post

1^Squadra cronaca 21^ giornata

« LA PARTITA PERFETTA »


Campionato girone N  21^ Giornata

 F.C. Parabiago – Real Vanzaghese Mantegazza : 3 – 1


La cronaca:

Ventunesima di campionato e sesta di ritorno, in scena al “Libero Ferrario il Match clou di questo turno,
Parabiago contro Real vanzaghese Mantegazza.

La partita comincia a ritmi alti, entrambe le formazioni spingono per trovare l’occasione, il primo tiro in porta e della Vanzaghese ma è centrale e lento, facile presa di Rattá.

La prima vera occasione della partita è del Parabiago con l’incursione di Rizzo, il suo pallonetto passa venti centimetri sopra la testa del portiere Vanzaghese.

Poco dopo la compagine ospite conquista una pericolosa punizione dal limite, sulla respinta della difesa granata Rattá è chiamato a un intervento clamoroso per salvare la porta.

Al 25 esimo Sacchi viene fermato da un fuorigioco dubbio e si vede negato il gol di testa.

Parabiago padrone del gioco mentre la Vanzaghese sfrutta qualche ripartenza per farsi vedere in area granata con conclusioni che mai impensieriscono il numero uno Parabiaghese.

Al 30 esimo secondo gol annullato ai granata per fuorigioco, a differenza del primo, questa volta il direttore di gara era meglio appostato è la decisione ci è sembrata giusta.  

Parabiago che fa la partita passando dalle sponde di Sacchi e le aperture di Giuliani costruisce molto e arriva ad essere pericolo in più di una occasione.

Occasione da rete per i granata al 31 esimo con un interessante fraseggio a limite area che libera Minoggio per l’imbucata, tiro fermato dal portiere avversario.

Prima frazione di gioco dove al gioco tecnico del Parabiago si contrappone la fisicità della Vanzaghese squadre negli spogliatoi a reti inviolate.

Secondo Tempo:

Squadre che rientrano in campo senza variazioni di rosa, fin dai primi minuti è il Parabiago a condurre la gara in cui si evidenzia la determinazione di Rizzo che riesce a dominare il centrocampo conquistando palloni importanti.

Ed è proprio Rizzo a siglare la rete del vantaggio granata, dalla destra fa partire un fendente che non lascia scampo al estremo difensore nero-verde.

Al 12 esimo primo cambio per il Parabiago fuori Maddestra, per il centrocampista Venuto, mossa tattica che risulterà poi vincente ai fini del esito della gara.

Passano pochi minuti e l’undici con il gallo sulla maglia sigla il raddoppio, dalla sinistra Minoggio calcia in porta, tiro che il portiere avversario non trattiene e sulla respinta Sacchi si fa trovare pronto e insacca il secondo gol granata.

Vanzaghese che non ci sta e al 20 esimo accorcia le distanze approfittando di un po’ di confusione in area granata sorprende Rattà con un tiro proveniente dalla sinistra.

Gara riaperta solo per pochi minuti, ed è infatti su un contropiede da manuale proposto dal ottimo Venuto che Minoggio si trova solo per una discesa sulla sinistra, testa alta, e palla servita al centro per l’inesauribile Sacchi che insacca, doppietta del capocannoniere del girone e risultato sul tre a uno.

Parabiago che anche nei minuti finali controlla dominando il gioco, a conclusione di cronaca annotiamo il cambio che mister Crippa è costretto ad effettuare, fuori Venuto per il riacutizzarsi di un infortunio precedente, ed è questa l’unica nota negativa della giornata, peccato, spiace davvero vedere uscire il barbuto centrocampista che ha dato una svolta alla gara, applausi. Al suo posto dentro il giovane Bayoro.

Nei cinque minuti di recupero che il direttore di gara assegna c’è il tempo per il richiamo in panchina di Sacchi che esce tra gli applausi per l’ennesima grande prestazione.

Note di merito a tutta la squadra che oggi ha dimostrato il suo valore tecnico e di carattere contro una formazione forte e ben guidata.

Ora lanciati verso Canegrate, dove, il Parabiago arriverà determinato per prendersi la rivincita sulla gara di andata persa al Libero Ferrario.   

G.S.

