.
Tutti i ragazzi in granata, usciti dal campo al termine della partita, passando sotto la tribuna, seppur sconfitti, prendono gli applausi dai propri sostenitori, riconoscenti della fatica sostenuta dai ragazzi di Mister Barbieri, che hanno, comunque, saputo contenere una squadra avversaria di tutto rispetto, che si conferma tra le favoritissime e a pieni punti in classifica.

Corrispondente dal Campo: R. Pastorella
Testo Raccolto da: G.S.

5^ Giornata
F.C.PARABIAGO – LAINATESE  : 5 – 1 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

UNDER 17 – 4^ Campionato

« DOMENICA DA DIMENTICARE »  

Un inizio più determinato e convincente porta i ragazzi dello Sporting Cesate, nei primi 15 minuti, a trovare 2 gol su azione, uno al 11esimo e uno al 15 esimo.
Altro brivido per il Parabiago al 19 esimo, quando, su un retropassaggio corto del difensore in granata, l’attaccante avversario percepisce la palla e si trova a tu per tu con il nostro estremo difensore, l’attaccante tira nell’angolo destro della porta, Pastorella si distende e mette in angolo.
Al 21 esimo  altro squillo avversario, cambio di gioco, il giocatore avversario incrocia il tiro, bravo il nostro portiere, Alessandro Pastorella, a respingere col piede.
Al 38 esimo  angolo per gli avversari, bel colpo di testa dell’attaccante e ancora il nostro  estremo difensore che blocca.
Finisce, così, sul 2 a 0 il primo tempo per la squadra ospitante.
A inizio ripresa succede di tutto: espulso un giocatore per ambo le squadre appena solo dopo 5 minuti dalla ripresa del match, al 58 esimo altra espulsione ai danni del Parabiago che rimane in 9 uomini.
La gara si scalda. Al 63 esimo altro cambio di gioco per gli avversari, l’attaccante si trova solo davanti al estremo difensore granata, che chiude in angolo.
All’80 esimo  mentre il nostro portiere usciva per salvare la porta, il giocatore avversario entra a martello sul portiere, che aveva già bloccato la palla, cartellino rosso ed espulsione diretta dell’attaccante dello Sporting Cesate, mentre il bravo portiere granata Pastorella, oggi migliore in campo, costretto ad uscire sofferente dal brutto fallo subito, in sostituzione subentra Alessandro Dellavedova.

Nella concitata circostanza l’arbitro espelle un altro dei giocatore Parabiaghese, entrato pochi minuti prima, per motivi ancora non chiari.
Sul finale il direttore di gara concede 5 minuti di recupero e nel finale succede di tutto. All’82 esimo ripartenza avversaria, l’attaccante anticipa di testa tutti e mette in rete.
Ancora all’84 esimo avversari in avanti, l’esterno arriva sul fondo, crossa in mezzo, il nostro difensore prova ad anticipare il loro attaccante, ma per una sfortunata deviazione, la palla finisce in rete. Finale 4-0 e domenica da dimenticare.

Corrispondente dal Campo: R. Pastorella
Testo Raccolto da: G.S.

Nella immagine di copertina Mister Barbieri

4^ Giornata
 SPORTING CESATE – F.C.PARABIAGO  : 4 – 0 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

UNDER 17 – 3^ Campionato

« TRE PUNTI “AMOR.EVOLI” »  

Il match della terza giornata di campionato fra F.C. Parabiago e Amor Sportiva termina 3 a 0 per i ragazzi dal gallo sulla maglia:

