post

Juniores 28^ Giornata La cronaca

« PARI E PATTA »

F.C. Parabiago – San Marco : 2 – 2

13° giornata di ritorno e 28° di campionato (con una partita ancora da recuperare in coda al campionato per la neve di marzo) per la Juniores granata sapientemente guidata da Mister Tunesi.

Con un clima primaverile e il primo caldo afoso, ospitiamo nel nostro “Libero Ferrario” il San Marco di Busto Arsizio, quarta forza del campionato.

Una partita non facile, sia per la capacità dell’avversario, sia per le condizioni climatiche che toglie energie a lungo andare.

I ragazzi granata arrivano a questa partita in ottima forma con una striscia di imbattibiltà che dura da cinque turni (quattro vittorie e un pareggio), stesso cammino per il San Marco che anche’esso arriva da quattro vittore e un pareggio.

Primo Tempo

Parte subito fortissimo il San Marco, che già dopo pochissimi minuti ha un’occasione da gol, ma l’intervento del nostro difensore Kaled Abouelella evita il peggio.

San Marco che staziona stabilmente nella nostra trequarti cercando l’imbucata giusta per passare in vantaggio, ma la nostra retroguardia è ben attenta e concede solo molti corner.

Grazie al forsennato pressing del San Marco, il Parabiago non riesce ad uscire e nemmeno ad innescare una ripartenza pericolosa.

Verso il 25° del primo tempo, dall’ennesimo corner, il San Marco trova l’incornata giusta per passare in vantaggio.

A questo punto, cala il forcing del San Marco ed inizia a tessere le prime trame importanti di gioco il Parabiago.

La partita, però, rimane sostanzialmente equilibrata fino alla fine del primo tempo, senza altre grosse occasioni per entrambe le squadre.

Secondo Tempo

Primi 10 minuti ancora di sostanziale equilibrio, dopodiché capita la prima occasione in area di rigore del San MArco, un pallone che rimbalza due volte nell’area piccola, ma i granata non riescono a mettere in rete.

Ora il Parabiago crede nel gol del pareggio, il San Marco non ha più la forza di reagire.

Da un’azione di ripartenza, su una palla tirata in porta e respinta dalla difesa avversaria, trova il tiro del gol Filippo Donatiello, subrentrato da pochi minuti in campo.

Il gol del pareggio rivitalizza ancora di più i ragazzi con il galletto sul petto, mentre il San Marco è in difficoltà fisica, stremati nelle forze dal caldo.

Il Parabiago è padrone del campo e mette alle corde la diesa avversaria, ma purtroppo non siamo freddi e cinici nel cercare il tap-in vincente.

Il San Marco mette forze fresche in campo per uscire dalle difficoltà, e da una ripartenza, per un nostro errore in uscita a centrocampo, trova il gol del vantaggio.

Il gol rivitalizza di colpo il San Marco, che si rende ancora pericoloso in un paio di occasioni (compresa una travesra su colpo di testa da calcio piazzato) e soprattutto per un calcio a due in area di rigore (tocco del nostro difensore giudicato dall’arbitro retropassaggio) che viene tirato, fortunatamente per noi, malamente fuori.

Il Parabiago però non ci sta a perdere una partita così, e in un’altra feroce ripartenza, Samba, in area di rigore, trova un tiro a giro vincente per il gol del pareggio.

Le due squadre non sono contente del pareggio, il Parabiago cerca il gol della vittoria e ha diverse occasioni per andare in vantaggio, soprattutto in una Samba ha un’occasione d’oro, che va fuori di poco (e dalla tribuna dà l’impressione del gol, con il pubblico già in piede ad applaudire!)…

Dopo quattro minuti di recupero, l’arbitro, dopo il triplice fischio, indica gli spogliatoi per tutti con il risultato finale di 2-2.

Commento Finale

Una bellissima partita, dove le due squadre non si sono risparmiate e hanno giocato a viso aperto per far propria la partita.

Un risultato contro una buona squadra che che ci fa stare meritatamente nel “gruppone” centrale della classifica.

Un pareggio che sostanzialmente giusto, ma ci lascia un po’ di rammarico, perché, come abbiamo già evidenziato, con un po’ di freddezza e cinismo nel momento in cui il San Marco era in debito d’ossigeno, potevamo portare in casa.

Comunque, abbiamo assistito ad una delle migliori prestazioni a livello di gioco del Parabiago, soprattutto nel secondo tempo, siamo stati padroni del campo per lunghi tratti, con belle trame di gioco e ripartenze ficcanti.

Oggi tutti i nostri giocatori hanno meritato un voto ben oltre la sufficienza, ma diamo una menzione al trio di difesa (Zotta-Anticoli-Kaled Abouelella), che ha attutito in molte fasi di gioco la forza d’urto del San Marco, poi Alessio Gianelli a lunghi tratti padrone del centrocampo, i due marcatori delle reti, Samba e Donatiello, e per l’ottimo impatto sulla partita, appena chiamato in causa, di Matheus Vaillant Ferreira Fraga,

Per finire, come ci capita spesso, sottolineiamo, l’ottima sagacia tattica del nostro Mister Andrea Tunesi, che anche in questo match ha dimostrato di leggere la partita in maniera “istantanea”, con i cambi giusti al momento giusto e modificando modulo tattico “al bisogno”.

Prossimo turno, settimana prossima, ci aspetta la trasferta a San Vittore Olona contro la Mocchetti.

M.A.

Guarda le immagini partita


Campionato provinciale Legnano  Gir. A 28^ Giornata
RISULTATI GIRONE:
parabiago-calcio-juniores-risultati-28-giornata
CLASSIFICA:
parabiago-calcio-juniores-classifica-28-giornata