GUARDA TUTTE LE IMMAGINI PARTITA


RISULTATI GIRONE N 21^ Giornata
parabiago-calcio-prima-squadra-risultati-21-giornata

 Classifica GIRONE N dopo 21^ Giornata
parabiago-calcio-prima-squadra-classifica-21-giornata

 

PARABIAGO-VANZAGHESE:LE IMMAGINI

Stadio “Libero Ferrario” 18 febbraio 2018
Campionato 2 Cat.  girone N  21^ Giornata
Parabiago- Real Vanzaghese Mantegazza
Le immagini Partita

 

 

 

 


 

post

Juniores 20^ Giornata La cronaca

« A Carnevale… ogni scherzo… »

Ventunesima di campionato e sesta di ritorno proprio nel giorno del Carnevale Ambrosiano per la Juniores guidata da Mister Tunesi.

Oggi si va in scena ad Origgio contro la Polisportiva Airoldi, in un campo in erba dall’apparenza molto bello, che poi vedremo, invece, con rimbalzi del pallone irregolari.

LA CRONACA:

Primo Tempo

L’undici in campo vede subito una novità: il difensore centrale Alessandro Anticoli, autore di una splendida rete di testa settimana scorsa, è schierato come “centravanti di giornata”.

La partita vede il dominio del gioco dei ragazzi granata, mentre i bianco-blu dell’Airoldi, si mettono tutti dietro la linea della palla per sfruttare le ripartenze.

I granata, anche se padroni del gioco, stentano nella manovra che non è fluida e molti sono gli errori dei passaggi a centrocampo che l’Airoldi sfrutta cinicamente per proiettarsi in ripartenza e creare scompiglio nell’area granata (ottimo un intervento del portiere per salvare il risultato).

La partita è anche molto spezzettata dai numerosi falli di gioco, ma purtroppo, i galletti non sfruttano alcuna punizione, con lanci e tiri molto imprecisi.

Svolta della partita a metà della prima frazione di gioco, ennesimo contropiede dell’Airoldi, che lancia dalla nostra tre-quarti verso l’area di rigore: un pallone innocuo semplice da controllare, ma che rimbalza male e prende il braccio aperto del difensore… Rigore, ammonizione e… gol!

Anche dopo la rete del vantaggio per l’Airoldi, il cliché della partita non cambia… il Parabiago fa il gioco, seppur lento, prevedibile e con errori di appoggio, l’Airoldi gioca solo in contropiede, e a 3 minuti dalla fine del primo tempo altro contropiede pericoloso, il giocatore dell’Airolidi sulla loro fascia sinistra, vicino all’out del campo, salta di netto il nostro difensore che atterra l’avversario: fallo e seconda ammonizione… conseguente rosso e rimaniamo in 10!

Subito le mosse del nostro Mister che riporta “il centravanti di giornata” nel pacchetto arretrato e risistema la squadra.

Le uniche due note positive granata in questo plumbeo primo tempo sono: una traversa sfiorata (nel lato superiore) da calcio di punizione e un “a tu-per-tu” con il portiere che devia… un po’ troppo poco per 45′ di gioco…

Secondo Tempo

Sotto di un gol e in 10, la partita è in salita: la squadra cerca il forcing ma l’ennesima palla persa a centrocampo accende la ripartenza dell’Airoldi che colpisce a rete per il secondo gol.

A questo punto, Mister Tunesi le gioca tutte: difesa a due (Sapone e Anticoli) e tutti alla ricerca del gol!

Purtroppo, riusciamo solo a mettere un’altra volta l’attaccante “a tu-per-tu” con il portiere, che sbaglia ancora il facile gol.

Per il resto vediamo il cinico contropiede dell’Airoldi, che i nostri due baluardi difensivi, con il portiere, disinnescano il più delle volte: azioni con 3, 4, 5, 6 giocatori avversari, ma che in una di queste devono ancora capitolare per il terzo gol dei bianchi-blu.

Anche le nuove forze messe in campo dal Mister, non portano alcun cambiamento della partita che si incanala su un 3-0 definitivo.

Commento

Le due ammonizioni sono costate tantissimo per l’equilibrio della partita, però anche in 11 contro 11 il gioco non è stato brillante.

Ora, bisogna dimenticare in fretta questa partita e da lunedì testa subito alla prossima in casa contro gli Amici dello Sport per una pronta rivincita!