La partita inizia con un pressing della squadra avversaria che, nei primi sei minuti, arrivano a tirare in porta per ben tre volte, ma bravo il nostro estremo difensore, Alessandro Dellavedova, a respingere i tiri piazzati degli avversari, senza esitazione.
I ragazzi in granata reagiscono immediatamente, impensierendo il portiere avversario al nono minuto con un bel tiro di Sestito, parato dall’estremo difensore.
Al sedicesimo minuto l’arbitro fischia una punizione per la squadra avversaria, appena fuori dall’area Parabiaghese, ma, per fortuna, il tiro accarezza l’esterno del palo sinistro.
Ed ecco al 21° arrivare il primo goal granata con Tommaso Montoli che, su un bell’assist dell’attaccante Di Matteo, insacca la rete e porta il Parabiago in vantaggio.
Vantaggio che riavvia la partita, con azioni da goal da una parte e dall’altra, però, senza successo.
Si va al riposo con il Parabiago in vantaggio per una rete a zero.
L’inizio del secondo tempo parte sottotono e senza emozioni, per i primi quindici minuti, al diciassettesimo minuto ancora un buon tiro del centravanti granata che va di poco sopra la traversa, un altro tiro piazzato arriva al ventiquattresimo della ripresa, il portiere saronnese respinge ma l’attaccante in maglia granata calcia poco fuori dai pali, a porta vuota.
Disperazione manifestata dai ragazzi di mister Barbieri per il goal mancato, ma subito reattivi nel portare il Parabiago al raddoppio, al 26° con un bel goal di Edoardo Lonati.
Quasi al termine della partita, negli ultimi secondi di recupero, esattamente al 44°, ci pensa il difensore granata, Davide Piscia, a chiudere i conti, con un pallonetto morbido tirato dalla metà campo, che sorprende e scavalca il portiere avversario, insaccandosi all’incrocio dei pali, portando il Parabiago al risultato finale di 3 a 0.
A partita terminata, Mister Barbieri non nasconde la sua soddisfazione per la buona prestazione tenuta dai suoi ragazzi e dal risultato finale che porta il Parabiago alla seconda vittoria consecutiva e alla parte alta della classifica.
Era importante portare a casa questi tre punti, perchè sicuramente danno morale a tutta la squadra.
Bravi ragazzi, avanti così ..

Corrispondente dal Campo: R. Pastorella
Testo Raccolto da: G.S.

3^ Giornata
 F.C.PARABIAGO –  AMOR SPORTIVA SARONNO  : 3 – 0 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

UNDER 17 – 2^ Campionato

« ED E’ SUBITO RISCATTO »  

Grande riscatto stamattina nel campo del Libero Ferrario, dei ragazzi di Mister Barbieri, dopo la falsa partenza di settimana scorsa.
I primi dieci minuti sono di forte sofferenza, con un pressing impressionante del Mazzo 80, il quale arriva pericolosamente nella nostra area per ben tre volte, la prima, al terzo minuto, neutralizzata dal nostro estremo difensore, la seconda al sesto minuto, colpendo la traversa e all’ottavo minuto altra bell’azione appena fuori dai pali.
Da qui, Mister Barbieri richiama la squadra alla massima concentrazione, capendo subito che la squadra avversaria è una squadra da non sottovalutare. Ed ecco che al 25° minuto arriva la nostra prima conclusione verso la porta avversaria che impensierisce il portiere del Mazzo 80.
Passano solo tre minuti e arriva il primo goal firmato da Sestito che sblocca la partita con una rete che carica tutta la squadra, portando in vantaggio il Parabiago.
Gli ultimi dieci minuti la partita si fa intensa di azioni, al 31° ci prova il Mazzo 80 con un tiro a sorpresa che scavalca di poco la traversa, un minuto dopo tocca a noi con un assolo che si conclude addosso al portiere avversario.
Passano soltanto quattro minuti e arriva una bordata dell’attaccante avversario che si trova a tu per tu con il nostro portiere, ma Pastorella è attento e neutralizza con un guizzo il tiro potente dell’attaccante che aveva tentato di sorprenderlo, tirando nell’angolino destro della porta. L’ultimo tiro del primo tempo è nostro, finito poco a lato.
Si va a riposo sull’1 a 0 per i ragazzi in granata. La ripresa inizia con un pressing del Mazzo 80 che al 9° minuto arriva a pareggiare i conti, portando la partita sull’1 a 1.
Dieci minuti dopo arriva il secondo goal, con un bel tiro di Cozzi che va in rete. Al 19° ancora una azione da brivido nella nostra area, ma il portiere neutralizza nuovamente.
Passa un minuto e gli avversari riequilibrano il risultano con un bel goal.
Ma i ragazzi non ci stanno e reagiscono, riportandosi in vantaggio sul 3 a 2 con Di Matteo.
Al termine della partita, esattamente al 40° un errore della difesa avversaria favorisce il nostro numero 10, Urso, che non perdona e insacca, portando il risultato sul 4 a 0. Ma non è finita. Pochi minuti prima del termine Mister Barbieri decide una sostituzione, facendo entrare Corrado che, nei minuti di recupero si fa trovare nell’area avversaria pronto per dare il penalty definitivo al Mazzo 80, realizzando il 5° goal.
C’è tempo ancora per due azioni, la prima del nostro attaccante che, però, non centra lo specchio della porta e l’ultima dell’attaccante avversario che tira fra i due pali, ma il nostro portiere gli dice ancora una volta NO, con una bella parata.
Partita terminata 5 a 2 per i ragazzi in granata, festosi dopo la grande fatica spesa in campo, sia per il gran caldo, con temperatura estiva, che ha caratterizzato la mattinata di oggi, ma soprattutto il grande coraggio e la tenacia di giocare a viso aperto con una squadra avversaria decisamente ben disposta in campo, coraggio e tenacia premiati dall’ottimo risultato raggiunto al termine della partita.