 

M.A.

 


Campionato provinciale Legnano  Gir. A 21^ Giornata
RISULTATI GIRONE:
parabiago-calcio-juniores-risultati-21-giornata

CLASSIFICA:
parabiago-calcio-juniores-classifica-21-giornata

post

Allievi 2001 4^Giornata

“VITTORIA MOTIVATA ”

Quarta giornata del campionato primaverile, trasferta in quel di Origgio per affrontare Airoldi.  

Un PARABIAGO assai rimaneggiato ottiene i tre punti contro un volitivo Airoldi.

Mister AIELLO riesce a sopperire ad infortuni e squalifiche che hanno decimato la rosa con una forte motivazione data ai suoi galletti.

Il gol dell’ uno a zero per i granata lo segna al 40 esimo del primo tempo il bomber Razzini con un bel tiro di sinistro che non da scampo al portiere avversario.

Nel secondo tempo  Parabiago alla ricerca del raddoppio a più riprese, cercando però di non subire e rischiare niente in difesa.

In sintesi buona gara per i ragazzi dal gallo sulla maglia, tanta  grinta e voglia, a cui si chiede di migliorare sotto porta.

Nota di merito per Arsura e Lazzaroni che anche se non troppo impiegati finora si sono fatti trovare più che pronti alla chiamata del mister.

Allievi A Legnano Girone A
4^ Giornata Campionato Seconda fase
RISULTATI :
parabiago-calcio-allievi-2001-risultati-quarta-giornata

CLASSIFICA:
parabiago-calcio-allievi-2001-classifica-quarta-giornata

 

post

Giovanissimi 2004

«IL FINALE NON PREMIA L’INIZIO»

Campionato Provinciale B Legnano Fase Primaverile  Girone E
Quarta Giornata :  F.C. Parabiago – Bienate Magnago Calcio : 2 – 4 


Quarta giornata di campionato fase “primaverile” si gioca al “Ferrario”  granata impegnati  contro i pari età del Bienate Magnago Calcio.

Prima frazione di gioco nettamente a favore del Parabiago che dopo avere colto due traverse, sbaglia un rigore  calciando a lato, i ragazzi di mister Villa continuano poi a sviluppare un buon gioco, mettendo in difficoltà  gli avversari.

Buone giocate che permettono al Parabiago di andare sul doppio vantaggio, prima con Russo Francesco per poi raddoppiare con Samuele Colombo .

Prima del intervallo è pero la squadra ospite ad andare in marcatura accorciando le distanze.

Primo tempo, due a uno in favore dei ragazzi con il gallo sulla maglia.

Secondo tempo i che vede subito il Parabiago  non sfruttare un paio di occasioni per poi  abbassare il ritmo di gioco, di contro il Bienate Magnago  spinge e ottiene il gol  del pareggio che gli permette di riaprire la partita.

Difesa granata in affanno e costretta a capitolare per altre due volte nonostante i portieri Granata  siano stati bravi e attenti.  

Sconfitta casalinga che brucia, sopratutto riguardando la prima frazione di gioco dove la squadra non ha avuto fortuna, con un pizzico di buona sorte in più si poteva praticamente chiudere anticipatamente l’incontro e poi .. quel rigore…. 

G.S. 

Prossimo impegno:
Quinta Giornata
Orat. San francesco – F.C. Parabiago 


Campionato provinciale Legnano  Gir. E  4^ Giornata
RISULTATI 
parabiago-calcio-giovanissimi-2004-risultati-quarta-giornata

CLASSIFICA
parabiago-calcio-giovanissimi-2004-classifica-quarta-giornata

post

Weekend in Campo

PROGRAMMA

PRIMA SQUADRA
Domenica 18 Febbraio Ore 14.30
Campionato
F.C. Parabiago – Real Vanzaghese Mantegazza
Parabiago C.S.  “Libero Ferrario”
JUNIORES
Sabato 17 Febbraio Ore 14.45
Campionato
Airoldi – F.C. Parabiago 
Origgio
ALLIEVI 2001
Domenica 18 Febbraio Ore: 10.00
Campionato
Airoldi –  F.C. Parabiago
Origgio
GIOVANISSIMI 2004
Domenica 18 Febbraio Ore: 9.45
Campionato
F.C. Parabiago – Bienate
Parabiago C.S.  “Libero Ferrario”

TUTTE LE SQUADRE NON AGONISTICHE

Per consentire a tutti i nostri bimbi di festeggiare il Carnevale, tutte le nostre squadre non avranno impegni.

Buon carnevale a tutti !

 parabiago-calcio-carnevale

 

post

1^ Squadra prossimo incontro

PRESENTAZIONE 21^ Giornata :

Incontro numero ventuno  di campionato per il Parabiago reduce dalla  vittoria in quel di Cornaredo.

Nuovo impegno del calendario dove le maglie granate si rendono protagoniste andando a giocare il mach principale di questo turno del girone N.

Al “Libero Ferrario” infatti, arriverà la Real Vanzaghese Mantegazza, formazione che in classifica occupa il secondo posto e precede i granata di quattro lunghezze.

Impegno difficile per i granata visto la buona stagione che i bianco-verdi stanno disputando.

Una partita tutta da vedere, dove il collaudato attacco granata e migliore del girone, dovrà cercare di penetrare la difesa ospite che risulta essere una delle più preformanti del campionato, anche se in questo girone di ritorno non ha fatto bene come prima della pausa invernale.

Sono infatti state tre le sconfitte rimediate nelle ultime cinque giornate dalla Vanzaghese sulle cinque totali subite in campionato.

Un dato che potrebbe ulteriormente spronare  gli uomini di mister Crippa  e conquistare quei tre punti che servirebbero a rimanere nella parte che conta della classifica.

Appuntamento per tutti  i sostenitori in granata sulla tribuna del “Ferrario”, fischio d’inizio alle 14.30, a seguire sul nostro sito la cronaca della partita, la galleria fotografica, risultati e la classifica di girone aggiornate.

G.S.

Campionato Seconda Categoria Girone N
– 21^ Giornata –
parabiago-calcio-prima-squadra-presentazione-21-giornata

 

 

 

post

75 anni di Calcio

Dal 1943 passione per il calcio 

IL Calcio a Parabiago compie 75 anni

La storia del Calcio Parabiago è ricca di formazioni, nomi, personaggi e tanti, tanti numeri.
Protagonisti e comprimari di diverse generazioni certo meritevoli di essere ricordati.
 
In occasione di questo settantacinquesimo compleanno vogliamo ricordare la nascita della nostra società che continua in questo nuovo millennio nel consentire a moltitudini di bambini e ragazzi di praticare attività sportiva e alla città di poter continuare ad avere una ” prima squadra” impegnata nei campionati del alto milanese.
 
Un racconto non come mero fatto statistico, bensì per il significato della appartenenza e per il contributo alla crescita di un intero settore sportivo, al di là delle categorie.
 

SETTEMBRE 1943 NASCE IL CALCIO PARABIAGO

parabiago-calcio-scudetto-1943

Un gruppo di oratoriani anziani riuscì, nel settembre ’43, ad organizzare una Società denominata ‘Associazione Calcio Parabiago’, con relativa squadra, formata all’inizio da soli elementi locali.
 

Il primo organico direttivo di questa nuova Associazione era così composto:

PRESIDENTE Lattuada Emilio, VICEPRESIDENTE Villa Angelo, SEGRETARIO Della Vedova Alessandro, DIRETTORE SPORTIVO Anzani Emesto, FINANZIATORE Mezzanzanica Piero, COORDINATORE Banfi Romeo, ALLENATORE Nebuloni Pietro, MEDICO Dott. Montali, MASSAGGIATORE Repossini (Cucco Carlo).

L’A.C. Parabiago partecipava per la prima volta ad un campionato nella primavera del ’44 organizzato dalla Federazione Alta Italia e denominato Campionato di Guerra. Con Legnano, Galliate ,Gallarate, Castellanza, Velox Abbiategrasso, Rho e Robur Legnano dà vita ad un girone eliminatorio della Serie C Lombardia, vinto poi dal Legnano con il Parabiago che concludeva a centro classifica.

Da qui la storia continua…. sino ai nostri giorni.

Buon Compleanno.. Società Granata !  

G.S.