Corrispondente dal Campo: R. Pastorella
Testo Raccolto da: G.S.

Nella foto di copertina: Mister Barbieri 

2^ Giornata
 F.C.PARABIAGO –  MAZZO 80  : 5 – 2 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

UNDER 17 – 1^ Campionato

« ESORDIO SFORTUNATO »  

Risultato amaro e ingiusto per i ragazzi di mister Barbieri nella prima di campionato giocata fuori casa, dopo aver dominato per quasi l’intera partita.

Sei occasioni da goal creati dai ragazzi del Parabiago che, però, non hanno centrato la rete, tra questi anche un palo a metà del primo tempo, preso a portiere battuto.

Mentre, per la squadra avversaria, l’unica vera occasione viene creata nel primo tempo, con palla al centro, botta sicura dell’attaccante sul primo palo e reattivo il portiere granata a respingere il tiro.

Si va al riposo sullo 0 – 0.

Ripresa e subito il Parabiago si rende pericolosa al 3° minuto con capitan Urso, ma la palla sfiora la traversa. Al 12° del secondo tempo ecco presentarsi pericolosamente l’attaccante avversario, nella nostra area con la palla al piede e subito viene atterrato dal nostro difensore. Qui l’arbitro correttamente fischia il rigore. Rigore ben battuto a fil di palo nell’angolino destro, ma il nostro estremo difensore con un bel tuffo dice NO al rigorista.

La partita prosegue con un’altra occasione da goal al 27° per i ragazzi in granata che, però, non si concretizza. Tutto succede alla fine della partita, proprio nei minuti di recupero. Il difensore granata appoggia la palla al portiere, che rinvia, ma un rimpallo fortunoso favorisce l’attaccante avversario, che insacca e porta in vantaggio la sua squadra. Si riparte da centro campo, ma subito i ragazzi in granata perdono palla e lo stesso attaccante, raddoppia, chiudendo definitivamente la partita sul 2 a 0.

Corrispondente dal Campo: R. Pastorella
Testo Raccolto da: G.S.

1^ Giornata
AURORA CERRO M. – F.C.PARABIAGO –   : 2 – 0 

RISULTATI GIRONE

CLASSIFICA

post

Calendari

CAMPIONATI S.G.S.

Emanati dalla  Federazione Italiana Giuoco Calcio, delegazione distrettuale di Legnano, i calendari riguardanti i campionati Stagione 2019-2020

Campionati di andata e ritorno:
– Allievi UNDER 17 e UNDER 16
– Giovanissimi UNDER 15
Campionato “Autunnale”:
– Giovanissimi UNDER 14

INIZIO CAMPIONATI DOMENICA 22 SETTEMBRE

Di seguito i calendari riguardanti le nostre formazioni consultabili e scaricabili in formato PDF


Allievi Provinciali Under 17


Allievi Provinciali Under 16


Giovanissimi Provinciali Under 15


Giovanissimi Provinciali Under 14