Nel mese di Settembre 2018 saranno programmati eventi per festeggiare il settantacinquesimo anno di attività.

post

AMATORI 18^ GIORNATA

Campionato “Alto milanese” 18^ giornata
PSA Parabiago – Polisportiva Bienate Magnago : 2 – 2

«BENEGOL »

Si gioca in notturna al “Ferrario” il posticipo della diciottesima giornata del campionato amatori alto milanese.

Avversari di questo match è la formazione della Polisportiva Bienate Magnago.

Prima di raccontarvi in poche righe la partita, c’è da segnalare l’avvicendamento alla guida della squadra, dove Sala è Mariano rientrano tra le file dei giocatori a disposizione del nuovo mister Stefano Punzi che guiderà il gruppo sino al termine della stagione.

La partita racconta di una Parabiago Amatori che passa in vantaggio con un goal strepitoso di Benevento, il quale, su azione personale infila la palla in rete dopo un dribbling sul estremo difensore avversario. 

Parabiago che non sfrutta il vantaggio, ma anzi, concede spazi agli avversari che prima realizzano la rete del pareggio per poi siglare il due a uno del provvisorio vantaggio.

Parabiago che perviene al pareggio affidandosi ad una magia del solito Benevento, ( 6 goal nelle ultime 4 gare) che da fuori area sorprende il portiere avversario con un pallonetto da cineteca.

Rete che permette alla squadra con il gallo sulla maglia di portare in classifica il quinto risultato utile di fila.

Prossimo appuntamento  Lunedì 19 Febbraio alle 21.15 , al Libero Ferrario per la 19^  giornata.

 Avversari Terzo Tempo A.S.D. Legnano.

G.S.

Classifica

post

1^Squadra cronaca 20^ giornata

« VITTORIA INDISPENSABILE »


Campionato girone N  20^ Giornata

Cornaredese 1960 – F.C. Parabiago : 0 – 2


La cronaca:

Ventesima partita di campionato che coincide con la trasferta in quel di Cornaredo per la “prima” guidata da Mister Rocco Crippa.

Anche se la sfida odierna è contro l’ultima della classe, per il Parabiago, reduce dalla sconfitta di domenica scorsa, diventa indispensabile tornare a casa con i tre punti e rimanere nella parte playoff del girone.   

Difesa a tre per i granata orfana del infortunato Caccia, mentre a centrocampo manca Rizzo sostituito per l’occasione da Dellavedova, per il resto formazione titolare con Rattà a difendere la porta granata.

Pochi minuti dal fischio di inizio e Parabiago subito vicino alla marcatura con Minoggio che si vede ribattere da un difensore una conclusione destinata alla rete a portiere già battuto.

È l’inizio del assedio granata padrone del gioco in tutte le zone del campo contro un avversario che si limita alle rimesse lunghe cercando i propri attaccanti ben controllati dalla difesa Parabiaghese.

Parabiago vicino al gol del vantaggio al 12 esimo, bella azione costruita al limite dell’area, il fraseggio tra Sacchi (nella foto) e Maddestra libera Giuliani solo davanti al portiere, ma prima della conclusione a rete viene fermato dall’arbitro per un fuorigioco molto dubbio.

Forcing granata che porta i suoi frutti alla mezzora del tempo, è Sacchi a firmare il vantaggio pronto a ribadire in rete su rimpallo in area avversaria.

Pochi minuti dopo su una delle rare azioni offensive della squadra di casa il direttore di gara fischia un rigore a favore della Cornaredese per una spinta in area piccola.

Il portiere granata Rattá chiamato al dovere risponde presente e cattura il tiro calciato alla sua destra.

La gara continua sino al duplice fischio con un Parabiago sempre padrone indiscusso del gioco che però fatica a concretizzare negli ultimi metri.

Squadre negli spogliatoi con il Parabiago in vantaggio per una rete a zero.

Secondo Tempo

Squadre che rientrano sul campo con il Parabiago che schiera Venuto al posto di Dellavedova, per il centrocampista granata è l’esordio dopo un lungo infortunio.

Passano solo cinque minuti e la squadra dal gallo sulla maglia si porta sul due a zero, è ancora Sacchi che trova il raddoppio: riceve palla in area dove si gira trovando il giusto equilibrio per insaccare nell’angolo basso a destra del portiere gialloblu.

Cornaredese che quasi mai impensierisce la porta difesa da Rattà, lo fa la 60 esimo dove su un cambio gioco millimetrico e un bello scarico al limite la conclusione non trova la porta per il pronto intervento di Mussaro oggi in gran forma.

La partita continua con gli uomini di Crippa che amministrano facilmente il vantaggio vantando un buon possesso palla, per il resto Cornaredese che si innervosisce e si vede costretta a finire la partita in nove uomini per due espulsioni a causa di proteste e per atteggiamento antisportivo.

Parabiago che ritorna alla vittoria dopo due gare non fortunate che hanno portato un solo punto, squadra che abbiamo visto in buona forma in tutti i suoi reparti anche se c’è da dire che oggi l’avversario era di modesta qualità.  

Bene la difesa con nota di merito per Rattà che ha saputo neutralizzare un rigore in un momento importante della partita.
Bene anche Minoggio che abbiamo visto macinare chilometri in mezzo al campo.

E poi…. senza aver più aggettivi nel nostro vocabolario per descrivere la sua prestazione, c’è il capocannoniere Sacchi, che oltre alla doppietta realizzata,  ha anche il merito di averci fatto perdere i conti dei gol in carriera.   

G.S.


RISULTATI GIRONE N 20^ Giornata
DETTAGLI ALLEGATO parabiago-calcio-prima-squadra-risultati-20-giornata

Classifica GIRONE N dopo 20^ Giornata
parabiago-calcio-prima-squadra-classifica-20-giornata

post

Giovanissimi 2004

«DEFIANCE FINALE»

Campionato Provinciale B Legnano Fase Primaverile  Girone E
Terza Giornata : Gorla Minore – F.C. Parabiago : 2 – 2 


Terza giornata di campionato fase “primaverile” e trasferta in quel di Gorla  per i giovanissimi anno 2004 impegnati  contro i pari età del Gorla Minore Calcio.
Gara molto bella e intensa sotto il profilo agonistico, tra le due prime in classifica.

Prima frazione di gioco con predominio dei ragazzi in casacca granata che sul campo sviluppano un buon gioco mettendo in difficoltà  gli avversari.

Buone giocate che permettono al Parabiago di andare sul doppio vantaggio, prima con  Riccardo Colombo e poi con Elia Compiani.

Si va all’intervallo sul risultato di due a zero in favore dei ragazzi con il gallo sulla maglia.

Secondo tempo i che vede il Parabiago abbassare il ritmo di gioco, di contro il Gorla  spinge per ottenere il gol che gli permetterebbe di riaprire la partita.

Difesa granata che si difende per i primi venti minuti per poi capitolare, squadra di casa che accorcia le distanze.

Vittoria granata che svanisce poco dopo quando il Gorla sigla la rete del pareggio che definirà il risultato finale.

Buon primo tempo dei “Galletti” e doppio vantaggio non sfruttato nella seconda parte di gara. 

G.S. 

Prossimo impegno:
Quarta Giornata
F.C. Parabiago – Bienate Magnago Calcio


Campionato provinciale Legnano  Gir. E  3^ Giornata
RISULTATI 
parabiago-calcio-giovanissimi-risultati-3-giornata
CLASSIFICA
parabiago-calcio-giovanissimi-classifica-3-giornata

post

Juniores 20^ Giornata La cronaca

« ILLOGICAMENTE »

Ventesima partita, ormai due terzi di campionato, per i ragazzi guidati da Mister Tunesi.

Nel nostro “Ferrario”, la sfida odierna è contro il temibile Barbaiana di Lainate, secondo in classifica a pari merito e a soli due punti di distanza dalla vetta (all’andata avevamo perso 6-1).

Un match impegnativo per i galletti, oggi in completo bianco per fair play visto che il Barbaiana indossa la loro classica casacca bordò scuro, ma che devono dimostrare che il miglioramento nel gioco delle partite precedenti non è stato un caso sporadico.

LA CRONACA:

Primo tempo

Pronti, via dopo, una decina di minuti di studio da parte delle due squadre, prendiamo subito gol a freddo, grazie una buona azione dell’attaccante del Barbaiana che vede tutta la nostra squadra impreparata.

Ma oggi la musica per i nostri galletti è diversa e vediamo che dopo il gol subito, i ragazzi non si demoralizzavano, anzi la volontà di rimettere in pari la partita è molto forte, infatti dopo pochi minuti, da calcio di punizione dal limite, scaturito da un fallo avversario durante un nostro buon giro palla, Ivan Sapone la mette nell’angolino destro del portiere.

Raddrizzato il risultato, Il Parabiago concede poco o nulla agli avversari, anzi in un’azione di rimessa riusciamo a sbagliare il gol del vantaggio a tu per tu con il portiere!

La partita è molto equilibrata e sembra incanalarsi in un pareggio, ma all’ultima azione della prima frazione di gioco, dopo oltre i 4 minuti di recupero chiamati dalla giacchetta nera, un cross dell’attaccante avversario, molto vicino al nostro difensore, viene deviato con il braccio, per l’arbitro non ci sono dubbi: è rigore.

MA il tocco è involontario (anche perché il giocatore si gira) e il braccio non aumenta il volume del giocatore ovvero non aumenta l’ostacolo, ma si sa, gli arbitri sono inflessibili e, purtroppo per noi, il Barbaiana va in vantaggio e l’arbitro fischia subito dopo la fine del primo tempo.

Secondo Tempo

Nella ripresa ci aspettiamo la reazione dei galletti, visto l’ingiusto penalty del finale di prima frazione, invece è il Barbaiana che effettua il forcing alla ricerca del gol della sicurezza, ma la squadra di Parabiago si difende con ordine anche se riesce ad andare in attacco in poche occasioni, però, come detto, concede poco anzi pochissimo ai minacciosi attaccanti bordò.

Purtroppo, però il Barbaiana riesce a trovare il solito gol fortunoso in una rocambolesca azione: punizione per noi a centrocampo dove, però, regaliamo palla agli avversari che in contropiede puntano la nostra area, ma ci salviamo in corner e dal calcio d’angolo, da un tiro da fuori area deviato dal nostro difensore in uscita, la palla schizza al centro area e la sfera viene toccata, appunto fortunosamente, dal giocatore avversario che la mette nell’angolino.

Il gol avversario ci dà la forza di una orgogliosa reazione, e dopo pochissimi minuti riusciamo ad accorciare le distanze con un preciso colpo di testa del nostro difensore Alessandro Anticoli (nella foto), a seguito di un calcio d’angolo.

A questo punto, il Parabiago effettua il forcing finale e mette alle corde l’avversario: Mister Tunesi le prova tutte, cambiando più volte la disposizione in campo dei giocatori, ma purtroppo non riusciamo a trovare il gol del pareggio.

Commento

Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, in un match equilibrato dove abbiamo subito, senza grossi patemi, ma anche comandando per buona parte la gara.

Purtroppo, alla fine è stato il dubbio penalty che ha condizionato la gara…

Come nelle cronache passate, la conduzione dall’arbitro non deve essere una scusante o giustificazione (dobbiamo sicuramente migliorare l’approccio dei primi minuti di gara dove statisticamente subiamo gol), però il penalty molto generoso ha condizionato pesantemente la gara, ma soprattutto dobbiamo reclamare per altre dubbie decisioni: le ammonizioni “su richiesta” degli avversari mentre nessuna ammonizione agli avversari anche su falli evidenti sul giocatore, oppure la mancata espulsione dell’allenatore avversario che entra in campo per urlare qualcosa e l’arbitro non prende provvedimenti, o come l’interminabile  recupero del primo tempo, mentre nella seconda frazione solo 3 minuti (con i numerosi cambi, gli infortuni, le perdite di tempo…)… mentre noi eravamo in grosso forcing d’attacco…

Sappiamo che arbitrare non è affatto semplice, anzi, però deve essere coerente e preciso… anche se non giochiamo per le prime posizioni meritiamo più rispetto!

Ultima nota sui nostri ragazzi: abbiamo visto che stiamo migliorando vistosamente le nostre prestazioni, buon gioco d’attacco, buona fase difensiva, soprattutto buona tenuta atletica (alla fine gli avversari erano alle corde).

Di questo passo possiamo toglierci delle buone soddisfazioni nelle ultime dieci giornate di campionato.

M.A.

 


Campionato provinciale Legnano  Gir. A 20^ Giornata
RISULTATI GIRONE:
parabiago-calcio-juniores-risultati-20-giornata
CLASSIFICA:
parabiago-calcio-juniores-classsifica-20-giornata